Utenti registrati: 2759

Ci sono 1 utenti registrati e 81 ospiti attivi sul sito.

Blackblood

Ultimo commento

davidedimarsala su Thor # 246

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Raccolta L'Uomo Ragno # 19

Raccolta L'Uomo Ragno # 19

Star Comics Maggio 1992
Web of Spider-Man vol 1 # 4
Spider-Man
Con la forza delle braccia!
Danny Fingeroth (script) / Greg LaRocque (art) / Vince Colletta (inks)
Fermato una banda di rapinatori di visoni, il nostro eroe, nei panni del fotografo Peter Parker, si reca al Daily Bugle non riuscendo però a piazzare le fotografie che aveva scattato al suo alterego in costume perché Joe Robertson non sembra più interessato all'arrampicamuri. Nel frattempo, in un istituto psichiatrico di riabilitazione di criminali, Otto Octavius, meglio conosciuto come il Dottor Octopus, in seguito alle recenti disavventure che hanno intaccato il suo ego e messo in discussione le sue fragili certezze, ha deciso di seguire una terapia affidandosi a uno psichiatra per combattere definitivamente le sue nevrosi legate principalmente alla sua ossessione per l'Uomo Ragno. Nonostante i progressi compiuti negli ultimi tempi, Octopus, in preda a un incubo notturno, ristabilisce inconsciamente il contatto simbiotico con le sue braccia meccaniche, le quali, tenute in una speciale cella situata a chilometri di distanza, si liberano dalla loro prigionia, provocano dei disagi nelle strade affollate di Manhattan e infine si ricongiungono a Octopus pronto a lanciare una nuova sfida al suo eterno nemico, l'Uomo Ragno.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Dr. Octopus
apparizioni: Joe Robertson, J. Jonah Jameson, Betty Brant

da Web of Spider-Man vol 1 # 4, Marvel Comics (Lug 1985)
Web of Spider-Man vol 1 # 5
Spider-Man
Il nemico interno
Danny Fingeroth (script) / Greg LaRocque (art) / Jim Mooney (inks)
Evaso dall'istituto psichiatrico in cui era rinchiuso, il Dottor Octopus, nuovamente in possesso delle sue braccia meccaniche, è tornato prepotemente al crimine. Seguito da una banda di mercenari al suo servizio, Octopus, per dimostrare di aver sconfitto la paura dell'Uomo Ragno, in attesa di sfidare il suo nemico,  si batte contro un androide che riproduce fedelmente le sue caratteristiche. Nel frattempo Peter, alla disperata ricerca di soldi, raggiunge il Daily Bugle facendo conoscenza con il nuovo capo redattore del giornale, Kathryn Cushing. La donna lo incarica di procurarsi delle foto in una ambasciata ma poco più tardi il nostro protagonista si ritrova casualmente ad assistere a una rapina in una banca compiuta da Octopus e i suoi uomini. L'Uomo Ragno interviene ma é costretto a soccorrere una donna rimasta ferita rimandando così lo scontro con il suo antico avversario. Doc Ock, allora irrompe nella redazione del Daily Bugle portandosi via Kathryn Cushing per avere l'attenzione del suo storico nemico. L'Uomo Ragno non tarda a raggiungerlo ma appena Octopus si rende conto di non avere di fronte una sua riproduzione ma bensì quello vero viene colto da una paura viscerale che lo paralizza all'istante. Con l'arrivo della polizia i mercenari se la danno a gambe, la Cushing viene liberata e Octopus, caduto in uno stato catatonico, viene consegnato nelle mani dei suoi psichiatri.

23 pagine

protagonisti: Spider-Man, Kathryn Cushing (1ª apparizione), Dr. Octopus
apparizioni: Nathan Lubensky, J. Jonah Jameson, Joe Robertson

da Web of Spider-Man vol 1 # 5, Marvel Comics (Ago 1985)
Uncanny X-Men vol 1 # 95
X-Men
Caccia!
Chris Claremont (script) / Dave Cockrum (art) / Sam Grainger (inks)
Gli X-Men precipitano nel vuoto dopo che il Blackbird è stato disintegrato dal Conte Nefaria. Fortunatamente, grazie alla capacità di volare di Tempesta e di Banshee, gli X-Men vengono portati in salvo e in un modo o nell'altro raggiungono la terra ferma. A questo punto Ciclope ordina a Nightclawer di usare i suoi poteri, per teletrasportarsi all'interno della base Valhalla. Il mutante dall'aspetto demoniaco entra nella base, stordisce l'Uomo Rospo, uno degli Ani-Uomini di Nefaria, e poi permette al resto della squadra di entrare all'interno del complesso. Superato dei soldati ipnotizzati, gli X-Men affrontano il resto degli Ani-Uomini. Nella battaglia Thunderbird e Banshee perdono conoscenza e vengono lasciati indietro. Ciclope non ha tempo di pensare a loro in quanto deve trovare il modo di fermare il conto alla rovescia ed evitare il lancio delle testate nucleari. Con gli X-Men distratti, Nefaria cerca di fuggire ma Thunderbird, ripreso conoscenza, vuole dimostrare agli altri e sopratutto a se stesso di essere un degno guerriero, quindi si lancia sull'aereo cercando di impedire la fuga del criminale. L'aereo riesce a decollare ma dopo una serie di pericolose evoluzioni, esplode, uccidendo l'eroe indiano. Gli X-Men raggiungono i rottami disperati per la morte di Thunderbird così come lo è Xavier, che era rimasto in contatto telepatico con l'eroe tentando di dissuaderlo a compiere questa avventata azione.

18 pagine

protagonisti: Cyclops, Storm, Wolverine, Colossus, Nightcrawler, Banshee, Thunderbird (deceduto), Charles Xavier, Ape-Man, Bird-Man, Cat-Man, Frog-Man, Dragonfly, Count Nefaria

da Uncanny X-Men vol 1 # 95, Marvel Comics (Ott 1975)
Amazing Spider-Man vol 1 # 266
Spider-Man
Quest'uomo... questa rana !
Peter David (script) / Sal Buscema (art) / Joe Rubinstein (inks)
L'Uomo Ragno salva la vita a Mortimer Toynbee, il mutante conosciuto come Toad il rospo che stanco dei suoi continui fallimenti si stava gettando da un cornicione. Toad, per gratitudine verso l'arrampicamuri, decide di diventare suo partner nonostante l'Uomo Ragno non abbia nessuna intenzione di fare coppia con l'ex lacchè di Magneto. Per dimostrare il suo valore nei confronti dell'Uomo Ragno, Toad, al successivo appuntamento, gli organizza un imboscata chiamando alcuni sbandati del quartiere. Inaspettatamente all'incontro intervengono anche Eugene Patilio, il ragazzino con il costume dell'Uomo Rana, e Ollie Osnick alias Spider-Kid, un altro grassoccio adolescente che, con le braccia meccaniche alla Octopus, ha incrociato più volte la strada al nostro eroe. Mentre l'Uomo Ragno si ritrova a dover fermare i teppisti ubriachi richiamati da Toad, l'improbabile trio prima si affronta in battaglia e poi decide di unirsi e formare la squadra dei Misfits, gli Sbandati. Poco più tardi, lasciato i tre grotteschi personaggli alle loro strade, Peter, sopra il terrazzo del suo appartamento, osserva l'alba con la bella Bambi.

23 pagine

protagonisti: Spider-Man, Bambi Modica, Toad, Frog-Man, Spider-Kid
apparizioni: Black Cat

da Amazing Spider-Man vol 1 # 266, Marvel Comics (Lug 1985)
Peter Parker, Spectacular Spider-Man # 103
Spider-Man
Impulsi
Peter David (script) / Rich Buckler (art) / Armando Gil (inks)
Tre giovani universitari annoiati, per scommessa, decidono di prendere di mira il nostro Uomo Ragno convinti di poterlo sconfiggere creando un avversario fittizio chiamato la Fiamma. Osservato gli itinerari e gli spostamenti del nostro eroe, i tre ragazzi, prima lo sfidano, inviando una lettera al Daily Bugle, poi, durante una diretta del sindaco, ribadiscono la sfida utilizzando un trucco pirotecnico. Quando un fantoccio con le sembianze di Peter Parker ma vestito per metà da Uomo Ragno, viene trovato dal nostro eroe, Peter inizia seriamente a preoccuparsi scoprendo, quasi fortuitamente, la burla ai suoi danni messa in piedi dei tre ragazzi. Proprio con la complicità di uno di loro, il nostro protagonista organizza una contromossa con la partecipazione della Torcia Umana, che si presta a impersonare proprio il criminale da loro stessi creato in una battaglia in cui il ragazzo complice finge di rimanere gravemente ustionato. Scossi dalle conseguenze della loro burla, senza sospettare minimamente di essere stati a loro volta ingannati, i ragazzi si costituiscono confessando la loro bravata al commissario Jean DeWolf e allo stesso Uomo Ragno.

23 pagine

protagonisti: Spider-Man, Jean DeWolff, Human Torch, Blaze (1ª apparizione)
apparizioni: J. Jonah Jameson, Joe Robertson

da Peter Parker, Spectacular Spider-Man # 103, Marvel Comics (Giu 1985)
Classic X-Men # 3
X-Men
Lutto
Chris Claremont (script) / John Bolton (art) / John Bolton (inks)
11 pagine

da Classic X-Men # 3, Marvel Comics (Nov 1986)
Web of Spider-Man vol 1 # 6
Spider-Man
Corsa all'oro
Danny Fingeroth (script) / Mike Harris (art) / Mike Zeck (inks) / Bob Layton (inks) / Dave Simons (inks) / Jim Mooney (inks)
L'Arcano, il misterioso essere divino delle "Guerre Segrete", è giunto sulla Terra in veste umana per capire la natura del desiderio umano. Durante un colloquio con Luke Cage, dopo essersi sentito dire che la chiave dei desideri umani è il denaro, l'Arcano ha trasformato un intero grattacielo in oro¹. Il palazzo, incapace di sostenere il suo stesso peso fortemente aumentato, ha ceduto su se stesso provocando incendi ed esplosioni. Mentre l'Uomo Ragno si è precipitato sul luogo del disastro per cercare di soccorrere le persone che al momento del crollo si trovavano al suo interno, le autorità locali, per evitare il valore del grattacielo entri nel mercato e danneggi di conseguenza l'economia mondiale, requisisce il palazzo al suo proprietario ed è costretta a fare accordi con Kingpin, il signore della malavita di New York, che mette a disposizione alcuni suoi uomini a occuparsi di tenere lontani i malintenzionati ovviamente attirati da tutti gli oggetti tramutati in oro che si trovano al suo interno. L'accordo tra il governo e Wilson Fisk non sfugge all'attenzione del nostro arrampicamuri che, messo in salvo i superstiti senza ricevere nessun ringraziamento e scoperto che in cambio del suo supporto Kingpin riceverà alcuni oggetti d'oro, manifesta tutta la sua rabbia contro Charles Anderson, agente governativo incaricato a dirigere l'intera operazione, allontanandosi dal luogo del disastro non prima di aver preso da un cestino dell'immondizia un banale taccuino trasformato in oro massiccio.

L'episodio è un "crossover" legato a Secret Wars II.

(¹) vedi Secret Wars II # 2.

La storia continua in Amazing Spider-Man v1 # 268.

23 pagine

protagonisti: Spider-Man, Kingpin
apparizioni: Mary Jane Watson, May Parker, Nathan Lubensky

da Web of Spider-Man vol 1 # 6, Marvel Comics (Set 1985)
Amazing Spider-Man vol 1 # 268
Spider-Man
Quest'oro è mio!
Tom DeFalco (script) / Ron Frenz (art) / Joe Rubinstein (inks)
L'Arcano, l'essere cosmico responsabile delle "Guerre Segrete", resosi conto che molti uomini bramano la ricchezza economica, ha trasformato un intero palazzo, ed ogni oggetto contenuto al suo interno, in oro massiccio¹. Non potendo sostenere il suo nuovo peso il palazzo è crollato su se stesso provocando numerosi incidenti. Il governo, attraverso un suo funzionario, Charles Anderson, ha messo l'intera zona sotto legge marziale per impedire che la notizia dell'esistenza di così tanto oro trapeli all'esterno e possa sconvolgere l'economia mondiale. Per mantenere segreto il palazzo Anderson ha preso accordi con Kingpin affinchè nessun malavitoso potesse venirne a conoscenza². Mentre si svolgono i lavori di smantellamento dell'edificio con i blocchi che vengono trasportati nell'oceano per essere gettati in una profonda fossa, il nostro protagonista, che precedentemente si è portato via un taccuino d'oro, si interroga se deve rivelare i legami del governo con Kingpin e portare alla luce l'esistenza del palazzo d'oro ben sapendo del disastro economico che questo comporterebbe. Nel frattempo Kingpin, non soddisfatto dei "doni" ricevuti, incarica l'Organizzatore e i suoi uomini nel depredare la nave con l'ultimo carico d'oro. L'Uomo Ragno, che aveva seguito le mosse di Anderson e si era imbarcato sulla nave, manda a monte il piano impedendo che il signore del crimine si impossessi dell'enorme quantità di oro.

L'episodio è un "crossover" legato a Secret Wars II.

(¹) vedi Secret Wars II # 2.
(²) vedi Web of Spider-Man # 6.

La storia prosegue da Web of Spider-Man # 6.

23 pagine

protagonisti: Spider-Man, The Arranger, Kingpin
apparizioni: J. Jonah Jameson, Joe Robertson, Ned Leeds, Betty Brant

da Amazing Spider-Man vol 1 # 268, Marvel Comics (Set 1985)
Uncanny X-Men vol 1 # 96
X-Men
La notte del demone
Chris Claremont (script) / Dave Cockrum (art) / Sam Grainger (inks)
Ciclope passeggia in un bosco nei pressi di Westchester non riuscendo a placare il senso di colpa per la morte di Thunderbird. Durante una crisi di rabbia, Scott perde momentaneamente il controllo del suo raggio ottico colpendo accidentalmente un tumulo archeologico che emette uno strano bagliore. Nel frattempo, all'interno della villa, Charles Xavier comunica di volersi prendere una pausa presentando agli X-Men la nuova governante, Moira MacTaggert. Banshee inizia a farle una corte serrata. Improvvisamente Ciclope viene scagliato all'interno della casa seguito da Kierrok, una mostruoso demone della famiglia N'Garai uscito dal tumulo che aveva distrutto. Mentre il resto degli X-Men partecipa subito alla battaglia, Xavier, sondato la mente del demone, invia Tempesta a distruggere il tumulo in quanto fonte del potere della creatura. Kierrok e gli altri demoni che stavano uscendo dal tumulo svaniscono all'istante. Intanto, in una base militare segreta, Stephen Lang, lo scienziato responsabile del progetto Armageddon, riceve la notizia da un superiore che le sue ricerche verranno fermate appena rientrerà a Washington. Durante il viaggio di ritorno l'aereo militare esplode sabotato dal subdolo Lang.

18 pagine

protagonisti: Cyclops, Storm, Wolverine, Colossus, Nightcrawler, Banshee, Charles Xavier, Moira McTaggert (1ª apparizione), Steven Lang (1ª apparizione)

da Uncanny X-Men vol 1 # 96, Marvel Comics (Dic 1975)