Utenti registrati: 3063

Ci sono 4 utenti registrati e 73 ospiti attivi sul sito.

Mordakan / Inacquisto / kyllian / garfield67

Ultimi commenti

stefino su Predator # 1, docmilito su Mister No Revolution # 4, fede97 su Eightball # 5, comik su Eightball # 5, Deboroh su Superman Alfa # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Super Eroi Classic # 126 | Iron Man 13: L'uomo che uccise Tony Stark!

RCS Quotidiani Agosto 2019
Iron Man vol 1 # 23
Iron Man
L'uomo che uccise Tony Stark
Archie Goodwin (script) / George Tuska (art) / Chic Stone (inks)
Tony Stark, sconvolto per la morte di Janice Cord, non si accorge di essere seguito da un misterioso personaggio in costume incaricato di ucciderlo. Il killer, chiamato il Mercenario, è stato assunto anche per eliminare Cheryl Porter, moglie di un marinaio della nave di contrabbandieri che trasportava Titanium entrata in possesso di alcuni informazioni segrete. Il nostro protagonista, mentre lascia la città in macchina per distrarsi dalle ultime vicissitudini, viene raggiunto dalla Porter che, introducendosi nella sua macchina di nascosto, gli chiede aiuto e protezione. La coppia trova rifugio in una baita del nostro playboy milionario ma viene subito raggiunta dal Mercenario deciso a portare a termine la sua missione. Tony Stark non si fa trovare impreparato e, indossato l'armatura di Iron Man, affronta il criminale. Nonostante la disparità delle forze, il Mercenario, utilizzando dei congegni tecnologici, riesce ad avere la meglio sul nostro eroe, poi, travestitosi da Tony Stark, si fa aprire la porta del bunker in cui Cheryl Porter aveva trovato protezione, preparandosi a ucciderla. Inaspettatamente il killer viene raggiunto da un colpo sparato da Vincent Sandhurst (l'avvocato di Janice Cord che nutre odio per il nostro imprenditore), convinto che il Mercenario sia il vero Tony Stark. Sicuro di aver ucciso il suo nemico Sandhurst si lascia cadere dall scale del bunker e muore sul colpo.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, The Mercenary (1ª apparizione)
apparizioni: Jasper Sitwell

da Iron Man vol 1 # 23, Marvel Comics (Mar 1970)
Iron Man vol 1 # 24
Iron Man
Mio figlio... il Minotauro
Archie Goodwin (script) / Johnny Craig (art) / George Tuska (inks)
Whitney Frost alias Madame Masque, la donna costretta a nascondere il suo volto deturpato dietro una maschera d'oro, viene trovata priva di sensi in un isola del mare egeo dall'inquietante Dottor Vryolak, uno scienziato che in passato ha trasformato involontariamente suo figlio Miklos in una sorta di mostruoso minotauro. Nel frattempo la maschera di Madame Masque venduta da Vryolak, passando da un ricettatore a un altro, giunge nelle mani dell'agente dello SHIELD, Jasper Sitwell, che così scopre che la donna che ama è ancora in vita. Jasper, dopo un confronto con Tony Stark durante il quale viene a conoscenza della loro breve relazione, si mette sulle traccie di Madame Masque, spinto sia dal suo senso del dovere (la donna è ancora ricercata) che dall'amore che ancora prova per Whitney. Tony Stark, indossato l'armatura di Iron Man, seguendo le traccie del Minotauro mandato dal padre a far razzie nel villaggio vicino, riesce a trovare Madame Masque sottraendola dalle mani di Vryolak proprio mentre il folle scienziato si accingeva a inniettargli lo stesso preparato chimico che ha trasformato suo figlio in un minotauro. Quando sulla scena irrompe Jasper Sitwell, Miklos, rendendosi conto del'amore dell'agente per la donna, si sacrifica insieme al padre consentendo ai nostri protagonisti di lasciare l'isola. Mentre Jasper giace svenuto, Madame Masque, entrata in possesso nuovamente della sua maschera, si separa da Iron Man proseguendo per la sua strada.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Jasper Sitwell, Madame Masque

da Iron Man vol 1 # 24, Marvel Comics (Apr 1970)
Iron Man vol 1 # 25
Iron Man
Questa terra spacciata... questo mare morente
Archie Goodwin (script) / Johnny Craig (art) / Sam Grainger (inks)
Tony Stark riunisce imprenditori e uomini d'affari per discutere sul delicato tema dell'inquinamento.
Il nostro protagonista racconta un avvenimento accaduto recentemente visitando una sua filiale situata nell'isola di Meridian. Durante la sua permanenza, la fabbrica, gestita da un giovane e rampante imprenditore capace di ottenere il massimo della produzione, ha subìto l'attacco improvviso di Namor, il Sub Mariner. Stark, indossato l'armatura di Iron Man, dopo l'inevitabile scontro con il principe di Atlantide, è venuto a sapere che Namor accusa l'industria di essere responsabile degli scarichi chimici che stanno inquinando i mari dell'oceano. Quando il nostro eroe si rende conto che le parole di Namor corrispondono a verità e che l'uomo a capo della fabbrica per ottenere maggiori profitti ha risparmiato sull'installazione di adeguati filtri, l'intera isola viene avvolta da una nube tossica - a causa del malfunzionamento di un convertitore a energia solare - e solo l'azione combinata dei due eroi permette di portare in salvo i dipendenti della fabbrica lasciando l'isola, una volta fertile e ricca, totalmente contaminata. Concludendo il racconto, Tony Stark, davanti al suo pubblico composto di importanti uomini di affari, ribadisce l'esigenza di un immediato intervento per mettere fine al massiccio inquinamento che a lungo andare distruggerà le risorse del pianeta.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Namor the Sub-Mariner

da Iron Man vol 1 # 25, Marvel Comics (Mag 1970)
Iron Man vol 1 # 26
Iron Man
Duello in una dimensione buia
Archie Goodwin (script) / Don Heck (art) / Johnny Craig (inks)
Happy Hogan e Pepper Pots sono stati rapiti dal Collezionista intenzionato a trasformare Happy nel Fenomeno per aggiungerlo alla sua collezione di mostri alieni. Iron Man, in soccorso dei suoi amici, convince il Collezionista a recuperare per lui un oggetto di enorme valore in cambio della vita di Happy e Pepper. Il Collezionista gli chiede la spada solare, trasportando il nostro eroe nel luogo in cui si trova l'oggetto desiderato, la Dimensione Oscura. In un mondo di buio senza fine si svolge la millenaria guerra tra le malvagie creature guidate da Shar khan e il popolo dedito alla luce rappresentato dall'eroico guerriero Val-Larr. Iron Man si ritrova alleato di quest'ultimo ma quando si rende conto che Val-Larr possiede l'ambita spada non esita a sottrarglierla per consegnarla al Collezionista in cambio della vita dei suoi amici. Nelle mani del Collezionista, la spada, capace di assorbire l'energia solare, diventa sempre più luminosa costringendo l'Antico a liberarsene prima che diventi una stella nova. Iron Man, non prima di aver liberato Pepper e  Happy dalle mani del Collezionista, restituisce la spada solare al suo proprietario per mezzo della quale può continuare la sua guerra contro l'esercito malvagio di Shar khan e difendere la cittadella Luminia dagli attacchi delle forze oscure.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Happy Hogan, Pepper Potts, Collector

da Iron Man vol 1 # 26, Marvel Comics (Giu 1970)
Iron Man vol 1 # 27
Iron Man
Furia scatenata
Archie Goodwin (script) / Don Heck (art) / Johnny Craig (inks)
Iron Man viene invitato all'inaugurazione dell'inizio dei lavori di un centro per la comunità in una zona degradata di Bay City. Felice di poter dare il suo contributo, il nostro eroe decide di farsi accompagnare da Eddie March, l'ex pugile appena dimesso dall'ospedale, nato proprio in quella zona. Una volta giunti sul luogo, i due trovano un gruppo di manifestanti afro-americani che si oppongono alla costruzione del centro. Un misterioso personaggio in costume chiamato Firebrand fomenta i manifestanti che occupano il suolo e impediscono di fatto l'inaugurazione. Ai primi incidenti Iron Man decide di intervenire ritrovandosi ad affrontare in battaglia Firebrand ma quanto il suo avversario rapisce il consigliere comunale che si occupa della costruzione del centro, March e una manifestante, scoprono che il consigliere è coinvolto in un losco giro di traffici e appalti. Firebrand, prima di allontanarsi, consegna l'uomo alle autorità e la comunità nera del quartiere torna alla loro precaria vita.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Eddie March, Firebrand (1ª apparizione)

da Iron Man vol 1 # 27, Marvel Comics (Lug 1970)