Utenti registrati: 2528

Ci sono 2 utenti registrati e 65 ospiti attivi sul sito.

buzzbomber / laracelo

Ultimo commento

MEPoss su The Walking Dead (Mensile) # 59

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Spider-Man Collection # 18

Le ragno-storie che tutti dovrebbero avere nella propria collezione! Il tragico destino del capitano Stacy e di sua figlia Gwendolyne! La fine dell'innocenza dei fumetti Marvel! Una ricchissima sezione di extra con molti omaggi alle storiche copertine!

Spider-Man Collection # 18 | La morte degli Stacy

Panini Comics Maggio 2019
Amazing Spider-Man vol 1 # 88
Spider-Man
Le braccia del Dottor Octopus
Stan Lee (script) / John Romita (art) / Jim Mooney (inks)
Le braccie di Octopus esposte in un un museo vengono richiamate mentalmente dal folle criminale. Evaso dal carcere e impossessatosi di un aereo, Dock Ock giunge a New York tenendo in ostaggio JJJ e il colonnello Jameson. Peter e Robertson corrono all'areoporto e l'Uomo Ragno riesce ad entrare nell'aereo liberando gli ostaggi. Nello scontro, il nostro eroe riesce a fuggire prima che l'aereo esplodi.

19 pagine

protagonisti: Spider-Man, Dr. Octopus

da Amazing Spider-Man vol 1 # 88, Marvel Comics (Set 1970)
Amazing Spider-Man vol 1 # 89
Spider-Man
Doc Ock vive
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / John Romita (inks)
Il Dottor Octopus scampato all'incidente aereo distrugge in pieno giorno una centrale elettrica per attirare l'attenzione dell'Uomo Ragno. Peter non si fa attendere ma nella battaglia, per salvare i cittadini da una cisterna che sta per cadere sulla strada, cade sotto i colpi di Octopus che lo scaglia nel vuoto.

19 pagine

protagonisti: Spider-Man, Dr. Octopus

da Amazing Spider-Man vol 1 # 89, Marvel Comics (Ott 1970)
Amazing Spider-Man vol 1 # 90
Spider-Man
E la morte verrà
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / John Romita (inks)
Peter riuscito a liberarsi dalla morsa di Octopus si ritira strategicamente per poi svenire tra le braccia del capitano Stacy. Recuperato le forze torna a casa nel suo piccolo laboratorio per preparare un composto chimico che neutralizzi le braccia di Octopus. Nello scontro successivo l'Uomo Ragno mette in pratica il suo piano ma durante la battaglia, le braccia senza controllo di Octopus provocano la distruzione di un camino. Le macerie stanno per cadere su un bambino, George Stacy presente sulla scena, riesce a salvarlo ma rimane intrappolato dalle macerie. Peter accorre a liberarlo cercando di portarlo in ospedale ma l'uomo gli chiede di fermarsi: chiamandolo per nome vuole che si prenda cura di sua figlia Gwen. Il capitano Stacy che aveva sempre saputo il segreto di Peter e non lo aveva mai rivelato muore tra le sue braccia introducendo un nuovo senso di colpa per il nostro eroe.

19 pagine

protagonisti: Spider-Man, Dr. Octopus, George Stacy (deceduto)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 90, Marvel Comics (Nov 1970)
Amazing Spider-Man vol 1 # 91
Spider-Man
Schiacciare un ragno
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / John Romita (inks)
Gwen Stacy afflitta per la morte del padre convinta che l'uomo Ragno sia il responsabile decide di aiutare Sam Bullit, il nuovo candidato a procuratore distrettuale, nella campagna imperniata alla cattura dell'Uomo Ragno. Bullit che ovviamente ottiene l'appoggo del Daily Bugle è in realta un politico corrotto con inclinazioni naziste, che prima fa pestare Peter dai suoi uomini per ottenere informazioni e poi si presenta a casa sua in compagnia di Gwen propro nel momento in cui l'Uomo Ragno entra nell'appartamento.

19 pagine

protagonisti: Spider-Man, Sam Bullit (1ª apparizione), Gwen Stacy

da Amazing Spider-Man vol 1 # 91, Marvel Comics (Dic 1970)
Amazing Spider-Man vol 1 # 92
Spider-Man
Quando l'Uomo Ghiaccio colpisce
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / John Romita (inks)
Per allontanare i sospetti della sua doppia identità l'Uomo Ragno "rapisce" Gwen ma viene fermato e costretto a scappare dall'Uomo Ghiaccio che lo crede una minaccia. Intanto Jonah Jameson e Robertson saputo del pestaggio di Peter e del passato di Bullit decidono di non appoggiare il politico corroto. Per ritorsione gli uomini di Bullit rapiscono Robertson, ma l'uomo Ragno insieme al ravveduto Uomo Ghiaccio liberano il giornalista facendo arrestare Sam Bullit.

Alla fine di questa storia si svolge la storia presente in Marvel Team-Up # 1 del Marzo 1972

19 pagine

protagonisti: Spider-Man, IceMan, Sam Bullit

da Amazing Spider-Man vol 1 # 92, Marvel Comics (Gen 1971)
Amazing Spider-Man vol 1 # 121
Spider-Man
La notte in cui morì Gwen Stacy
Gerry Conway (script) / Gil Kane (art) / John Romita (inks) / Tony Mortellaro (inks)
Peter raggiunge Gwen Stacy e Mary Jane a casa degli Osborn per sincerarsi delle condizioni dell'amico Harry Osborn alle prese con una crisi schizofrenica dovuto a una nuova assunzione di lsd. I tre vengono cacciati in malomodo da Norman Osborn, sotto pressione sia per le condizioni del figlio che per il crollo delle azioni della sua azienda. Mentre Peter passa al Bugle per consegnare le foto del precedente scontro con Hulk, Norman Osborn riacquista la memoria del suo alter ego Goblin e, deciso a vendicarsi del suo nemico, rapisce Gwen. L'Uomo Ragno riesce a trovare il folletto verde insieme alla ragazza svenuta in un pilastro del ponte di Brooklin e nonostante una influenza riesce a battere il folle nemico. Peter sta per raggiunge Gwen ma Goblin ritorna e spinge la ragazza giù dal ponte. Il nostro eroe grazie alla ragnatela afferra la ragazza per i piedi ma la brusca frenata è fatale per Gwen Stacy che muore per la rottura dell'osso del collo. Inginocchiato al corpo senza vita della ragazza l'Uomo Ragno grida e promette vendetta.

La storia conenuta in questo albo segna una importante tappa nel mondo dei comic e al tempo suscitò molto scalpore da parte dei lettori che reclamarono il "colpevole" dell'omicidio.
I credits della storia indicano Gerry Conway come sceneggiatore ma il soggetto è ad opera dello stesso Conway, di Stan Lee, di John Romita Sr. e di Roy Thomas.
L'idea di uccidere Gwen Stacy pare sia partita da John Romita, che riteneva il personaggio troppo solare, e solo con l'arrivo di Conway si sia concretizzata con il consenso di tutto il team creativo. L'unico a non condividere questa scelta pare sia stato lo stesso Stan Lee che avrebbe preferito che fosse uccisa Mary Jane.
La morte di Gwen favorì lo sviluppo della serie, Peter non riuscì più a riprendersi dalla tragedia e inoltre facilitò la maturazione del rapporto tra Peter e MaryJane.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man, Harry Osborn, Goblin (Norman Osborn), Gwen Stacy (deceduto)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 121, Marvel Comics (Giu 1973)
Amazing Spider-Man vol 1 # 122
Spider-Man
L'ultimo round di Goblin
Gerry Conway (script) / Gil Kane (art) / Tony Mortellaro (inks) / John Romita (inks)
Accecato di rabbia per la morte di Gwen l'Uomo Ragno si scaglia contro Goblin ma il folletto verde riesce a fuggire. Intanto il corpo senza vita di Gwen viene circondato dalla polizia e Peter non può fare altro che scaricare la sua frustrazione verso gli agenti. Intenzionato a vendicarsi dell'assassino Peter entra in casa Osborn trovando solo Harry deilirante poi grazie a delle informazioni di Robertson raggiunge Goblin per lo scontro finale. L'Uomo Ragno colpisce l'avversario senza tregua ma si ferma per non diventare un assassino. Goblin si riprende e con il suo aliante cerca di colpire alle spalle l'Uomo Ragno, ma Peter, avvertito dal senso di ragno, si china rapidamente e lascia che l'aliante colpisca in pieno petto Goblin che trova così la morte.
L'Uomo Ragno si allontana, Peter torna a casa e trova Mary Jane ad aspettarlo per confortare l'amico distrutto.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man, Goblin (Norman Osborn)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 122, Marvel Comics (Lug 1973)