Utenti registrati: 4040

Ci sono 1 utenti registrati e 181 ospiti attivi sul sito.

ickers83

Ultimi commenti

begins87 su Batman: La Leggenda # 22, Sylar82 su 100% Marvel # 178, Sylar82 su 100% Marvel # 181, Deboroh su , Deboroh su Dylan Dog # 418bis,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
L'Uomo Ragno # 92
Copertina di John Romita

L'Uomo Ragno # 92 | Un uomo chiamato Bullit

Editoriale Corno Novembre 1973
Amazing Spider-Man vol 1 # 91
Spider-Man
Un uomo chiamato Bullit
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / John Romita (inks)
Gwen Stacy afflitta per la morte del padre convinta che l'Uomo Ragno sia il responsabile decide di aiutare Sam Bullit, il nuovo candidato a procuratore distrettuale, nella campagna imperniata alla cattura dell'Uomo Ragno. Bullit che ovviamente ottiene l'appoggo del Daily Bugle è in realta un politico corrotto con inclinazioni naziste, che prima fa pestare Peter dai suoi uomini per ottenere informazioni e poi si presenta a casa sua in compagnia di Gwen propro nel momento in cui l'Uomo Ragno entra nell'appartamento.

19 pagine

protagonisti: Spider-Man, Sam Bullit (1ª apparizione), Gwen Stacy

da Amazing Spider-Man vol 1 # 91, Marvel Comics - USA (Dic 1970)
Tales To Astonish # 98
Hulk
Il fantoccio e la potenza
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Herb Trimpe (inks)
Ingannato dal Signore del Fulmine Vivente che lo ha convinto di stare lottando per la pace, Hulk piomba nella base missilistica comandata dal Generale Ross, distruggendo ogni cosa. I militari, grazie a delle speciali armi narcotizzanti, riescono a fermare il golia verde ma si ritrovano impreparati all'invasione delle forze del Fulmine Vivente. Il gruppo di terroristi, tenendo in ostaggio Glenn Talbot, penetra nella base, rapendo la figlia di Ross per metterla nella stessa cella in cui si trova Hulk in procinto di risvegliarsi.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross, Betty Ross

da Tales To Astonish # 98, Marvel Comics - USA (Dic 1967)
Marvel Feature vol 1 # 4
Ant-Man
L'inizio 1ª parte
Mike Friedrich (script) / Herb Trimpe (art) / Herb Trimpe (inks)
Henry Pym, il brillante scienziato ideatore di un siero miniaturizzante in grado di ridurlo alle dimensioni di una formica, dopo aver assunto l'identità di Ant Man ed essere stato un membro fondatore dei Vendicatori, sembra aver smesso i panni del supereroe ed essere tornato a dedicarsi alla ricerca. Durante un esperimento, in compagnia di un promettente ragazzo chiamato Peter Parker (Pym ignora che si tratta del famoso eroe mascherato conosciuto come l'Uomo Ragno), si presenta alla sua porta un malvivente che afferma di avere rapito il figlio di Curt Connors, rinomato collega nonché amico, e di volere la formula di alcune droghe sperimentali in cambio della vita del ragazzo. Henry e Peter accettano di incontrare i malviventi ma quando vengono condotti al loro covo scoprono che il figlio di Connors è riuscito a fuggire ignorando di avere nel corpo un virus letale e che l'antidoto è custodito dai criminali. Henry Pym, che nel frattempo ha adottato nuovamente l'identità di Ant Man, si offre di andarlo a cercare. I criminali, per precauzione iniettano anche a lui il virus mortale. Mentre Peter, indossato il costume dell'Uomo Ragno, riesce a sgominare con facilità l'intera banda di criminali, Ant Man, in una corsa disperata contro il tempo, trova il ragazzo e gli inietta l'antidoto, ma quando tutto sembra essere risolto per il meglio, scopre con sgomento di non poter più tornare alla sua altezza originale.

17 pagine

protagonisti: Ant Man, Spider-Man

da Marvel Feature vol 1 # 4, Marvel Comics - USA (Lug 1972)