Utenti registrati: 3506

Ci sono 3 utenti registrati e 130 ospiti attivi sul sito.

Cinghiale / docmilito / pmattera

Ultimi commenti

nuvolablu su Wiz # 26, fede97 su , fede97 su Marvel-Verse # 2, docmilito su Dylan Dog Color Fest # 27, comicsbox su Justice League # 5,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Orfani # 3
Altre versioni di questo albo:

Orfani # 3 | Verità

Bao Publishing Ottobre 2014
Orfani # 7
Orfani
Bugie e pallottole
Roberto Recchioni (script) / Giorgio Santucci (art) / Alessandro Bignamini (art)
Passato. Il tempo dell'ordine è finito. La Terra è nel caos. La super-squadra degli Orfani - Jonas, Ringo, Juno, Sam e Raul - addestrata dalla dottoressa Juric e dal colonnello Nakamaura è chiamata a confrontarsi con il mondo esterno e con la violenza che vi regna dopo la catastrofe causata dagli alieni. L'obiettivo assegnato agli Orfani è sgominare la cellula terroristica "Rinascita". La faccenda si complica, però, quando Ringo ha un'esitazione fatale, trovandosi di fronte a una ribelle della sua età. Il ragazzo avrebbe la peggio se a salvargli la pelle (a sua insaputa) non intervenisse Rey, trasformato dalla Juric, segretamente, in un mostruoso e letale assassino. A risolvere la situazione intervengono gli altri Orfani anche se il piano predisposto è ormai compromesso a causa dell'incertezza avuta da Ringo. La Juric è soddisfatta dell'operato di Rey e, alla fine della missione, gli presenta i suoi nuovi "fratelli". Una schiera di micidiali esseri deformi a loro volta frutto di aberranti esperimenti asserviti agli oscuri piani della donna.
Presente. Al termine della guerra contro gli alieni, Ringo, sopravvissuto allo scontro finale con Rey, capisce che gli extraterrestri non sono mai esistiti. Riuscito a raggiungere la dottoressa Juric - subito dopo aver scoperto che è nata una relazione tra Sam e Raul - Ringo la interroga venendo a sapere che a generare il cataclisma fu l'accensione di un potente motore quantico che i ricercatori stavano testando a Ginevra. Qualcosa andò storto e l'energia sprigionata investì tutta l'Europa e oltre. Per occultare l'accaduto, venne chiamata la Juric, una sociologa che impedì il crollo della civiltà facendo credere al mondo di dover fronteggiare un nemico di natura aliena. Ringo non ha il tempo di prendere atto delle sconcertanti rivelazioni che immediatamente gli piomba addosso l'infinita schiera degli abnormi killer agli ordini della donna. Dopo un'estenuante battaglia, dalla quale Pistolero si salva a stento, entrano in scena Jonas, Juno, Sam e Raul, ai quali viene sottoposta la registrazione della conversazione con la Juric.

94 pagine

protagonisti: Pistolero (Ringo), Boyscout (Jonas), Angelo (Juno), Mocciosa (Sam), Eremita (Raul), Rey, Takeshi Nakamura, Jasna Juric

Prima pubblicazione: Orfani # 7 - Bugie e pallottole, Sergio Bonelli Editore - Italia (Apr 2014)
Orfani # 8
Orfani
War Pigs
Roberto Recchioni (script) / Davide Gianfelice (art)
Passato. In seguito al cataclisma che ha colpito la Terra, le forze armate cercano a fatica di contrastare le masse disperate e la popolazione affamata sempre più fuori controllo. Nel frattempo, a seguito del deludente risultato della squadra degli Orfani nell’azione sul campo contro i terroristi, il colonnello Nakamura decide di mettere alla prova il loro leader, Jonas, chiedendogli di eliminare quello che ritiene il compagno più sacrificabile della sua squadra. Il soldato, senza discutere l'ordine ricevuto, sceglie di uccidere a sangue freddo Raul, il compagno meno integrato del gruppo, ma nel momento in cui sta per premere il grilletto, cambia idea. Tornato da Nakamura, Jonas decide di sacrificare se stesso, senza sospettare che la pistola datagli dal colonnello, in realtà, non funziona. Nakamura non può che approvarne lo spirito di abnegazione e l'intelligenza tattica del suo soldato. In seguito gli Orfani vengono rispediti sul campo a fare strage della popolazione che manifesta e si oppone per le strade alla violenza con la quale le forze dell'ordine cercano di arginare l'esplodere della rivolta.
Presente. Scoperto che gli alieni non sono mai esistiti e che è stato un l'incidente di un potente motore quantico a causare il cataclisma che ha distrutto la Terra , Ringo vorrebbe rendere la notizia pubblica, ma deve vedersela con i propri compagni che, su ordine di Nakamura, acconsentono a mantenere segreta la verità per impedire il collasso della civiltà. Dopo essere stato fermato da Sam, Ringo viene condannato a morte per alto tradimento. Nakamura è costretto a dare atto a Ringo del suo valore, riconoscendo che è sempre stato un pessimo soldato ma, allo stesso tempo, ritiene che sia il miglior guerriero che abbia mai incontrato. Il mattino in cui la condanna deve essere eseguita da Jonas, Sam, Raul e Juno, quest'ultima, a sorpresa, si ribella e uccide Nakamura, colpevole, anni prima, di aver causato la morte del fratello Hector. Juno e Ringo fuggono prendendo in ostaggio la Juric.

94 pagine

protagonisti: Boyscout (Jonas), Pistolero (Ringo), Angelo (Juno), Mocciosa (Sam), Eremita (Raul), Jasna Juric, Takeshi Nakamura (deceduto)

Prima pubblicazione: Orfani # 8 - War pigs, Sergio Bonelli Editore - Italia (Mag 2014)
Orfani # 9
Orfani
Freddo come lo spazio
Roberto Recchioni (script) / Luigi Cavenago (art) / Werther Dell'Edera (art) / Werther Dell’Edera (art)
Passato. La situazione di caos nella quale è sprofondato il mondo dopo la terribile catastrofe che ha spazzato via parte dell'Europa si fa sempre più esplosiva. Nel frattempo gli Orfani indossano per la prima volta le loro nuove tute realizzate in polimeri non newtoniani, plasmate come il tessuto, ma capaci di irrigidirsi e diventare più resistenti dell'acciaio. Per testare la capacità dello loro tute da combattimento i ragazzi decidono di sfidarsi in una battuta di caccia contro Ringo. Mentre Jonas sfrutta questa sfida all'aperto per appartarsi con Juno, Raul affronta Ringo in uno scontro che vede quest'ultimo uscirne vincitore. A questo punto Sam afferra Ringo e gli dà un bacio appassionato ma appena le sue difese sono abbassate lo manda a tappeto ottenendo il premio pattuito. Intanto mentre la rivolta popolare semina violenza e morte nelle strade delle città, la professoressa Juric sta per ottenere la guerra contro gli alieni che tanto le serve per dare all'umanità un nemico comune sul quale riversare la loro rabbia.
Presente. All'interno della nave ammiraglia, dopo la morte di Nakamura a opera di Juno, lei e Ringo hanno preso in ostaggio la Juric e sono in fuga da Jonas, Sam e Raul che non vogliono che verità venga rivelata al mondo. Rendendosi conto che raramente le situazioni con ostaggi finiscono a favore dei rapitori, il Pistolero e l'Angelo liberano la prigioniera e fuggono all'esterno dell'astronave, nello spazio. Contro di loro si scatena il fuoco di Raul, ma nel successivo scontro si schianta con il suo caccia contro la fiancata dell'astronave madre e muore, suicida, dopo essere rimasto espiato troppo a lungo nel vuoto cosmico. Con la morte del loro compagno, per Ringo e Juno è scoccata l'ora di regolare i conti con i loro rispettivi partner, Jonas e Sam. Il Boyscout intende soltanto limitarsi a fermare l'amato moglie, la passione della Mocciosa per Ringo, invece, si trasforma in autentico odio.

94 pagine

protagonisti: Pistolero (Ringo), Angelo (Juno), Boyscout (Jonas), Mocciosa (Sam), Eremita (Raul) (deceduto), Jasna Juric

Prima pubblicazione: Orfani # 9 - Freddo come lo spazio, Sergio Bonelli Editore - Italia (Giu 2014)