Utenti registrati: 2764

Ci sono 1 utenti registrati e 61 ospiti attivi sul sito.

Numero95

Ultimo commento

arp su Thor # 51

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Masterworks # 50

Marvel Masterworks # 50 | Iron Man, vol 7

Marvel Italia Maggio 2016
Iron Man vol 1 # 35
Iron Man
Vendetta!
Allyn Brodsky (script) / Don Heck (art) / Mike Esposito (inks)
Spymaster, il misterioso mercenario che ha attaccato le Industrie Stark e ha ferito gravemente Jasper Sitwell, raggiunto la sede operativa dello Zodiaco (l'organizzazione criminale in cui ogni membro impersonifica un segno zodiacale), nonostante il fallito tentativo di rapire Tony Stark riceve dall'enigmatico Capricorno l'ordine di catturare Devil, spina nel fianco dell'organizzazione. Nel frattempo, mentre Iron Man, raggiunto Nick Fury, decide di analizzare la chiave dello zodiaco (il misterioso oggetto precedentemente sottratto allo zodiaco dallo SHIELD), Whitney Frost, la donna legata in passato a Sitwell ora conosciuta come Madame Masque, dopo essersi unita a Devil nella ricerca di Spymaster e i suoi emissari finisce per essere catturata insieme al diavolo rosso dagli uomini dello Zodiaco. Poco più tardi, Iron Man, Nick Fury e Kevin 'O Brien, intenti ad analizzare la chiave dello zodiaco durante l'emissione una strana forma di energia, vengono sorpresi, sconfitti e catturati dallo Zodiaco ritrovandosi in breve tempo all'interno della loro base sotteranea insieme a Devil e Madame Masque.

La storia continua in Daredevil v1 # 73.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Nick Fury, Daredevil, Madame Masque, Kevin O'Brien, Spymaster, Capricorn, Aquarius, Libra, Sagittarius
apparizioni: Jasper Sitwell, Foggy Nelson

da Iron Man vol 1 # 35, Marvel Comics (Mar 1971)
Daredevil vol 1 # 73
Daredevil
Attenti... alla fratellanza!
Allyn Brodsky (script) / Gerry Conway (script) / Gene Colan (art) / Syd Shores (inks)
Devil, insieme a Iron Man, Nick Fury e Madame Masque, si trova prigioniero nella base dell'associazione di criminali in costume conosciuti come lo Zodiaco¹. Impotente, il nostro eroe osserva come Nick Fury, una volta liberato, venga costretto, quasi come se fosse spinto da una forza oscura, a impugnare la chiave dello Zodiaco, un misterioso oggetto mistico che sprigiona una strana energia. Improvvisamente viene generato uno squarcio spazio-temporale e tutti i presenti, precipitando in quello che sembra un vortice infinito, finiscono per ritrovarsi nella dimensione di Ankh. Un gruppo di anziani sacerdoti, dopo aver accolto i nostri eroi in compagnia degli uomini dello Zodiaco, raccontano che la chiave dello zodiaco è in realtà l'Ankh, antico oggetto dall'enorme potere che fin dalla notte dei tempi serve a mantenere in equlibrio le forze che regolano l'universo. Il potere dell'Ankh, nel corso dei secoli, sembra essersi affievolito, per questo i sacerdoti invitano Devil e i suoi compagni ad affrontare i componenti dello Zodiaco in una battaglia che dovrebbe ristabilire l'equilbrio perduto. Mentre Iron Man si scagli con rabbia su Spymaster per un conto in sospeso con il mercenario, Devil nonostante cerchi di opporsi è costretto a scontrarsi con Capricorn spinto da una volontà superiore. Improvvisamente, così come era iniziata, la battaglia viene interrotta e tutti gli avversari vengono restituiti alla loro dimensione.

(¹) vedi Iron Man v1 # 35.

La storia prosegue in Iron Man v1 # 36.

19 pagine

protagonisti: Daredevil, Iron Man, Nick Fury, Madame Masque, Kevin O'Brien, Spymaster, Sagittarius, Capricorn, Libra, Aquarius

da Daredevil vol 1 # 73, Marvel Comics (Feb 1971)
Iron Man vol 1 # 36
Iron Man
...tra gli uomini si nasconde ramrod!
Allyn Brodsky (script) / Don Heck (art) / Mike Esposito (inks)
Continua e si conclude lo scontro che vede coinvolti Iron Man, Devil, Nick Fury e Madame Masque contro gli agenti dello Zodiaco¹. Tornati dalla dimensione di Ankh, mentre ogni eroe affronta e sconfigge il proprio avversario, Iron Man si scontra con Spymaster, colpevole di avere ferito Jasper Sitwell. Nonostante l'impegno del vendicatore dorato il mercenario riesce a fuggire. Qualche giorno più tardi, Tony Stark, profondamente deluso della sua vita e dei continui impegni come imprenditore e supereroe, decide di affidare a Kevin O'Brien la guida delle sue industrie, e concedersi una lunga vacanza. Nonostante le intenzioni del nostro protagonista, quando una sorta di grosso robot chiamato Ramrod proveniente dallo spazio atterra sulla Terra e inizia a provocare distruzione, Tony è costretto a indossare l'armatura di Iron Man per affrontare l'ennesima minaccia. Nel corso della successiva battaglia il nostro eroe avverte una fitta in petto (postumi dell'intervento al cuore), finendo per cadere stremato ai piedi del suo avversario.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Daredevil, Madame Masque, Nick Fury, Kevin O'Brien, Marianne Rodgers (1ª apparizione), Aquarius, Sagittarius, Capricorn, Spymaster

da Iron Man vol 1 # 36, Marvel Comics (Apr 1971)
Iron Man vol 1 # 37
Iron Man
Nell'ora dell'apocalisse
Gerry Conway (script) / Don Heck (art) / Jim Mooney (inks)
Indebolito dalla sua battaglia con Ramrod, il robot proveniente dallo spazio, Tony Stark, all'interno dell'armatura di Iron Man, subisce un infarto e si accascia a terra. Nel frattempo, in orbita sulla Terra, una navicella aliena ospita gli uomini della Worldform Inc, una agenzia galattica assoldata nell'utilizzare robot come Ramrod per sterilizzare il nostro pianeta e poi venderlo a un altra razza aliena priva di un mondo dove abitare.  Intanto il nostro eroe riuscito a stento a indossare gli abiti civili per raggiungere i suoi uffici, viene trovato da O'Brien, il quale, venuto a conoscenza del suo segreto, lo porta nella base dei Vendicatori assistendolo nell'indossare la sua vecchia armatura con all'interno il peacemaker che alimenta il suo cuore artificiale. Recuperate le forze Iron Man si scontra con il capo dell'agenzia galattica che nel frattempo ha rapito Marianne Rodgers (attuale fidanzata di Tony) perché gli ricorda una donna da lui amata. L'alieno, che controlla i robot tramite un particolare elmetto, viene facilmente sconfitto, Ramrod e gli altri robot vengono distrutti e Marianne viene portata in salvo dal nostro eroe che torna sulla terra da vincitore

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Kevin O'Brien, Marianne Rodgers
apparizioni: Happy Hogan, Pepper Potts

da Iron Man vol 1 # 37, Marvel Comics (Mag 1971)
Iron Man vol 1 # 38
Iron Man
Quando chiama jonah...!
Allyn Brodsky (script) / Gerry Conway (script) / George Tuska (art) / Mike Esposito (inks)
Tony Stark, consigliato dal capo del personale, assume per un periodo di prova Frankie Major, un brillante giovane di colore con un burrascoso passato nella malavita alle spalle. Major, dopo aver trascorso gli ultimi anni in galera ha deciso di cambiare vita ed ha accolto con entusiasmo la possibilità che Stark gli sta offrendo. Quando il nostro protagonista viene ferito per essere intervenuto in difesa di Major aggredito da alcuni sgherri in un vicolo, nei panni di Iron Man decide ad approfondire il passato del suo nuovo dipendente facendo visita ad Anthony Gardena, il boss criminale che in passato ha incastrato Major e che ora è tornato a tormentarlo arrivando a prendere in ostaggio la donna di cui é innamorato. Iron Man, che evidentemente ha preso a cuore la vicenda del giovane, affronta gli uomini di Gardena, consegna alla polizia il boss criminale e infine libera la donna permettendo a Frankie Major di ritornare a lavorare serenamente nella sua fabbrica e costruirsi finalmente un futuro di cui essere orgoglioso.

20 pagine

protagonisti: Iron Man
apparizioni: Kevin O'Brien

da Iron Man vol 1 # 38, Marvel Comics (Giu 1971)
Iron Man vol 1 # 39
Iron Man
Uno scherzo della memoria... una ferita nella mente!
Gerry Conway (script) / Herb Trimpe (art) / Herb Trimpe (inks)
Tony Stark subisce un improvviso agguato venendo catturato dal Dragone Bianco, un malvagio scienziato asiatico a capo dell'organizzazione terroristica chiamata il Consiglio dei Nove. Privato dei sensi, il nostro imprenditore, dopo essere stato sottoposto a una sorta di lavaggio del cervello, viene rilasciato. Nei giorni successivi, Tony, che non si ricorda nulla dell'operazione subita, si getta a capofitto a lavorare su una nuova arma, attirando i sospetti di Kevin O'Brien. Quando il nostro eroe, nonostante un forte mal di testa, indossa l'armatura di Iron Man, il segnale che lo lega al Dragone Bianco si indebolisce. Il criminale, credendo che Stark sia riuscito a liberarsi del controllo e ora gli stia mandando contro la sua particolare guardia del corpo, fa attaccare con i suoi uomini l'eroe in armatura che, stordito e confuso dalla forte emicrania, non viene catturato solo dal tempestivo intervento dei Vendicatori. Il Dragone Bianco, pensando di avere fallito, distrugge il congegno impiantato nella testa di Stark il quale, trovandosi all'interno dell'armatura di Iron Man, non viene ucciso ma perde conoscenza precipitando nei pressi della fabbrica. A questo punto, mentre l'eroe ferito viene recuperato da Kevin O'Brian, il Dragone Bianco, che ha osservato dai monitor l'intera scena, si rende conto che il vendicatore dorato e Tony Stark sono la stessa persona.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Kevin O'Brien, White Dragon (1ª apparizione)
apparizioni: Jasper Sitwell, Thor, Captain America (Steve Rogers), Falcon, Goliath

da Iron Man vol 1 # 39, Marvel Comics (Lug 1971)
Iron Man vol 1 # 40
Iron Man
Camminata notturna!
Gerry Conway (script) / George Tuska (art) / Jim Mooney (inks)
Tony Stark ha subito un condizionamento mentale da parte di una organizzazione terroristica guidata dal Dragone Bianco e dalla sua perfida compagna, Shara-Lee. Trovato da Kevin O'Brien, delirante all'interno dell'armatura di Iron Man, il nostro protagonista ha la forza per contattare Nick Fury e disdire la sua presenza a un importante congresso in cui si dovevano riunire i leader della Terra. Il piano del Dragone Bianco, che prevedeva un atto terroristico provocato da Stark al congresso, sfuma e il nostro eroe, la cui memoria sembra lentamente tornare, dopo aver affrontato alcuni agenti dell'organizzazione criminale, riesce a penetrare all'interno della loro base segreta, un sottomarino ancorato nelle buie acque dell'Hudson. Trovatosi faccia a faccia con il Dragone Bianco, il suo avversario si rivela essere solo una pedina della letale Shara-Lee che dopo aver deriso il suo compagno riversa tutto il suo odio contro l'imprenditore in armatura. Il Dragone Bianco sentendosi tradito dalla donna attiva il detonatore che fa esplodere il sommergibile, uccidendo entrambi. Iron Man, finalmente libero dal controllo mentale, abbandona il sommergibile tornando alle sue industrie.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Kevin O'Brien, White Dragon
apparizioni: Marianne Rodgers, Nick Fury

da Iron Man vol 1 # 40, Marvel Comics (Ago 1971)
Iron Man vol 1 # 41
Iron Man
Gli artigli di slasher!
Gerry Conway (script) / George Tuska (art) / Jim Mooney (inks)
Tony Stark, accompagnato dalla bella Marianne Rodgers, atterra all'aereoporto di Washington per raggiungere la commissione governativa che ha richiesto la sua presenza. Quando una balconata dell'areoporto gremita di gente improvvisamente cede, l'imprenditore si precipita a indossare l'armatura di Iron Man per evitare la tragedia. Gli artefici del crollo sono il Distruttore e il suo complice Demitris, due subdoli personaggi che lavorano per il misterioso Mr. Kline, l'uomo che in segreto vuole distruggere la reputazione del nostro protagonista. Il giorno dopo Tony Stark prende la parola davanti alla commissione presiedata dal senatore Ernest McJavit il quale accusa Stark, e il suo collega imprenditore Ben Crandal, di inadempienze nelle costruzioni realizzate. Improvvisamente la struttura cede sotto i colpi di una sorta di cannone sonico azionato dal Distruttore. Stark si trova costretto a indossare nuovamente l'armatura di Iron Man affrontando questa volta il potere extrasensoriale di Demitris. Nel corso dello scontro il potere mentale del suo avversario viene inaspettatamente annullato da Marianne Rodgers, la quale rivela così di possedere capacità psichiche che lei stessa ignorava di avere.

19 pagine

protagonisti: Iron Man, Marianne Rodgers, Mr. Kline

da Iron Man vol 1 # 41, Marvel Comics (Set 1971)
Iron Man vol 1 # 42
Iron Man
Quando i demoni piangono!
Gerry Conway (script) / George Tuska (art) / Frank Giacoia (inks)
Washington. Mentre il sonno di Tony Stark e Marianne Rodger è turbato da spaventosi incubi, il misterioso Mr. Kline, l'uomo dietro i recenti attentati, dopo aver fallito con i suoi due precedenti agenti, contatta Mikas, un superumano dotato di un potere energetico, che viene assunto per distruggere il nostro protagonista. Il giorno seguente Iron Man accetta di incontrare Ben Crandall, l'amico e collega imprenditore il quale lo tradisce, consegnandolo nelle mani del senatore McJavit. Accusato dal senatore di andare contro la legge e di essere un anarchico, il nostro eroe, pur di mostrare le sue ragioni, accetta di essere messo sotto custodia. Quando Iron Man, all'interno della sua cella, ha una visione in cui Marianne, in versione demoniaca e in compagnia di Mikas, chiede il suo aiuto, il nostro eroe non perde tempo e distruggendo la cella si precipita in soccorso della donna. Mentre McJavit rimuovendo la maschera dal suo volto si rivela anch'egli un agente di Mr. Kline, Mikas che è riuscito a prendere il controllo di Marianne per attirare la sua preda, viene alla fine raggiunto da Iron Man il quale si ritrova in una sorta di reame demoniaco insieme al suo nemico. Mikas, che dichiara di trarre il suo potere dalla Terra e di voler aiutare la donna a comprendere i suoi poteri mentali, viene affrontato da Iron Man, che, attaccato da demoni infernali, cade scnfitto ai piedi del suo avversario e di Marianne ormai totalmente succube di Mikas.

19 pagine

protagonisti: Iron Man, Marianne Rodgers, Mr. Kline
apparizioni: Jasper Sitwell

da Iron Man vol 1 # 42, Marvel Comics (Nov 1971)
Iron Man vol 1 # 43
Iron Man
Doomprayer!
Gerry Conway (script) / George Tuska (art) / Jim Mooney (inks)
Iron Man è stato sconfitto da Mikas, un super essere che trae il suo potere dalla Terra, chiamato a distruggere Tony Stark dal misterioso Mr. Kline, una sorta di robot proveniente da un futuro alternativo. Mentre alle industrie Stark, Kevin O'Brien, preoccupato per la scomparsa del suo datore di lavoro, si precipita a Washington indossando una speciale armatura predisposta in casi di emergenza, il nostro protagonista, all'interno di quella che sembra essere una dimensione infernale, si libera dalla sua prigionia riuscendo a scuotere Marianne dal suo torpore psichico. La donna, che recentemente ha scoperto di possedere dei poteri mentali, dopo essere stata sottomessa alla volontà di Mikas, si ritrova insieme ad Iron Man attaccata da un enorme serpente e da creature demoniache. Alla fine dello scontro il nostro eroe, riesce a sconfiggere il suo avversario scoprendo, dopo essere stato raggiunto da O'Brien, che il luogo della battaglia era solo un set cinematografico e che i demoni affrontati presumibilmente facevano parte di una complessa messa in scena.

20 pagine

protagonisti: Iron Man, Marianne Rodgers, Kevin O'Brien, Mr. Kline

da Iron Man vol 1 # 43, Marvel Comics (Dic 1971)