Utenti registrati: 3766

Ci sono 6 utenti registrati e 117 ospiti attivi sul sito.

hawkman / AleArt / Deboroh / Super-Chief / kortescomics / ComixPat

Ultimi commenti

majinberto su Preacher Special # 4, ciandri su Le femmine incantate # 1, begins87 su , begins87 su Batman: La Leggenda # 7, rikkinadir su Cosmo Comics # 39,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Masterworks # 39

Siete proprio fortunati! Questo gigantesco libro bomba vi darà la possibilità di rivivere la storia del fumetto! - Le avventure che obbligarono la Marvel a tirar fuori il Gigante di Giada da Tales to Astonish e a ridargli una nuova serie personale: The Incredible Hulk!

Marvel Masterworks # 39 | L'incredibile Hulk, vol 3

Marvel Italia Giugno 2015
Tales To Astonish # 80
Hulk
Coloro che dimorano negli abissi!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (script) / Bill Everett (art) / Bill Everett (inks)
Hulk viene teletrasportato nel mondo sotterraneo di Tyrannus, il quale rattrappito dall’età, convince il golia verde a procurarsi la fontana dell'eterna giovinezza, attualmente custodita nel regno governato dall'Uomo Talpa. Il piccolo sovrano, venuto a sapere dell'imminente attacco, invade il regno di Tyrannus, il quale sprona Hulk ad affrontare il suo nemico facendogli vedere Betty Ross, Rick Jones e il maggiore Talbot tenuti suoi prigionieri. Il golia verde, nonostante non riconosca nessuno dei suoi amici, si ritrova ad affrontare un androide tentacolare costruito dall'Uomo Talpa ma durante la battaglia finisce dentro la fontana insieme alla macchina provocandogli un cortocircuito. Poco dopo dalla fontana riemerge un confuso Bruce Banner.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Betty Ross, Glenn Talbot, Tyrannus, Mole Man

da Tales To Astonish # 80, Marvel Comics - USA (Giu 1966)
Tales To Astonish # 81
Hulk
Il palco e' pronto!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (script) / Bill Everett (art) / Bill Everett (inks)
Bruce Banner si ritrova sotto terra coinvolto in una battaglia tra l'Uomo Talpa e Tyrannus. I due signori, che con loro legioni popolano il sottosuolo, si contendono il potere della fontana della giovinezza e Tyrannus non ha esitato a catturare Betty, Rick e Glenn Talbot per costringere Hulk a schierarsi con lui. Quando Bruce si rende conto che i suoi amici sono stati riportati in superficie, si trasforma in Hulk, per evitare l'attacco dei due eserciti, per poi attivare il teletrasporto che lo conduce a casa. Nel frattempo Betty Ross è stata rapita da un mercenario in costume chiamato Boomerang su incarico dell'organizzazione terroristica conosciuta come l'Impero Segreto.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Betty Ross, Glenn Talbot, Mole Man, Tyrannus, Boomerang (1ª apparizione)

da Tales To Astonish # 81, Marvel Comics - USA (Lug 1966)
Tales To Astonish # 82
Hulk
Il grido di battaglia del Boomerang
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Bill Everett (inks)
Betty Ross è stata rapita da Boomerang per ordine dell'Impero Segreto. L'organizzazione terroristica vuole usare la donna per proporre uno scambio con il generale Ross e impossessarsi di una evoluta arma tecnologica, il terribile missile Orion. Hulk, grazie a un poderoso salto, raggiunge in volo Boomerang, il quale si trova costretto a lasciare la ragazza prima di riuscire a fuggire dalla sua furia.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross, Boomerang

da Tales To Astonish # 82, Marvel Comics - USA (Ago 1966)
Tales To Astonish # 83
Hulk
Meno che mostruoso, piu' che umano!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Bill Everett (inks)
Per la prima volta Hulk si trova da solo con Betty Ross. La ragazza è impaurita ma, dopo una prima esitazione, avverte, nella massiccia figura del Golia Verde, la presenza di Bruce Banner, l'uomo che ama. Hulk cerca di procurarsi del cibo ma viene attaccato dall'esercito del Generale Thunderbolt Ross impegnato con tutte le proprie risorse a recuperare sua figlia. Nel frattempo Boomerang per rientrare tra le grazie dell'Impero Segreto, cerca di impossessarsi del missile Orion, ferendo il Maggiore Talbot. Hulk cattura il generale Ross e Rick Jones per portarli da Betty, ma confuso dai loro discorsi, salta via.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Rick Jones, Boomerang

da Tales To Astonish # 83, Marvel Comics - USA (Set 1966)
Tales To Astonish # 84
Hulk
Furia in citta'!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Bill Everett (art) / Gene Colan (art) / Bill Everett (inks)
Hulk, confuso e indeciso sul da farsi, si reca a New York, per cercare i Vendicatori. Nonostante un goffo tentativo di travestimento per non farsi riconoscere dalle forze dell'ordine, il golia verde viene avvistato dalla polizia per essere inseguito e braccato. Mentre il giovane Rick Jones, saputa la notizia, va in cerca dell'amico, il Maggiore Talbot riesce a salvare il missile Orion dalle mani di Boomerang.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Glenn Talbot, Boomerang

da Tales To Astonish # 84, Marvel Comics - USA (Ott 1966)
Tales To Astonish # 85
Hulk
Il missile e il mostro!
Stan Lee (script) / John Buscema (art) / John Tartaglione (inks)
Mentre a New York Hulk continua ad essere braccato dalle forze dell'ordine e dall'aviazione militare, a Cape Kennedy, il generale Thunderbolt Ross si appresta a testare il missile Orion lanciandolo verso l'oceano. Un terrorista, tramite un sofisticato robot (portato inconsapevolmente da Rick Jones nel bagagliaio della macchina presa a noleggio per recarsi a New York) riesce a manomettere la traiettoria del missile indirizzandolo verso Manhattan. Hulk, resosi conto del pericolo, salta sul missile ma una volta sopra l'ordigno militare si trasforma in Bruce Banner.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot

da Tales To Astonish # 85, Marvel Comics - USA (Nov 1966)
Tales To Astonish # 86
Hulk
La nascita dell'ammazza-hulk!
Stan Lee (script) / John Buscema (art) / Mickey Demeo (inks)
Bruce Banner, prima di trasformarsi in Hulk, riesce a manomettere il missile Orion impedendo che si schianti su New York. Intanto, mentre Boomerang sta potenziando il suo costume per poter tornare ad affrontare Hulk, nel covo del Capo, l'unità del generale Ross trova un umanoide di plastitene che viene soprannominato Hulk-Killer. L'umanoide viene attivato per essere utilizzato contro Hulk ma i militari ne perdono subito il controllo non riuscendo a fermarlo neanche con le più potenti armi. Sul luogo sopraggiunge Hulk che si scaglia contro l'umanoide ma in un primo confronto il golia verde sembra avere la peggio.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Boomerang, Hulk-Killer (1ª apparizione)

da Tales To Astonish # 86, Marvel Comics - USA (Dic 1966)
Tales To Astonish # 87
Hulk
L'umanoide e l'eroe!
Stan Lee (script) / John Buscema (art) / Mickey Demeo (inks)
Hulk affronta l'umanoide del Capo attivato dal Generale Ross, convinto che il golia verde sia coinvolto nel dirottamento del missile Orion. Mentre il vero responsabile discolpa Hulk, Rick Jones, intervenuto per fermare lo scontro, viene colpito dall'umanoide, provocando la trasformazione di Hulk in Bruce Banner. Utilizzando prontamente il suo ingegno Bruce riesce a procurarsi un'arma prima di trasformarsi nuovamente in Hulk e sconfiggere con essa la creatura sintetica. Nel frattempo Boomerang ha assistito dietro le quinte allo scontro.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Betty Ross, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Boomerang, Hulk-Killer

da Tales To Astonish # 87, Marvel Comics - USA (Gen 1967)
Tales To Astonish # 88
Hulk
Boomerang e la bestia!
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / Gil Kane (inks)
Di fronte a una folla di giornalisti, le autorità stanno per riconoscere a Hulk i gesti eroici che lo hanno contraddistinto negli ultimi episodi. Improvvisamente, dall'alto della scena e non visto, Boomerang lancia uno dei suoi dischi contro Hulk. Il golia verde, già infastidito dai flash dei giornalisti, scatena la sua furia verso la folla provocando subito una reazione dell'esercito guidato dal generale Ross che si trovava sul punto di concedergli l'amnistia inviatagli dal Presidente degli Stati Uniti. Hulk con un poderoso salto si allontana dalla scena inseguito da Boomerang. Lo spavaldo criminale attacca Hulk stordendolo con un gas soporifero ma, dopo aver fatto esplodere il muro di una diga con l'intenzione di sommergere il suo avversario, viene colpito da Hulk (poco prima che si trasformi in Bruce Banner), per poi cadere in un dirupo.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Boomerang

da Tales To Astonish # 88, Marvel Comics - USA (Feb 1967)
Tales To Astonish # 89
Hulk
...e poi arrivera' uno straniero!
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / Gil Kane (inks)
Bruce Banner, svenuto in cima a una montagna, viene risvegliato da un potente alieno che si autodefinisce lo Straniero. L'alieno, dopo aver osservato la Terra, è giunto alla conclusione che la razza umana è potenzialmente pericolosa per il suo stesso pianeta e per questo ha deciso di utilizzare la potenza e la rabbia dell'incredibile Hulk per distruggere l'umanità. Bruce, nuovamente trasformatosi in Hulk, in un primo momento cerca di contrastare il controllo che lo Straniero sembra esercitare sulla sua volontà, ma poi, dopo una vana battaglia, è costretto a cedere al potere divino dell'alieno indirizzandosi verso la base missilistica del Generale Ross. Lo Straniero, sicuro di aver trasformato Hulk in un seminatore di morte, abbandona il pianeta con l'intento di tornarci a compimento della sua opera.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Betty Ross, Rick Jones, The Stranger

da Tales To Astonish # 89, Marvel Comics - USA (Mar 1967)
Tales To Astonish # 90
Hulk
Abominio!
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / Gil Kane (inks)
Hulk, spinto dallo Straniero a distruggere la razza umana, mentre si appresta a raggiungere la base missilistica del generale Ross, riesce a trasformarsi in Bruce Banner rendendosi conto che il controllo dell'alieno agisce solo sulla fragile mente del golia verde. Banner, compreso il pericolo che corre l'umanità, decide di dirigersi nel laboratorio in cui è custodita la macchina che ha dato origine a Hulk per farsi colpire da una dose letale di raggi gamma. Mentre si prepara a essere irradiato dalla macchina e così uccidere se stesso, Banner viene sorpreso dal Colonnello Glenn Talbot e i suoi uomini che lo conducono in una cella di isolamento. Una spia sovietica di nome Emil Blonsky, responsabile dei recenti sabotaggi ai danni della base militare, viene accidentalmente esposto ad una dose di radiazioni gamma trasformandosi in un enorme mostro dalla pelle verde il cui potere fisico è equivalente, se non superiore, a quello dello stesso Hulk. Il mostro, definito Abominio, si scaglia prima contro i macchinari presenti nel laboratorio, poi dopo aver affrontato e sconfitto Hulk, abbandona la base portandosi appresso la figlia del generale Ross.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Betty Ross, Abomination (1ª apparizione)

da Tales To Astonish # 90, Marvel Comics - USA (Apr 1967)
Tales To Astonish # 91
Hulk
Colui che ferma hulk...!
Stan Lee (script) / Gil Kane (art) / Gil Kane (inks)
Abominio, la mostruosa e potente creatura generata dai raggi gamma, ha rapito Betty Ross dopo aver ridotto in fin di vita Hulk. Il generale Ross, consapevole che Hulk è la sua unica speranza per poter riabbracciare sua figlia, segue il consiglio di Rick Jones e rianima il golia verde. Al suo risveglio Hulk, per niente intenzionato ad aiutare il suo vecchio nemico, viene calmato da Rick che, nominando il nome di Betty, attiva il processo che lo trasforma in Banner. Lo scienziato, messo al corrente della situazione, mette a punto uno speciale trasmettitore che richiama Abominio alla base. Mentre Betty viene portata al sicuro, Bruce si trasforma in Hulk per scontrarsi con il suo avversario. Inaspettatamente, durante la battaglia, Abominio viene prelevato dal misterioso Straniero, che, resosi conto che la razza umana merita di vivere, libera dalla sua influenza Hulk lasciando poi il pianeta accontentandosi di portare con sé il mostruoso Abominio.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Betty Ross, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross, The Stranger, Abomination

da Tales To Astonish # 91, Marvel Comics - USA (Mag 1967)
Tales To Astonish # 92
Hulk
Punto di svolta!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Frank Giacoia (inks)
Le forze dell'ordine sono alla incessante ricerca di Hulk che, dopo la battaglia con Abominio, sembra essere scomparso senza lasciare traccia. Mentre Betty Ross si dispera e Rick Jones utilizza la Brigata Giovanile per tentare di rintracciare l'amico a cui deve la vita, Bruce Banner, nascosto in un misero appartamento di New York, cerca di trovare la cura definitiva che lo liberi dal suo mostruoso alter ego dalla pelle verde. La delusione per l'ennesimo fallimento trasforma Banner in Hulk che, precipitatosi sulla strada, viene attirato da una strana luce in movimento nel cielo. Il golia verde, che vorrebbe raggiungere le stelle e lasciare la Terra per essere lasciato finalmente in pace, con un poderoso salto raggiunge la luce per ritrovarsi di fronte a... Silver Surfer.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Betty Ross, Silver Surfer

da Tales To Astonish # 92, Marvel Comics - USA (Giu 1967)
Tales To Astonish # 93
Hulk
Colui che colpisce silver surfer
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Marie Severin (inks)
Silver Surfer, attaccato da Hulk è costretto a usare il potere cosmico per arginare la furia del golia verde. Mentre si appresta a volare via, l'alieno argentato, impietositosi nel vedere il suo brutale avversario braccato dalla polizia, decide di afferrare Hulk per un braccio portandolo via con sé. Hulk, che vorrebbe raggiungere le stelle per non essere più cacciato, di fronte all'impossibilità di accontentare la sua richiesta da parte di Silver Surfer (l'ex araldo di Galactus si trova esiliato sulla Terra) finisce per scagliarsi nuovamente contro l'alieno il quale è costretto a intervenire facendogli perdere coscienza. Silver Surfer, sondando la mente del gigante, viene a conoscenza della sua tragedia, ma quando si accinge a usare il potere cosmico per guarirlo, Hulk si risveglia e, pensando di essere attaccato, colpisce Silver Surfer che a questo punto vola via, lasciando Hulk al suo destino.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Silver Surfer

da Tales To Astonish # 93, Marvel Comics - USA (Lug 1967)
Tales To Astonish # 94
Hulk
Il richiamo delle stelle!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Herb Trimpe (inks)
Desideroso di raggiungere le stelle per trovare quella pace che sulla Terra non gli è concessa, Hulk viene avvicinato da quelli che all'apparenza sembrano dei normali cacciatori ma che presto si rivelano gli uomini dell'Alto Evoluzionario. Quest'ultimo è uno scienziato che è stato capace di portare allo stadio finale della loro evoluzione dei comuni animali creando una nuova razza denominata Nuovi Uomini per popolare il lontano pianeta Wundagore II. Hulk, colpito da una speciale arma, viene stordito per essere portato all'interno di una navicella spaziale, dove, al suo risveglio, dopo aver affrontato un uomo bestia al servizio dell'Alto Evoluzionario, si ritrova da solo nello spazio infinito.

10 pagine

protagonisti: Hulk, High Evolutionary

da Tales To Astonish # 94, Marvel Comics - USA (Ago 1967)
Tales To Astonish # 95
Hulk
Un mondo non voluto!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Herb Trimpe (inks)
L'Alto Evoluzionario ha rapito Hulk per usare la sua forza nel contrastare la ribellione dei suoi Nuovi Uomini, una razza di bestie senzienti creata dallo stesso scienziato attraverso l'accelerazione del processo evolutivo di comuni animali terrestri. Hulk, all'interno di una piccola astronave che viaggia nello spazio, dopo aver affrontato una tempesta cosmica che lo trasforma in Bruce Banner, viene fatto atterrare nel pianeta Wundagore II. L'Alto Evoluzionario, deluso per la presenza di un comune mortale inutile nella sua battaglia, decide di usarlo come cavia nella sua macchina evolutiva. Nel momento in cui inizia l'esperimento, irrompe un'orda di Uomini Bestia decisi a uccidere il loro creatore.

10 pagine

protagonisti: Hulk, High Evolutionary

da Tales To Astonish # 95, Marvel Comics - USA (Set 1967)
Tales To Astonish # 96
Hulk
Cosa ho creato?
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Herb Trimpe (inks)
Sul lontano pianeta Wundagore II, l'Alto Evoluzionario si accinge a sottoporre l'inerme Bruce Banner alla sua macchina evolutiva quando viene attaccato da un esercito di Nuovi Uomini, la razza di bestie senzienti create dallo stesso scienziato. L'Alto Evoluzionario, compreso che Hulk è la sua unica possibilità di resistere all'attacco, libera Banner che però si trasforma nel Golia Verde troppo tardi non riuscendo a evitare che i Nuovi Uomini feriscano gravemente il loro creatore. Mentre Hulk sconfigge uno ad uno i bestiali guerrieri, l'Alto Evoluzionario, ormai sul punto di morire, prende la decisione di sottoporsi alla sua macchina evolutiva. Lo scienziato così viene trasformato in una sorta di semi dio onniscente, regredisce i suoi Nuovi Uomini negli animali che erano e infine si concilia con il cosmo riportando il nostro gigante di giada sulla Terra.

10 pagine

protagonisti: Hulk, High Evolutionary

da Tales To Astonish # 96, Marvel Comics - USA (Ott 1967)
Tales To Astonish # 97
Hulk
Le legioni del fulmine vivente!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Herb Trimpe (inks)
Hulk, durante uno dei suoi poderosi salti, si scontra involontariamente con un piccolo aereo da turismo. Il pilota, prontamente soccorso dal golia verde, convince Hulk a farsi accompagnare in quella che viene descritta come una pacifica comunità chiamata la Legione del Fulmine Vivente quando in realtà si tratta di una associazione terroristica che ambisce alla conquista degli Stati Uniti. Mentre il Maggiore Talbot riceve dal Generale Thunderbolt il compito di scoprire dove risiede il covo dell'organizzazione sovversiva, all'interno della base, Hulk viene persuaso dal capo della Legione del Fulmine Vivente a unirsi al suo gruppo per contrastare le forze del male rappresentate dall'esercito americano. Nel momento in cui Talbot viene catturato dalla Legione, Hulk viene mandato contro la base militare del generale Thunderbolt Ross.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Rick Jones, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross

da Tales To Astonish # 97, Marvel Comics - USA (Nov 1967)
Tales To Astonish # 98
Hulk
Il burattinaio e il potere!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Herb Trimpe (inks)
Ingannato dal Signore del Fulmine Vivente che lo ha convinto di stare lottando per la pace, Hulk piomba nella base missilistica comandata dal Generale Ross, distruggendo ogni cosa. I militari, grazie a delle speciali armi narcotizzanti, riescono a fermare il golia verde ma si ritrovano impreparati all'invasione delle forze del Fulmine Vivente. Il gruppo di terroristi, tenendo in ostaggio Glenn Talbot, penetra nella base, rapendo la figlia di Ross per metterla nella stessa cella in cui si trova Hulk in procinto di risvegliarsi.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross, Betty Ross

da Tales To Astonish # 98, Marvel Comics - USA (Dic 1967)
Tales To Astonish # 99
Sub-Mariner
Quando si svegli il mostro!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / John Tartaglione (inks)
11 pagine

protagonisti: Namor the Sub-Mariner

da Tales To Astonish # 99, Marvel Comics - USA (Gen 1968)
Tales To Astonish # 100
Hulk and Sub-Mariner
Che sia battaglia!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Dan Adkins (inks)
Namor, il re di Atlantide e incontrastato signore dei mari è osservato, a sua insaputa, dal Burattinaio intenzionato a eliminare il suo avversario. Consapevole della grande forza di volontà di Namor, che non si fa piegare dalle sue marionette speciali, il Burattinaio decide di prendere il controllo di Hulk, rimasto sotto le macerie nello scontro del precedente episodio. Il golia verde, dominato dal malvagio Burattinaio, dopo aver colpito Rick Jones che cercava di avvicinarsi al suo amico, viene mandato contro Namor. Ha inizio così un drammatico scontro senza esclusione di colpi nel quale il gigante verde sembra avere la meglio su Sub-Mariner finquando la battaglia non si sposta sul mare. Mentre un'onda provocata dal combattimento travolge la base del Burattinaio, Hulk torna in sé trasformandosi in Bruce Banner. Namor, che non ha nessun interesse nei confronti dell'uomo, si allontana per tornare nel suo regno marino.

Per celebrare il centesimo numero di Tales To Astonish i due protagonisti della testata si incontrano/scontrano in un unico episodio.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Rick Jones, Namor the Sub-Mariner, The Puppet Master

da Tales To Astonish # 100, Marvel Comics - USA (Feb 1968)
Tales To Astonish # 101
Hulk
Dove camminano gli immortali!
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Frank Giacoia (inks)
Hulk viene prelevato da Loki, il dio dell'inganno, per essere portato ad Asgard, dimora degli dei norvegesi. Il piano di Loki è quello di distrarre Odino dal recuperare suo figlio Thor in pericolo. Il golia verde, inizialmente confuso, si scontra prima con Heimdall, il guardiano del ponte arcobaleno, per poi affrontare in rapida successione Fandral, Volstagg e infine Hogun. Compreso il malinteso, gli dei asgardiani acconsentono di accompagnare Hulk al villaggio ma il malvagio Loki, il cui piano di creare scompiglio attraverso Hulk è fallito miseramente, nel momento in cui Hulk si trova a compiere un salto per superare un profondo dirupo, trasforma il golia verde in Bruce Banner facendolo così precipitare nel fossato.

La storia prosegue su Incredible Hulk v2 # 102.

11 pagine

protagonisti: Hulk, Heimdall, Fandral, Volstagg, Hogun, Loki

da Tales To Astonish # 101, Marvel Comics - USA (Mar 1968)
Incredible Hulk vol 2 # 102
Hulk
...in questo mondo non suo!
Gary Friedrich (script) / Marie Severin (art) / Marie Severin (inks)
Hulk, trasportato ad Asgard dal malvagio Loki, dopo essere stato trasformato in Bruce Banner dallo stesso dio dell'inganno, viene fatto precipitare nelle profondità degli inferi dove viene salvato dall'Incantatrice che spera di ottenere dal terrestre informazioni sull'amato Ercole. L'Esecutore, alleato della dea asgardiana, convince la donna a sbarazzarsi dell'umano e proseguire nel loro piano di conquista di Asgard ma quando l'ascia dell'Esecutore sta per colpire Bruce avviene la trasformazione che lo tramuta in Hulk. Mentre Fandral, Hogun e Volstagg giungono da Oldar l'Oracolo (la quale gli racconta le origini del golia verde per poi metterli in guardia delll'imminente attacco ad Asgard), Hulk affronta prima l'Esecutore e poi un'orda di Troll riuscendo alla fine a risalire in superficie e fermare gli stessi Troll che guidati dall'Incantatrice e l'Esecutore avevano iniziato a invadere la cittadella di Asgard. L'Incantatrice, per vendicarsi del suo piano di conquista sfumato, colpisce Hulk con un potente incantesimo che sembra ucciderlo apparentemente. Odino con il suo scettro regale guarisce il golia verde per poi ritrovarsi minacciato dallo stesso Hulk che pensava di subire un attacco. Fandral, resosi conto del malinteso, implora il suo signore di non uccidere la creatura e Odino, nonostante l'affronto, decide di spedire Hulk a casa.

La storia prosegue la sua trama da Tales To Astonish # 101.

20 pagine

protagonisti: Hulk, Fandral, Hogun, Volstagg, Odin, Executioner (Skurge), Enchantress

da Incredible Hulk vol 2 # 102, Marvel Comics - USA (Apr 1968)