Utenti registrati: 3435

Ci sono 0 utenti registrati e 85 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

Immortus su DC Black Label # 3, crimson su Dc Essential # 26, max2001 su Dc Essential # 26, laracelo su Dc Essential # 26, max2001 su Dc Essential # 26,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Crossover # 69

Marvel Crossover # 69 | Realm of kings, pt 3

Marvel Italia Giugno 2011
Realm of Kings: Imperial Guard # 3
Imperial Guard
Guardia Imperiale, pt 3
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Kevin Walker (art) / Kevin Walker (inks)
La Guardia Imperiale guidata da Mentor si trova a bordo dello Starjammer in compagnia di Raza e Ch'od. La navetta si è arenata all'interno dal cadavere di enorme astronave organica nei pressi della Faglia. Mentre alcuni membri dell'equipaggio continuano senza sosta le riparazioni, gli altri sono impegnati a respingere i mostruosi organismi intenti a divorare dall'interno l'enorme nave cadavere. Nonostante le riparazioni non siano ancora terminate, il gruppo decide di ripartire riuscendo a salvarsi appena in tempo prima che l'enorme nave non si autodistrugga da sola. Più tardi, mentre sul pianeta Ouar, Gladiatore presiede il consiglio galattico rendendosi sempre più conto che il ruolo di Majestor non fa per lui, lo Starjammer raggiunge una zona piena di detriti dove la Guardia Imperiale rilevano una scia di energia. Avvicinandosi per indagare la squadra di Mentor si ritrova di fronte l'originale Quasar in fuga dall'abominevole essere che ha ucciso la nave organica in cui erano finiti in precedenza.

22 pagine

protagonisti: Mentor, Plutonia, Neutron, Warstar, Hussar, Manta, Fang, Smasher, Oracle, Starbolt, Flashfire, Ch'od, Raza, Gladiator (Kallark), Quasar
apparizioni: Karnak, Lockjaw, Ka'ardum

da Realm of Kings: Imperial Guard # 3, Marvel Comics - USA (Mar 2010)
Realm of Kings: Imperial Guard # 4
Imperial Guard
Guardia Imperiale, pt 4
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Kevin Walker (art) / Kevin Walker (inks)
A Chandilar, mentre si sta svolgendo una parata militare, Gladiatore, ancora a disagio nei panni del nuovo Majestor, coglie l'occasione per allontanarsi quando viene avvisato che sta accadendo qualcosa di strano nella camera del cristallo M'Kraan. Raggiunto il luogo in cui è custodito il cristallo, Gladiatore percepisce un messaggio di soccorso inviato da Oracolo grazie all'ausilio delle bande quantiche di Quasar. La Guardia Imperiale si trova in presenza di una enorme nave organica che ancora non si è accorta di loro. Nella speranza di passare inosservati,lo Starjammer si nasconde dietro i detriti mentre Smasher si occupa di collocare all'esterno delle bombe. Ch'od scopre che qualcuno ha manomesso la nave e chiedendo a Mentore chi potrebbe essere stato il leader della Guardia Imperiale fa il nome proprio di Smasher. Tornato sulla nave, quest'ultimo si rivela essere in realtà Talon della confraternita dei Raptor che in cerca di nuovi cristalli ha manomesso lo Starjammer in modo di avere più tempo per cercarli. In quel momento l'enorme bionave si accorge di loro, mandandogli contro delle grottesche versioni degli X-Men. L'enorme bionave pare essere una versione distorta del Professor Xavier. Nel successivo scontro Starbolt muore quasi subito mentre Talon fa pressione perchè vengano usati i cristalli. Quando tutto sembra precipitare arriva Gladiatore in loro aiuto.

22 pagine

protagonisti: Oracle, Warstar, Mentor, Starbolt (deceduto), Neutron, Fang, Flashfire, Plutonia, Ch'od, Raza, Gladiator (Kallark), Quasar, Talon

da Realm of Kings: Imperial Guard # 4, Marvel Comics - USA (Apr 2010)
Realm of Kings: Inhumans # 3
Inuhmans
Armi di Distrazione di Massa
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Wellinton Alves (art) / Nelson Pereira (inks)
Gli Inumani dopo l'attacco di Devos si ritrovano a difendersi da un Devastatore Kree, macchine da guerre fatte sostituire da dei più efficaci ed economici Sentry da Freccia Nera. Mentre Gorgon protegge la città conquistando sempre di più il consenso della popolazione locale, Crystal e Ronan alla guida di un manipolo di soldati, irrompono nel luogo dove è partito l'attacco terroristico, trovando al suo interno alcuni scienziati Kree che lottano per far crollare il regime Inumano. Generando una pioggia che manda in corto la macchina con la quale avevano preso il controllo del Devastatore, Crystal sconfigge gli scienziati arrestando il capo della rivolta il quale però subito dopo muore ucciso dalle scariche elettriche che Crystal ha usato per fermarlo. Dopo un analisi più accurata si scopre che quello non era un Kree, bensì un simulacro basato su tecnologia Inumana e Crystal capisce subito che dietro gli attentati si nasconde in realtà Maximus. Intanto nella Faglia, Triton e Ra-Venn rinvengono un pezzo della Bomba T usata da Freccia Nera, ma al suo interno, invece di trovare il loro Re, rinvengono solo il suo eco e scene della sua battaglia contro Vulcan che confermano solo la sua morte.

22 pagine

protagonisti: Crystal, Gorgon, Medusa, Karnak, Triton, Ronan, Ra-Venn, Maximus

da Realm of Kings: Inhumans # 3, Marvel Comics - USA (Mar 2010)
Realm of Kings: Inhumans # 4
Inuhmans
Dispositivi & Desideri
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Pablo Raimondi (art) / Pablo Raimondi (inks)
Scoperto che Maximus è il vero responsabile dei recenti attacchi terroristici, Crystal, suo marito Ronan e Gorgon, a capo di una truppa di soldati, si presentano al Palazzo Reale con l'intenzione di catturare il folle fratello di Freccia Nera. Ad accoglierli c'è Karnak che da prima non capisce il senso della loro venuta, poi intuendo quanto sta accadendo cerca di fargli perdere tempo aiutando Maximus a nascondersi. Grazie a un segnalatore che Gorgon tempo addietro ha piantato su Maximus a sua insaputa, il traditore viene raggiunto nelle sala macchine dove attiva alcuni robot per difendersi. Gorgon si scontra con un androide Omega, robot che si alimenta dell'odio dei Primitivi Alfa, mentre Ronan e Crystal affrontano un Sentry che, a dire di Crystal, sembra si trattenga. Nel frattempo Triton e Ra-Venn, di ritorno dalla spedizione nella faglia, discutono se dire a Medusa quanto visto oppure lasciargli la speranza che suo marito possa essere ancora vivo, quando all'improvviso i membri dell'equipaggio cominciano a mutare in strani organismi. Intanto su Hala Maximus si trova con le spalle al muro, in quel momento arriva Medusa insieme a Karnak che impedisce ai tre di raggiungere Maximus, dichiarando che esso è sotto la sua protezione e che ha solo obbedito ai suoi ordini.

22 pagine

protagonisti: Crystal, Gorgon, Karnak, Medusa, Lockjaw, Ronan, Triton, Ra-Venn, Maximus

da Realm of Kings: Inhumans # 4, Marvel Comics - USA (Apr 2010)
Guardians of the Galaxy vol 2 # 22
Guardians of the Galaxy
Happy Birthday
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Brad Walker (art) / Andrew Hennessy (inks)
Dragoluna è stata rapita dalla chiesa della Verità Universale convinti che la creatura aliena che è penetrata all'interno del suo corpo possa generare il loro nuovo dio. Heather, legata a Cynosure che condivide la sua sorte, cerca di contenere l'essere alieno mentre la Matriarca chiede alla popolazione del pianeta Orison l'energia della fede. Improvvisamente appare Star-Lord venuto a liberare le due donne. Il piano, ideato da Rocket Racoon, consiste nel teletrasportare Ovunque sul pianeta in modo da usare la loro "casa" come diversivo. Alla successiva battaglia partecipano i Guardiani della Galassia (compreso Drax che si è ripreso dal precedente scontro) che insieme a tutti i membri dei Luminari mandano a monte il piano della Matriarca costretta alla fuga. Tornati tutti su Ovunque, Dragoluna espelle la creatura che viene rinchiusa in una capsula e spedita immediatamente nella Faglia. Nell'epilogo la Matriarca chiede scusa per i suoi fallimenti a Magus il quale, non solo è ancora vivo ma lo sono anche membri dei Guardiani, da lui apparentemente, uccisi, ora suoi prigionieri.

22 pagine

protagonisti: Moondragon, Star-Lord, Bug, Drax, Jack Flag, Groot, Rocket Raccoon, Matriarch, Magus
apparizioni: Mantis, Gamora, Major Victory, Phyla-Vell, Cosmo

da Guardians of the Galaxy vol 2 # 22, Marvel Comics - USA (Mar 2010)
Nova vol 4 # 34
Nova
L'indovinello della Sfinge, pt 3
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Mahmud A. Asrar (art) / Mahmud Asrar (art) / Scott Hanna (inks)
All'interno della Faglia, la Sfinge affronta la versione più giovane di sé per decretare il destino della realtà. Pedine di questa sfida sono Nova, Darkhawk, Mr. Fantastic, Freccia Nera e Namorita che se la devono vedere con altrettanti combattenti prelevati come loro da diverse linee temporali. Gli scontri sono singoli e ognuno avviene in un luogo diverso. Nova ha la meglio su Moonstone, mentre Mr. Fantastic utilizza la sua arguzia per sconfiggere Bloodstone. Nel frattempo Namorita vince un duello con la spada con l'Uomo Lupo, mentre Freccia Nera, inviato tra le rovine di Attilan, viene sorpreso dal Basilisco che lo uccide. Contemporaneamente si svolge lo scontro tra Namorita e l'Uomo Lupo che però viene interrotto quando la Sfinge più anziana si accorge per la prima volta della presenza di Darkhawk alle prese con uno della confraternita dei Raptors dal quale viene a sapere che Talon è ancora vivo. Aggiudicatosi la sfida con cinque vittorie su tre, la vecchia Sfinge prende il controllo di Darkhawk, ciìostringendolo a strappare la pietra Ka del petto giovane Sfinge per poi consegnarglielo nelle sue mani.

22 pagine

protagonisti: Nova, Darkhawk, Mr Fantastic, Namorita, Black Bolt, Moonstone, Stargod, Ulysses Bloodstone, Basilisk, Sphinx

da Nova vol 4 # 34, Marvel Comics - USA (Apr 2010)