Utenti registrati: 2655

Ci sono 0 utenti registrati e 42 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

JoeKerr su Super-Eroi: le grandi saghe # 2

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Immortal Iron Fist # 14
Copertina di Kaare Andrews

Immortal Iron Fist # 14

Marvel Comics Giugno 2008
Iron Fist
The Seven Capital Cities of Heaven, Round 7 (Le sette capitali del paradiso, pt 7)
Ed Brubaker (script) / Matt Fraction (script) / Kano (art) / Tonci Zonjic (art) / Clay Mann (art) / Kano (inks) / Stefano Gaudiano (inks)
In un villaggio del Tibet, molti anni fà. Orson Randall, recuperata la lucidità smarrita, rivela al giovane Wendell Rand di essere sempre stato a conoscenza che non sarebbe mai potuto diventare il Pugno d'Acciaio, riferendogli che un giorno il potere ambito sarebbe potuto essere del suo prossimo discendente.
Presente. Nella mistica città di K'un-L'un, Pugno d'Acciaio, Lei Kung il Tonante e tutte le altre Armi Immortali, affrontano insieme la minaccia di Xao. Il criminale, sfruttando la tecnologia della Rand Corporation, è riuscito ad aprire un portale verso la città incantata e ora si prepara a lanciargli contro un treno magnetico carico di esplosivo. Mentre Luke Cage, Misty Knight e Collen Wing, riescono a liberarsi, portano in salvo Jeryn Hogarth e la madre e iniziano una battaglia contro i numerosi soldati dell'Hydra, Xao, che vuole vendicarsi dei torti che in passato ha subito la sua famiglia, non si lascia impressionare della presenza dei suoi nemici e lancia il treno contro K'un-L'un. Pugno d'Acciaio, riuscito a estendere il suo "chi", si lancia contro il treno in corsa e come una sorta di "proiettile umano" distrugge il convoglio. Nel frattempo, la rivoluzione orchestrata da Lei Kung e la figlia illegittima di Orson Randall ha successo e Nu-An è costretto a fuggire dalla città. Nel confronto finale tra Danny e Xao, quest'ultimo, costretto ad arrendersi alla potenza del nostro protagonista, prima di gettarsi da un dirupo, rivela l'esistenza di una ottava Capitale del Paradiso. Terminata la battaglia, mentre i soldati dell'Hydra, senza più una guida si arrendono, Davos, che nel frattempo si era ravveduto unendosi alle altre Armi Immortali per fronteggiare la minaccia, si redime al padre chiedendogli perdono per i suoi peccati. Danny Rand, prima di tornare al mondo esterno, suggerisce a Lei Kung di diventare il nuovo Yu-Ti, e alla figlia senza nome di Orson Randall di prendere il suo posto come il nuovo Tonante. Danny saluta gli amici e, insieme alle Armi Immortali che colgono l'occasione per visitare il mondo esterno, abbandona la città di K'un-L'un.

36 pagine

protagonisti: Iron Fist, Wendell Rand (flashback), Orson Randall (flashback), Lei Kung the Thunderer, Jeryn Hogarth, Luke Cage, Misty Knight, Colleen Wing, Prince Of Orphans, Fat Cobra, , Bride of Nine Spiders, Dog Brother n.1, Steel Serpent, Yu-Ti, Xao

Pubblicazione italiana: 100% Marvel # 82 - Iron Fist 3: Le sette capitali del paradiso, pt 2, Marvel Italia (Ago 2009), Marvel Omnibus # 63 - L'immortale Iron Fist, Panini Comics (Apr 2017)