Utenti registrati: 2531

Ci sono 1 utenti registrati e 104 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

majinberto su Spider-Man: The Mysterio Manifesto # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Incredibile Hulk # 38 | l suo nome è Sansone

Editoriale Corno Novembre 1983
Incredible Hulk vol 2 # 141
Hulk
Il suo nome è Sansone 2ª parte
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / John Severin (inks)
Leonard Samson, un rinomato e ambizioso psichiatra, si presenta dal generale Ross dichiarando di avere la soluzione per salvare la vita di sua figlia Betty. La donna, trasformata recentemente in una statua di cristallo, necessita di una forza di energia che può essere fornita solo dalle radiazioni gamma presenti nel sangue di Hulk. Il generale Ross non perde tempo e insieme al colonnello Talbot raggiunge il golia verde che viene opportunatamente trasformato in Bruce Banner e convinto a sottoporsi all'esperimento. Utilizzando uno speciale macchinario, Samson assorbe il potere di Hulk per incalanarlo verso Betty, in questo modo, il processo di cristalizzazione delle cellule di Betty viene revertito e Bruce si libera definitivamente di Hulk. Poco tempo dopo, Samson, affascinato dal potere di Hulk ancora imbrigliato nel macchinario, decide di esporsi volontariamente a un dosaggio di radiazioni gamma ottenendo un fisico possente, una straordinaria superforza e una curiosa capigliatura verde. Nei giorni successivi lo psichiatra, che ha sempre desiderato diventare un supereroe, inizia ad uscire con Betty la quale sembra ricambiare le attenzioni del prestante dottore. Bruce, morso dalla gelosia, in un atto disperato si espone nuovamente ai raggi gamma trasformandosi in Hulk. Lo scontro tra i due pesi massimi e inevitabile ma la forza di Samson si rivela notevolmente inferiore quando il nostro golia verde nel corso della battaglia si infuria sconfiggendo il suo avversario. Samson viene consolato da Betty mentre Hulk, solo con se stesso, vaga senza meta alla ricerca di Jarella, l'unica donna che è stata capace di dimostrargli dell'affetto.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Doc Samson (1ª apparizione)

da Incredible Hulk vol 2 # 141, Marvel Comics (Lug 1971)
Incredible Hulk vol 2 # 142
Hulk
Hanno sparato a Hulk!
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / John Severin (inks)
A New York, in alcuni ambienti esclusivi, da qualche tempo è nata la nuova tendenza di organizzare dei ricevimenti di beneficienza. Malicia e Reggie Parrington, una coppia di aristocratici annoiati, insieme alla loro figlia Samantha, giovane attivista per la liberazione delle donne, riescono ad avvicinare Hulk, appisolato sopra la Statua della Libertà, convincendolo a partecipare a una festa in suo onore. Il golia verde viene persauaso dalle parole di Samatha che gli promette, con i soldi della beneficienza, un paese tutto suo dove non verrà più perseguitato. Nel corso del ricevimento, Amora l'Incantatrice, decisa a vendicarsi di Hulk, conferisce a Samantha i poteri della Valchiria spingendola ad affrontare il nostro verde protagonista. Durante la battaglia la Valchiria sfida Hulk in uno scontro che dall'esclusivo attico si trascino fin sopra all'Empire State Building. Quando Hulk, che si rifiuta di colpire una donna, viene gettato dal grattacielo, gli effetti dell'incantesimo di Amora svaniscono e Samantha torna ed essere la ragazza di sempre mentre Hulk, sopravissuto alla caduta, si trasforma in Bruce Banner.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Valkyrie, Enchantress
apparizioni: Thunderbolt Ross, Glenn Talbot

da Incredible Hulk vol 2 # 142, Marvel Comics (Ago 1971)
Incredible Hulk vol 2 # 143
Hulk
Santuario
Roy Thomas (script) / Dick Ayers (art) / John Severin (inks)
Bruce Banner, costantemente braccato dall'esercito, viene avvicinato dal Dottor Destino che lo conduce all'interno dell'ambasciata di Latveria, il piccolo paese dei Balcani di cui è sovrano. Mentre i militari guidati dal generale Ross si radunano all'esterno dell'ambasciata, Destino, utilizzando un robot con le sembianze di Hulk, inganna i militari facendogli credere di aver definitivamente ucciso il golia verde. In realtà Destino, dopo aver immobilizzato Banner evitando che si trasformi in Hulk, attraversa l'atlantico insieme al nostro verde protagonista e raggiunto Latveria lo sottopone a una sorta di lavaggio di cervello. Il Dottor Destino ottiene così il controllo di Hulk con il quale può dare inizio alla conquista dei paesi vicini e dell'intera Europa.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Doctor Doom
apparizioni: Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Betty Ross, Doc Samson

da Incredible Hulk vol 2 # 143, Marvel Comics (Set 1971)