Utenti registrati: 3443

Ci sono 4 utenti registrati e 97 ospiti attivi sul sito.

DoNCatoblepas / eotvos / ctbomb / pippopietro22

Ultimi commenti

Immortus su DC Multiverse # 39, fede97 su Speciale Dylan Dog # 33, MEPoss su Thor vol 6 # 1, Immortus su DC Black Label # 3, crimson su Dc Essential # 26,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Hulk & Difensori # 19

Hulk & Difensori # 19

Editoriale Corno Novembre 1975
Incredible Hulk vol 2 # 142
Hulk
Hanno sparato a Hulk!
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / John Severin (inks)
A New York, in alcuni ambienti esclusivi, da qualche tempo è nata la nuova tendenza di organizzare dei ricevimenti di beneficienza. Malicia e Reggie Parrington, una coppia di aristocratici annoiati, insieme alla loro figlia Samantha, giovane attivista per la liberazione delle donne, riescono ad avvicinare Hulk, appisolato sopra la Statua della Libertà, convincendolo a partecipare a una festa in suo onore. Il golia verde viene persauaso dalle parole di Samatha che gli promette, con i soldi della beneficienza, un paese tutto suo dove non verrà più perseguitato. Nel corso del ricevimento, Amora l'Incantatrice, decisa a vendicarsi di Hulk, conferisce a Samantha i poteri della Valchiria spingendola ad affrontare il nostro verde protagonista. Durante la battaglia la Valchiria sfida Hulk in uno scontro che dall'esclusivo attico si trascino fin sopra all'Empire State Building. Quando Hulk, che si rifiuta di colpire una donna, viene gettato dal grattacielo, gli effetti dell'incantesimo di Amora svaniscono e Samantha torna ed essere la ragazza di sempre mentre Hulk, sopravissuto alla caduta, si trasforma in Bruce Banner.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Valkyrie, Enchantress
apparizioni: Thunderbolt Ross, Glenn Talbot

da Incredible Hulk vol 2 # 142, Marvel Comics - USA (Ago 1971)
Giant-Size Defenders # 2
Defenders
Hulk uguale inferno ed olocausto!
Len Wein (script) / Gil Kane (art) / Klaus Janson (inks)
Costantemente braccato dall'esercito, Hulk viene avvicinato da una bambina che lo conduce, attraverso stretti vicoli, in una strana e inquietante casa. Disceso interminabili rampe di scale, il golia verde, giunto in una caverna, assiste alla trasformazione della bambina in un demone infernale ritrovandosi subito dopo circondato da tanti Bruce Banner che, più grossi e più forti di lui, lo colpiscono ripetutamente. Poco tempo dopo, nel Sancta Sanctorum del Dottor Strange una figura sinistra, avvolta in una tunica, appare dal nulla mostrando a Strange, al Nottolone e la Valchiria, che Hulk si trova nel suo inferno personale. Dopo aver chiesto ai Difensori di piegarsi alle sue richieste, l'inquietante figura sparisce così come era apparsa. Il Dottor Strange, impossibilitato a trovare da solo il gigante di giada, decide di chiedere aiuto a Daimon Hellstrom, l'esorcista di Sant Louis conosciuto come il Figlio di Satana. In breve tempo Hellstrom si unisce ai Difensori riuscendo, attraverso i suoi poteri psico-sensitivi, a risalire al luogo in cui è stato portato Hulk. All'interno dell'inquietante casa, il variopinto gruppo di eroi, così come è accaduto per il gigante di giada, finisce, uno dopo l'altro, per affrontare i propri demoni personali. Nel momento in cui il Dottor Strange riesce a sconfiggere le sue paure più recondite, aiutando subito dopo i propri compagni a liberarsi dei loro tormenti, Asmodeus, l'ex collega di Stephen Strange morto durante una battaglia¹, esce allo scoperto rivelando di aver attirato i Difensori per poterli sacrificare al demone Satannish in cambio della vita. La presenza del Figlio di Satana, l'unico che si dimostra di poter resistere ai poteri infernali dell'ex leader dei Figli di Satannish, manda a monte il folle piano di Asmodeus che subito dopo viene colpito dall'ira del suo padrone e riportato all'inferno. Liberato Hulk, Daimon Hellstrom saluta i Difensori per tornare alla sua vita.

30 pagine

protagonisti: Hulk, Doctor Strange, Nighthawk, Valkyrie, Daimon Hellstrom, Asmodeus

da Giant-Size Defenders # 2, Marvel Comics - USA (Ott 1974)