Utenti registrati: 2570

Ci sono 2 utenti registrati e 90 ospiti attivi sul sito.

babilag / femo

Ultimo commento

docmilito su Napoleone # 41

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Incredible Hulk vol 3 # 80
Copertina di Lee Weeks

Incredible Hulk vol 3 # 80

Marvel Comics Giugno 2005
Hulk
Tempest Fugit, Part 4 (Tempest fugit, pt 4)
Peter David (script) / Lee Weeks (art) / Tom Palmer (inks)
Gwen trova il Generale Thunderbolt Ross che, illeso all'aggressione del cane a tre teste, afferra la ragazza annegandola in un torrente. Mentre Ripley viene ucciso da un uomo all'interno della base miltare, Gwen, come se nulla fosse, riprende conoscenza. Nel frattempo Hulk respinge senza troppi sforzi l'attacco di Wolverine ma quando dal nulla appare anche Kang il conquistatore, Hulk si trasforma in Bruce Banner convinto ormai di trovarsi in una sorta di incubo. Improvvisamente, nel momento in cui Wolverine lo colpisce in pieno petto, Banner si ritrova in una cella di isolamento dove Doc Samson gli spiega che da molto tempo la mente di Hulk ha preso il sopravvento sulla sua e che tutte le vicende in cui è stato protagonista (compreso la morte di Betty Ross) in realtà non sono mai accadute¹.
Nel frattempo, attraverso l'uso del flashback, continuano le vicende scolastiche del giovane Bruce che, guidato dalla personalità latente di Hulk, ha piazzato una bomba all'interno della scuola per vendicarsi dei suoi compagni.

(¹) Prendendo per buona questa ipotesi, in pratica viene cancellato in un sol colpo tutto il ciclo di storie del golia verde apparse dopo Incredible Hulk v2 # 426.

22 pagine

protagonisti: Hulk

Pubblicazione italiana: Devil & Hulk # 116, Marvel Italia (Dic 2005), Supereroi: Le leggende Marvel # 37 - Hulk: Tempest Fugit, RCS Quotidiani (Gen 2012)