Utenti registrati: 4145

Ci sono 3 utenti registrati e 206 ospiti attivi sul sito.

Deboroh / ickers83 / erundome

Ultimi commenti

eotvos su Dark Horse Presents Vol 3 # 1, sempione77 su Star Wars Tales # 4, sempione77 su Star Wars Tales # 3, sempione77 su Star Wars Tales # 1, sempione77 su Star Wars Tales # 2,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Hulk & Difensori # 9
Copertina di Sal Buscema

Hulk & Difensori # 9 | Panico sulla Terra

Editoriale Corno Luglio 1975
Defenders vol 1 # 15
Defenders
Panico sulla terra!
Len Wein (script) / Sal Buscema (art) / Klaus Janson (inks)
Nella residenza del Dottor Strange, mentre il Nottolone, da poco unito tra le fila dei Difensori, si presenta con un nuovo costume, la Valchiria esprime ancora una volta il suo desiderio di lasciare la squadra per risolvere la sua crisi d'identità. La decisione viene rimandata quando Strange riceve una richiesta d'aiuto da Charles Xavier che lo esorta a raggiungerlo insieme alla sua squadra presso le caverne di Carlsband nel Nuovo Messico. Insieme a Hulk, richiamato mentalmente dal Mago Supremo, i Difensori raggiungono il mentore degli X-Men, ritrovandosi poco dopo ad affrontare la Confraternita dei Mutanti Malvagi guidata da Magneto. Nella squadra dei mutanti, oltre a Unus, Mastermind e Blob, si é unita Lorelei, la mutata della Terra Selvaggia. Quando i Difensori vengono sconfitti, Magneto rivela agli eroi di avere trovato nelle caverne dei macchinari alieni che gli hanno consentito di generare il mutante che gli permetterà di conquistare il mondo. I Difensori e Charles Xavier assistono alla nascita di Alpha, il mutante definitivo.

18 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Nighthawk, Valkyrie, Hulk, Charles Xavier, Unus, Mastermind, Blob, Lorelei, Alpha. ultimate mutant (1ª apparizione), Magneto

da Defenders vol 1 # 15, Marvel Comics - USA (Set 1974)
Incredible Hulk vol 2 # 132
Hulk
Nelle mani di Hydra
Roy Thomas (script) / Herb Trimpe (art) / John Severin (inks)
Hulk, catturato dopo essere stato rincongiunto con Bruce Banner, si trova prigioniero e tenuto sotto sedativo nella base militare del generale Thunderbolt Ross. Jim Wilson, il ragazzo che aveva ottenuto l'amicizia del golia verde e che si sente in parte responsabile della sua cattura, viene avvicinato da alcuni agenti dell'HYDRA (la perfida organizzazione terroristica dalle radici neonaziste) che convince il ragazzo a liberare Hulk mostrandogli dei filmati - che scoprirà più tardi essere fittizi - in cui il golia verde subisce torture inaudite da parte dei militari. Jim, ottenuto il permesso di visitare Hulk dai militari agli ordini di Ross, neutralizza i sistemi di allarme della base militare permettendo all'organizzazione criminale di catturare indisturbata il gigante verde ancora incosciente. Una volta a bordo dell'elivolo dei terroristi, Jim, si rende conto che l'HYDRA vuole usare Hulk come arma contro il mondo e nel tentativo di ribellarsi viene colpito da uno degli agenti. Alla vista dell'amico ferito, Hulk si desta dal suo torpore e in uno scatto di ira adrenalinica si libera dalla sua prigionia, distrugge parte dell'evelivolo e, aprendosi un varco, fugge dalla navicella dell'HYDRA portandosi appresso il ragazzo ferito.

19 pagine

protagonisti: Hulk, Jim Wilson
apparizioni: Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Betty Ross

da Incredible Hulk vol 2 # 132, Marvel Comics - USA (Ott 1970)
Journey into Unknown Worlds # 17
(comic-story)
Arriva il mostro di ghiaccio
Carl Wessler (script) / Gene Colan (art) / Gene Colan (inks)
6 pagine

da Journey into Unknown Worlds # 17, Atlas Comics - USA (Apr 1953)