Utenti registrati: 3242

Ci sono 1 utenti registrati e 115 ospiti attivi sul sito.

Ozymandias_991

Ultimi commenti

laracelo su Dragon Ball NEW # 1, laracelo su Dragon Ball NEW # 1, laracelo su Dragon Ball NEW # 1, comicsbox su Dragon Ball NEW # 1, Deboroh su Dragon Ball NEW # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fantastici Quattro (II) # 307

Fantastici Quattro (II) # 307

Panini Comics Aprile 2010
Fantastic Four vol 1 # 570
Fantastic Four
Risolvere ogni cosa, pt 1
Jonathan Hickman (script) / Dale Eaglesham (art) / Dale Eaglesham (inks)
I Fantastici Quattro vengono attaccati da quattro giganteschi robot progettati per affrontare ciascun membro del gruppo. Scambiando i propri avversari, il quartetto sconfigge i robot scoprendo che ognuno di loro veniva controllato all'interno da uomini artificiali creati a immagine e somiglianza di Bentley Wittman alias Wizard, il vecchio nemico dei Fantastici Quattro. Utilizzando le sue risorse tecnologiche, Reed Richards rintraccia il laboratorio di Wizard e teletrasportatosi all'interno lo cattura senza troppi problemi. Prima di consegnarlo alle autorità, Reed, in mezzo ad altri suoi cloni artificiali nota un giovane ragazzo ignorato in un angolo, il figlio/clone di Wizard. In tarda serata al Baxter Building, Reed, dopo aver messo a letto Franlyn e Valeria (quest'ultima dimostra di essere sempre più intelligente) preferisce rinchiudersi nel suo laboratrio per concentrasi su alcune attività rimaste in sospeso. Mentre Johnny convince Ben a farsi accompagnare a Nu-World, Susan, conoscendo suo marito. preferisce ritirarsi in camera. Rimasto da solo, Reed raggiunge una zona segreta del suo laboratorio, la stanza della Psicostoria, dove tra gli appunti scritti sulle pareti è rimasto evidenziato l'idea 101, ovvero l’idea di poter risolvere finalmente “ogni cosa”, ogni problema dell’umanità. Attraversando il Ponte, un dispositivo che gli consente di accedere ai mondi paralleli e alternativi alla sua realtà, Reed viene invitato a partecipare al Consiglio, una sorta di assemblea superiore composta da tutte le versioni alternative di se stesso. Mentre la maggioranza del Consiglio è occupata a fermare una incursione di Galactus su earth-2012, i tre fondatori del Consiglio - ognuno dei quali indossa un Guanto dell'Infinito - informano il Reed della nostra realtà (earth-616) che è arrivato il momento di esprimere appieno le proprie potenzialità.

L'episodio apre il ciclo di Jonathan Hickman e si ricollega alla miniserie Dark Reign: Fantastic Four.

22 pagine

protagonisti: Mr. Fantastic (Reed Richards), Invisible Woman (Sue Richards), Human Torch (Johnny Storm), Thing (Ben Grimm), Franklin Richards, Valeria Richards, Bentley 23 (1ª apparizione), Wizard

da Fantastic Four vol 1 # 570, Marvel Comics (Ott 2009)
What If? Secret Wars # 1
Marvel Super Heroes
E se... il Dottor Destino avesse conservato il potere dell'Arcano?
Karl Bollers (script) / Jorge Molina (art) / Jorge Molina (inks)
22 pagine

da What If? Secret Wars, Marvel Comics (Feb 2009)
She-Hulk vol 2 # 37
She-Hulk
Proporzioni eroiche, pt 1
Peter David (script) / Steve Scott (art) / Vincente Cifuentes (inks)
She-Hulk è stato arrestata per violazione delle frontiere internazionali. In sua difesa, inaspettatamente, si presenta Mallory Book che in qualità di suo avvocato, le dice che ha ottenuto il suo rilascio. Sulle prime She-Hulk è sorpresa perché l'ultima volta che si erano viste non si erano lasciate come amiche, ma Mallory, entusiasta, la invita a seguirla in una limousine dicendogli che addirittura potrebbe farla riammettere all'ordine degli avvocati. A quanto pare l'intervento di She-Hulk insieme alle Liberatrici in difesa di un paese terremotato ha avuto un effetto mediatico positivo e ora la gigantessa di giada si trova sulle prime pagine di tutti i giornali. Dopo una veloce visita agli uffici della Goodman, Lieber, Kurtzman & Book, She-Hulk telefona a Jazinda per dargli la lieta notizia. L'amica Skrull è felice di quanto sta accadendo ma in cuor suo ha paura di perderla. Poco più tardi, Jazinda, dopo aver ricevuto un nuovo incarico da Emily Freeman, decide di impersonare She-Hulk ma viene attaccata nella sua roulotte dall'Uomo Elefante. Nel corso della battaglia, Jazinda perde conoscenza e torna alla sua forma originale di Skrull. A questo punto il grottesco criminale, incitato da alcuni bambini, si convince di avere a che fare con un altro invasore alieno e Jazinda viene consegnata alle autorità.

22 pagine

protagonisti: She-Hulk, Jazinda, Mallory Book, Behemoth
apparizioni: Two-Gun Kid

da She-Hulk vol 2 # 37, Marvel Comics (Mar 2009)