Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fantastici Quattro (I) # 133
Copertina di John Buscema

Fantastici Quattro (I) # 133 | La macchina dell'eternità

Editoriale Corno Maggio 1976
Fantastic Four vol 1 # 135
Fantastic Four
La macchina dell'eternità
Gerry Conway (script) / John Buscema (art) / Joe Sinnott (inks)
I Fantastici Quattro, Sue e suo figlio Franklyn si trovano prigionieri nella base sotterranea di Gregory Gideon. Il ricco finanziere, dopo aver raccontato di aver perso la famiglia in un incidente aereo provocato da una esplosione nucleare ed essere egli stesso vittima di una grave malattia, dichiara ai Fantastici Quattro di averli rapiti per utilizzare una macchina speciale e sottrarre a loro i poteri ottenuti dalle radiazioni cosmiche. Mentre Gideon si appresta a utilizzare la macchina contro Reed, Sue e Franklyn, totalmente indifesi in quanto privi di sensi, Medusa con i suoi capelli prensili riesce a liberare i suoi compagni dando l'opportunità a Dragon Man, l'androide che Gideon è riuscito a sottomettere, di scagliarsi contro il suo padrone provocando una esplosione che mette fine al folle piano di Gregory Gideon. Sue, prima che Reed torni in sè, decide di lasciare nuovamente i Fantastici Quattro, allontanandosi con suo figlio.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Human Torch, The Thing, Medusa, Invisible Woman, Franklin Richards, Dragon Man, Gregory Gideon

da Fantastic Four vol 1 # 135, Marvel Comics - USA (Giu 1973)
Marvel Feature vol 1 # 11
Thing and Hulk
Grida, mostro!
Len Wein (script) / Jim Starlin (art) / Joe Sinnott (inks)
Ben Grimm, la Cosa dei Fantastici Quattro, dopo essersi rifiutato di sottoporsi all'ennesimo tentativo di Reed Richards di restituirlo alla sua forma umana, si ritrova solo all'interno del Baxter Building a riflettere sulla sua condizione. Intanto in una navicella spaziale in orbita sulla Terra, Kurrgo, dittatore alieno incontrato in un lontano passato dai Fantastici Quattro¹, dopo aver rivelato di essersi salvato dalla distruzione del pianeta Xantha, si appresta a catturare la Cosa, considerata la creatura più forte del pianeta, per usarla contro la sua stessa gente che si oppone a un suo ritorno. Improvvisamente appare il Capo, il vecchio nemico di Hulk, convinto che il golia verde sia più forte della Cosa. Per risolvere la disputa si decide di mettere in scena una gara tra i due colossi determinando così chi sia il più forte. Il criminale vincitore avrà il diritto di usarli entrambi. In breve tempo, tramite un raggio teletrasportatore, la Cosa e Hulk si ritrovano in un villaggio abbandonato iniziando a darsele di santa ragione poi, tramite un raggio trattore, i due rivali vengono trascinati all'interno della navicella di Kurrgo dove il Capo scopre che il dittatore alieno ha aumentato la forza della Cosa barando l'incontro. Tra i due criminali nasce una disputa che permette alla Cosa di allontanarsi insieme a Hulk poco prima dell'esplosione della navicella che apparentemente sembra uccidere Kurrgo e il Capo.

19 pagine

protagonisti: The Thing, Hulk, Kurrgo, Leader
apparizioni: Mr Fantastic, Human Torch

da Marvel Feature vol 1 # 11, Marvel Comics - USA (Set 1973)
Sub-Mariner # 69
Sub-Mariner
Due mondi... una tragedia 1ª parte
Steve Gerber (script) / George Tuska (art) / Vince Colletta (inks)
6 pagine

protagonisti: Namor the Sub-Mariner

da Sub-Mariner # 69, Marvel Comics - USA (Mar 1974)