Utenti registrati: 2643

Ci sono 1 utenti registrati e 50 ospiti attivi sul sito.

alecos74

Ultimo commento

OneMillion su I bastardi di Pizzofalcone # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Devil & Hulk # 117

Devil & Hulk # 117

Marvel Italia Febbraio 2006
Daredevil vol 2 # 72
Daredevil
Decalogo, pt 2 2ª parte
Brian Michael Bendis (script) / Alex Maleev (art) / Alex Maleev (inks)
Il secondo membro del gruppo di sostegno di coloro la cui esperienza con Devil, nel bene o nel male, ha cambiato la loro vita, si ritrova davanti ad altri sconosciuti a raccontare la sua storia. Archie Meyers è il figlio di un delinquente conosciuto nell'ambiente con il nome di Don la bomba. Suo padre, un uomo violento, in passato, per conto di Kingpin, ha preparato e collocato la bomba che ha fatto esplodere l'appartamento di Matt Murdock¹. Archie cerca di compiacere il padre in galera e seguendo le sue indicazioni incontra, nel retro di un vecchio bar, un russo di nome Gregor dicendogli che sarà lui a compiere il lavoro. Archie, sposato e padre di un ragazzino, deve piazzare una bomba all'interno della macchina di Foggy Nelson e uccidere l'avvocato per colpire Murdock. In questo modo, quando si spargerà voce che Don la bomba è tornato in azione, pur stando in galera, suo padre nella prigione di Ryker verrà rispettato e farà carriera. Tuttavia, la sera in cui Archie è chiamato a compiere l'attentato, l'uomo alla fine cambia idea e piazza la bomba nel locale di Gregor facendolo esplodere insieme alla sua banda di criminali.

22 pagine

da Daredevil vol 2 # 72, Marvel Comics (Giu 2005)
Daredevil vol 2 # 73
Daredevil
Decalogo, pt 3
Brian Michael Bendis (script) / Alex Maleev (art) / Alex Maleev (inks)
Nel gruppo di sostegno per i residenti di Hell's Kitchen la cui vita è stata segnata da Devil, una donna, Jennifer Norton, rivela di essere la moglie di un serial killer dai superpoteri. La donna ignorava la doppia vita del marito fin quando l'uomo non è apparso in televisione dopo essere stato catturato da Devil. Per caso, la sua ultima vittima, (sopravvissuta grazie all'intervento del diavolo rosso) è presente alla seduta di gruppo e chiede insistentemente come la donna non si sia mai accorta che suo marito era un pericoloso maniaco omicida. Jennifer, titubante, gli rivela di avere intravisto qualche tempo fà un piccolo demone appoggiato sulla spalla di suo marito intento a sussurargli qualcosa. A questo punto la vittima la aggredisce verbalmente dandogli della bugiarda. Mentre il reverendo cerca di placare gli animi, un altra donna presente alla riunione tira fuori un disegno fatto dalla figlia prima di suicidarsi la settimana scorsa. Devil aveva salvato sua figlia da Jester, poi, quella notte, la ragazza fece questo disegno e si tolse la vita. Sul foglio vi è disegnato lo stesso piccolo demone descritto dalla Norton.

22 pagine

protagonisti: Daredevil

da Daredevil vol 2 # 73, Marvel Comics (Lug 2005)
Daredevil vol 2 # 74
Daredevil
Decalogo, pt 4
Brian Michael Bendis (script) / Alex Maleev (art) / Alex Maleev (inks)
Nello scantinato di una chiesa di Hell's Kitchen si è riunito un gruppo di discussione che cerca di capire cosa è successo alla vita di ciascuno e al mondo intorno a loro a causa di Devil.
Una donna di nome Lynn, dopo aver rivelato che Matt Murdock si è recentemente sposato con Milla Donovan, una sua collega, racconta ai presenti la sua tragedia. La donna si trovava in ufficio quando ha ricevuto una telefonata in cui la figlia, terrorizzata, le chiedeva disperatamente aiuto. La ragazza era stata presa in ostaggio da Jester, un pazzoide con il costume da giullare, che stava cercando di compiere una rapina.  Lynn, diventata amica di Milla tanto da essere venuta a conoscenza del suo legame con Murdock, si fa accompagnare a casa della donna che la rassicura che tutto si risolverà per il meglio. Qualche ora più tardi, si presenta Devil con sua figlia ancora sconvolta per quanto accaduto. In serata la ragazza si ritira nella sua camera, disegna su un foglio di carta un piccolo e orripilante demone, e poi si uccide cavandosi gli occhi. Terminata di ascoltare la drammatica storia di Lynn, uno sconosciuto del gruppo fa rilevare una cosa che nessuno aveva ancora notato. Matt Murdock è tra di loro, in incognito e all'insaputa di tutti.

22 pagine

protagonisti: Daredevil, Milla Donovan

da Daredevil vol 2 # 74, Marvel Comics (Ago 2005)
Incredible Hulk vol 3 # 82
Hulk
Cara Tricia…
Peter David (script) / Jae Lee (art) / Jae Lee (inks)
In una Londra nebbiosa Bruce Banner dopo aver incontrato una donna chiamata Tricia è testimone della sua drammatica morte causata da un incidente premeditato. La donna gli riappare come uno spirito qualche tempo dopo, spiegando di essere una sorta di strega e di essere riuscita a proiettare la sua forma astrale al di fuori della sua forma fisica prima dell'incidente. Senza il suo corpo, a Tricia gli rimangono solo poche ore di vita ma prima di morire definitivamente chiede a Banner, ora trasformatosi in Hulk, di aiutarla a risalire al mandante dell'esecuzione. Il golia verde si mette sulle tracce dei possibili assassini scoprendo solo alla fine della sua ricerca che il mandante dell'esecuzione di Tricia è il figlio del suo fidanzato, probabilmente geloso della relazione con la ragazza oppure terrorizzato dopo aver scoperto la sua vera natura. Il ragazzo, senza nessuna prova evidente, viene lasciato libero non prima che Hulk gli prometta di sguinzagliargli contro tutti i maghi e stregoni che ha minacciato per trovare il vero colpevole. Avvolta dalla nebbia lo spirito di Tricia, ora in pace, scompare per sempre.

La storia, che potrebbe tranquillamente essere un "one-shot", è slegata dalla "travagliata" continuity di Hulk.

22 pagine

protagonisti: Hulk

da Incredible Hulk vol 3 # 82, Marvel Comics (Ago 2005)