Utenti registrati: 2965

Ci sono 0 utenti registrati e 42 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

Cinghiale su L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 710

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men Deluxe # 208

X-Men Deluxe # 208 | X-Factor

Marvel Italia Luglio 2012
X-Factor vol 1 # 207
X-Factor
Anime perdute, pt 1
Peter David (script) / Sebastian Fiumara (art) / Sebastian Fiumara (inks)
Una misteriosa e affascinante donna ingaggia Madrox affinché recuperi un "martello di Thor", un antico ciondolo norreno, rubatole da un uomo di nome Gofern. Accettato l'incarico, Madrox rintraccia l'uomo in un locale. Quando Siryn, la nuova Banshee, gli strappa il ciondolo dalla collana che portava in collo, l'uomo, per la sorpresa dei presenti, si trasforma in Pip il Troll. Nel frattempo, nella base degli X-Factor, il resto della squadra cerca di dissuadere Monet dal farsi prosciugare dal Barone Mordo. Tra Monet e Mordo c'è un accordo e Monet vuole onorarlo, almeno all'apparenza. Usando i suoi poteri mentali, Monet instilla nel Barone l'illusione di essere guarito, sapendo che in realtà il cancro lo ucciderà prima che l'illusione svanisca. Intanto, Rictor e Shatterstar cercano di fare chiarezza riguardo i loro sentimenti venendo sorpresi in atteggiamenti inequivocabili da Wolfsbane, incinta di sette mesi, è tornata per chiarire le cose con Rictor, il padre del bimbo che aspetta.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, M (Monet St. Croix), Banshee (Terry Cassidy), Darwin, Layla Miller, Longshot, Shatterstar, Rictor, Strong Guy, Pip the troll, Baron Mordo, Halja (Hela)
apparizioni: Wolfsbane

da X-Factor vol 1 # 207, Marvel Comics (Set 2010)
X-Factor vol 1 # 208
X-Factor
Anime perdute, pt 2
Peter David (script) / Emanuela Lupacchino (art) / Pat Davidson (inks)
Nel quartier generale degli X-Factor, Layla viene avvicinata da Monet che in modo energico gli chiede quali siano i suoi rapporti con il Dottor Destino. Usando i suoi poteri, Layla fa perdere conoscenza a Monet, spiegando a Guido, accorso nel frattempo, che Monet è ancora debole per lo stress dei recenti avvenimenti. Nel frattempo Rahne Sinclair, sconvolta dopo aver trovato Rictor a letto con Shattersta, si trasformaa in lupo e si scaglia contro quest'ultimo gettandolo dalla finestra. I due vengono fermati da Longshot e Rahne, tornata umana, riferisce a Rictor di essere il padre del bimbo che aspetta. Intanto Madrox e Banshee hanno recuperato da Pip il Troll, il piccolo mercenario alieno, ill ciondolo richiesto da una "misteriosa" e bellissima cliente. Peccato che quest'ultima sia in realtà Hela, la dea della morte norrenna, e che Pip non aveva rubato il ciondolo ma bensì gli era stato donato proprio per nascondersi da lei. Senza nessuna protezione, Pip diventa facile preda di Hela che, apparsa improvvisamente, prima di teleportarsi via portandosi ditro il terrorizzato troll, ringrazia Madrox per la sua assistenza e per il servizio reso. Sentendosi in colpa, Madrox decide di seguire i due a Las Vegas.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Banshee (Terry Cassidy), Layla Miller, M (Monet St. Croix), Rictor, Shatterstar, Strong Guy, Longshot, Darwin, Wolfsbane, Pip the troll, Hela

da X-Factor vol 1 # 208, Marvel Comics (Ott 2010)
X-Factor vol 1 # 209
X-Factor
Gioco d'azzardo
Peter David (script) / Emanuela Lupacchino (art) / Pat Davidson (inks)
Jamie Madrox accoglie il ritorno di Rahne Sinclair venendo al corrente che la ragazza è incinta e che Rictor è presumibilmente il padre. Lasciati i due a risolvere i loro problemi, Madrox, insieme a Banshee, Darwin, Shatterstar, Longshot, Layla e Forzuto, si reca a Las Vegas per cercare di trovare Pip il Troll sentendosi responsabile della sua cattura da parte di Hela. Longshot e Layla si allontanano dal gruppo e, grazie ai poteri di Longshot di alterare le probabilità a suo vantaggio, iniziano a sbancare il casinò. Quasi per caso, i due incontrano la dottoressa Jane Foster che sentendoli parlare di Hela li mette in guardia e gli dice di non attirare l'attenzione della dea asgardiana della morte. Invece di accettare il consiglio, Madrox si rende conto che l'unico modo per farsi notare da Hela è quello continuare ad usare i poteri di Longshot. Il piano funziona, Longshot continua a vincere e Hela manda un gruppo di guerrireri vichinghi nonmorti a uccidere gli i X-Factor.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Banshee (Terry Cassidy), Longshot, Layla Miller, Shatterstar, Strong Guy, Darwin, Rictor, Rahne Sinclair, Jane Foster

da X-Factor vol 1 # 209, Marvel Comics (Nov 2010)
X-Factor vol 1 # 210
X-Factor
Interludio
Peter David (script) / Valentine de Landro (art) / Valentine de Landro (inks)
Approfittando dell'assenza del resto della squadra impegnata a Las Vegas, Rictor accompagna Rahne alla prima visita ostetrica. La dottoressa Callisto, nota per la sua esperienza con i super-umani, visita Rahne ma l'ecografia stranamente non restituisce nessuna immagine. Preoccupata, Rahne chiede spiegazioni alla dottoressa la quale la rassicura supponendo che il bambino possa essere protetto da qualche sistema di difesa mistica. Nel frattempo Monet, rimasta alla base degli X-Factor per riprendersi dai recenti sforzi, ha un colloquio con una donna, Noelle Blanc, un ex caporale dell'esercito, che le chiede il suo aiuto. La donna è ossessionata da incubi ricorrenti e vuole che Monet entri nella sua mente per liberarla dal senso di colpa per avere ucciso involontariamente dei civili innocenti. Monet è titubante, ma dietro la forte insistenza della donna accetta e la libera dei suoi traumi. Lasciato gli X-Factor, Noelle si dirige in un cimitero dove uccide il generale Ryan, colpevole, a suo dire, di averle impiantato ricordi e personalità falsi.

22 pagine

protagonisti: Rictor, Wolfsbane, M (Monet St. Croix), Noelle Blanc (1ª apparizione)

da X-Factor vol 1 # 210, Marvel Comics (Dic 2010)
X-Factor vol 1 # 211
X-Factor
Vivere a Las Vegas
Peter David (script) / Emanuela Lupacchino (art) / Pat Davidson (inks)
Pip il Troll, si trova prigioniero di Hela per non aver onorato un patto che prevedeva che in cambio di un anno passato in un corpo normale, non da troll, Pip avrebbe servito Hela come giullare. Il ciondolo successivamente recuperato da Banshee e Madrox serviva a mantenere quelle sembianze oltre l'anno pattuito e al tempo stesso nascondere Pip da Hela. Sentendosi in colpa per la sua cattura, gli X-Factor si trovano ora a Las Vegas per aiutare Pip il Troll quando vengono avvicinati da alcuni guerrieri vichinghi non morti per poi ritrovarsi di fronte a un vero e proprio esercito. Madrox e compagni si preparano a uno scontro dall'esito drammatico per i nostri protagonisti quando entra in scena Thor, il dio del tuono, che chiede cosa stia accadendo.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Banshee (Terry Cassidy), Shatterstar, Longshot, Layla Miller, Strong Guy, Darwin, Pip the troll, Hela
apparizioni: Thor

da X-Factor vol 1 # 211, Marvel Comics (Gen 2011)
X-Factor vol 1 # 212
X-Factor
Morire a Las Vegas
Peter David (script) / Emanuela Lupacchino (art) / Pat Davidson (inks)
Thor conduce gli X-Factor nel regno di Hela ad eccezione di Layla Miller che preferisce aspettarli fuori. Giunti al cospetto di Hela, la dea della morte libera Pip senza nessuna resistenza informando i presenti che uscire dal suo regno non è così semplice come entrarvi. Per poter fuggire, infatti, Thor e gli X-Factor sono costretti a raggiungere il lato opposto del suo regno dove trovano ad attenderli l'esercito di non-morti di Hela. Nel corso della successiva battaglia Shatterstar affronta Hrimhari, principe lupo di Asgard e vero padre del bimbo che aspetta Rahne che, equivocando il suo odore crede che Rahne sia stata con Shatterstar. La battaglia arriva al culmine quando, proteggendo Madrox, Darwin riceve il colpo che Hela aveva indirizzato a Madrox. Il potere di Darwin è di evolversi e per sopravvivere al colpo mortale di Hela diventa lui stesso un dio della morte, ordinando all'orda di guerrieri di attaccare Hela. Approfittando del diversivo, Thor e gli X-Factor fuggono con Layla Miller che all'esterno aiuta i suoi compagni ad uscire dal regno di Hela utilizzando un dispositivo donatole da Destino. Quando è il turno di Darwin, Layla sembra esitare, ma poi lo tira fuori. Madrox non nota che Darwin ha una strana luce negli occhi.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Banshee (Terry Cassidy), Layla Miller, Shatterstar, Longshot, Strong Guy, Darwin, Thor, Hrimhari, Pip the troll, Hela

da X-Factor vol 1 # 212, Marvel Comics (Feb 2011)