Utenti registrati: 3077

Ci sono 3 utenti registrati e 88 ospiti attivi sul sito.

Deboroh / biscotty / kyllian

Ultimi commenti

eddy00 su Marvel World # 3, eddy00 su Marvel World # 1, Mordakan su The Barbarian King # 1, Fmedici su Firefly # 14, stefino su Predator # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Factor vol 3 # 13
Copertina di Pablo Raimondi

X-Factor vol 3 # 13

Marvel Comics Gennaio 2007
X-Factor
Re-X-aminations (Ri-X-Aminations)
Peter David (script) / Pablo Raimondi (art) / Pablo Raimondi (inks)
A distanza di qualche anno¹ i componenti degli X-Factor sono chiamati per una nuova seduta psicologica.
Guido Carosella alias Forzuto è tormentato dall'omicidio che è stato costretto a fare sotto ipnosi.
Layla Miller, sempre criptica, sostiene di vedere il futuro, ma di essere semplicemente un pedone, sacrificabile, di una grande partita a scacchi. Avere un quadro completo dell'evolversi della partita la rende comunque il pezzo più importante. Rictor è ossessionato dalla perdita dei poteri che gli consentivano di fare a pezzi la vita senza porsi troppe domande. Theresa Cassidy alias Siryn sembra rifiutare la morte di suo padre Banshee. Lo strupro subito la rende più fragile. Si aggrappa al suo rapporto con Madrox anche se ignora di essere andata a letto con uno dei suoi doppioni. Monet St. Croix, la più granitica del gruppo, non ha ancora superato la prigionia e le vessazioni alle quali l'ha costretta suo fratello. Anche lei si aggrappa alla notte d'amore con Madrox. Jamie Madrox alias l'Uomo Multiplo ha sempre di più una personalità frammentaria, non riuscendo più a distinguere cosa fa lui e cosa fanno i suoi doppi. Le ultime rivelazioni sulla sua origine non mutante, lo rendono ancora più insicuro. Rahne Sinclair alias Wolfsban combatte la sua timidezza rifugiandosi sempre più nella sua forma lupina, anche se ha paura che prenda il sopravvento, dopo aver sognato di uccidere Layla e Madrox nel futuro. Pietro Maximoff alias Quicksilver, sempre più egocentrico e squilibrato, si sente il salvatore della razza mutante, il sopravvissuto all'olocausto, il messia del futuro.
Terminata la seduta scopriamo che lo psichiatra è Leonard Samson, il possente supereroe dalla capigliatura verde conosciuto come Doc Samson, che, analizzato tutti i membri degli X-Factor, rivela di essere molto preoccupato per la stabilità della squadra.

(¹) vedi la prima seduta psicologica in X-Factor # 87.

24 pagine

protagonisti: Strong Guy, Layla Miller, Rictor, Syrin, M (Monet St. Croix), Multiple Man, Wolfsbane, Quicksilver, Doc Samson

Pubblicazione italiana: X-Men Deluxe # 154, Marvel Italia (Feb 2008)