Utenti registrati: 3505

Ci sono 7 utenti registrati e 136 ospiti attivi sul sito.

JUVE1971 / Gabr1980 / ctbomb / Rodegher / bombadur / Mordakan / TheRocker

Ultimi commenti

docmilito su Dylan Dog Color Fest # 27, comicsbox su Justice League # 5, fede97 su Justice League # 5, fede97 su Batman/Superman # 5, Super-Chief su DC Universe Library # 5,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Super Eroi Classic # 34 | Avengers 4: La vendetta è nostra!

RCS Quotidiani Novembre 2017
Avengers vol 1 # 17
Avengers
Quattro contro Minotaur!
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Dick Ayers (inks)
Capitan America alla guida dei nuovi Vendicatori (Occhio di Falco, Quicksilver e Scarlet Witch) sono intenzionati a mettersi alla ricerca di Hulk, nell'intento di convincerlo a rientrare nel gruppo. Durante una sessione di allenamento in cui i nuovi componenti dimostrano le loro abilità, fa irruzione un robot gigante, che prima di essere messo fuori combattimento rivela ai nostri eroi il luogo dove poter rintracciare Hulk. In realtà il robot è stato inviato dall'Uomo Talpa nella speranza di attirare in una trappola la nuova formazione dei Vendicatori ritenuta più debole della precedente. Mentre Hulk è impegnato ad affrontare il Capo¹, Capitan America e compagni a poca distanza cadono nella trappola preparata dall'Uomo Talpa che attraverso una botola nel terreno fa cadere i nostri nei meandri della Terra, fino alla grotta dimora del leggendario Minotauro. Quicksilver viene separato dal gruppo e catturato dai Subterranei ma i Vendicatori si sbarazzano del mostro mitologico e liberano il loro compagno. L'Uomo Talpa si trova costretto a trasportare in superficie i Vendicatori evitando così l'ennesima sconfitta.

(¹) vedi la storia di Hulk contenuta in Tales To Astonish # 69.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Quicksilver, Scarlet Witch, Rick Jones, Hulk, Mole Man

da Avengers vol 1 # 17, Marvel Comics - USA (Giu 1965)
Avengers vol 1 # 18
Avengers
Quando il Commissario ordina!
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Dick Ayers (inks)
Alla base dei Vendicatori, mentre Capitan America riflette sul fatto di non avere ancora una propria vita privata sperando che Nick Fury lo accolga nella sua agenzia di spionaggio, Occhio di Falco utilizza il tempo libero per sperimentare nuove frecce da aggiungere al suo arsenale e Scarlet e Quicksilver si concedono un po' di svago andando ad assistere, rispettivamente, a uno spettacolo teatrale e una esibizione circense. Intanto, nel piccolo paese asiatico di Sin-Cong, il tiranno noto con il nome di Commissario, un colosso dotato di una immensa forza bruta, per dimostrare di essere superiore agli americani, attira con l'inganno i Vendicatori in Asia. Giunti sul luogo, i nostri eroi sono costretti ad accettare la sfida del loro "massiccio" avversario che minaccia di uccidere Wanda se non affronterà i Vendicatori. Uno ad uno gli eroi americani vengono sconfitti ma quando il Commissario si appresta a cantar vittoria Capitan America lo invita a sfidare anche Scarlet. Durante l'ultima sfida la donna, dopo aver scoperto che il colosso non è altro che un sofisticato robot, grazie ai suoi poteri magici distrugge la minaccia comunista.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Quicksilver, Scarlet Witch

da Avengers vol 1 # 18, Marvel Comics - USA (Lug 1965)
Avengers vol 1 # 19
Avengers
L'arrivo dello Spadaccino!
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Dick Ayers (inks)
Lo Spadaccino, alias Jacques DuQuesne un abile ma arrogante mercenario con grandi capacità nell'uso della spada, penetra nel quartier generale dei Vendicatori deciso a far parte del gruppo per poterne sfruttare l'enorme fama a proprio vantaggio. Dopo essersi scontrato con Scarlet e Quicksilver, lo Spadaccino è costretto a fuggire quando Capitan America scopre che l'uomo è ricercato in diversi paesi. Occhio di Falco, messo al corrente di quanto è accaduto, racconta a Cap che Jacques DuQuesne è stato il suo idolo e maestro ai tempi in cui lavorava nel circo, fino al giorno in cui scoprì che si trattava di un volgare ladro che sfruttava le sue abilità per derubare la gente. Desideroso di prendersi una rivincita, lo Spadaccino attira Capitan America in una trappola, facendogli credere di essere stato ammesso nello SHIELD. Occhio di Falco, scoperto il piano criminoso dello Spadaccino, insieme ai suoi compagni si precipita a salvare Capitan America, ma i nostri eroi trovano il loro compagno legato sopra una trave sospesa nel vuoto, con il criminale che intima a Occho di Falco, Quicksilver e Scarlet di arrendersi e di nominarlo leader dei Vendicatori. Prima che i Vendicatori possano prendere una decisione, Capitan America si getta nel vuoto.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Quicksilver, Scarlet Witch, Swordsman (1ª apparizione)

da Avengers vol 1 # 19, Marvel Comics - USA (Ago 1965)
Avengers vol 1 # 20
Avengers
La vendetta è nostra
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Wally Wood (inks)
Capitan America, per liberarsi dallo Spadaccino, si è gettato dall'impalcatura su cui era stato condotto, ma viene prontamente salvato dai Vendicatori decisi a catturare il mercenario. Prima della sua inevitabile sconfitta, lo Spadaccino sparisce nel nulla per essere teletrasporto nella base segreta del Mandarino, il nemico di Iron Man. Il malvagio signore degli anelli, dopo avergli potenziato la spada, vuole infiltrare lo Spadaccino nella formazione dei Vendicatori per poter piazzare una potente bomba all'interno della loro base. Utilizzando una proiezione olografica di Iron Man, i Vendicatori vengono ingannati e convinti che lo Spadaccino sia un uomo fidato che deve entrare a far parte del gruppo. Lo Spadaccino, seppur con molte perplessità, viene accettato nei Vendicatori per un periodo di prova durante il quale riesce di nascosto a piazzare la bomba controllata a distanza dal Mandarino. Poco prima della sua esplosione DuQuesne viene colto dai rimorsi (oltre ad essersi infatuato di Scarlet) e decide di disattivare la bomba ma viene sorpreso da Capitan America e compagni che fraintendono la sua azione e lo accusano di aver tradito il gruppo. Il mercenario riesce a portare fuori dalla base l'esplosivo per poi fuggire simulando la propria morte nello scoppio della bomba.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Quicksilver, Scarlet Witch, Swordsman, Mandarin

da Avengers vol 1 # 20, Marvel Comics - USA (Set 1965)
Avengers vol 1 # 21
Avengers
L'amaro gusto della sconfitta!
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Wally Wood (inks)
Mentre aumentano le tensioni tra i Vendicatori alimentate dai continui screzi tra Occhio di Falco e Capitan America, nella giungla amazzonica un uomo di nome Erik Josten, mercenario fedele a Heinrich Zemo, riesce ad accedere ai macchinari che crearono a suo tempo il defunto Wonder Man e, aiutato dall'Incantatrice, ottiene un potere illimitato diventando Power Man. Il piano diabolico della maga Asgardiana è quello di usare Josten per screditare i Vendicatori spingendoli ad affrontare minacce inesistenti create dai suoi stessi incantesimi e al tempo stesso facendo passare Power Man per un paladino della giustizia. Quando i nostri eroi vengono indirizzati contro Power Man penetrando sulla sua proprietà, l'Incantatrice chiama la polizia, che si trova costretta a incriminare i Vendicatori per violazione di domicilio. L'opinione pubblica è sdegnata, la stampa insorge ed il consiglio comunale dichiara il gruppo una minaccia pubblica emettendo una ordinanza che li costringe a sciogliersi.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Quicksilver, Scarlet Witch, Enchantress, Erik Josten (Smuggler) (1ª apparizione)

da Avengers vol 1 # 21, Marvel Comics - USA (Ott 1965)
Avengers vol 1 # 22
Avengers
La strada del ritorno
Stan Lee (script) / Don Heck (art) / Wally Wood (inks)
I Vendicatori si sono sciolti a seguito delle vicende dello scorso numero. Mentre Capitan America si sente responsabile del fallimento della formazione da lui guidata, Occhio di Falco, Scarlet e Quicksilver abbandonano il gruppo non riuscendo però a trovare una nuova occupazione. Approfittando della situazione, Ringmaster e il suo Circo del Crimine propongono un lavoro ai giovani eroi disoccupati in modo da sfruttare le loro abilità per compiere rapine. Occhio di Falco e compagni intuendo l'inganno affrontano i circensi ma all'arrivo della polizia sono costretti a fuggire perché vengono fatti passare per i criminali responsabili dei disordini. Intanto Capitan America, travestito da uomo d'affari riesce a risalire a Erik Josten e l'Incantatrice arrivando a estorcere e registrare con l'inganno la confessione del criminale che ammette il suo ruolo nelle disgrazie dei Vendicatori. Power Man cerca di recuperare il nastro ma con l'arrivo di Occhio di Falco e compagni, l'Incantatrice lo abbandona e così sentendosi tradito dalla maga asgardiana decide di arrendersi spontaneamente. I Vendicatori vengono scagionati da tutte le accuse, ma Capitan America, riscontrato lo scarso rispetto nei suoi confronti, abbandona il suo ruolo di leader ed il gruppo.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Quicksilver, Scarlet Witch, Erik Josten (Smuggler), Enchantress
apparizioni: Ringmaster, Human Cannonball, Princess Python, Great Gambonnos, Clown

da Avengers vol 1 # 22, Marvel Comics - USA (Nov 1965)