Utenti registrati: 3866

Ci sono 7 utenti registrati e 164 ospiti attivi sul sito.

Fumettoteca / enry1898 / joni70 / dudley / btnyy / Blackblood / 666

Ultimi commenti

Venom88M su Marvel Miniserie # 244, fede97 su Iron Man Vol 6 # 4, fede97 su Iron Man # 94, fede97 su Capitan America # 133, fede97 su Captain America vol 9 # 25,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Punisher Collection # 13

La vendetta dell'arci-nemesi di Punisher: Mosaico! Le origini di Billy Russo, il criminale che deve il suo volto sfigurato a Punisher. Uno dei più noti e pericolosi nemici di Punisher, suo antagonista nella serie TV Netflix. La conclusione della serie "in continuity" di Punisher!

Punisher Collection # 13 | Diario di Guerra 3: Mosaico

Panini Comics Giugno 2020
Punisher War Journal  vol 2 # 18
Punisher
Mosaico, pt 1
Matt Fraction (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Un tipo in un completo elegante tiene legato e imbavagliato Joey, il proprietario di un banco dei pegni. L'uomo, particolarmente nervoso e con un problema di balbuzie, accusa il proprietario del negozio di riciclare armi da fuoco in combutta con i suoi fratelli, due agenti di polizia. Dopo averlo torturato e massacrato di botte, il tipo con il completo, si spoglia, indossa una tuta bianca e il suo volto si rivela essere quello di Billy Russo, il criminale dal volto sfigurato conosciuto con il nome di Mosaico. Il criminale, dopo avergli raccontato la storia di Frank Castle e dei tanti scontri avuti con il Punitore, gli rivela che le armi usate per uccidere la famiglia di Castle, quelle stesse armi che hanno fatto nascere il Punitore e di conseguenza hanno creato Mosaico, sono state acquistate nel suo negozio. Joey viene ucciso con un colpo sparatogli in testa. Nel frattempo un uomo vestito con il costume del Punitore, si presenta all'appuntamento con i fratelli di Joey, e insieme a una bionda che indossa un costume simile al suo, uccide i due agenti della polizia corrotti. L'uomo si rivela essere Ian, il falso poliziotto di Times Square¹, sottoposto a un lavaggio del cervello dal suo terapeuta e lo stesso Mosaico. Compiuto il duplice omicidio, Ian telefona alla polizia, dichiara di aver ucciso i due agenti e afferma di essere il Punitore.

22 pagine

protagonisti: Punisher (flashback), Lynn Michaels, Jigsaw

da Punisher War Journal vol 2 # 18, Marvel Comics - USA (Giu 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 19
Punisher
Mosaico, pt 2
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Mosaico, il criminale dal volto sfigurato a causa di un lontano scontro con il Punitore, é tornato per distruggere la vita di Frank Castle. Con l'aiuto di Lynn Micheals, la donna che in passato ha indossato il costume del Punitore, Mosaico é riuscito a compiere un vero e proprio lavaggio del cervello nei confronti di un aspirante poliziotto chiamato Ian facendogli compiere una serie di omicidi a nome del Punitore. Quando Frank Castle si rende conto di essere minacciato dal suo vecchio nemico e che Ian é stato condizionato a uccidere tutte le persone con cui ha a che fare nelle brevi pause tra una missione e l'altra, il nostro protagonista decide di entrare in azione. Non essendo riuscito a salvare la vita a un commerciante asiatico da cui si andava a rifornire, il Punitore, prima che l'assassino compia una nuova vittima, porta in salvo una prostituta di nome Diamonelle che ha la caratteristica di avere il volto bendato per coprire le lesioni provocate da un uomo che lei rifiutava. Mosaico però é riuscito a convincere le forze dell'ordine che il Punitore é una pericolosa minaccia e mentre Frank insieme a Diamonelle trova riparo nell'appartamento dell'amico Clarke, la polizia di New York riclassifica il Punitore come un terrorista chiedendo l'aiuto dei cittadini affinché riescano a catturarlo.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Lynn Michaels, Jigsaw
apparizioni: Stuart Clarke, G.W. Bridge, Silver Sable, Domino, Valentina Allegra de la Fontaine

da Punisher War Journal vol 2 # 19, Marvel Comics - USA (Lug 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 20
Punisher
Mosaico, pt 3
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Ossessionato dal Punitore, Mosaico, dopo essere riuscito a farlo passare per un pericoloso terrorista, ingaggia i ninja della Mano mettendo una taglia di cinquanta milioni di euro a chi gli consegnerà la testa del suo nemico. Intanto l'agente J.W. Bridge, tornato operativo nello SHIELD per catturare il Punitore, ha messo in piedi una task force al femminile formata da Silver Sable, Domino e la contessa Valentina De Fountaine. Esperto conoscitore del suo nemico, Bridge capisce subito che qualcosa non torna dietro i recenti omicidi attribuiti al Punitore e analizzando il messaggio fatto pervenire alle autorità riesce a risalire a Mosaico. Nel frattempo Frank Castle, resosi conto di essere braccato da più parti, fa giusto in tempo ad allertare Stuart Clarke e Diamonelle, che viene attaccato da un orda di spietati ninja della Mano. Nel corso della successiva battaglia il Punitore cerca di trovare una strategia per affrontare i silenziosi mercenari incappucciati facendo appello alla sua abilità nel combattimento. Lo scontro si trascina per strada dove il Punitore, nel tentativo di allontanarsi per sottrarsi al feroce attacco dei ninja, finisce in un vicolo ritrovandosi di fronte a tre pericolose e succinte mercenarie della Mano.

22 pagine

protagonisti: Punisher, G.W. Bridge, Domino, Valentina Allegra de la Fontaine, Silver Sable, Lady Gorgon (1ª apparizione), Jigsaw
apparizioni: Stuart Clarke, Lynn Michaels

da Punisher War Journal vol 2 # 20, Marvel Comics - USA (Ago 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 21
Punisher
Mosaico, pt 4
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Aggredito da tre killer al femminile della Mano, il Punitore, già ferito dallo scontro con i ninja dell'organizzazione criminale, crolla a terra dopo essere stato colpito da una scarica di energia. Sulla scena irrompono Domino, Silver Sable e Valentina De la Fountaine, le tre mercenarie al servizio di Bridge, che impegnano le tre guerriere in una dura battaglia. Il Punitore, gravemente ferito, riesce ad alzarsi per trascinarsi in un vicino edificio ma viene raggiunto da Lady Gorgon, la piú spietata delle tre mercenarie della Mano. In suo soccorso arriva Silver Sable che pur rimanendo ferita dal successivo scontro fornisce al Punitore il tempo per allontanarsi dalla battaglia. Barcollando il Punitore si trascina in una stazione della metropolitana, ma appena entra in un vagone del treno perde i sensi e crolla a terra. Al suo risveglio si ritrova di fronte Ian, l'uomo che ha subito un lavaggio del cervello e che ora si crede di essere il Punitore. Disarmato e debole per aver perso molto sangue, il nostro protagonista affronta il suo avversario senza avere nessuna possibilità di prevalere. Nel momento in cui Ian sta per uccidere il Punitore intervengono gli agenti dello SHIELD guidati da G.W. Bridge che catturano l'impostore e arrestano Frank Castle.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Domino, Silver Sable, Valentina Allegra de la Fontaine, Lady Gorgon
apparizioni: G.W. Bridge

da Punisher War Journal vol 2 # 21, Marvel Comics - USA (Set 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 22
Punisher
Mosaico, pt 5
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Frank Castle é stato catturato da G.W.Bridge e la sua squadra e ora, all'interno di un blindato, sta per essere trasportato nel Raft, il carcere di massima sicurezza. Durante il tragitto Bridge ne approfitta per avere un faccia a faccia con il Punitore durante il quale l'agente dello SHIELD gli sputa la sua opinione asserendo che nel momento in cui gli assassini di sua moglie e i boss malavitosi sono stati da lui uccisi, la sua crociata al crimine non ha avuto più senso e per Frank Castle uccidere i criminali é diventato l'unico modo per colmare il vuoto che da allora si porta dietro. Nel frattempo Stuart Clarke sta preparando un piano d'emergenza per liberare l'amico dalle mani dello SHIELD ma viene contrastato dalla donna bendata chiamata Diamonelle che cerca di dissuaderlo dicendogli che andrà incontro a una missione suicida. Nel momento in cui Stuart si dimostra deciso nei suoi propositi, la donna, rivelatasi essere Lynn Micheals, gli spara un colpo di pistola ferendolo alle spalle. Intanto il cellulare che trasporta il Punitore, al cui interno si trova Bridge, Domino, Silver Sable e Valentina De la Fontaine viene colpito da un colpo di bazooka sparato da Mosaico. Qualche istante più tardi si presenta la Squadra dei Demolizione ingaggiata per uccidere il Punitore.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Stuart Clarke, Lynn Michaels, G.W. Bridge, Domino, Silver Sable, Valentina Allegra de la Fontaine, Thunderball, Wrecker, Bulldozer, Piledriver
apparizioni: Jigsaw

da Punisher War Journal vol 2 # 22, Marvel Comics - USA (Ott 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 23
Punisher
Mosaico, pt 6
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Catturato dallo SHIELD, il Punitore, sotto la custodia di G.W. Bridge, sta per essere trasportato nel carcere di massima sicurezza del Raft. Improvvisamente, sopra il ponte di Brooklyn, il cellulare che lo trasporta viene attaccato dalla Squadra di Demolizione (i quattro mercenari super potenziati conosciuti con i nomi di Thunderball, il Demolitore, Bulldozer e Piledriver), assoldati da Mosaico per uccidere il Punitore. Bridge non vuole lasciare il suo prigioniero nelle mani degli aggressori, ma nel successivo scontro, nonostante l'intervento di Silver Sable, Valentina Allegro de Fontaine e Domino, viene ferito. Libero ma disarmato il nostro protagonista sta per essere ucciso quando in suo soccorso entra in scena Rhino, il forzuto criminale corazzato chiamato da Stuart Clarke come ultima risorsa per liberare l'amico. Quando la Squadra di Demolizione alla fine viene sconfitta, il Punitore, impossessatosi del piede di porco incantato del Demolitore, cattura Mosaico. Il criminale dal volto sfigurato sembra essere talmente ossessionato da Castle che mentre viene malmenato inizia a delirare cose senza senso dicendogli di amarlo. Il Punitore potrebbe ucciderlo ma alla fine lascia perdere e si consegna nelle mani della polizia. Nell'epilogo veniamo a sapere che Stuart Bridge ha riportato solo una ferita alla mano, che Lynn Micheals é in realtà un agente dello SHIELD sotto copertura, e che Ian, il povero e inesperto poliziotto che ha subito un lavaggio del cervello, con la complicità di Bridge trova la sua vendetta uccidendo apparentemente Mosaico nella cella in cui é stato rinchiuso.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Stuart Clarke, Lynn Michaels, G.W. Bridge, Domino, Silver Sable, Valentina Allegra de la Fontaine, Rhino, Thunderball, Wrecker, Bulldozer, Piledriver, Jigsaw

da Punisher War Journal vol 2 # 23, Marvel Comics - USA (Nov 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 24
Punisher
Secret Invasion, pt 1
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Frank Castle si trova prigioniero nel carcere di massima sicurezza dello SHIELD. Improvvisamente gli Skrull invadono la Terra e tutta la tecnologia della Starktech viene messa fuori uso da un attacco informatico. Il penitenziario, completamente automatizzato dai sistemi di Stark, cade in un blackout permettendo a Frank di evadere e dirigersi verso Manhattan. Nel frattempo Stuart Clarke riceve un videocassetta che gli mostra che a uccidere Tatiana Arocha, la sua ex ragazza, è stato il Punitore. Sconvolto dalla rabbia Clarke decide di tornare a indossare i panni di Rampage e uccidere il Punitore. Mentre il nostro antieroe si trova in una New York piena di Skrull a combattere una battaglia personale contro gli alieni mutaforma, G.W.Bridge, avvertito della fuga di Castle, lo raggiunge ritrovandosi poco dopo insieme a lui ad affrontare un Super-Skrull che sembra un incrocio tra Kingpin e Testa di Martello. Inaspettatamente il grosso alieno viene colpito alle spalle da Rampage che entra in scena pronto a vendicarsi del Punitore.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Rampage, G.W. Bridge, Skrull

da Punisher War Journal vol 2 # 24, Marvel Comics - USA (Dic 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 25
Punisher
Secret Invasion, pt 2
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
In piena invasione Skrull, Stuart Clarke è tornato a indossare il costume di Rampage per uccidere il Punitore colpevole di avergli ucciso la ragazza quando era posseduto dal Seminatore d'Odio¹. G.W.Bridge cerca di placare gli animi dei due avversari ritrovandosi al tempo stesso a occuparsi del Super-Skrull "mafioso" tornato nuovamente alla carica. Ferito alla spalla da uno Skrull appostato dietro la finestra di un palazzo, Bridge viene portato in salvo da Frank Castle e Stuart Clarke che si rifugiano in un vicolo per sottrarsi al fuoco del cecchino. Rampage, con l'aiuto di Castle e Bridge, che lo coprono, raggiunge l'appartamento dello Skrull scaraventandolo fuori dalla finestra. A questo punto Rampage torna al suo obiettivo principale ma viene aggredito dal Punitore che nel frattempo ha scoperto che Clarke ha ucciso in passato un agente di polizia. Nel corso della scontro, all'esterno, un gruppo di Skrull colpisce con un colpo di bazooka l'appartamento in cui si trovano i due avversari. Immediatamente Bridge fa fuori gli alieni per poi occuparsi di Stuart Clarke rimasto ferito e sfigurato al volto. Mentre il Punitore, uscito incolume dall'esplosione, si allontana, Stuart Clarke viene arrestato dallo SHIELD.

32 pagine

protagonisti: Punisher, Rampage, G.W. Bridge, Skrull

da Punisher War Journal vol 2 # 25, Marvel Comics - USA (Gen 2009)
Punisher War Journal  vol 2 # 26
Punisher
Senza titolo
Matt Fraction (script) / Andy McDonald (art) / Andy McDonald (inks)
La notte di Natale, nel pub preso di mira in un recente passato dal Punitore¹, Michael "Mikey" Watts, un piccolo malvivente arrestato in passato per furto d'auto e violazione di domicilio, raduna altri tre compari, tutti con precedenti penali, per mostrare loro il costume di Stilt Man ottenuto dal Riparatore grazie a degli amici in comune. Nel momento in cui Mikey dichiara di voler indossare l'armatura e diventare il nuovo Stilt Man, il resto del gruppo si contende il costume, fino a quando Travis Butler, un fuggiasco accusato di aver ucciso un poliziotto, punta una pistola contro gli altri, indossa il casco di Stilt Man e afferma di voler essere lui a diventare Stilt Man. A questo punto Sal, il proprietario del locale, interviene e minacciandolo con una pistola costringe Travis a togliersi il casco e abbandonare immediatamente il pub. Mentre la gang decide all'unanimità che a indossare l'armatura sarà Mikey, all'uscita del locale Travis, all'insaputa degli altri, viene ucciso dal Punitore che si trova appostato su un tetto lì vicino ed è pronto a intervenire per far fuori tutta la gang. Inaspettatamente compare Rhino, con in testa un cappellino natalizio, che ferma il Punitore e lo convince, almeno la notte di Natale, a risparmiare la vita al gruppo di ladruncoli.

(¹) vedi Punisher War Journal # 4.

Ultimo albo della serie.
Le storie del Punitore ambientate nell'universo Marvel proseguono in Punisher v8.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Rhino, Stilt Man (Watts)

da Punisher War Journal vol 2 # 26, Marvel Comics - USA (Feb 2009)