Utenti registrati: 3862

Ci sono 0 utenti registrati e 106 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

Swish su New Teen Titans di Wolfman & Perez # 1, Swish su DC Rebirth Collection # 10, elleffe74 su Cosmo Golden Age # 13, majinberto su Supereroi - Le leggende DC # 1, robyone su ABC Deluxe # 4,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Mega # 48

Marvel Mega # 48 | Punisher War Journal 4

Marvel Italia Febbraio 2009
Punisher War Journal  vol 2 # 16
Punisher
La lega dei sopravvissuti
Matt Fraction (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Martin Blank, il mutante dall'aspetto scimmiesco conosciuto con il nome di Gibbon, è uno di tanti criminali rimasti coinvolti nell'attentato compiuto qualche tempo fà dal Punitore.¹ Ustionato dall'esplosione che ha distrutto il locale in cui si svolgeva la commemorazione della morte di Stilt Man, Martin, costretto a coprire il suo volto con delle bende, vive in un appartamento con Zelda DuBois, la conturbante Principessa Pitone, che, a causa dello stesso attentato, ha perso la vista e ora non si è neanchè accorta che Pitagora, il suo amato serpente, è morto nella sua gabbia di vetro. Martin trascorre il suo tempo a tramare vendetta contro il Punitore partecipando di tanto in tanto a una sorta di incontri terapeutici con gli altri sopravvissuti all'attentato. Il Riparatore, l'anziano inventore che rifornisce congegni e costumi agli altri criminali, gli procura una nuova identita e Martin, dopo essersi tolto le bende e aver comprato un nuovo pitone alla donna di cui si è innamorato, acquista una pistola con la quale vendicarsi di colui che lo ha reso una tale mostruosità da essere perfino evitato dalle prostitute che frequentano il suo quartiere. Quando finalmente ha l'occasione di trovarsi di fronte al suo nemico, Martin all'ultimo istante decide che non vale la pena buttare via la sua vita, consegna la pistola nelle mani del Punitore e malinconicamente torna a casa per coprire con dei giornali gli specchi del suo appartamento.

22 pagine

protagonisti: Gibbon/Martin Blank, Princess Python
apparizioni: Punisher, Tinkerer

da Punisher War Journal vol 2 # 16, Marvel Comics - USA (Apr 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 17
Punisher
Come sono sopravvissuto ai bei vecchi tempi
Matt Fraction (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Stuart Clarke, attuale alleato del Punitore, un tempo era un supercriminale chiamato Rampage ideatore di un esoscheletro con il quale si ritrovò ad affrontare più volte i Campioni, l'insolito supergruppo californiano del passato. Il suo vero nemico però è sempre stato Tony Stark, il noto imprenditore che indossa l'armatura di Iron Man, colpevole, secondo Stuart, di non aver mai apprezzato il suo genio scientifico. Stuart recentemente è stato avvicinato dalla sofisticata terrorista Sunset Bain, sua partner e compagna di un tempo, la quale ha chiesto il suo aiuto perché teme che Parnell Jacobs, l'uomo che un tempo indossò l'armatura di War Machine da poco uscito di prigione, voglia ucciderla. Stuart si fa ammaliare dalla donna e quando Jacobs lo contatta rivelando che Sunset è interessata ai pezzi dell'armatura di War Machine che lui tiene in un magazzino, non gli crede e lo uccide. Nel momento in cui Stuart racconta a Sunset di essersi liberato di Parmell, la donna, che possiede il casco di War Machine, prima lo colpisce al volto e poi si allontana non prima di avergli rivelato di essersi servita di lui per ottenere l'informazione su dove trovare il resto dell'armatura e così venderla al mercato nero. Qualche tempo più tardi Stuart, rintracciato Sunset Bain in un prestigioso ristorante, comunica la sua posizione al Punitore che raggiunge la donna e apparentemente la uccide a sangue freddo.

22 pagine

protagonisti: Stuart Clarke, Sunset Bain, Parnell Jacobs
apparizioni: Punisher

da Punisher War Journal vol 2 # 17, Marvel Comics - USA (Mag 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 18
Punisher
Mosaico, pt 1
Matt Fraction (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Un tipo in un completo elegante tiene legato e imbavagliato Joey, il proprietario di un banco dei pegni. L'uomo, particolarmente nervoso e con un problema di balbuzie, accusa il proprietario del negozio di riciclare armi da fuoco in combutta con i suoi fratelli, due agenti di polizia. Dopo averlo torturato e massacrato di botte, il tipo con il completo, si spoglia, indossa una tuta bianca e il suo volto si rivela essere quello di Billy Russo, il criminale dal volto sfigurato conosciuto con il nome di Mosaico. Il criminale, dopo avergli raccontato la storia di Frank Castle e dei tanti scontri avuti con il Punitore, gli rivela che le armi usate per uccidere la famiglia di Castle, quelle stesse armi che hanno fatto nascere il Punitore e di conseguenza hanno creato Mosaico, sono state acquistate nel suo negozio. Joey viene ucciso con un colpo sparatogli in testa. Nel frattempo un uomo vestito con il costume del Punitore, si presenta all'appuntamento con i fratelli di Joey, e insieme a una bionda che indossa un costume simile al suo, uccide i due agenti della polizia corrotti. L'uomo si rivela essere Ian, il falso poliziotto di Times Square¹, sottoposto a un lavaggio del cervello dal suo terapeuta e lo stesso Mosaico. Compiuto il duplice omicidio, Ian telefona alla polizia, dichiara di aver ucciso i due agenti e afferma di essere il Punitore.

22 pagine

protagonisti: Punisher (flashback), Lynn Michaels, Jigsaw

da Punisher War Journal vol 2 # 18, Marvel Comics - USA (Giu 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 19
Punisher
Mosaico, pt 2
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Mosaico, il criminale dal volto sfigurato a causa di un lontano scontro con il Punitore, é tornato per distruggere la vita di Frank Castle. Con l'aiuto di Lynn Micheals, la donna che in passato ha indossato il costume del Punitore, Mosaico é riuscito a compiere un vero e proprio lavaggio del cervello nei confronti di un aspirante poliziotto chiamato Ian facendogli compiere una serie di omicidi a nome del Punitore. Quando Frank Castle si rende conto di essere minacciato dal suo vecchio nemico e che Ian é stato condizionato a uccidere tutte le persone con cui ha a che fare nelle brevi pause tra una missione e l'altra, il nostro protagonista decide di entrare in azione. Non essendo riuscito a salvare la vita a un commerciante asiatico da cui si andava a rifornire, il Punitore, prima che l'assassino compia una nuova vittima, porta in salvo una prostituta di nome Diamonelle che ha la caratteristica di avere il volto bendato per coprire le lesioni provocate da un uomo che lei rifiutava. Mosaico però é riuscito a convincere le forze dell'ordine che il Punitore é una pericolosa minaccia e mentre Frank insieme a Diamonelle trova riparo nell'appartamento dell'amico Clarke, la polizia di New York riclassifica il Punitore come un terrorista chiedendo l'aiuto dei cittadini affinché riescano a catturarlo.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Lynn Michaels, Jigsaw
apparizioni: Stuart Clarke, G.W. Bridge, Silver Sable, Domino, Valentina Allegra de la Fontaine

da Punisher War Journal vol 2 # 19, Marvel Comics - USA (Lug 2008)
Punisher War Journal  vol 2 # 20
Punisher
Mosaico, pt 3
Matt Fraction (script) / Rick Remender (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)
Ossessionato dal Punitore, Mosaico, dopo essere riuscito a farlo passare per un pericoloso terrorista, ingaggia i ninja della Mano mettendo una taglia di cinquanta milioni di euro a chi gli consegnerà la testa del suo nemico. Intanto l'agente J.W. Bridge, tornato operativo nello SHIELD per catturare il Punitore, ha messo in piedi una task force al femminile formata da Silver Sable, Domino e la contessa Valentina De Fountaine. Esperto conoscitore del suo nemico, Bridge capisce subito che qualcosa non torna dietro i recenti omicidi attribuiti al Punitore e analizzando il messaggio fatto pervenire alle autorità riesce a risalire a Mosaico. Nel frattempo Frank Castle, resosi conto di essere braccato da più parti, fa giusto in tempo ad allertare Stuart Clarke e Diamonelle, che viene attaccato da un orda di spietati ninja della Mano. Nel corso della successiva battaglia il Punitore cerca di trovare una strategia per affrontare i silenziosi mercenari incappucciati facendo appello alla sua abilità nel combattimento. Lo scontro si trascina per strada dove il Punitore, nel tentativo di allontanarsi per sottrarsi al feroce attacco dei ninja, finisce in un vicolo ritrovandosi di fronte a tre pericolose e succinte mercenarie della Mano.

22 pagine

protagonisti: Punisher, G.W. Bridge, Domino, Valentina Allegra de la Fontaine, Silver Sable, Lady Gorgon (1ª apparizione), Jigsaw
apparizioni: Stuart Clarke, Lynn Michaels

da Punisher War Journal vol 2 # 20, Marvel Comics - USA (Ago 2008)