Utenti registrati: 2807

Ci sono 1 utenti registrati e 121 ospiti attivi sul sito.

Boldlygo

Ultimo commento

ctbomb su Suicide Squad/Harley Quinn # 67

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Collection # 218

Il ritorno di Norman Osborn nella vita di Peter Parker! Spider-Man usa le risorse delle Parker Industries per attaccare Norman Osborn in Symkaria, al fianco di Bobbi "Mimo" Morse e Silver Sable. Inoltre, la trilogia collegata a Secret Empire con coprotagonista Superior Octopus alleato di Steve Rogers e dell'Hydra! E quando la famigerata fortuna dei Parker colpirà, inizierà una fase del tutto nuova nella vita di Spider-Man!

Marvel Collection # 218 | Amazing Spider-Man, vol 5: The Osborn identity

Panini Comics Giugno 2019
Amazing Spider-Man vol 4 # 25
Spider-Man
The Osborn Identity, parte 1: Caccia all'insetto
Dan Slott (script) / Stuart Immonen (art) / Wade Von Grawbadger (inks) / Marte Gracia (colors)
Ricevuto da Kingpin l’informazione su dove trovare Norman Osborn, Spider-Man insieme a Mimo si reca in Delvadia e alla guida di una task force dello SHIELD e gli eroi locali, Tarantula Nera e Devil Spider, irrompe nel covo di alcuni trafficanti di droga per catturare El Facoquero, il boss che il nostro eroe sospetta essere Osborn. Osservati da una donna dotata di una tuta che la rende invisibile, Spider-Man e Mimo, alla fine di un rocambolesco inseguimento che si conclude nelle fogne, riescono a catturare El Facoquero. Subito portato in una base dello SHIELD, Nick Fury gli rivela che quello non è Osborn e che a Hong Kong c'è un altra persona che usa l'identità di El Facoquero per trafficare armi. Tornando a New York a bordo di uno dei suoi aerei privati Peter rivela a Barbara di volersi recare a Hong Kong approfittando di una raccolta fondi organizzata della Ben Parker Foundation. Prima però fa una visita a zia May per sapere come sta dopo la perdita di Jay trovandola in compagnia di Harry Osborn e Betty Brant. Quest'ultima è scossa per aver ricevuto recentemente una telefonata da Ned Leeds, il marito da tempo defunto recentemente clonato da Ben Reilly¹. Peter cerca di tranquillizzarla e il giorno dopo parte per Hong Kong in compagnia di Barbara. Durante il viaggio Peter chiede a Bobbi che ne pensa di fare coppia insieme quando dal sedile posteriore spunta zia May e Harry che senza dirgli niente hanno deciso di accompagnarli. Arrivati a Hong Kong, Peter e Barbara, con la scusa di doversi occupare di altre faccende lasciano May e Harry alla fondazione, e indossando i loro costumi scuotono la malavita locale alla ricerca di informazioni. Venuti a sapere da un trafficante d'armi che Norman Osborn ha intenzione di utilizzare l'evento della Fondazione Ben Parker come copertura delle sue operazioni in città, Spider-Man e Mimo si precipitano sul posto. Nel frattempo, nel terrazzo del grattacielo dove si tiene l'evento, Osborn, con un volto che gli consente di passare inosservato tra la folla, individua May Parker sorprendendosi della presenza di suo figlio Harry. Sopra il tetto di un grattacielo adiacente, un cecchino invisibile, lo stesso che si trovava in Dalvadia, ha puntato il fucile contro la gente presente alla serata di beneficienza. Spider-Man e Mimo riescono a fermarlo scoprendo che il cecchino è la rediviva Silver Sable.

(¹) vedi la saga Clone Conspiracy in cui il redivivo Ben Reilly ha riportato in vita clonandoli tutti i nemici e gli amici di Peter.

40 pagine

protagonisti: Nick Fury Jr, Betty Brant, May Parker, Harry Osborn, Mockingbird, Spider-Man, Tarantula (Jacinda Rodriquez), Devil-Spider (1ª apparizione), El Facoquero (1ª apparizione), Doctor Dragovic (1ª apparizione), The Countess (1ª apparizione), Norman Osborn

da Amazing Spider-Man vol 4 # 25, Marvel Comics (Mag 2017)
Amazing Spider-Man vol 4 # 26
Spider-Man
The Osborn Identity, parte 2: Fuggire o combattere
Dan Slott (script) / Stuart Immonen (art) / Wade Von Grawbadger (inks) / Marte Gracia (colors)
Hong Kong. I colpi di fucile sparati da Silver Sable hanno causato panico tra le persone presenti al gala di beneficenza della Fondazione Ben Parker. Norman Osborn, l'obiettivo di Silver Sable, dopo essersi avvicinato a suo figlio per vedere se sta bene, chiama a raccolta un gruppo di suoi agenti permettendogli di fuggire. Spider-Man, Silver Sable e Mimo si mettono al suo inseguimento con quest'ultima che contatta lo SHIELD per inviargli rinforzi. Tuttavia Nick Fury non solo rifiuta il supporto richiesto ma ordina a Mimo di ritirarsi immediatamente prima di provocare un incidente diplomatico. Mentre Bobbi è costretta a eseguire gli ordini, Spider-Man e Silver Sable rimasti da soli a inseguire Osborn e i suoi tirapiedi penetrano in un edificio in costruzione finendo prigionieri dentro una cupola di energia. Osborn, accompagnato dalla contessa Katarina Karkov della Symkaria, mostra alle numerose persone interessate alle sue armi il suo robot supercarozzato che si scaglia contro i nostri eroe e la sua alleata. Mentre Osborn si allontana insieme alla contessa, il grosso robot viene sconfitto e Silver Sable spiega a Spider-Man che Osborn e la contessa hanno preso il controllo di Symkaria trasformandola nella loro fabbrica di armi e schiavizzandone il popolo. Il nostro eroe decide di aiutarla. Nel frattempo il nuovo Dottor Octopus, deciso a distruggere Peter Parker e il suo impero, fa trapelare la notizia che Spider-Man, appoggiato dalle Parker Industries, vuole rovesciare il regime dello Symkaria. Nick fury decide di preparare un'operazione contro le Parker Industries, a cui dovrà partecipare anche Mimo.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Silver Sable, Mockingbird, May Parker, Harry Lyman, Min Wei, Nick Fury Jr, Katarina Karkov, Norman Osborn

da Amazing Spider-Man vol 4 # 26, Marvel Comics (Giu 2017)
Amazing Spider-Man vol 4 # 27
Spider-Man
The Osborn Identity, parte 3: Una guerra privata
Dan Slott (script) / Stuart Immonen (art) / Wade Von Grawbadger (inks) / Marte Gracia (colors)
Il piccolo paese dello Symkaria è governato dalla contessa Katarina Karkov che insieme a Norman Osborn lo ha trasformato nel principale produttore di armi del mondo. Spider-Man ha deciso di aiutare Silver Sable e fregandosene dei trattati diplomatici e dello SHIELD ha intenzione di liberare la popolazione dal giogo del despota Norman Osborn. Nick Fury, dopo aver interrogato Harry Lyman e May Parker senza ottenere da loro risposte esaurienti su dove trovare Peter Parker, contatta la task force guidata da Mimo che ha il compito di fermare l'aereo delle Parker Industries appena atterrato all'aeroporto dello Symkaria. L'aereo però è stato pilotato a distanza ed è completamente vuoto mentre Mimo si è dimessa dallo SHIELD schierandosi dalla parte del nostro eroe. Insieme a Silver Sable, i due incontrano le truppe fedeli del Branco Selvaggio e tutti insieme si dirigono nella capitale dello Symkaria. In breve tempo Spider-Man e i suoi alleati si ritrovano a fronteggiare i soldati di Osborn, il quale, orribilmente sfigurato al volto, intende usare il siero di Goblin su tutta la popolazione per trasformarli in supersoldati fedeli ai suoi ordini.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man, Mockingbird, Silver Sable, Harry Lyman, May Parker, Tango (1ª apparizione), Juliet (1ª apparizione), X-Ray (1ª apparizione), Foxtrot (1ª apparizione), Romeo (1ª apparizione), Nick Fury Jr, Katarina Karkov, Norman Osborn

da Amazing Spider-Man vol 4 # 27, Marvel Comics (Lug 2017)
Amazing Spider-Man vol 4 # 28
Spider-Man
The Osborn Identity, parte 4: Da Uomo a Uomo
Dan Slott (script) / Stuart Immonen (art) / Wade Von Grawbadger (inks) / Marte Gracia (colors)
Spider-Man si trova nello stato dello Symkaria per affrontare il suo eterno nemico, Norman Osborn. Mentre Mimo si occupa di fermare il missile che Osborn ha lanciato contro la popolazione per trasformarli in Goblin e poterli schierare nel suo esercito personale, il Branco Selvaggio si occupa di evacuare i cittadini cercando al tempo stesso di respingere l'armata dei Goblin. Nel castello, Silver Sable affronta e sconfigge la contessa Katarina Karkov facendole confessare di non avere mai amato il loro popolo. Nel frattempo Spider-Man si trova finalmente faccia a faccia con Norman Osborn il quale utilizza uno dei suoi gas per togliere momentaneamente i poteri al nostro protagonista manomettendo al tempo stesso tutti i suoi gadget. I due eterni rivali iniziano a combattere a mani nude in uno scontro tutto fisico che si trascina sul bosco innevato adiacente al castello. In un primo momento Osborn sembra prevalere ma poi il nostro eroe, avuto la conferma che il missile è stato neutralizzato, si riprende e grazie alla sua grande forza di volontà respinge il suo nemico. Esausto per il duro scontro, Peter perde conoscenza.trovando al suo risveglio Mimo, Silver Sable e Nick Fury che gli riferiscono che Osborn è riuscito a fuggire ma che lo Symkaria è stato liberato. Nonostante i pessimi rapporti tra lo SHIELD e le Parker Industries, Spider-Man si ritiene soddisfatto salutando l'arrivo di May e Harry che sono arrivati per portare aiuti umanitari alla popolazione. Norman Osborn, riuscito a imbarcarsi su una nave, medita vendetta arrivando alla conclusione che se deve liberarsi una volta per tutte del ragno deve tornare a essere Goblin.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man, Mockingbird, May Parker, Harry Osborn, Silver Sable, Foxtrot, X-Ray, Tango, Romeo, Juliet, Nick Fury Jr, Katarina Karkov, Norman Osborn

da Amazing Spider-Man vol 4 # 28, Marvel Comics (Ago 2017)
Amazing Spider-Man vol 4 # 29
Spider-Man
Secret Empire, parte 1: Legittimo Padrone
Dan Slott (script) / Christos Gage (script) / Stuart Immonen (art) / Wade Von Grawbadger (inks)
Spinto da Anna Maria, Peter accetta di essere intervistato in televisione per spiegare al pubblico e rassicurare gli azionisti su quanto accaduto a Symkaria. Improvvisamente la trasmissione viene interrotta per dare la notizia di un attacco alieno e del contemporaneo assedio di Manhattan da parte di numerosi supercriminali. Approfittando dell'interruzione Peter, dopo aver salutato Anna Maria indossa il costume di Spider-Man e si presenta negli uffici delle Parker Industries. I dipendenti sono stati sostituiti da agenti dell'Hydra che prima lo attaccano e poi, ricevuto gli ordini dal loro leader, gli permettono di salire ai piani superiori dove incontra Otto Octavius nel suo nuovo corpo clonato e nella sua nuova identità di Superior Octopus. Il nostro eroe cerca di farlo ragionare ma quando Octopus gli chiede di cedergli il controllo della società, Peter rifiuta e il suo vecchio nemico lo attacca. Durante la battaglia Otto, tramite un dispositivo, attiva un comando che fa uscire una grande quantità di fumo nero dal palazzo in modo che far apparire le Parker Industries responsabile della cupola di energia che sta avvolgendo Manhattan. Spider-Man combatte Superior Octopus quando improvvisamente riceve una chiamata dall'AI di Tony Stark che chiede a tutti i Vendicatori di recarsi a Manhattan. Mentre Peter si allontana immediatamente a bordi del suo jet, Octopus fa crollare il palazzo delle Parker Industries.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Anna Maria Marconi, Tony Stark (A.I.), Superior Octopus
apparizioni: May Parker, Silver Sable

da Amazing Spider-Man vol 4 # 29, Marvel Comics (Ago 2017)
Amazing Spider-Man vol 4 # 30
Spider-Man
Secret Empire, parte 2: Coordinamento
Dan Slott (script) / Christos Gage (script) / Stuart Immonen (art) / Wade Von Grawbadger (inks) / Marte Gracia (colors)
Spider-Man e numerosi altri eroi si trovano coinvolti nella battaglia di Washington DC contro Capitan America e le forze dell'Hydra. Quando la situazione precipita, per evitare una sonora sconfitta, Spider-Man e compagni si ritirano preferendo recuperare le forze e trovare una strategia che gli permetta di vincere la guerra. Peter si allontana insieme a Mimo alla quale dice che deve andare a fermare Octopus prima che riesca a prendere il controllo delle Parker Industries e della sua tecnologia. Prima di salutarla Bobbi lo bacia dicendogli che aspetterà il suo ritorno per il loro primo appuntamento. Dopo aver saputo che Octopus ha saccheggiato la sede di San Francisco, Peter si reca a Shangai dove ottiene l'aiuto dei suoi collaboratori disposti a cancellare tutti i loro dati e le preziose ricerche se la compagnia dovesse finire nelle mani di Octopus. Indossato il costume tecnologico di Spider-Man il nostro protagonista aspetta l'arrivo di Superior Octopus il quale, convinto di poter sconfiggere il suo eterno nemico, si presenta da solo, senza nessun agente dell'Hydra. Nel corso della battaglia Lien Tang, nella sua nuova identità di Spider-Rider, interviene in supporto del nostro eroe. Octopus però ha un asso nella manica e, rivendicando di essere stato lui ha creare l'azienda e di non averla mai abbandonata, prende il controllo delle macchine utilizzate da Lian rivolgendole contro Spider-Man.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Mockingbird, Min Wei, Yao Wu, Spider-Rider (Lien Tang), Phillip Chang, Superior Octopus
apparizioni: May Parker, Captain America (Steve Rogers), Wrecker, Taskmaster

da Amazing Spider-Man vol 4 # 30, Marvel Comics (Set 2017)
Amazing Spider-Man vol 4 # 31
Spider-Man
Secret Empire, parte 3: Fine di un Impero
Dan Slott (script) / Stuart Immonen (art) / Wade Von Grawbadger (inks) / Marte Gracia (colors)
Supreme Octopus, la nuova incarnazione di Otto Octavius, dopo aver raso al suolo la sede delle Parker Industries di New York, San Francisco e Londra, ha attaccato il grattacielo di Shanghai con l'intenzione di prendere tutti i progetti e i dati della società che lui stesso ha contribuito a creare. Spider-Man è intervenuto ritrovandosi ad affrontare il suo vecchio nemico che nel frattempo è riuscito a prendersi il controllo di numerosi macchinari e invenzioni. Per evitare che il lavoro dei numerosi scienziati delle Parker Industries finiscano nelle mani di Octopus e dell'Hydra, Peter ordina ai suoi impiegati di distruggere tutto. A malincuore Yao Wu, Phillip Chang e gli altri scienziati eseguono e tutti i dispositivi delle Parker Industries smettono di funzionare. Octavius è sconvolto perché consapevole che, anche se dovesse vincerà la battaglia contro il suo nemico, avrà comunque perso. Quando un congegno di Chang gli impedisce di usare le braccia meccaniche, Octopus fugge disperdendosi tra la folla. Terminata la battaglia May Parker incontra Spider-Man dicendogli di riferire a Peter che è fiera per aver distrutto un impero milionario per il bene comune incitandolo a tornare negli Stati Uniti per unirsi agli altri eroi e combattere contro l'Hydra. Più tardi ritroviamo Octopus tra le fila dell'Hydra ricevere un encomio da Zola per aver distrutto le Parker Industries. Octavius è ancora più frustrato perché si rende conto di essere solo uno dei tanti soldati dell'Hydra.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), May Parker, Lian Tang, Yao Wu, Phillip Chang, Min Wei, Superior Octopus
apparizioni: Arnim Zola

da Amazing Spider-Man vol 4 # 31, Marvel Comics (Ott 2017)
Amazing Spider-Man vol 4 # 32
Spider-Man
Demone personale
Dan Slott (script) / Greg Smallwood (art) / Jordie Bellaire (colors)
Norman Osborn si inietta un siero potenziato della formula Goblin ma non riesce a contrastare i naniti di Spider-Man che gli impediscono di tornare ad essere Goblin. Disperato cerca un rimedio con la medicina, la psichiatria e l'agopuntura, ma nessuna di queste soluzioni funziona. Qualcuno gli suggerisce di recarsi in un luogo dove può trovare qualcosa di meno convenzionale. Poco tempo dopo Osborn giunge in un monastero sull'Himalaya dove viene accolto da tre monaci a cui chiede di essere addestrato belle arti mistiche. I monaci, prima di accettarlo come loro allievo, lo conducono in una stanza dove gli fanno toccare una pietra mistica. Si tratta di un test per verificare se sia degno di essere addestrato. La pietra emette glifi magici luminosi e Osborn vive gli eventi che sarebbero avvenuti se fosse stato accettato. Alla fine di un lungo percorso che lo avrebbe portato alla conoscenza delle arti mistiche avrebbe rifiutato il suo totem di tigre e avrebbe abbracciato il Goblin uccidendo l'Uomo Ragno e uccidendo i suoi maestri. Per questo motivo i maestri lo cacciano dal monastero, avvisando anche gli altri ordini mistici di non prenderlo come discepolo. Osborn, invece di demoralizzarsi, ride follemente perché la visione gli ha fatto capire che Goblin è ancora dentro di lui e può essere risvegliato.

20 pagine

protagonisti: Norman Osborn

da Amazing Spider-Man vol 4 # 32, Marvel Comics (Nov 2017)