Utenti registrati: 3930

Ci sono 6 utenti registrati e 183 ospiti attivi sul sito.

alecos74 / kpys77 / Sarianthas / docmilito / lollo975 / laracelo

Ultimi commenti

JoeKerr su Silver Surfer # 40, JoeKerr su Silver Surfer # 49, Deboroh su DC Connect # 1, JoeKerr su Dark Horse Presenta # 4, JoeKerr su Dark Horse Presenta # 4,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Universe # 4

Al via la maxisaga mutante del 2011, composta di ben sette albi! Il ritorno della giovane Hope nel mondo attuale scatena una caccia alla “messia” che cambierà la vita degli X-Men e dei mutanti Marvel.
Il tutto comincia con un capitolo disegnato in modo mirabile da David Finch. I graffianti testi di Yost & Kyle ci riveleranno quali sono gli avversari e i pericoli che Hope dovrà affrontare per sopravvivere. Un evento imperdibile!

Marvel Universe # 4 | X-Men: Secondo Avvento

Panini Comics Aprile 2011
X-Men: Second Coming # 1
X-Men
Secondo avvento, pt 1
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / David Finch (art) / Matthew Banning (inks)
Nathan "Cable" Summers e la giovane Hope, la prima mutante nata dopo la decimazione, sono finalmente tornati nel nostro presente. Tra le rovine dello Xavier Institute, Cable e Hope cercano di capire cosa possa essere successo agli X-Men quando vengono attaccati dalle truppe del Right di Cameron Hodge (uno dei tanti xenofobi resuscitati dal virus tecnorganico di Bastion). Hope, ormai cresciuta e in grado di difendersi da sola, aiuta Cable a sbarazzarsi dei nemici ma l'arrivo di alcuni furgoni carichi di membri della Lega Sapiens li costringe alla fuga. Nel frattempo, su Utopia, l'isolotto dove da tempo si sono riuniti gli X-Men, Ciclope discute con i suoi compagni su come salvaguardare la razza mutante all'indomani della battaglia con la Regina Nera e della sua armata di non-morti. Ciclope è sempre stato convinto sull'importanza di Hope, la cui nascita potrebbe essere l'inizio di una nuova era per i mutanti, di conseguenza ha un sussulto di gioia quando viene informato dalle Naiadi della ricomparsa dell'impronta genetica di Cable nei dintorni di Westchester. Senza neanche perdere un minuto, Ciclope si mette alla guida di una squadra composta da Wolverine, Colosso, Nightcrawler, Angelo, Psylocke, Magik, Pixie e X-23 e in breve tempo si reca allo Xavier Insititute. Tra i cadaveri degli uomini del Right, Wolverine individua gli odori di Cable e sopratutto quelli di Hope la cui presenza non era ancora stata confermata. Ciclope decide di tornare su Utopia per coordinare le operazioni lasciando alla sua squadra di X-Men il compito di fermare gli uomini della Lega Sapiens subito individuati su un autostrada all'inseguimento di Cable e Hope. Nel successivo scontro la ferocia di Wolverine ma sopratutto il fatto che X-23 uccida con crudeltà uno degli xenofobi che aveva catturato porta a galla il fatto che Ciclope abbia costituito una task-force segreta lontana dai metodi della vecchia scuola degli X-Men. Approfittando della confusione Cable e Hope si allontanano. Intanto al quartier generale di Bastion e del Consiglio Umano, l'androide s'informa sullo stato delle sue truppe e dà ordine di uccidere la messia mutante.

La storia prosegue in Uncanny X-Men vol 1 # 523.

31 pagine

protagonisti: Cable, Hope Summers, Cyclops, Wolverine, Colossus, Magik, Nightcrawler, Angel, Psylocke, Pixie, X23 (Laura Kinney), Stepford Cuckoo, Madison Jeffries, Doctor Nemesis, Bastion
apparizioni: Emma Frost, Rogue, Namor the Sub-Mariner, Vanisher, Domino, Steven Lang, Bolivar Trask, William Stryker, Graydon Creed, Cameron Hodge

da X-Men: Second Coming # 1, Marvel Comics - USA (Mag 2010)
Nation X # 3
Armor and Danger
Questioni irrisolte
Chuck Kim (script) / Gabriel Hernandez Walta (art) / Gabriel Hernandez Walta (inks)
Hisako Ichiki, la giovane mutante dalla corazza psionica ha un acceso confronto con Danger, il programma senziente della ex Stanza del Pericolo, responsabile dell'uccisione di Wing. Dopo un breve scontro Danger, accusata da Hisako di aver indotto il suo ex compagno al suicidio, confessa di nutrire una sorta di senso di colpa per quanto accaduto e di avere davanti a se l'immagine di Wang nonostante faccia qualsiasi cosa per cancellarla. Hisako capisce la situazione e cambia atteggiamento cercando di perdonarla

8 pagine

protagonisti: Armor, Danger

da Nation X # 3, Marvel Comics - USA (Apr 2010)