Utenti registrati: 3232

Ci sono 0 utenti registrati e 66 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

fede97 su Marvel Icon # 22, fede97 su Deadpool: The Gauntlet # 1, fede97 su Deadpool: Dracula's Gauntlet # 1, fede97 su Deadpool: Dracula's Gauntlet # 1, fede97 su Deadpool Corps: Rank And Foul # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Crossover # 65

Il futuro comincia - e finisce - qui! Mentre Freccia Nera prende una decisione per risolvere definitivamente la guerra con gli Shi'ar, Star-Lord e i suoi Guardiani della Galassia vengono rapiti dalla misteriosa Starhawk! Inoltre Gorgon degli Inumani contro il figlio di Hulk, e Nova alle prese con la Bomba Vivente... Blastaar! Testi spaziali di Abnett&Lanning, e disegni galattici di Tom Raney, Graham Nolan & Andrea Di Vito.

Marvel Crossover # 65 | La guerra dei Re, pt 5

Marvel Italia Ottobre 2010
War Of Kings: The Savage World Of Skaar # 1
Inhumans
Il nemico del mio nemico
Christos Gage (script) / Reilly Brown (art) / Graham Nolan (art) / Nelson DeCastro (inks)
Nel mezzo della guerra galattica tra l'impero dei Kree, guidato dalla famiglia reale degli Inumani, e l'impero Shi'ar, portatata avanti del despota mutante Vulcan¹, Starbolt della Guardia Imperiale Shi'ar, durante una ricognizione in un settore spaziale poco battuto rileva un vortice spaziale che emana una forte energia. Improvvisamente appare un navetta spaziale Kree con a bordo Gorgon degli Inumani che senza pensarci due volte fa fuoco sull'astronave nemica. Durante lo scontro le due navette finiscono risucchiate nel vortice precipitando sul selvaggio mondo di Sakaar, il pianeta dove Hulk venne esiliato dalla Terra dei suoi nemici e dove ora suo figlio Skaar viene considerato da molti il salvatore. I superstiti dell'equipaggio delle due razze antagoniste vengono uccise dalla creature native del pianeta che si impossessando delle navette. Starbolt e Gorgon continuano a combattere tra loro ma vengono fermati da una frana che li separa. Cala la notte, ed entrambi si scontrano con piante cannibali e mostri di fuoco. Starbolt, per salvarsi, si dichiara prigioniero di Gorgon e i due continuano insieme a combattere le insidie di questo inospitale mondo scoprendo di essere molto simili. All'alba, si scontrano con Skaar ma grazie all'arrivo di Lockjaw, il cane teleporta degli Inumani, riescono a fuggire. Giunti nel Palazzo degli Inumani, Starbolt prende la piccola Luna come ostaggio chiedendo a Lockjaw di teleportarli su Chandilar. Il cane però si porta dietro pure Gorgon che riesce a salvare Luna e a tornare indietro.

(¹) vedi War of Kings.

30 pagine

protagonisti: Gorgon, Skaar, Old Sam, Medusa, Black Bolt, Luna Maximoff, Lockjaw, Starbolt, Vulcan

da War Of Kings: The Savage World Of Skaar, Marvel Comics (Ago 2009)
War of Kings # 5
Inhumans
Nella furia, nel fuoco e nel sangue
Andy Lanning (script) / Dan Abnett (script) / Paul Pelletier (art) / Rick Magyar (inks)
Lilandra Neramani è stata assassinata e ora la speranza che la guerra finisca è ancora più lontana. Gli Inumani si preparano a un piano d'emergenza decollando da Hala con l'intera Città di Attilan per tornare nello spazio. Nel frattempo, a bordo della nave ammiraglia Shi'ar, Vulcan manifesta la sua soddisfazione per la morte di Lilandra. Tuttavia, l'ammiraglio Ka'ardum fa notare all'imperatore che la morte di Lilandra ha dato origine a un guerra civile e insieme a Talon dei Raptor gli chiede di concludere la guerra contro i Kree e occuparsi dei dissidenti. Vulcan però non intende ritirarsi e ordina al resto della flotta di seguirlo in battaglia per affrontare gli Inumani. Intanto su Attilan, Ronan e Crystal vengono a sapere che Maximus ha progettato una potente bomba, un dispositivo alimentato dalla voce di Freccia Nera, che libererà nello spazio le Nebbie Terrigenee rendendo uguali tutte le razze del cosmo. Crystal e Ronan si oppongono. La prima teme che l'esplosione possa distruggere definitivamente il fragile tessuto della galassia, mentre il kree é preoccupato per la sorte del suo popolo. Nel frattempo Chandilar è scossa dalla guerra civile. Mentre i Predoni Stellari tentano di controllare la situazione, Gladiatore affronta il Cancelliere Araki, colui che ha ordinato la morte di Lilandra. In difesa di quest'ultimo accorre Black Cloak ma Rachel Summers lo uccide perchè riconosce in lui l'assassino della sua famiglia. Gladiatore dice a Marvel Girl che è stato Araki a dare l'ordine e poi lo uccide brutalmente. Intanto, mentre gli Inumani si preparano a lanciare la bomba, Medusa scopre che Freccia Nera, che alimenta l'ordigno, è destinato al sacrificio. Sconvolta dalla rivelazione, Medusa cerca di contattare il marito urlandogli di non volerlo perdere un altra volta ma Freccia Nera sussurrando "Addio" avvia l'ordigno. In quel momento appare Vulcan, riuscito a penetrare all'interno del meccanismo, determinato a combattere Freccia Nera.

22 pagine

protagonisti: Black Bolt, Medusa, Crystal, Gorgon, Karnak, Maximus, Havok, Polaris, Rachel Summers, Korvus, Ronan, Gladiator (Kallark), Ka'ardum, Talon, Black Cloak, Vulcan

da War of Kings # 5, Marvel Comics (Set 2009)
Guardians of the Galaxy vol 2 # 16
Guardians of the Galaxy
Terra, devi vincere
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Wes Craig (art) / Wes Craig (inks)
Star-Lord, Mantis, Bug, Jack Flag e Cosmo sono stati teleportati da Starhawk nel 3009 A.D dove vengono attaccati dai Guardiani della Galassia del futuro all'interno di quella che sembra essere il primo quartier generale dei Vendicatori adibito a museo. La battaglia tra i due schieramenti prosegue finché Star-Lord, scaraventato all'esterno dell'edificio, si rende conto di trovarsi sopra un asteroide che fluttua alla fine di un dilaniato universo. Starhawk spiega ai nostri eroi che lo spazio e il tempo della galassia sono stati consumati a causa di un errore in atto nel loro presente. Utilizzando la macchina del tempo del Dottor Destino conservata nel museo, Starhawk più volte è tornato indietro nel tempo per potere individuare e fermare la causa scatenante di questa distruzione. Dopo i primi fallimenti, in cui, ha causa dell'anomalia del flusso temporale, la realtà del suo presente mutava in continuazione, solo ora è giunto alla conclusione che il tessuto della galassia sarà distrutto dalla Bomba T che Freccia Nera si prepara a lanciare per porre fine alla guerra tra i Kree e gli Shi'ar¹. All'interno della loro piccola bolla di realtà, i Guardiani di entrambi i gruppi vengono improvvisamente attaccati dai Badoon, l'unica razza superstite in un universo che sta irrimediabilmente implodendo. Starhawk, sacrificandosi, riesce a fermare i Badoon, permettendo ai Guardiani di fuggire a bordo di una piccola astronave. Intrappolati in un universo destinato a morire, Star-Lord e compagni cercano il modo di trasmettere telepaticamente un messaggio a Warlock in modo tale che possa impedire quanto sta accadendo nel suo presente. Cosmo, sondando telepaticamente i pensieri superficiali dei loro nuovi amici, propone di utilizzare i Celestiali che i Badoon hanno schiavizzato per proteggere il sole con cui ottenere il campo di forza che trattiene la faglia che sta distruggendo l'universo. Atterrati sopra un Celestiale, Cosmo riesce a trasmettere il messaggio, ma a seguito di un nuovo attacco dei Badoon, il Celestale si stacca dalla rete condannando l'universo e i guardiani che precipitano nel sole morente.

(¹) vedi War of Kings # 5.

22 pagine

protagonisti: Star-Lord, Mantis, Jack Flag, Bug, Cosmo, Starhawk, Martinex, Vance Astrovik, Yondu Udonta, Charlie-27, Badoon

da Guardians of the Galaxy vol 2 # 16, Marvel Comics (Set 2009)
Nova vol 4 # 27
Nova
Shock e paura
Dan Abnett (script) / Andy Lanning (script) / Andrea Di Vito (art) / Andrea Di Vito (inks)
Alla ricerca di suo fratello Robert, Richard Rider, accompagnato da Irani Rael e Morrow, atterrano su Kree-Lar, mondo capitale dei territori ceduti, seguendo un segnale di un Centurione. I tre Nova Corps trovano Kree-Lar devastata dalla guerra e perdono il contatto con l'Uni-Mente Xanadariana. Nova scopre che i soldati che hanno razziato Kree-Lar provengono dalla Zona Negativa e in breve tempo i tre Centurioni si ritrovano di fronte a Blaastar. Intanto, all'interno della cittadella di Famelico, il signore dei Territori Ceduti, Robert continua a tenere bloccata Strontiana, la crudele leader dell'élite pretoriana Shi'ar responsabile della carneficina di numerosi Centurioni. Nonostante il potere conferitogli dai Nova Corps, il fratello del nostro protagonista non può fare altro che impedirgli di muoversi in attesa dell'arrivo di rinforzi. A poca distanza, Blaastar, che ora possiede la Barra del Controllo Cosmico di Annihilus, attacca i tre Centurioni. Richard cerca di ricordare al nuovo Re della Zona Negativa la sua passata alleanza e Blastaar così concede ai tre Nova Corps quindici minuti per salvare Robert evitando però di dirgli che non ha intenzione di trattenere Pn'zo, God-Killer, Zzxx e i restanti Pretoriani della Guardia Imperiale non essendo questi al suo servizio. Famelico intanto cerca di uccidere Strontiana ma senza successo, mentre Robert comincia a cedere. Alla fine Richard riesce a trovarlo, ma Strontiana si è riuscita a liberare e a uccidere Robert e Famelico.

22 pagine

protagonisti: Nova Prime, Irani Rael (Nova Corps), Morrow (Nova Corps), Robert Rider (Nova Corps), Worldmind, Ravenous, Pn'zo, God-Killer, Zzxz, Blastaar, Xenith

da Nova vol 4 # 27, Marvel Comics (Set 2009)
War of Kings: Warriors # 2
Crystal
Dolori della crescita
Jay Faerber (script) / Adriana da Silva Melo (art) / Mariah Benes (inks)
Una settimana prima del matrimonio tra Crystal e Ronan l'Accusatore. Ad Hala non tutti i Kree sono contenti dell'insediamento di Freccia Nera e degli Inumani e una serie di attentati lo dimostrano. Crystal decide di investigare e grazie alle sue capacità riesce a risalire al covo dei terroristi. Fermato i ribelli che cercano di opporsi, uno di questi, una donna, di fronte alle sincere parole di uguaglianza della nostra protagonista, gli rivela la presenza di un'altra bomba pronta ad esplodere in un museo. Lo stesso dove si trova Luna insieme altri bambini. Crystal riesce a trovare l'esplosivo e a farlo esplodere senza danneggiare nulla poi riferisce alla sorella Medusa l'accaduto, senza fare però nomi, nella speranza che un giorno gli Inumani possano regnare i Kree in pace.

16 pagine

protagonisti: Crystal
apparizioni: Medusa, Black Bolt, Ronan

da War of Kings: Warriors # 2, Marvel Comics (Ott 2009)
War of Kings: Warriors # 2
Lilandra
Rito di Passaggio
Jay Faerber (script) / Ramón Pérez (art) / Ramón Pérez (inks)
A bordo dello Starjammer dei Predoni Stellari, in attesa di atterrare ad Hala, Lilandra Neramani ripensa al suo passato. Quando era una ragazza e frequentava l'accademia, era considerata intelligente ma senza l'istinto omicida della sua razza, e per questo presa in giro. Quando la Covata, la mostruosa razza aliena, invase l'accademia, Lilandra, proprio grazie alla sua intelligenza, riuscì a intrappolare le creature. E ora intende usare questa intelligenza per deporre Vulcan.

16 pagine

protagonisti: Lilandra
apparizioni: Havok, Polaris, Rachel Summers, Korvus, Ch'od

da War of Kings: Warriors # 2, Marvel Comics (Ott 2009)