Utenti registrati: 3777

Ci sono 4 utenti registrati e 250 ospiti attivi sul sito.

NeeC / biscotty / ragnoman / femo

Ultimi commenti

biscotty su Bite Club # 1, comicsbox su Werewolf by Night Vol 3 # 1, OneMillion su Bite Club # 1, biscotty su Bite Club # 1, Cinghiale su Savage Avengers # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Icon # 7

Christos Gage prepara i suoi studenti per la loro sfida più grande! Fu proprio la “paura” a far nascere l’Accademia dei Vendicatori – e più precisamente la “paura” degli Eroi più potenti della Terra che questi giovani dotati di poteri stupefacenti, sottoposti alle più turpi sperimentazioni da Norman Osborn in persona, potessero diventare i supercriminali più letali di ogni tempo! Ma ora, i giovani studenti e il loro corpo insegnante troveranno qualcosa di cui aver veramente paura! Contiene Avengers Academy #15-20.

Marvel Icon # 7 | Vendicatori Accademia, pt 3

Panini Comics Aprile 2012
Avengers Academy # 15
Avengers Academy
Fear itself 1: Nessun soldato illeso
Christos Gage (script) / Tom Raney (art) / Scott Hanna (inks) / Andrew Hennessy (inks)
Il mondo è piombato nel caos dopo che Sin, la figlia del Teschio Rosso, ha liberato un antico e malvagio dio asgardiano sulla Terra¹. Dal momento che tutti i Vendicatori sono impegnati nella battaglia, il capitano Steve Rogers contatta Hank Pym chiedendogli se può contare sui suoi studenti. In questa situazione di emergenza, Hank è costretto a fornire il suo consenso recandosi subito dopo a Long Island per cercare, insieme a Justice e Quicksilver, di catturare i detenuti fuggiti dal Raft. Nel frattempo i cadetti Vendicatori, guidati da Tigra, vengono inviati a Washington DC, scenario di un devastante attacco compiuto dai droni nazisti di Sin. Nonostante il loro compito sia quello di soccorrere i civili inevitabilmente i ragazzi vengono coinvolti nella battaglia. Striker, ancora scosso per la recente esperienza con Korvac, cerca di reagire incoraggiato da Tigra. Mettle, nel fermare uno dei robot nazisti di Sin, uccide involontariamente il pilota del mezzo. Intanto a Long Island, Hank vorrebbe raggiungere i ragazzi ma Maria Hill, per ordine di Rogers, lo contatta affidandogli il compito di fermare l'Uomo Assorbente e la sua compagna Titania a Dubai.

(¹) vedi Fear itself # 1.

22 pagine

protagonisti: Giant-Man (Hank Pym), Tigra, Quicksilver, Justice, Jocasta, Mettle, Finesse, Striker, Reptil, Hazmat, Veil
apparizioni: Steve Rogers, Quicksand, Dragonfly, Gorilla-Man, Absorbing Man/Greithoth, Titania/Skirn

da Avengers Academy # 15, Marvel Comics - USA (Ago 2011)
Avengers Academy # 16
Avengers Academy
Fear Itself 2: Un maledetto piccolo affare
Christos Gage (script) / Tom Raney (art) / Andrew Hennessy (inks)
A Dubai, Hank Pym, nei panni di Giant-Man, combatte contro l'Uomo Assorbente, il suo vecchio nemico trasformato in un araldo del Serpente, aiutato da Justice e Quicksilver che poco distante si occupano di Titania, anche lei diventata una dei "Valorosi" del dio asgardiano. Deciso a disfarsi di loro prima possibile in modo tale da poter tornare dai suoi studenti a Washington, Hank, con l'aiuto di Jocasta, apre un portale dimensionale tra due grattacieli facendo precipitare al suo interno i due criminali. Tuttavia Hank è troppo stremato per la battaglia e perde conoscenza così come accaduto per Justice e Quicksilver. Nel frattempo, a Washington, i cadetti Vendicatori si occupano di soccorrere i feriti. Veil vede una bambina che indica la madre intrappolata tra le macerie di un edificio. Usando le sue capacità, Veil riesce a portare in salvo la donna ma una volta all'esterno, prima di poter riabbracciare la figlia, uno dei robot di Sin la uccide. Veil è furioso e, nella sua furia, uccide il pilota del robot.

22 pagine

protagonisti: Giant-Man (Hank Pym), Justice, Quicksilver, Veil, Striker, Finesse, Reptil, Mettle, Titania/Skirn, Absorbing Man/Greithoth

da Avengers Academy # 16, Marvel Comics - USA (Set 2011)
Avengers Academy # 17
Avengers Academy
Fear Itself 3: Ferite di guerra
Christos Gage (script) / Sean Chen (art) / Andrew Hennessy (inks)
Nonostante i giovani cadetti Vendicatori si siano dimostrati all'altezza nella battaglia di Washington, tornati alla base, i ragazzi si riprendono a fatica della dura battaglia e dalle ferite che questa ha provocato sopratutto a livello psicologico. I più provati sono sicuramente Mettle e Veil i quali hanno causato la morte di alcuni soldati nazisti e ora si ritrovano, ognuno a modo proprio, ad affrontare le conseguenze delle proprie azioni. Prima che gli studenti possano riprendere le loro attività, l'Uomo Assorbente e Titania, entrambi trasformati in araldi del Serpente, usano le loro capacità fuggendo dalla dimensione in cui Pym li ha momentaneamente esiliati, e attaccare il Palazzo Infinito dei Vendicatori. Distrutto le porte dimensionali, gli studenti si ritrovano intrappolati nel sottospazio soli contro due divinità furiose.

22 pagine

protagonisti: Mettle, Veil, Hazmat, Finesse, Reptil, Striker, Tigra, Titania/Skirn, Absorbing Man/Greithoth
apparizioni: Falcon

da Avengers Academy # 17, Marvel Comics - USA (Ott 2011)
Avengers Academy # 18
Avengers Academy
Fear Itself 4: I cattivi
Christos Gage (script) / Andrea Di Vito (art) / Andrea Di Vito (inks)
Gli studenti dell'Accademia si trovano prigionieri nel Palazzo Infinito dei Vendicatori in balia dell'Uomo Assorbente e Titania potenziati dai martelli del dio Serpente. Nonostante i ragazzi siano spaventati e non ancora pronti ad affrontare una minaccia di tale portata cercano comunque di reagire e di difendersi dagli attacchi dei due criminali. Veil assume la forma gassosa provando a scivolare nel corpo di Titania per possederla ma viene sopraffatta dalla sua psiche e crolla ai suoi piedi. Stessa sorte accade a Mettle e Reptil che viene sconfitto dell'Uomo Assorbente. Hazmat cerca di distrarre la malvagia coppia dicendogli di volersi unire a loro permettendo in questo modo a Finesse e Stryker di avvicinarsi e recuperare i compagni caduti. Nel tentativo di fuggire, i ragazzi dell'Accademia cercano di utilizzare le Particelle Pym per allontanarsi dalla dimensione subatomica dove risiede il palazzo. Purtroppo l'Uomo Assorbente manomette la macchina con il pericolo che l'intero palazzo, con la sua crescita, possa diventare una minaccia e distruggere una intera città.

22 pagine

protagonisti: Veil, Mettle, Hazmat, Reptil, Finesse, Striker, Titania/Skirn, Absorbing Man/Greithoth

da Avengers Academy # 18, Marvel Comics - USA (Ott 2011)
Avengers Academy # 19
Avengers Academy
Fear Itself 5: Crollo totale
Christos Gage (script) / Tom Raney (art) / Scott Hanna (inks)
Il Palazzo dell'Infinito si sta per materializzare sulla Terra. Per evitare la morte di migliaia di innocenti, Finesse informa i suoi compagni che bisogna attivare la funzione di autodistruzione del palazzo e che qualcuno si dovrà sacrificare insieme a lei per trattenere l'Uomo Assorbente e Titania al suo interno quando esploderà. Hazmat viene scelta essendo l'unica abbastanza potente per affrontare i due avversari mentre Mettle si unisce a lei preferendo morire con la ragazza che ama. Insieme a loro anche Reptil, il capo squadra, si prepara a dare la propria vita. Veil si rifiuta di accettare una soluzione del genere ma Striker la convince ad abbandonare il palazzo quando Finesse attiverà la sua autodistruzione. Nel momento in cui l'Uomo Assorbente e Titania entrano nel palazzo Hazmat e Mettle li affrontano con coraggio. Quando la situazione sembra precipitare arrivano in loro soccorso Giant Man e Justice che portano in salvo i ragazzi mentre Quicksilver prende il posto di Finesse potendo attivare il dispositivo di autodistruzione e allontanarsi con la sua super velocità. Il palazzo esplode poco sopra Chicago ma l'Uomo Assorbente e Titania ne escono illesi allontanandosi subito dopo essendo stati richiamati dal loro padrone. Scongiurato il pericolo, Vei, scossa da quanto accaduto, decide di lasciare l'accademia.

22 pagine

protagonisti: Finesse, Hazmat, Mettle, Reptil, Veil, Striker, Giant-Man (Hank Pym), Quicksilver, Tigra, Justice, Titania/Skirn, Absorbing Man/Greithoth

da Avengers Academy # 19, Marvel Comics - USA (Nov 2011)
Avengers Academy # 20
Avengers Academy
Fear Itself 6: Finali
Christos Gage (script) / Tom Raney (art) / Scott Hanna (inks)
Veil ha deciso di lasciare l'Accademia dei Vendicatori e il tentativo dei suo compagni di fargli cambiare idea non sembra avere successo. La ragazza è rimasta scossa dalle recenti battaglie che hanno messo in pericolo la sua vita e quella dei suoi compagni e ha deciso di accettare l'offerta di lavoro di Jeremy Briggs, un altra ex vittima di Norman Osborn. Gli altri ragazzi, dopo essere intervenuti per catturare alcuni criminali in costume fuggiti dalla recente evasione dal Raft, discutono con Veil riguardo la sua scelta esprimendo la loro opinione. Anche Speedball, reduce dalla sua esperienza a Stamford, decide di lasciare l'Accademia, seguito subito dopo da Justice che gli propone di fare un insieme. Nel frattempo, con il Palazzo Infinto distrutto, Hank Pym decide di trasferire l'Accademia a Palo Verdes, l'ex sede dei Vendicatori della Costa Ovest. Quicksilver si occupa di fare i lavori di ristrutturazione. Con gli insegnanti e alcuni studenti partiti, Jocasta si presenta con alcuni rinforzi, tra cui Lightspeed, la Tigre Bianca e Batwing.

22 pagine

protagonisti: Veil, Hazmat, Reptil, Mettle, Finesse, Striker, Giant-Man (Hank Pym), Tigra, Quicksilver, Justice, Jocasta, Speedball, Jeremy Briggs
apparizioni: Batwing, Lightspeed, She-Hulk (Lyra), Thunderstrike, Butterball, White Tiger (Angela Del Toro)

da Avengers Academy # 20, Marvel Comics - USA (Dic 2011)