Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Mix # 89

Tie-in di Assedio! L'ultima battaglia dei Thunderbolts di Norman Osborn! Un epico scontro ad Asgard dove Grizzly, il Flagello, Ant-Man, Mister X, Paladin e il Fantasma dimostreranno il loro valore. Scopriamo qual è il compito della task force segreta di Osborn, con un componente in meno perché ucciso per errore dal Flagello. Storia e disegni di Jeff Parker, Wellinton Alves, Miguel Sepulveda. In appendice, una storia completa di Deadpool contro Mister X dei Thunderbolts. Testi di Frank Tieri (Wolverine, Dark Reign: Made Men) per i disegni di Chris Staggs. Esplosivo!

Marvel Mix # 89 | Thunderbolts 4 : Assedio

Marvel Italia Febbraio 2011
Thunderbolts vol 1 # 141
Thunderbolts
Assedio, pt 1
Jeff Parker (script) / Miguel Angel Sepulveda (art) / Miguel Angel Sepulveda (inks)
Seguendo le direttive di Norman Osborn, i Thunderbolts si preparano a partire per Asgard. Ant-Man esprime a Paladin le sue preoccupazioni sulla missione tenendo conto che Osborn ancora ignora la morte del Carnefice involontariamente ucciso da Flagello. A bordo del jet che li porterà ad Asgard, Grizzly, il Flagello, Ant Man, Mister X, e Paladin ricevono un videomessaggio da Osborn che affida alla squadra il compito di recuperare Gungnir, la magica lancia di Odino. Nel frattempo, proprio ad Asgard, si materializza il Fantasma che, fallito il tentativo di uccidere Tony Stark¹, dopo essersi reso conto che Osborn è il responsabile dell'incidente di Chicago², cerca di contattare qualcuno che possa fermare i Thunderbolts. Il messaggio viene intercettato da Amadeus Cho, che contatta US Agent il resto dei Potenti Vendicatori. Intanto i Thunderbolts, non con poca difficoltà, atterrano sulla cittadella sospesa degli dei asgardiani. Il gruppo è disunito e a fatica viene gestito da Flagello che si dimostra sempre più instabile quando giustifica l'assenza del Carnefice come un grave atto di insubordinazione. Tra un diverbio e l'altro i Thunderbolts giungono nell'armeria e successivamente irrompono nella sala dei tesori lì dove è custodita la preziosa reliqua asgardiana. Paladin e compagni sono al settimo cielo e cercano di afferrare quanti più gioielli possibili ma le loro urla attirano l'attenzione di una guardia asguardiana uccisa in seguito da Mister X che si vanta di aver ammazzato una divinità. Improvvisamente entrano in scena i Potenti Vendicatori.

(¹) vedi Invincible Iron Man # 24.
(²) vedi Siege # 1.

22 pagine

protagonisti: Paladin, Ant Man (Eric O'Grady), Scourge, Grizzly, Mr X, Ghost
apparizioni: Amadeus Cho, Vision (Jonas), Stature

da Thunderbolts vol 1 # 141, Marvel Comics - USA (Apr 2010)
Thunderbolts vol 1 # 142
Thunderbolts
Assedio, pt 2
Jeff Parker (script) / Wellinton Alves (art) / Nelson Pereira (inks)
Ad Asgard, la dimora degli dei nordici, i Thunderbolts stanno tentando di rubare la mitica lancia di Odino ma vengono sorpresi dai Potenti Vendicatori che cercano di fermarli. Mentre Grizzly combatte contro US Agent, Amadeus Cho utilizza le sue capacità intellettive per sottrarsi all'attacco di Mister X per poi colpirlo con una freccia a una gamba. Amadeus avverte gli altri che lui e Flagello, alias Nuke, sono i due Thunderbolts più pericolosi. Ant-Man, minacciato da Flagello, è costretto ad assumere le dimensioni di un gigante per combattere contro Stature, sua ex compagna nell'Iniziativa. Nel frattempo Paladin viene avvicinato da Visione che, ricordandogli di quando lavorava con i Vendicatori, cerca di convincerlo ad abbandonare la squadra di assassini di Osborn. In tutta risposta Paladin lo colpisce con la lancia di Odino danneggiando le sue funzioni vitali. Nel corso della concitata battaglia, Flagello, senza la maschera e con il volto dipinto da una bandiera america, combatte contro Us Agent sostenendo di essere lui il vero patriota e nel nome di Osborn di difendere il sogno americano. Us Agent gli risponde che sono i mostri come lui a rovinare l'America e lo getta in un calderone bollente. Mentre Amadeus Cho soccorre Visione venendo poco dopo avvicinato dal Fantasma, Patriot riesce ad afferrare la lancia di Odino consegnandola nelle mani di US Agent. In quel momento Asgard, colpita alla fondamenta da Sentry, crolla su se stessa con i Thunderbolts e i Vendicatori che cercano di evitare di essere colpiti dai detriti. Approfittando del disorientamento dei protagonisti, Nuke - riemerso con i suoi componenti artificiali in bella vista che rivelano la sua natura di cyborg - afferra la lancia di Odino e colpisce Us Agent amputandogli il suo braccio sinistro.

L'episodio si svolge durante gli eventi di Siege # 3.

22 pagine

protagonisti: Paladin, Ant Man (Eric O'Grady), Scourge (Frank Simpson), Mr X, Grizzly, Ghost, U.S.Agent, Amadeus Cho, Stature, Vision (Jonas)

da Thunderbolts vol 1 # 142, Marvel Comics - USA (Mag 2010)
Thunderbolts vol 1 # 143
Thunderbolts
Assedio, pt 3
Jeff Parker (script) / Miguel Angel Sepulveda (art) / Miguel Angel Sepulveda (inks)
Asgard, la città dei dei norreni, è sotto assedio. Norman Osborn ha incaricato i Thunderbolts di recuperare la Lancia di Odino. Flagello è riuscito a portarla termine la missione ma quando si appresta a consegnare la mitica spada a Osborn - la cui armatura è stata disattivata da Iron Man - Paladin gli si avvicina svuotando l'intero caricatore della sua pistola sulla sua faccia. Grizzly lo prende alle spalle dandogli del traditore e tenta di soffocarlo. Ant-Man prende le difese dell'amico e si intrufola nell'orecchio di Grizzly provocandogli un grande dolore. Amadeus Cho, ad Asgard insieme al resto dei Potenti Vendicatori, grazie all'interessato aiuto del Fantasma, contatta Quicksilver dall'altra parte del mondo. Nel giro di pochi minuti il mutante si presenta ad Asgard e ferma Mister X, entrato nel frattempo in possesso della Lancia di Odino, prestando subito dopo soccorso a US Agent, privo di un braccio. A questo punto Stature si occupa di Grizzly mentre Visione ferma il Fantasma, colpevole di aver tentato di uccidere Tony Stark. Mentre gli eroi e l'esercito americano prendono il controllo della situazione, Paladin fugge portando al sicuro la Lancia di Odino, così come si allontana Ant-Man che due settimane più tardi contatta Cody Twain, il fratello del Boia, consegnandogli l'ascia e il costume del fratello caduto. Sciolti i Thunderbolts di Norman Osborn, nell'epilogo Luke Cage si appresta ad entrare in scena.

L'episodio si svolge durante gli eventi di Siege # 4.

22 pagine

protagonisti: Paladin, Ghost, Ant Man (Eric O'Grady), Mr X, Scourge (Frank Simpson), Grizzly, Amadeus Cho, Stature, Vision (Jonas), Quicksilver
apparizioni: Luke Cage, Jessica Jones, Iron Man, Iron Patriot (Norman Osborn)

da Thunderbolts vol 1 # 143, Marvel Comics - USA (Giu 2010)
Deadpool Team-Up # 891
Deadpool
X sta bene ovunque
Frank Tieri (script) / Chris Staggs (art) / Chris Staggs (inks)
Deadpool si presenta alla Job Fair di New York, importante manifestazione sul lavoro, offrendo a dei giovani l'opportunità di entrare nel redditizio ed eccitante mondo degli assassini a pagamento. Per convincere i ragazzi, Deadpool gli racconta una avventura avvenuta a Madripoor in cui si è ritrovato ad affrontare Mister X, l'abile combattente dei Thunderbolts e vecchio avversario di Wolverine. I due però finiscono per allearsi e respingere dei cacciatori di testa.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Mr X

da Deadpool Team-Up # 891, Marvel Comics - USA (Set 2010)