Utenti registrati: 2765

Ci sono 4 utenti registrati e 93 ospiti attivi sul sito.

uraki / laracelo / ale / Spango

Ultimo commento

nuvolablu su Supereroi - Il Mito # 15

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Mix # 85

Marvel Mix # 85 | Secret Warriors 2 - Dio della Paura, Dio della Guerra

Marvel Italia Luglio 2010
Secret Warriors vol 1 # 7
Secret Warriors
Dio della paura, Dio della guerra, pt 1
Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
I Secret Warriors, la squadra di Nick Fury, si reca a Zurigo, in Svizzera per svaligiare una banca gestita in segreto dalle organizzazioni sussidiarie dell'Hydra. L'enorme bottino, un miliardo e duecento milioni di dollari, è destinato a finanziare le operazioni degli Howling Commando, gestiti da Dum Dum Dugan. Infastidito dalle interferenze di Nick Fury, Wolfgang Strucker, l'attuale leader dell'Hydra, contatta Norman Osborn per chiedergli di eliminare per lui l'ex direttore dello SHIELD. Il barone è infatti ha conoscenza delle attività di Osborn e nonostante questi gli riveli di aver ucciso i suoi figli, lo ritiene utile allo scopo. Osborn, che gia aveva in mente di occuparsi di Fury, accetta affidando la missione ai suoi Thunderbolts e agli Oscuri Vendicatori. Nel frattempo, nella base segreta di Nick Fury, dopo una discussione con Hellfire, che alla richiesta di avere un pò del denaro del bottino riceve solo venti dollari, Phobos comunica a Fury che è giunto il momento che stava aspettando. Più tardi, mentre Nick Fury si mette in contatto con una sua vecchia conoscenza, l'agente John Garret, Hellfire e Phobos intercettano un messaggio segreto della Vedova Nera che spinge i due a entrare in azione. Natasha Romanoff si trova in compagnia dell'ex Thunderbolt Songbird, in fuga dagli sgherri di Osborn che le vuole entrambe morte¹. Nascoste nella base "Homerun" non sanno che fare non avendo idea di quando giungeranno i rinforzi quando all'improvviso compare Nick Fury pronto a portarle via. Nel momento in cui si apprestano a lasciare la base, entrano in scena i Thunderbolts che sfondano un muro e bloccano loro la fuga.

(¹) l'episodio si svolge parellelamente a Thunderbolts # 135.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Hellfire, Phobos, Quake, Stonewall, Druid, Eden Fesi, John Garrett, Black Widow, Songbird, Ares, Ghost, Scourge, Headsman, Baron von Strucker, Norman Osborn
apparizioni: Ant Man (Eric O'Grady), Paladin, Mr X

da Secret Warriors vol 1 # 7, Marvel Comics (Ott 2009)
Secret Warriors vol 1 # 8
Secret Warriors
Dio della paura, Dio della guerra, pt 2
Jonathan Hickman (script) / Alessandro Vitti (art) / Alessandro Vitti (inks)
Catturato dai Thunderbolts e da "Occhio di Falco" e Ares degli Oscuri Vendicatori, Nick Fury viene portato al cospetto di Norman Osborn che gli spara in testa. Ares si infuria perché quello che Osborn ha appena assassinato era l'unico uomo che sapesse che fine ha fatto suo figlio. Mentre Osborn cerca di calmare Ares, il cadavere di Fury si apre rivelando la sua natura di LMD, al cui interno esce fuori Phobos, il figlio di Ares. Scoperto di essere stato ingannato dall'ex direttore dello SHIELD, Osborn cerca di circuire Alexander chiedendogli di rivelare il luogo dove trovare Fury ma il ragazzo si rifiuta colpendo il direttore di HAMMER con i suoi poteri. Nel frattempo Nick Fury si trova in Virgina con Johnathan Garrett sulle traccie di Seth Waters, un ex agente dello SHIELD ora al Ministero del Tesoro, che secondo un database dell'HYDRA trovato dallo stesso Fury risulta essere stato compromesso. A Inside Straight, una delle basi segrete di Fury, Slingshot prova le sue nuove protesi robotiche in sostituzione delle braccia che ha perso a causa di Gorgon venendo assistita da Quake e Stonewall. Intanto a New York, Hellfire ed Eden Fesi soccorrono Phobos permettendogli di fuggire. Occhio di Falco cerca di intervenire ma viene bloccato da Ares che vuole dare ai fuggitivi qualche minuto di vantaggio in modo da rendere le cose più interessanti.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Phobos, Hellfire, Eden Fesi, Quake, Druid, Stonewall, Slingshot, John Garrett, Hawkeye (Bullseye), Ares, Norman Osborn
apparizioni: Black Widow, Songbird, Mr X, Ghost, Scourge

da Secret Warriors vol 1 # 8, Marvel Comics (Nov 2009)
Secret Warriors vol 1 # 9
Secret Warriors
Dio della paura, Dio della guerra, pt 3
Jonathan Hickman (script) / Alessandro Vitti (art) / Alessandro Vitti (inks)
In fuga da Homerun, una delle basi di Fury occupata da Osborn e gli agenti di HAMMER, Phobos, Hellfire ed Eden Fesi, grazie alle capacità di quest'ultimo, cercano di allontanarsi quando Ares gli si avventa contro tentando di aprire con la sua ascia il varco spazio-temporale creato dal mutante aborigeno. Intanto, in un altra base segreta di Fury, i restanti membri dei Secret Warriors, insieme a Yo-Yo che non aspetta altro di tornare in azione, attraverso un monitor vedono i loro compagni inseguiti dai governativi e decidono di intervenire. Mentre i computer di Fury fanno scattare il processo di autodistruzione della base violata, la squadra messa in piedi da Fury si scontra con gli agenti di HAMMER, Ares e "Occhio di Falco" con quest'ultimo che viene letteralmente massacrato di botte da Slingshot che, evidentemente, si sfoga su di lui per il trauma subito recentemente. Poco prima della deflagrante esplosione, i Secret Warriors riescono a fuggire tramite uno dei passaggi di Eden mentre Norman Osborn, nell'armatura di Iron Patriot, si allontana insieme a "Occhio di Falco" lasciando indietro Ares che, invano, cerca di convincere suo figlio Phobos a seguirlo.

22 pagine

protagonisti: Hellfire, Phobos, Eden Fesi, Quake, Druid, Stonewall, Slingshot, John Garrett, Ares, Hawkeye (Bullseye), Norman Osborn
apparizioni: Nick Fury

da Secret Warriors vol 1 # 9, Marvel Comics (Dic 2009)
Secret Warriors vol 1 # 10
Secret Warriors
Dio della paura, Dio della guerra, pt 4
Jonathan Hickman (script) / Alessandro Vitti (art) / Alessandro Vitti (inks)
Sopravvissuto all'esplosione della Homerun, Ares, grazie a un precedente accordo con Nick Fury, incontra suo figlio, Alexander Aaron, alias Phobos, il quale continua a disprezzarlo per essersi unito alle corrotte truppe di Osborn. Rievocando gli eventi di quando Alexander venne plagiato da Mikaboshi, Ares gli spiega che la sua posizione all'interno del Pantheon non è sicura, in quanto nato inizialmente mortale e poi diventato un dio. Per consolidare la sua posizione, Alex è costretto a presentarsi di fronte all'assemblea dei Pantheon per essere giudicato adatto di ricoprire il suo ruolo di dio della paura. Incoraggiato da Nick Fury, Alex, insieme a suo padre, si presenta al consiglio degli Dei, ricevendo da Ares la mitica spada Tagliaerba. Una volta entrato nel salone il ragazzo si dirige verso i suoi esaminatori, l'asgardiano Balder, l'olimpica Hera e il dio-serpente Quetzalcoatl. I tre, dopo averlo osservato e ascoltato, senza indugio lo accettano come loro pari e gli confermano il suo titolo nel clamore generale. Durante i festeggiamenti seguenti, Ares confida al figlio che ora gli manca un'ultima fase per essere davvero uno di loro, deve morire, per poi ritornare in vita un giorno.

22 pagine

protagonisti: Phobos, Ares, Nick Fury, Balder, Hera, Quetzalcoatl
apparizioni: Hela, Hercules, Heimdall, Volstagg, Hogun, Fandral, Hermes, Ahpuch, Brahma

da Secret Warriors vol 1 # 10, Marvel Comics (Gen 2010)