Utenti registrati: 2470

Ci sono 1 utenti registrati e 58 ospiti attivi sul sito.

antoniomir

Ultimo commento

fede97 su Fantastici Quattro (II) # 391

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Invincible Iron Man vol 3 # 600
Copertina di Chris Sprouse

Ultimo numero di Brian Micheal Bendis che dopo sedici anni lascia la Marvel.

Invincible Iron Man vol 3 # 600

Marvel Comics Luglio 2018
Iron Man
The Search For Tony Stark, Finale (Alla ricerca di Tony Stark, finale)
Brian Michael Bendis (script) / Andrea Sorrentino (art) / David Marquez (art) / Alex Maleev (art) / Andrew Hennessy (art) / Scott Hanna (art) / Mike Deodato Jr (art) / Jim Cheung (art) / Stefano Caselli (art) / Mark Bagley (art) / Gerry Alanguilan (art) / Daniel Acuña (art) / Leinil Francis Yu (art)
Uscito dal coma che da tempo lo ha tenuto lontano dalle scene, Tony Stark recupera il corpo di Rhodey ucciso da Thanos, e utilizzando la stessa tecnologia che gli ha permesso di sopravvivere lo riporta in vita. Nel frattempo Leonardo Da Vinci accompagna Riri Williams e Toni Ho a visitare in complesso segreto all'interno della quale Blade è impegnato ad allenare dei giovani superumani. Dopo l'arrivo di Cable e di Miles Morales con la sua famiglia, Da Vinci rivela di voler creare un'organizzazione che sostituisca lo SHIELD dopo la sua caduta. Intanto in uno yacht in mezzo al mare Eric Lynch, minacciato da Hood, sta per firmare dei documenti che darebbero al criminale incappucciato il controllo delle Stark Industries. Supportato dai numerosi supercriminali al suo seguito, Hood sta per ottenere quanto brama quando improvvisamente appare Victor Doom e numerosi doombots che prendono di mira lo yacht in cui si trovano. Sul luogo della battaglia entrano in scena anche Iron Man e War Machine insieme a numerosi droidi. Hood si trasforma in un essere demoniaco riuscendo a sconfiggere War Machine. Doom è sorpreso di vedere Stark vivo mentre Tony gli chiede perché indossa un'armatura simile alla sua. Tony non ha tempo di aspettare una sua risposta e si precipita in soccorso di War Machine. Hood lo insegue ma Victor Von Doom interviene e i due si scontrano in volo. Approfittando della situazione, Tony si avvicina a Eric Lynch e gli chiede di dimettersi e non farsi mai più vedere. Lynch non oppone resistenza e fugge via. Intanto Hood e Victor continuano a combattere. Hood lo deride dicendogli che si sacrifica per della gente che lo odia poi con il suo artiglio lo afferra e gli brucia il viso. A Manhattan, intanto, Amanda ha una discussione con Jude, il padre naturale di Tony, chiedendogli cosa vuole dopo tanto tempo da suo figlio. Prima che possa rispondere arriva Mary Jane che con una pistola gli spara a una spalla. L'uomo li avverte di non essere venuto da solo e immediatamente un gruppo di agenti Hydra appare da dei dispositivi volanti. Prima che possano fare qualcosa entrano in scena Ironheart e la Armor Squad insieme ai numerosi eroi radunati da Da Vinci. Jude punta una pistola alle spalle di Amanda ma Iron Man entra in scena e con un raggio repulsore lo mette fuori gioco. Amanda gli spiega che quello è suo padre e Tony rimane sorpreso nello scoprire che suo padre è stato vivo per tutto questo tempo. Mentre Amanda, Mary Jane e tutti gli altri vengono aggiornati su quanto accaduto, diversi membri dei Campioni si uniscono al gruppo di eroi.
Intanto Victor Von Doom, gravemente ferito dalla battaglia con Hood, torna a Latveria e con la sua energia mistica inizia a ricostruire il castello.
Nell'epilogo, in un futuro, la mutante Eva Bell e Wagner si incontrano con il nuovo Stregone Supremo, il Dottor Stark.

46 pagine

protagonisti: Iron Man (Tony Stark), Ironheart (Riri Williams), Iron Man (Victor Von Doom), War Machine (James Rhodes), Mary Jane Watson, Amanda Armstrong, Leonardo Da Vinci, Madison Jeffries, Blade, Toni Ho, Eric Lynch, Jude, The Hood
apparizioni: Viv Vision, Hulk (Amadeus Cho), Miles Morales, Ms. Marvel (Kamala Khan), Wagner, Tempus, Arno Stark, Cable, Wrecker, Rampage, Piledriver, Crusader, Bulldozer, Razor-Fist, Vermin, Griffin, Deathwatch, Jigsaw, Brothers Grimm, Armadillo, Crossfire, Answer, Bushwacker, Mandrill, Graviton, Shockwave, Chemistro, Living Laser, Cutthroat, Blackout, Madame Masque, Corruptor

Pubblicazione italiana: Iron Man # 64 - Io sono Iron Man (Marvel Legacy), Panini Comics (Set 2018)