Utenti registrati: 4354

Ci sono 1 utenti registrati e 235 ospiti attivi sul sito.

ickers83

Ultimi commenti

crimson su Giovani Titani 1 # 5, AL_Styles su Mondadori Oscar Ink # 109, majinberto su Amazing Spider-Man vol 5 # 84, fede97 su Marvel Miniserie # 254, Emanuele676 su Marvel Greatest Hits # 25,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Giant-Size Power Man # 1
Copertina di Gil Kane

Giant-Size Power Man

Marvel Comics Dicembre 1975
Luke Cage
Retribution, Part 1 (Vendetta, pt 1)
Steve Englehart (script) / Billy Graham (script) / Billy Graham (art) / Billy Graham (inks)
Comanche e Shades, due vecchi compagni di cella di Luke Cage, sono fuggiti dalla prigione di Seagate e ora sono diretti a New York per vendicarsi di Billy Rackham, la guardia che per anni li ha maltrattati, licenziata dal penitenziario in cui lavorava per la brutalità con cui trattava i detenuti. Rackham, ignorando di essere braccato dai due evasi, per una serie di circostanze incontra il giornalista Phil Fox il quale si dimostra subito interessato a sfruttare le sue conoscenze per inchiodare Luke Cage. Intanto Luke riceve nel suo ufficio la signora Jenks, sua vecchia cliente, che gli chiede il suo aiuto per fuggire da "Big Ben" Donovan, un robusto omaccione che la sta perseguitando. Improvvisamente l'uomo piomba con irruenza nell'ufficio di Cage costringendo il nostro eroe ad affrontarlo per sedare la sua furia. Nel frattempo Fox e Rackham, determinati a vendicarsi del loro nemico comune, decidono di rapire Claire Temple, l'attuale compagna del nostro eroe. Rackham si occupa del rapimento ma vedendo Luke in compagnia della signora Jenks, scambia la donna per la Temple seguendola fino a casa. Quando Fox lo raggiunge facendogli notare di aver rapito la donna sbagliata, tra i due nasce una collutazione, durante la quale viene sparato uno colpo di pistola che colpisce Phil Fox. Qualche istante più tardi, Claire Temple, decisa a discutere con la Jenks perché gelosa del suo rapporto con il suo uomo, si presenta nell'appartamento della donna trovando il corpo senza vita del giornalista. Proprio in quel momento sopraggiungono gli agenti della polizia che, trovando Claire Temple sulla scena del delitto, l'accusano dell'omicidio di Phil Fox.

19 pagine

protagonisti: Luke Cage, Claire Temple, Comanche, Shades, Big Ben Donovan (1ª apparizione), Phil Fox (deceduto), Bob Rackham

da Luke Cage # 14, Marvel Comics - USA (Ott 1973)
Pubblicazione italiana: Capitan America # 82 - Io accuso!, Editoriale Corno (Giu 1976)
Luke Cage
Retribution, Part 2 (Vendetta, pt 2)
Steve Englehart (script) / Billy Graham (script) / Tony Isabella (script) / Billy Graham (art) / Billy Graham (inks)
Bob Rackham, ucciso Phil Fox, fugge dall'appartamento della signora Jenks portandosi dietro la donna come ostaggio. Claire Temple, trovata sul luogo del delitto viene accusata dell'omicidio del giornalista. Luke Cage, venuto a conoscenza che la ragazza che ama si trova in prigione, dopo aver incassato dagli agenti della polizia il rifiuto di poterla vedere, si arrampica sul tetto della prigione, scala la parete e raggiunge Claire dalla finestra della sua cella cercando di ottenere quante più informazioni possibili. Prima di allontanarsi gli promette che troverà il vero assassino facendola uscire al più presto di prigione. Riuscito a salvarsi miracolosamente da una caduta, Cage si mette a scandagliare i bassifondi della città incontrando l'informatore Flea che lo conduce dai suoi ex compagni di cella, Comanche e Shade.

11 pagine

protagonisti: Luke Cage, Claire Temple, Comanche, Shades, Bob Rackham
apparizioni: Flea

da Luke Cage # 15, Marvel Comics - USA (Nov 1973)
Pubblicazione italiana: Capitan America # 83 - Evasione!!, Editoriale Corno (Giu 1976)
Luke Cage
Shake Hands With Stiletto! (Stiletto!)
Tony Isabella (script) / Billy Graham (art) / Frank McLaughlin (inks)
Luke Cage incontra Comanche e Shade, i suoi ex compagni di cella fuggiti da Seagate, che gli rivelano che Bill Rackham, la guardia che si divertiva a pestarli, è il responsabile della morte del giornalista Phil Fox. Rackham, che ha le prove che Luke Cage è un evaso e tiene in ostaggio la signora Jenks, unica testimone del delitto, nonostante si sia rifugiato in una casa nel New Jersey, viene raggiunto dal nostro eroe deciso a portare l'ex guardia alla polizia per scagionare Claire Temple ingiustamente accusata dell'omicidio di Phil Fox. Ignorando di essere pedinato, Luke insieme a Flea, Comanche e Shade irrompe nella casa in cui si è rifugiato Bill Rackham. Improvvisamente la casa crolla su se stessa annunciando l'entrata in scena di Stiletto, un uomo armato di coltelli che per una ragione ancora ignota sembra avercela a morte con il nostro protagonista. Mentre Luke Cage è occupato ad affrontare il suo avversario, Rackham, rimasto ferito dal crollo della casa, cerca di scappare ma muore investito dall'arrivo della ambulanza. Quando Luke Cage, nonostante venga stordito da Stiletto, riesce a mettere in fuga il suo avversario, viene a sapere che la signora Jenks, prima di perdere la vita per le ferite riportate dal crollo della casa, ha rivelato alla polizia che Rackham è il vero assassino di Phil Fox scagionando così Claire Temple assistita da Big Ben Donovan, diventato l'avvocato del nostro eroe. Comanche e Shade, catturati dalla polizia, mantengono il segreto di Luke Cage permettendogli così di riabbracciare Claire.

19 pagine

protagonisti: Luke Cage, Claire Temple, Flea, Comanche, Shades, Bob Rackham (deceduto), Stiletto (1ª apparizione)
apparizioni: Big Ben Donovan

da Luke Cage # 16, Marvel Comics - USA (Dic 1973)
Pubblicazione italiana: Capitan America # 84 - Le onde della pazzia, Editoriale Corno (Giu 1976)