Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
For Fans Only # 18

For Fans Only # 18 | Spider-man : Marvel Team-Up, vol 2

Marvel Italia Gennaio 2013
Marvel Team-Up vol 1 # 140
Spider-Man and Black Widow
Dov'eri quando le luci si sono spente?
Bill Mantlo (script) / Ron Frenz (art) / Mike Esposito (inks)
Una banda di teppisti approfitta di un blackout che ha colpito la città per derubare un banco di pegni. L'intervento dell’Uomo Ragno cerca di evitare che il negoziante si faccia giustizia da solo ma durante la confusione il nostro eroe non vede uno dei ragazzi prendere la pistola e sparare un colpo mortale all’anziano rigattiere. Il giorno dopo uno dei ragazzi presenti la sera prima viene incolpato dell'omicidio. Matt Murdock, suo avvocato nonchè alter ego di Devil, dopo aver sentito il ritmo del battito cardiaco del suo cliente si convince della sua innocenza. La Vedova Nera, ex amante di Devil, si offre di aiutarlo a trovare il colpevole, ritrovandosi poco tempo dopo a indagare insieme all’Uomo Ragno. La coppia di eroi risale al covo dei teppisti trovando una pistola, ma, purtroppo, non è quella che ha ucciso il negoziante. Mentre la Vedova Nera continua a indagare sulla vicenda, l'Uomo Ragno sparisce finendo inglobato in una costruzione aliena apparsa a Central Park¹.

(¹) Le avventure dell'Uomo Ragno proseguono in Marvel Super-Heroes Secret Wars # 1, primo numero della saga in dodici parti conosciuta come le Guerre Segrete.

21 pagine

protagonisti: Spider-Man, Black Widow, Matt Murdock
apparizioni: Ben Urich

da Marvel Team-Up vol 1 # 140, Marvel Comics - USA (Apr 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 141
Spider-Man and Daredevil
Giustizia cieca
Jim Owsley (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
Devil e la Vedova Nera si trovano a investigare sull'assassinio di un commerciante. Un ragazzo di una gang locale è stato incriminato dell'omicidio. Matt, che si occupa di difenderlo, grazie ai suoi sensi sviluppati è sicuro della sua innocenza. Intanto Natasha, tornata nel luogo in cui si è compiuto l'omicidio, scopre che il negozio è stato acquistato da un certo Frank Arnold. La Vedova Nera è convinta che il nuovo proprietario sia in qualche modo coinvolto nell'omicidio. Nel frattempo l'Uomo Ragno, che insieme a numerosi eroi era sparito dalla circolazione¹, torna improvvisamente sulla scena con un nuovo costume nero. Aggiornato sul caso da Ben Urich, il giornalista del Daily Bugle nonchè amico di Matt Murdock/Devil, il nostro arrampicamuri segue una pista che lo conduce direttamente ad Arnold. Devil, per incastrare il presunto assassino, è costretto a fare un accordo con Kingpin e inscenare un falso regolamento di conti che spinge Arnold ad ammettere di avere ucciso il commerciante per poter appropriarsi del suo negozio. Nonostante la risoluzione del caso l'Uomo Ragno ha parole dure nei confronti di Devil accusandolo di essere sceso a patti con il re della malavita pur di ottenere l'agognata giustizia.

(¹) vedi la saga Guerre Segrete iniziata in Marvel Super-Heroes Secret Wars # 1.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Daredevil, Black Widow
apparizioni: Ben Urich, Foggy Nelson, The Arranger, Kingpin

da Marvel Team-Up vol 1 # 141, Marvel Comics - USA (Mag 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 142
Spider-Man and Captain Marvel
Sfogliato!
David Michelinie (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
Durante una esposizione scientifica, l'Uomo Ragno non riesce a evitare il furto di un rivoluzionario conduttore da parte di un gruppo di rapinatori in costume che ha la capacità di teletraportarsi. Nel corso di una mostra marittima, Monica Rambeau, meglio conosciuta come il vendicatore Capitan Marvel, assiste al tentativo di furto di una preziosa pietra da parte degli stessi rapinatori affrontati dall'Uomo Ragno. In un primo momento i rapinatori vengono fermati dall'eroina ma successivamente, penetrando all'interno del quartier generale dei Vendicatori, riescono a ottenere l'oggetto desiderato. Mentre Capitan Marvel inizia a riscontrare dei problemi nel gestire il suo potere (la Rambeau ha la capacità di trasformare il proprio corpo in varie forme di energia), l'Uomo Ragno la raggiunge e insieme, grazie al ragno rilevatore attaccato in precedenza a uno dei rapinatori, rintracciano il laboratorio scientifico dove è stata portata la refurtiva. Eric Paulson, un folle scienziato, ha ideato un generatore dimensionale alimentato dagli oggetti rubati in grado di esiliare metá della popolazione in un altra dimensione e risolvere così il problema del sovrapopolamento del pianeta. I due eroi riescono a distruggere la macchina mettendo fine al folle piano dello scienziato ma una volta conclusa la minaccia Capitan Marvel si rende conto di non poter più tornare ad assumere la sua forma umana.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Captain Marvel (Monica Rambeau)
apparizioni: Starfox

da Marvel Team-Up vol 1 # 142, Marvel Comics - USA (Giu 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 143
Spider-Man and Starfox
Trasformazioni e dimensioni
David Michelinie (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
L'Uomo Ragno, raggiunto da Starfox, scopre che il generatore dimensionale che ha tentato di distruggere nel precedente episodio è la causa del malessere di Capitan Marvel, rimasta intrappolata nel suo stato energetico e incapace di tornare umana. Il generatore in realtà non è stato distrutto ma si trova in un'altra dimensione tutt'ora funzionante. L'unico modo per salvare la loro compagna è quello di distruggerlo definitivamente. L'Uomo Ragno e Starfox, supportati dalla tecnologia dell'assistente dello scienziato che ha ideato la macchina infernale, vengono proiettati nella dimensione aliena, ritrovandosi in un mondo tribale diviso da una guerra sessista, in cui le donne, le Celestiali, usano il generatore dimensionale come arma per difendersi dagli attacchi nemici dei rudi e violenti guerrieri del clan dei maschi. Starfox, che non è mai indifferente al fascino femminile, prende l'impegno di fermare il loro temibile avversario, il capo guerriero del clan dei maschi. Peccato che nel momento della battaglia Starfox avverti un malore ed è costretto a lasciare la sfida al nostro Uomo Ragno che si ritrova così da solo a scontrarsi con il feroce guerriero. Nonostante la dipartita di Starfox, l'Uomo Ragno sfruttando la sua abilità, riesce ad avere la meglio sul suo avversario, così, senza l'incombente minaccia dei guerrieri maschi, le Celestiali acconsentono di distruggere il generatore dimensionale e i nostri due eroi possono finalmente tornare a casa trovando Capitan Marvel completamente ristabilita.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Starfox
apparizioni: Captain Marvel (Monica Rambeau)

da Marvel Team-Up vol 1 # 143, Marvel Comics - USA (Lug 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 144
Spider-Man and Moon Knight
Riporre la spada
Carl Burkett (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
Chinatown. Alla morte di Do Yang, pacifico leader degli Artigli della Tigre, ucciso dal Dragone Bianco, si è scatenata una vera e propria guerra di bande. Gli uomini degli Artigli della Tigre vorrebbero che Philip Chang si unisse dalla loro parte, ma il ragazzo, per via di un patto fatto in passato, rifiuta ogni violenza e si chiude in se stesso. Mentre sia l'Uomo Ragno che l'oscuro vigilante conosciuto come Moon Knight finiscono, ognuno a modo suo, per essere coinvolti nella vicenda, il Dragone Bianco, dopo aver dato fuoco al ristorante allo zio del ragazzo, rapisce Chang che nonostante venga ripetutamente colpito in pubblico rifiuta di combattere. Intanto, mentre l'Uomo Ragno deve occuparsi di disinnescare una bomba predisposta per uccidere la gang rivale, Moon Knight, dopo aver scoperto e rivelato alle due gang in guerra tra loro che il Dragone Bianco lavora per conto di Kingpin intenzionato a prendere il controllo di Chinatown, colpisce il traditore che viene così sconfitto per la gioia dei suoi stessi uomini.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Moon Knight, Phillip Chang, White Dragon
apparizioni: Joe Robertson, Betty Brant, Frenchie, Bertrand Crawley

da Marvel Team-Up vol 1 # 144, Marvel Comics - USA (Ago 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 145
Spider-Man and Iron-Man
Ritorno a casa
Tony Isabella (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
Cleveland, Ohio. Mark Scarlotti, il super criminale conosciuto come Blacklash, tornato nella sua citta natale viene rifiutato dai genitori e deriso dagli ex compagni di scuola che lo considerano un fallito. In piena crisi depressiva, Scarlotti viene avvicinato da un uomo del Maggia che gli offre l'opportunità di riscattarsi eliminando un rinomato scienziato all'annuale convegno di ingegnaria elettronica che si tiene in città. Nel salone della scienza di Cleveland sono presenti Peter Parker, in qualità di fotografo del Daily Bugle, e Jim Rhodes, l'uomo che ora indossa l'armatura di Iron Man. I due eroi, appena si ritrovano davanti Blacklash, lo affrontano insieme impedendo al mercenario in costume di portare a compimento la sua missione omicida. Scarlotti, caduto in uno stato confusionale, viene rinchuso in una clinica specializzata.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Iron Man, Blacklash

da Marvel Team-Up vol 1 # 145, Marvel Comics - USA (Set 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 146
Spider-Man and Nomad
Il culto dell'eroe
Carl Burkett (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
Taskmaster, l'istruttore di combattimento capace di duplicare le mosse di chiunque, raduna un gruppo di criminali del quartiere con l'intenzione di addestrali per conto dell'Abate Nero, un oscuro e misterioso personaggio dotato di un tocco mortale. Jack Monroe alias Nomad, attuale spalla di Capitan America, dopo aver fatto la conoscenza di Peter Parker, viene derubato da un giovanissimo ladruncolo che in questo modo vuole ottenere il riconoscimento del fratello più grande, uno dei criminali che si trova al raduno di Taskmaster. Nomad e l'Uomo Ragno, nel tentativo di acciuffare il piccolo malvivente, finiscono nel cortile dove si svolge il raduno dei criminali ritrovandosi ad affrontare Taskmaster e l'Abate Nero Nel corso dello scontro Nomad impedisce che l'Uomo Ragno venga ucciso dal tocco mortale dell'Abate Nero ma non riesce a evitare la fuga dei due supercriminali. Nonostante tutto, Nomad, salvando la vita del piccolo ladruncolo che stava per essere seppellito da un edificio in fiamme, contribuisce a fargli abbandonare i suoi propositi di emulazione mettendolo sulla retta via.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Nomad, Taskmaster, Black Abbott

da Marvel Team-Up vol 1 # 146, Marvel Comics - USA (Ott 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 147
Spider-Man and the Human Torch
Un debito ripagato...
Carl Burkett (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
L'Uomo Ragno e la Torcia Umana si ritrovano insieme nel fermare uno strano inseguimento aereo che si svolge tra i grattacieli di Manhattan. Dopo che la Torcia Umana riesce a portare in salvo l'uomo alla guida dell'elivolo inseguito, il nostro eroe torna a casa dove viene raggiunto da un ambiguo individuo che prova a ipnotizzarlo. Avvertito il pericolo, grazie al suo senso di ragno, Peter finge di essere sotto il controllo mentale dell'uomo che, rivelatosi essere il letale Abate Nero, conduce il nostro protagonista in una struttura sotterranea. All'interno della base un gruppo di scienziati ipnotizzati, tra cui Peter riconosce l'amico Steve Hopkins, sono impegnati a costruire un macchinario capace di ampliare il potere mentale del criminale. Nel frattempo la Torcia Umana, dopo aver scoperto dal pilota salvato (uno scienziato fuggito al controllo dell'Abate Nero), le informazioni per raggiunge la base segreta, nel tentativo di affrontare il criminale subisce il suo controllo mentale e viene catturato. Peter, trasformatosi nell'Uomo Ragno, dopo aver soccorso l'amico liberandolo dall'ipnosi, si ritrova ad affrontare addirittura due individui che indossano il costume dell'Abate Nero. Uno di questi viene fermato e ferito durante la battaglia il secondo invece riesce a fuggire.

24 pagine

protagonisti: Spider-Man, Human Torch, Black Abbott

da Marvel Team-Up vol 1 # 147, Marvel Comics - USA (Nov 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 148
Spider-Man and Thor
Un bambino li guidera'
Carl Burkett (script) / Greg LaRocque (art) / Mike Esposito (inks)
Deciso a ottenere informazioni sulla sorte di Steve Hopkins, l'ex collega di università rimasto coinvolto nelle trame del misterioso Abbate Nero, l'Uomo Ragno, penetra nell'ospedale in cui il criminale è stato ricoverato dopo il suo arresto. Quando Thor, il dio del tuono, viene chiamato a intervenire per fermare un paio di velivoli diretti proprio contro l'ospedale, l'uomo, terrorizzato, dichiara di essere solo una pedina del vero Abbate Nero il quale, tramite il potere di controllare la mente, ha riunito una dozzina di discepoli per i suoi malvagi scopi. Thor decide di farsi condurre nel covo dell'Abbate Nero ma una volta al suo interno viene attaccato dalla confraternita che con il loro potere combinato riesce a sottomettere l'asgardiano. L'Uomo Ragno, grazie all'inaspettato aiuto del ragazzino salvato in un episodio precedente da Nomad, trova la base sotterranea della confraternita, libera Thor dal controllo dell'Abbate Nero ma per salvare il ragazzo rapito dai discepoli è costretto a lasciare fuggire il capo della setta.

23 pagine

protagonisti: Spider-Man, Thor, Black Abbott
apparizioni: Human Torch, Alicia Masters

da Marvel Team-Up vol 1 # 148, Marvel Comics - USA (Dic 1984)
Marvel Team-Up vol 1 # 149
Spider-Man and Cannonball
L'uomo incandescente
Louise Simonson (script) / Bret Blevins (art) / Mike Esposito (inks)
Due membri dell'equipaggio di un traghetto vengono uccisi da una scarica elettrica emessa da un corpo completamente nero rinvenuto in acqua nei pressi di Staten Island. Il corpo, prosciugato tutta l'energia del molo, diventa luminoso e incandescente, si dirige verso Manhattan e inizia ad aumentare di massa e provocare una serie di black out durante il suo passaggio. Mentre Peter riceve una strigliata da Joe Robertson perchè stanco che l'Uomo Ragno sia sempre il soggetto delle sue foto, a New York troviamo Sam Guthrie, il giovane mutante conosciuto come Cannoball, giunto in città per acquistare un regalo alla madre in un centro commerciale. In breve tempo il ragazzo viene coinvolto nella battaglia con il mostro composto d’elettricità che inevitabilmente finisce per attirare l'attenzione del nostro protagonista deciso a sfruttare la situazione per fare delle foto a un altro supereroe. Alla fine, gettato in acqua da Cannoball, l'Uomo Incandescente disperde l'energia accumulata scomparendo nelle profondità del fiume mentre l'Uomo Ragno, salvando il pilota di un elicottero, scopre che il mostro è il fratello del pilota nonchè cavia di un esperimento fallito del progetto Pegasus. Visto i timori di Cannonball di apparire nei giornali, il nostro eroe preferisce sbarazzarsi del rullino.

23 pagine

protagonisti: Spider-Man, Cannonball, Incandescent Man (1ª apparizione)
apparizioni: Joe Robertson

da Marvel Team-Up vol 1 # 149, Marvel Comics - USA (Gen 1985)