Utenti registrati: 3916

Ci sono 7 utenti registrati e 200 ospiti attivi sul sito.

Lollus97 / Alekorpi / eotvos / hawkman / robyone / EnricoReina02 / fooljester78

Ultimi commenti

fede97 su Marvel Graphic Novel # 71, laracelo su Marvel Collection # 324, DanVilla su Marvel Graphic Novel # 71, robyone su Marvel Collection # 324, robyone su Venom Collection # 15,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
For Fans Only # 14

For Fans Only # 14 | Capita Bretagna: Inferno a Birmingham

Marvel Italia Giugno 2011
Captain Britain and MI-13 # 5
Captain Britain and MI-13
Inferno a Birmingham, Prologo
Paul Cornell (script) / Patrick Olliffe (art) / Paul Neary (inks)
Dopo aver faticosamente respinto l’invasione degli Skrull, Capitan Bretagna viene sottoposto a una serie di test che evidenziano che i suoi nuovi poteri e la sua apparente invulnerabilità dipendono dalla fiducia che Brian ha in se stesso. Poco più tardi Capitan Bretagna e Pete Wisdom accolgono un nuovo membro proveniente dagli Stati Uniti, si tratta di Blade, il cacciatore di vampiri, pronto ad unirsi alla squadra di eroi inglesi. Intanto, mentre Spitfire, in compagnia de suo vecchio amico Union Jack, è impegnata a sgominare un punto di reclutamento dei Figli del Serpente, il Cavaliere Nero incontra i genitori di Faiza Hussain, la ragazza mussulmana diventata nientemeno che la custode di Excalibur, spada di re Artù e simbolo della Gran Bretagna. Il Cavaliere Nero, spiegato i nuovi poteri della figlia ai suoi genitori ottiene il loro consenso per reclutarla negli MI-13, la sezione dei servizi segreti inglesi. Alla fine tutti i nostri protagonisti si riuniscono a Birmingham per rispondere alla chiamata di soccorso di Capitan Midlands aggredito da alcune creature demoniache. Lungo il tragitto, Spitfire incontra per la prima volta Blade il quale senza farsi troppi scrupoli gli conficca un paletto nel petto avendo subito avvertito la sua natura di vampiro.

22 pagine

protagonisti: Captain Britain, Pete Wisdom, Spitfire, Black Knight, Faiza Hussain, Blade
apparizioni: Union Jack III, Captain Midlands

da Captain Britain and MI-13 # 5, Marvel Comics - USA (Nov 2008)
Captain Britain and MI-13 # 6
Captain Britain and MI-13
Inferno a Birmingham, Part 1
Paul Cornell (script) / Leonard Kirk (art) / Jesse Delperdang (inks)
Capitan Bretagna e gli MI-13 si trovano a Birmingham per rispondere a una chiamata di soccorso di Sid Ridley, alias Capitan Midlands. Penetrato all'interno di un palazzo avvolto da strane fiamme di colore cremisi, Capitan Bretagna, accompagnato da una anziana donna, scopre che tutti gli inquilini dell'edificio si rifiutano di lasciare la loro case perché prigionieri, in una sorta di stasi onirica, dei loro più preziosi e ambiti sogni. Intanto Spitfire è costretta ad affrontare Blade, il cacciatore dei vampiri da poco unitosi alla squadra, convinto che Jaqueline, lei stessa una vampira, non sia in grado di poter controllare la sua sete di sangue. Nel frattempo Wisdom, il Cavaliere Nero e Faiza liberano Capitan Midlands tenuto prigioniero in un seminterrato. Ridley racconta loro di essere stato attaccato da un demone chiamato Plokta, un duca dell’Inferno che sottrae le anime delle sue vittime per nutrire i Senza Mente (una razza di creature devastanti privi di intelligenza o sentimenti). Proprio in quel momento il nostro Capitan Bretagna si trova di fronte a Plokta il quale, attraverso una delle porte che conducono alla dimensione del sogno, gli mostra sua moglie Meggan prigioniera in una sorta di limbo.

22 pagine

protagonisti: Captain Britain, Spitfire, Black Knight, Faiza Hussain, Pete Wisdom, Blade, Captain Midlands, Mindless Ones, Plokta, the Mindful One (1ª apparizione)
apparizioni: Alistaire Stuart, Meggan

da Captain Britain and MI-13 # 6, Marvel Comics - USA (Dic 2008)
Captain Britain and MI-13 # 7
Captain Britain and MI-13
Inferno a Birmingham, Part 2
Paul Cornell (script) / Leonard Kirk (art) / Michael Bair (inks) / Jay Leisten (inks) / Craig Yeung (inks)
Il demone infernale Plokta seduce Capitan Bretagna offrendogli ciò che più desidera, la moglie perduta Meggan¹. Senza esitazione Capitan Bretagna entra nel portale dimensionale e strappa Meggan dal sonno eterno, inconsapevole che in questo modo Plokta può usare l'energia del nostro eroe per generare altri Senza Mente. Finalmente riuniti, Brian e Meggan tornano sulla Terra per vivere insieme il loro amore. Tutto sembra perfetto finché la coppia non viene raggiunta da Jamie, il fratello folle di Brian, che apparentemente uccide Capitan Bretagna. Intanto, nel palazzo di Birmingham infestato dai Senza Mente, Capitan Midlands, Pete Wisdom, Faiza e il Cavaliere Nero, nel cercare di trovare il demone responsabile di questa follia, cadono nelle illusioni di Plokta. Dane perde il controllo della Spada d'Ebano e nel combattere le creature infernali, sta per colpire Faiza. Wisdom, risvegliatosi dall'illusione in cui si trovava con i suoi cari, lo ferma rivelandogli che la Spada d'Ebano che impugna non è quella originale. Nel frattempo, da un altra parte dell'edificio, Spitfire dimostra a Blade di avere il controllo della sua natura vampiresca e i due si mettono d'accordo per una temporanea tregua. Dopo aver combattuto un orda di Senza Mente, Blade e Spitfire cercano di raggiungere gli altri. Durante la fuga, nel momento in cui Blade gli rivela di essere il responsabile della resurrezione di tutti i vampiri², Spitfire, rendendosi conto di cosa questo significa, perde la concentrazione e precipita dalla tromba dell'ascensore.

(¹) Meggan si è sacrificata per mantenere l'integrità dell'Omniverso in Uncanny X-Men # 465.
(²) vedi Blade v5 # 12.

22 pagine

protagonisti: Captain Britain, Black Knight, Pete Wisdom, Faiza Hussain, Spitfire, Blade, Captain Midlands, Meggan, Mindless Ones, Plokta, the Mindful One

da Captain Britain and MI-13 # 7, Marvel Comics - USA (Gen 2009)
Captain Britain and MI-13 # 8
Captain Britain and MI-13
Inferno a Birmingham, Part 3
Paul Cornell (script) / Leonard Kirk (art) / Michael Bair (inks) / Jay Leisten (inks) / Craig Yeung (inks)
Capitan Bretagna e gli Mi-13 sono intrappolati in un edificio di Birmingham in balia di Plokta, un duca dell'Inferno che si nutre dei desideri delle persone per dare vita ai Senza Mente. Mentre il Cavaliere Nero si chiede le origini della spada che impugna dal momento che è venuto a conoscenza che la vera Spada d'Ebano si trova custodita in Wakanda, Spitfire, gravemente ferita, dopo aver respinto i tentatavi di Plokta  che cerca di abbindolarla, viene raggiunta da Blade che la convince a usare i suoi poteri di vampiro per guarire dalle sue ferite. Intanto, in un'altra dimensione, spinto dal suo inconscio che appare nella forma di suo fratello Jamie, Capitan Bretagna, resosi conto di vivere l'illusione del suo più grande desiderio, volta le spalle a Meggan che così svanisce nel nulla. A questo punto Brian deve trovare il modo di tornare alla realtà e raggiungere i suoi compagni. Nel frattempo, all'esterno, Alistair Stuart e l'esercito inglese, preoccupati di fermare il fuoco infernale che velocemente si sta propagando in tutto il quartiere, riescono a catturare un Senza Mente. Mentre Blade e Spitfire si uniscono al resto del gruppo, Capitan Midlands dirige i suoi compagni all'interno di una stanza, ritrovandosi nel suo desiderio più grande, la perduta moglie Nancy. Ora tutti gli eroi sono intrappolati nel Corridoio del Sogno sotto il potere di Plokta.

22 pagine

protagonisti: Captain Britain, Meggan, Black Knight, Pete Wisdom, Faiza Hussain, Spitfire, Blade, Captain Midlands, Mindless Ones, Plokta, the Mindful One

da Captain Britain and MI-13 # 8, Marvel Comics - USA (Feb 2009)
Captain Britain and MI-13 # 9
Captain Britain and MI-13
Inferno a Birmingham, Conclusione
Paul Cornell (script) / Leonard Kirk (art) / Mike Collins (art) / Jay Leisten (inks) / Cam Smith (inks)
Capitan Midlands, per poter riabbracciare la sua defunta moglie, ha tradito i suoi compagni consegnandoli al duca dell'Inferno Plokta. Senza nessuna esitazione, Pete Wisdom "uccide" la moglie di Syd, afferra la spada del Cavaliere Nero e strappa dal tessuto della realtà tutte le visioni dei sogni di coloro caduti sotto l'influenza del demone infernale. Nel frattempo Alistaire Stuart, dopo essere "entrato" in uno dei Senza Mente, recupera Capitan Bretagna allontanandosi insieme a lui dalla dimensione onirica in cui l'eroe inglese era intrappolato. Unitosi agli altri, mentre i suoi compagni sono impegnati a fermare i Senza Mente, Capitan Bretagna spinge Plokta nel corridoio dei Sogni, riuscendo in questo modo a catturarlo e imprigionarlo definitivamente. Tornato tutto alla normalità, Capitan Bretagna, torna alla base degli Mi-13 ignorando che la Meggan che ha incontrato era reale e che ora si trova prigioniera in una dimensione infernale. Qualche giorno più tardi, mentre l'intesa tra Spitfire e Blade sembra prendere una inaspettata piega sentimentale, Pete Wisdon visita Capitan Midlands rinchiuso in prigione lasciandogli una pistola per potersi togliere la vita. Pete si allontana ma non sente partire il colpo di pistola. Nel frattempo, esiliato sulla luna, Dracula si prepara a tornare in scena.

22 pagine

protagonisti: Captain Britain, Pete Wisdom, Black Knight, Faiza Hussain, Spitfire, Blade, Meggan, Alistaire Stuart, Captain Midlands, Mindless Ones, Plokta, the Mindful One
apparizioni: Dracula

da Captain Britain and MI-13 # 9, Marvel Comics - USA (Mar 2009)
Captain Britain and MI-13 Annual # 1
Captain Britain and MI-13
Magia britannica
Paul Cornell (script) / Adrian Alphona (art) / Adrian Alphona (inks)
In una calda giornata estiva, nei giardini di villa Braddock, gli MI-13 e alcuni dei loro alleati si ritrovano insieme a giocare una partita di cricket. Tutti sembrano presi dal gioco tranne Capitan Bretagna che più volte si distrae perdendosi nei ricordi della perduta moglie Meggan. Alla fine, pensando a come la loro relazione sia sia sviluppata nonostante le loro differenze, Brian si rende conto che Meggan avrebbe voluto che lui vivesse pienamente la sua vita e capisce quanto i suoi compagni di squadra significano per lui.

12 pagine

protagonisti: Captain Britain, Meggan (flashback)
apparizioni: Jacqueline Falsworth, Dane Whitman, Faiza Hussain, Pete Wisdom, Eric Brooks, Alistaire Stuart

da Captain Britain and MI-13 Annual, Marvel Comics - USA (Ago 2009)