Utenti registrati: 3353

Ci sono 0 utenti registrati e 106 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

Kandorkalel su DC Deluxe # 42, fede97 su Fallen Angels Vol 2 # 1, fede97 su Marvel Collection # 279, Deboroh su The Umbrella Academy: Apocalypse Suite # 1, fede97 su Flash vol 7 # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Fantastici Quattro (II) # 295

Fantastici Quattro (II) # 295 | Chi sono i Nuovi Difensori? (Secret Invasion)

Panini Comics Aprile 2009
Fantastic Four vol 1 # 559
Fantastic Four
La morte della Donna Invisibile, pt 2
Mark Millar (script) / Bryan Hitch (art) / Bryan Hitch (inks) / Andrew Currie (inks)
ohnny Storm, la Torcia Umana dei Fantastici Quattro, ha da poco scaricato Psionics, una rapinatrice dotata di superpoteri con cui ha avuto un breve ma intenso flirt. Ignaro che la ragazza fa parte dei Nuovi Difensori, un gruppo di misteriosi superumani che é riuscito a catturare il Dottor Destino, Johnny, mentre si appresta a raggiungere un rinomato locale per esibirsi con il suo nuovo gruppo rock, viene aggredito da Lightwave, uno dei compagni di Psionics. Nel frattempo Sue si trova a cena con Alyssa Moy, l'ex fiamma di Reed al college. La donna ha chiesto di vederla perché ha scoperto che Nu-World, il progetto che vede numerosi scienziati impegnati a costruire una copia della Terra in previsione di una imminente catastrofe, in realtà é destinato a trasferire solo l'élite del pianeta, i ricchi e i potenti. Mentre Reed, chiuso nel suo laboratorio, sta cercando una soluzione alle catastrofiche previsioni di Alyssa, la Torcia Umana, alla fine di un furioso scontro con Lightwave, Psionics e l'Incappucciato, viene catturato ritrovandosi prigioniero affianco di Destino. Ciò che più lo sconvolge e scoprire che nell'enorme base dei Nuovi Difensori, si trova un altro illustre prigioniero, Galactus.

22 pagine

protagonisti: Human Torch, The Thing, Invisible Woman, Mr Fantastic, Alyssa Moy, Debbie Green, Tabitha Deneuve, Valeria Richards, Psionics, Alex Ultron, Lightwave, Hooded Man, Robert Bruce Banner, Jr., Doctor Doom, Galactus (earth-90210) (1ª apparizione)

da Fantastic Four vol 1 # 559, Marvel Comics - USA (Set 2008)
Secret Invasion Fantastic Four # 2
Fantastic Four
Nessuno ne uscirà vivo, pt 2
Roberto Aguirre-Sacasa (script) / Barry Kitson (art) / Mick Gray (inks) / Scott Hanna (inks) / Barry Kitson (inks)
Unitasi al suo popolo per invadere la Terra, Lyja, la skrull che in passato è stata sposata a Johnny Storm, dopo aver assunto l'identità si Susan Storm, ha scaraventato parte del Baxter Building nella Zona Negativa. Al suo interno si trovano la Cosa, la Torcia Umana e i giovani Franklyn e Valeria. Mentre Ben, portato al riparo i ragazzi, si occupa di alcuni giganteschi insetti della Zona Negativa, Johnny ha un duro confronto con Lyja. Nel corso della battaglia, quando una autovettura risucchiata dal portale sta per colpire la Skrull, Johnny, istintivamente, la salva e i due si perdono in un lungo bacio ricordandosi del loro amore. Improvvisamente una medusa gigante della Zona Negativa afferra Lyja che viene di nuovo salvata da Johnny. Intanto Franklyn e Valeria, all'interno di un robot da battaglia, raggiungono Ben ai quali poco dopo si aggiunge Johnny con in braccio Lyja svenuta. Franklyn, dimostrando di avere ereditato le capacità intellettive del padre, propone di andare nel supercarcere costruito da Reed Richards nella Zona Negativa durante la Guarra Civile, per far evadere un prigioniero che li possa far tornare a casa.

22 pagine

protagonisti: Human Torch, The Thing, Franklin Richards, Valeria Richards, Lyja

da Secret Invasion Fantastic Four # 2, Marvel Comics - USA (Ago 2008)
She-Hulk vol 2 # 27
She-Hulk
Nel momento del bisogno, pt 1 2ª parte
Peter David (script) / Val Semeiks (art) / David Meikis (inks)
In viaggio con il loro camper, She-Hulk e Jazinda, dopo una discussione sul misterioso fattore di guarigione della Skrull, si fermano a una stazione di servizio dove vedono per caso in televisione Larry Ryan arrestato perché accusato di avere ucciso sua moglie. Jennifer decide di tornare indietro per spiegare alla polizia come sono avvenuti veramente i fatti, ma una volta giunta nella cittadina di Allentown, si fa prendere la mano e strappa inavvertitamente la porta della cella di Larry attirando gli agenti della polizia che pensano voglia liberare il prigioniero. La nostra protagonista finisce anche lei in prigione ed é costretta, non senza difficoltà, a chiamare Mallory Book per chiedergli aiuto. Il mattino dopo in tribunale il giudice concede la libertà a She-Hulk, pur di allontanarla dalla città, poi la invita a non intervenire al successivo caso che la corte si troverà a discutere, quello che riguarda Larry Ryan. Fortunatamente entra in scena Mallory Book che invita il giudice a rilasciare immediatamente l'imputato in quanto ha assistito a un probabile attacco alieno e deve testimoniare alle autorità competenti. Il giudice é reticente fin quando non si presenta anche Tony Stark con addosso l'armatura di Iron Man che garantisce che Larry Ryan é stato vittima di un attacco alieno. Prima di allontanarsi dall'aula, Stark, che recentemente ha tradito She-Hulk iniettandogli dei nanorobot, lascia scivolare nelle mani di Jennifer un biglietto in cui c'é scritto "Mi dispiace".

22 pagine

protagonisti: She-Hulk, Jazinda, Mallory Book, Iron Man

da She-Hulk vol 2 # 27, Marvel Comics - USA (Mag 2008)
She-Hulk vol 2 # 28
She-Hulk
Nel momento del bisogno, pt 2
Peter David (script) / Val Semeiks (art) / Victor Olazaba (inks) / David Meikis (inks)
Continua il viaggio di She-Hulk negli States all'inseguimento di un criminale, Bran Murphy, che ha provocato una strage in un bar di Manhattan. Al suo fianco la Skrull Jazinda che gli ha da poco rivelato di essere in fuga dal suo popolo perché ha rubato un potere che gli permette di non morire. Giunti a Cleveland le nostre due cacciatrici di taglie vengono a sapere che il loro uomo si trova allo stadio ad assistere a una partita di football della squadra locale. Fingendosi rivenditori di bibite, Jennifer e Jazinda individuano negli spalti Murphy seduto affianco a un uomo chiamato Arthur Moore. She-Hulk attacca Murphy ma l'uomo, dimostrando una forza superumana, la afferra e la getta sul campo di gioco, poi, rivolge le sue attenzioni su Jazinda e la colpisce con un colpo di pistola. La Skrull si riprende subito dopo e insieme a She-Hulk raggiunge Murphy all'esterno dello stadio. Mentre Murphy si dichiara estraneo all'incidente di Manhattan, arriva Arthur Mooore accompagnato dagli agenti della polizia che arrestano She-Hulk perché la nostra protagonista sta violando un ordine restrittivo che la deve tenere lontano da Moore. Per la seconda volta in prigione nel giro di ventiquattro ore, She-Hulk incontra in cella un altra detenuta che gli chiede com'é il Fenomeno a letto. Per districarsi da questo tormentone la nostra gigantessa di giada gli risponde che é gay!

22 pagine

protagonisti: She-Hulk, Jazinda

da She-Hulk vol 2 # 28, Marvel Comics - USA (Giu 2008)