Utenti registrati: 4553

Ci sono 0 utenti registrati e 188 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

Deboroh su , Deboroh su , Deboroh su Wolverine # 999, Frogolo su Wolverine # 425, Teddy su Justice League: Darkseid War # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America # 89
Copertina di John Romita

Capitan America # 89 | Il suo nome è Lucifero

Editoriale Corno Settembre 1976
Captain America vol 1 # 177
Captain America and Falcon
Il suo nome è Lucifero
Steve Englehart (script) / Sal Buscema (art) / Vince Colletta (inks)
Nonostante i tentativi di Falcon di dissuaderlo dalla sua decisione, Steve Rogers, deluso del suo paese e del tradimento perpetrato ai danni degli ideali che lui rappresenta, ha deciso di abbandonare il suo ruolo di Capitan America. Mentre Falcon, scoraggiato dalla decisione del suo compagno, pattuglia da solo le strade di Harlem, il misterioso alieno conosciuto come Lucifero, liberatosi dalla suo esilio, riesce a tornare sulla Terra fondendosi prima con l'Ariete, uno dei supercriminali appartenenti allo Zodiaco, e successivamente con il criminale di colore Rafe Micheal. Nonostante si trovi da solo, Falcon riesce a fermare le due manifestazioni di Lucifero, irritato pero da Steve che si rifiuta di intervenire come Capitan America per assisterlo nella battaglia. Riuscito a fuggire prima dell'arrivo della polizia, l'alieno in costume si presenta da Morgan, il boss criminale di Harlem, che intende approfittare dell'aiuto di Lucifero per sbarazzarsi di Falcon una volta per tutte.

18 pagine

protagonisti: Falcon, Steve Rogers, Rafe Michel, Aries, Morgan, Lucifer

da Captain America vol 1 # 177, Marvel Comics - USA (Set 1974)
Luke Cage # 21
Power Man
Il killer con il mio nome!
Len Wein (script) / Tony Isabella (script) / Ron Wilson (art) / Vince Colletta (inks)
Deciso a riabbracciare la sua amata, Luke Cage raggiunge la clinica in cui lavora Claire Temple solo per scoprire che la donna ha lasciato inspiegabilmente la città. Noah gli consegna una lettera nella quale la donna lo saluta, forse per sempre. Di pessimo umore, Luke torna nel suo ufficio venendo attaccato dal supercriminale conosciuto come Power Man deciso a rivendicare il suo nome di battaglia. Nello scontro, che coinvolge i clienti del cinema gestito da David Griffith, una bambina rimane intrappolata tra le macerie. Luke si precipita a portare in salvo la bambina, poi sfoga la sua rabbia contro il supercriminale che viene sonoramente sconfitto. Rivendicato il diritto di usare il nome di Power Man, Luke si allontana insieme alla bambina offrendogli un gelato.

18 pagine

protagonisti: Power Man (Luke Cage), Power Man (Erik Josten)
apparizioni: Noah Burstein, David Griffith

da Luke Cage # 21, Marvel Comics - USA (Ott 1974)
Adventures into Terror # 13
(comic-story)
Le mani della morte
Don Perlin (art) / Abe Simon (inks)
5 pagine

da Adventures into Terror # 13, Atlas Comics - USA (Nov 1952)