Utenti registrati: 3348

Ci sono 2 utenti registrati e 155 ospiti attivi sul sito.

cmarchioro77 / DanVilla

Ultimi commenti

rikkinadir su Batman: La Leggenda # 77, Mordakan su Special Events # 97, majinberto su Special Events # 99, majinberto su Marvel Collection # 158, majinberto su Marvel Collection # 231,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America # 49

Capitan America # 49

Editoriale Corno Febbraio 1975
Captain America vol 1 # 133
Captain America
Follia nei bassifondi
Stan Lee (script) / Gene Colan (art) / Dick Ayers (inks)
MODOK, il grottesco capo dell'AIM, dopo aver visto l'androide con le fattezze di Bucky Barnes fallire la missione di uccidere Capitan America, ricorda con dolore il giorno in cui, quando era solo un comune agente al servizio dell'AIM, venne sottoposto con la forza a un esperimento che lo trasformò in una sorta di mostruosità dallo smisurato cervello e dai sorprendenti poteri mentali. Qual giorno MODOK, ucciso lo scienziato responsabile dell'esperimento, in poco tempo prese il comando delle forze dell'AIM diventando l'incontrastato capo supremo dell'organizzazione terroristica. Imprigionato in un corpo grottesco, MODOK ha finito per riversare il suo odio e il suo dolore su Capitan America, considerato il simbolo della perfezione e suo esatto contrario, così, quando il nostro eroe raggiunge l'amico Falcon nel quartiere di Harlem, Cap subisce un nuovo attacco perpetrato questa volta da un gigantesco androide controllato mentalmente dal mostruoso capo dell'AIM. Capitan America, intuito chi sia la mente a guidare la minaccia, riesce a interrompere il collegamento del possente androide che senza controllo distrugge l'edificio in cui si trovava finendo per seppellire lo stesso MODOK. Terminata la battaglia Capitan America e Falcon iniziano il loro sodalizio diventando ufficialmente compagni contro le ingiustizie e le forze del male.

19 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Falcon, Modok

da Captain America vol 1 # 133, Marvel Comics - USA (Gen 1971)
Uncanny X-Men vol 1 # 48
X-Men
Attenti a Computo
Arnold Drake (script) / Don Heck (art) / Werner Roth (art) / John Verpoorten (inks)
A seguito dello scioglimento degli X-Men, Jean Grey ha iniziato a fare la modella mentre Scott Summers ha intrapreso la carriera di giornalista radiofonico. I due si ritrovano insieme quando tre automi rubano una sofisticata attrezzatura elettronica. Indossato i costumi, Ciclope e Marvel Girl distruggono due androidi inseguendo il terzo nella sua base sotterranea. Qui i nostri eroi scoprono che un automa potentissimo chiamato Computo, ha costruito un alveare cibernetico per costruire altri androidi. I due X-Men dopo aver fermato il piano del robot scoprono che il vero organizzatore è Quasimodo, ma non possono impedirne la fuga.

15 pagine

protagonisti: Cyclops, Jean Grey, Quasimodo

da Uncanny X-Men vol 1 # 48, Marvel Comics - USA (Set 1968)
Uncanny X-Men vol 1 # 48
Beast
La Bestia
Arnold Drake (script) / Werner Roth (art) / John Verpoorten (inks)
Breve storia in cui vengono descritte la capacità di Hank McCoy detto la Bestia e le sue abnormi appendici.

5 pagine

protagonisti: Beast

da Uncanny X-Men vol 1 # 48, Marvel Comics - USA (Set 1968)