Utenti registrati: 3975

Ci sono 4 utenti registrati e 152 ospiti attivi sul sito.

nickdeckard / ctbomb / luke_70it / zuvtid

Ultimi commenti

fede97 su Hawkman vol 5 # 1, fede97 su Lanterna Verde # 130, femo su DC Vertigo Omnibus # 2, nickdeckard su Dracula di Bram Stoker # 1, nickdeckard su Mr. Higgins torna a casa # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men Deluxe # 191

X-Men Deluxe # 191 | (X-Necrosha parte 8)

Marvel Italia Febbraio 2011
X Necrosha: The Gathering # 1
Eliphas
Eliphas
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Mateus Santolouco (art) / Mateus Santolouco (inks)
Eli Bard, amante di Selene ai tempi in cui questa dimorava a Roma, è stato maledetto dalla Regina Nera a causa del suo fallimento per non essere riuscito a trovargli le anime che gli servivono per compiere il suo destino¹. Trasformato in una sorta di vampiro, Bard si risveglia dopo un centinaio d'anni e non trovando più la sua famiglia inizia a compiere stragi facendo tutto il possibile per ottenere il perdono di Selene. Alla fine viene accettato all'interno della corte della Regina Nera dopo averle rivelato il proprio piano per permetterle l'ascensione.

(¹) vedi X-Force v3 # 11.

6 pagine

protagonisti: Eliphas, Selene

da X Necrosha: The Gathering, Marvel Comics - USA (Feb 2010)
X-Force vol 3 # 24
X-Force
Necrosha, pt 5
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (script) / Clayton Crain (art)
Roma Nera, capitale di Necrosha. Eli Bard e la Cerchia Interna tornano da Selene con la lama necessaria per la sua ascensione e un prigioniero, Warpath. Eli Bard consegna la lama nelle mani della sua amata Regina che dopo aver ribadito il suo amore e il suo odio verso di lui lo pugnala al cuore uccidendolo. Selene ordina ai suoi fedeli guerrieri di dare inizio al rituale del sangue ordinando al redivivo Thunderbird di chiudere suo fratello nelle prigioni. Nel frattempo anche gli X-Force raggiungono Necrosha ritrovandosi di fronte a un orda di migliaia di zombie in difesa della loro regina. Avvertita dell'arrivo degli invasori, Selene ordina al suo esercito di ucciderli tutti dando vita a una imponente e feroce battaglia con scarse possibilità di vittoria per i nostri protagonisti. Inizialmente lo Svanitore - venuto a sapere da Elixir di non avere più il tumore al cervelo che lo costingeva a rimanere nel gruppo - pensa di fuggire, poi cambia idea e si teleporta da Warpath portandolo in salvo ma venendo ferito da Blink. Mentre Selene inizia il rituale che la renderà una dea rilasciando un'onda di energia che reclama le anime dei morti, lo Svanitorre torna insieme a Warpath con il resto di X-Force teltrasportando tutti in una caverna nel sottosuolo. Warpath riferisce ai suoi compagni di sapere come fermare la Regina Nera.

22 pagine

protagonisti: Warpath, Wolverine, X23 (Laura Kinney), Domino, Wolfsbane, Archangel, Elixir, Vanisher, Thunderbird, Caliban, Negasonic Teenage Warhead, Mortis, Senyaka, Blink, Wither, Eliphas (deceduto), Selene

da X-Force vol 3 # 24, Marvel Comics - USA (Apr 2010)
New Mutants vol 3 # 9
New Mutants
Polveriera
Zeb Wells (script) / Paul Davidson (art) / Paul Davidson (inks)
Il redivivo Doug "Chypher" Ramsey e l'alieno tecnorganico Warlock vengono analizzati dal team di scienziati degli X-Men che confermano l'assenza del virus T/O maligno per entrambi. Cypher - che ha ferito mortalmente Magma quando era posseduto dal virus tecnorganico - è visto con diffidenza e sospetto dai Nuovi Mutanti ma parlando con Amara in una lingua sconosciuta, Doug ottiene nuovamente la sua fiducia. Durante le visite Warlock accenna al fatto che Magik è in realtà una copia dell'originale. Emma Frost, che non vede di buon occhio il ritorno di Illyana Rasputin decide di convocarla nel suo studio. Senza esitazioni, Magik rivela di essere la figlia adottiva di Belasco e di avere, sì il corpo e la mente di Illyana, ma di aver perso la sua anima. La ragazza racconta di essere ritornata dagli X-Men solo dopo aver recuperato le Pietre di Sangue nel Limbo e di essere stata costretta ad eliminare alcune delle personalità multiple di Legione per evitare che i Nuovi Mutanti venissero da lui uccisi. Magik racconta di aver ucciso Witchfire, la figlia di Belasco, ma di non essere riuscita a impedire il ritorno degli Dei Antichi respnsabili della morte degli X-Men. Quindi ha viaggiato indietro nel tempo per avvertirli e preparali all'arrivo degli Antichi Dei. Nel frattempo. in una base militare segreta, una squadra di soldati tornata dalla dimensione del Limbo si interessa ai Nuovi Mutanti.

22 pagine

protagonisti: Magik, Cypher, Magma, Warlock (Technarchy), Cannonball, Sunspot, Karma, Danielle Moonstar, Emma Frost, General Ulysses (1ª apparizione)
apparizioni: Cyclops, Danger, Madison Jeffries, Doctor Nemesis

da New Mutants vol 3 # 9, Marvel Comics - USA (Mar 2010)
X-Factor vol 1 # 202
X-Factor
La Donna invisibile è scomparsa, conclusione
Peter David (script) / Bing Cansino (art) / Bing Cansino (inks)
Latveria. Liberato dagli X-Factor, Reed Richards racconta di essere stato sepolto vivo da un Victor Von Doom proveniente da un universo parallelo che ha trasferito la mente nel corpo del Richards del suo universo prima di arrivare nel nostro mondo e sostituirsi a lui. Nel frattempo Monet, Shatterstar a la Cosa irrompono nel castello di Destino. Mentre la Cosa e Shatterstar affrontano l'esercito di doombots, Monet trova Sue Storm collegata a una macchina virtuale che realizza le sue fantasie più recondite. Una volta liberata dall'illusione di vivere una travolgente passione con Namor, Sue si unisce ai suoi tre soccorritori, imbattendosi nella loro fuga in Destino intento a dipingere un ritratto di Layla Miller che si presta come modella. Destino racconta di aver rapito la Donna Invisibile per impedire che il suo omonimo gli "mettesse le mani sopra". In quel momento arriva anche Richards e il resto degli X-Factor venendo accolti da Layla Miller che rivela di trovarsi a Latveria da un anno e di aver collaborato con il monarca di Latveria. Tramite il portale di Shatterstar, gli X-Factor e i Fantastici Quattro tornano a casa interrompendo la battaglia fra il falso Richards e Forzuto, convinto da Valeria e Franklin Richards che quello non è il loro vero padre. Un cazzotto ben assestato di Forzuto spinge la testa dell'impostore nel portale che Shatterstar mantiene aperto grazie alla sua concentrazione. Layla, dall'altra parte, lo distrae con un bacio facendo in modo che il portale collassi su se stesso e mozzi la testa del nemico. Shatterstar e Layla Miller rimangano a Latveria.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Darwin, Shatterstar, Strong Guy, Rictor, M (Monet St. Croix), Longshot, Layla Miller, Valeria Richards, Franklin Richards, Mr Fantastic, Invisible Woman, The Thing, Doctor Doom

da X-Factor vol 1 # 202, Marvel Comics - USA (Apr 2010)
X-Factor vol 1 # 200
Theresa Cassidy
Questione di fede
Peter David (script) / Karl Moline (art) / Rick Magyar (inks)
Dopo la perdita di suo figlio, Theresa Cassidy è tornata in Irlanda. La troviamo nel cimitero di famiglia, rammaricandosi per aver lasciato che il corpo di suo padre, Sean Cassidy, venisse sepolto negli Stati Uniti, quando viene avvicinato da un prete che gli porge un fazzoletto per asciugarsi le sue lacrime. Il dolore si trasforma in rabbia quando Theresa scambia il prete per Jamie Madrox e gli molla un cazzotto in faccia. In realtà si tratta del doppio di Madrox, quello che ha scelto la vita ecclesiastica. Chiarito il malinteso Theresa restituisce il fazzoletto al reverendo per fermare il sangue dal naso provocato dal suo pugno. A questo punto il reverendo cerca di consolare la ragazza aiutandola ad accettare la tragedia e ad andare avanti.

12 pagine

protagonisti: Banshee (Theresa Cassidy)

da X-Factor vol 1 # 200, Marvel Comics - USA (Feb 2010)