Utenti registrati: 3073

Ci sono 7 utenti registrati e 97 ospiti attivi sul sito.

Gabr1980 / romeo / Khabib / NeeC / thething / HalJordan

Ultimi commenti

Mordakan su The Barbarian King # 1, Fmedici su Firefly # 14, stefino su Predator # 1, docmilito su Mister No Revolution # 4, fede97 su Eightball # 5,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Web of Venom: Cult of Carnage # 1
Copertina di Joshua Cassara

Web of Venom: Cult of Carnage

Marvel Comics Giugno 2019
Carnage
Cult of Carnage (La setta di Carnage)
Frank Tieri (script) / Danilo Beyruth (art) / Andres Mossa (colors)
Misty Knight raggiunge la città di Doverton, in Colorado, alla ricerca del suo collega, John Jameson. Tra le strade di una città apparentemente abbandonata la donna dal braccio bionico riesce a trovare Jameson, completamente nudo e in stato confusionale che continua a ripetere “Dio sta arrivando”. John, ex astronauta capace di trasformarsi in un lupo mannaro alieno grazie a una mistica pietra trovata sulla luna, lentamente riprende conoscenza anche se non si ricorda perché si trovi qui. Misty Knight gli rinfresca la memoria dicendogli di essere stato mandato a Doverton per rintracciare Carnage, il simbionte legato allo psicopatico omicida Cletus Casady. John lentamente ricorda di essere arrivato a Doverton due giorni fa e di aver incontrato l’ex sceriffo Eric Morrell, uno dei pochi superstiti al massacro compiuto da Carnage qualche tempo fa¹. Morrel, che ha perso la figlia durante il drammatico evento, porta Jameson al cimitero mostrandogli i numerosi cadaveri disseppelliti a cui è stata strappata la colonna vertebrale. Tutti i cadaveri erano stati in un modo o nell’altro contagiati da Carnage. Non solo, anche gli animali dello zoo hanno subito la stessa sorte. John continua a raccontare a Misty che la popolazione locale ha iniziato a frequentare un nuovo ordine religioso, la Chiesa della Nuova Oscuritá che venera il dio Knull e il cui segno distintivo è una spirale rossa su sfondo nero. La notte successiva John è entrato nella chiesa in cui si riunisce il culto trovando al suo interno Eric Morrell legato sopra a uno strano altare con una spirale incisa sul petto. Sopra a un palco Carnage, in compagnia di Shriek - il suo vecchio compare - improvvisamente ricopre Morell con il suo simbionte. John Jameson racconta di essersi trasformato nell’uomo lupo ma i cultisti, i cittadini di Doverton con addosso mantelli incappucciati, lo hanno circondato e in breve tempo lo hanno sopraffatto. Ricostruito gli eventi dei giorni scorsi, John Jameson e Misty Knight entrano nella chiesa dove si è celebrato il macabro rituale ma al suo interno trovano solo i cultisti seduti sui banchi con un cupo sorriso sul volto. Le loro schiene sono aperte e le loro colonne vertebrali sono state rimosse. Altrove, Eric Morrell si inginocchia e prega Knull mentre una terza figura - che si rivela essere lo Spider-Doppelganger - si avvicina e gli strappa la spina dorsale. Togliendosi il cappuccio, Carnage accetta il "dono" e dice al Doppelganger e Shriek che Dio non sta arrivando è già qui, a Doverton.

(¹) vedi Carnage U.S.A.

30 pagine

protagonisti: Man-Wolf (John Jameson), Misty Knight, Shriek, Doppelganger, Carnage

Pubblicazione italiana: Venom # 30 - Venom 13: La setta di Carnage, Panini Comics (Ago 2019)