Utenti registrati: 4050

Ci sono 1 utenti registrati e 135 ospiti attivi sul sito.

glr

Ultimi commenti

gptravini su , gptravini su New 52 Limited # 36, begins87 su Batman: La Leggenda # 22, Sylar82 su 100% Marvel # 178, Sylar82 su 100% Marvel # 181,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Uncanny X-Men Annual vol 2 # 2
Copertina di Yanick Paquette

Uncanny X-Men Annual vol 2 # 2

Marvel Comics Marzo 2009
X-Men
White Queen, Dark Reign (Regina bianca, regno nero)
Matt Fraction (script) / Mitchell Breitweiser (art) / Daniel Acuña (inks)
Emma Frost, la Regina Bianca, accetta l'invito di Norman Osborn a partecipare alla riunione della Cabala (il consesso di alcuni dei più celebri e potenti supercriminali della Terra che include Namor, il Dottor Destino, Loki e Hood)¹. La riunione riaccende in Emma la passione per Namor e il ricordo del loro primo incontro. Diversi anni fa, Sebastian Shaw, da poco ottenuto il controllo del Club Infernale (l'esclusiva loggia frequentata da alcuni tra i più ricchi ed influenti uomini del paese), stava cercando un uomo degno di onorare la Cerchia Interna e occupare il seggio vacante di Re Bianco. La scelta ricadde su Namor, il principe di Atlantide, che, oltre a essere il primo mutante del pianeta, Shaw considerava abbastanza regale per il titolo. Invitato a partecipare a uno degli incontri, Namor manifestò il suo disinteresse e si allontanò. Stizzito per il suo rifiuto, Sebastian Shaw chiese ad Emma Frost (al tempo Regina Bianca del Club Infernale) di usare l'arma della seduzione per fargli cambiare idea. Tramite una imbarcazione, Emma raggiunse l'oceano e inscenando un annegamento riuscì ad avvicinarsi a Namor con l'intento di costringerlo mentalmente ad accettare la proposta di Shaw. Tuttavia, dopo che Namor la salvò portandola nel suo palazzo, Emma rimase affascinata dal principe di Atlantide e i due divennero amanti. Due settimane più tardi, Shaw, irritato per il tradimento di Emma, decise di vendicarsi inviando le Sentinelle di Donald Pierce a distruggere il regno di Atlantide. In breve tempo Namor ed Emma risalirono alla fonte dell'attacco e si confrontarono con Shaw. Tessa, assistente personale di Shaw, come da sua richiesta, usò le sue capacità telepatiche per entrare nella mente di Emma e cancellargli la memoria di quanto accaduto. Namor si allontanò disgustato giurando vendetta. Tornati nel presente, subito dopo la riunione con la Cabala, Namor ha un incontro privato con Emma (che nel frattempo ha recuperato la memoria di quell'avvenimento). I due ex amanti stringono un alleanza strategica e Namor giura fedeltà alla specie mutante in cambio della testa di Sebastian Shaw. Emma accetta, attira Sebastian al vecchio quartier generale del Club Infernale e poi lo decapita. In realtà, Emma Frost ha usato i suoi poteri telepatici per far credere a Namor che lei abbia ucciso davvero Shaw. Quando Namor si allontana, Emma cattura Sebastian Shaw arrestandolo per i suoi crimini contro i mutanti.

38 pagine

protagonisti: Emma Frost, Namor the Sub-Mariner, Tony Stark (flashback), Tessa, Donald Pierce (flashback), Sebastian Shaw
apparizioni: Norman Osborn, Doctor Doom, The Hood

Pubblicazione italiana: Gli Incredibili X-Men # 233 - (Dark Reign), Panini Comics (Nov 2009)