Utenti registrati: 2769

Ci sono 5 utenti registrati e 149 ospiti attivi sul sito.

Boldlygo / Spango / dakenfromvault / Many

Ultimo commento

fede97 su Deadpool Classic # 8

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 501

L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 501

Peter Parker: Paparazzo pt1
Panini Comics Gennaio 2009
Amazing Spider-Man vol 1 # 559
Spider-Man
Peter Parker, Paparazzo, pt 1: Lo scatto giusto
Dan Slott (script) / Marcos Martin (art) / Marcos Martin (inks)
L'Uomo Ragno si imbatte in una scapestrata ragazzina chiamata Screball che in cerca di notorietà se ne va in in giro a compiere rapine venendo ripresa in diretta da alcuni hacker che trasmettono le sue imprese su un sito internet. Campionessa di parkour, Screwball prima riesce a eludere i tentativi dell'Uomo Ragno di catturarla e poi si affida agli agenti della polizia accusando l'arrampicamuri di essere l'assassino delle ragno-spie (un folle sta compiendo numerosi omicidi lasciando sulle vittime delle ragno-spie del tutto simili a quelle dell'Uomo Ragno). Costretto a fuggire, il nostro eroe torna nei panni di Peter Parker con l'intenzione di vendere al DB le foto appena fatte ma Dexter Bennett non è interessato in quanto la prima pagina è già pronta con una delle tante foto scattate via cellulare e spedita via email al giornale. Sconsolato, Peter viene avvicinato da Bennett che gli propone di scattare foto compromettenti e scandalistiche dell'attore Bobby Carr, offrendogli una cifra esorbitante. Accettato di diventare un paparazzo pur di racimolare i soldi e andare a vivere da solo, Peter si intrufola nel locale in cui si trova Carr riuscendo a scattare una foto dell'attore che maltratta una cameriera e rovescia il vassoio che portava. In fuga dalle guardie del corpo, Peter si imbatte in Harry che deluso nel vedere che il suo miglior amico è diventato un paparazzo non interviene in sua difesa. Nel frattempo Bobby Carr sembra essere l'idolo di una ragazza dagli strani poteri, che vuole vendicarsi di chi si sta approfittando dell'attore. La sua prima vittima è la cameriera che lo ha querelato.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Dexter Bennett, Joe Robertson, Vin Gonzales, Alan O'Neil, J. Jonah Jameson, Bobby Carr (1ª apparizione), Screwball (1ª apparizione), Paper Doll (1ª apparizione)
apparizioni: May Parker, Harry Osborn, Lily Hollister

da Amazing Spider-Man vol 1 # 559, Marvel Comics (Lug 2008)
Amazing Spider-Man vol 1 # 560
Spider-Man
Peter Parker, Paparazzo, pt 2: Pura follia
Dan Slott (script) / Marcos Martin (art) / Marcos Martin (inks)
Allettato dai facili guadagni prospettati da Dexter Bennett, il direttore editoriale del DB, Peter Parker si è messo a fare il paparazzo procurandosi scatti compromettenti del famoso attore hollywoodiano Bobby Carr. Mentre Peter si ritrova a scattare alcune fotografie dell'attore che, esasperato dai paparazzi, si avventa contro il collega del DB, Frankie Collins, la polizia rinviene il cadavere della cameriera che aveva deciso di querelare Carr. La donna è vittima di Bambola di Carta, una pazza squilibrata in grado di assumere una forma bidimensionale e capace di "spianare" a morte le proprie vittime, ossia le persone che a suo modo di vedere rovinano la vita del suo idolo. Il nostro eroe, intuito che la cameriera resa celebre dal DB possa essere stata uccisa da qualche fanatico del'attore, pedina Collins riuscendo a salvargli la vita quando compare Bambola di Carta con l'intenzione di ucciderlo. La battaglia si rivela abbastanza complicata per l'Uomo Ragno, in difficoltà ad affrontare un avversario bidimensionale, così convince Collins a lasciare in pace l'attore in modo che Bambola di Carta abbandoni i suoi propositi vendicativi. A questo punto l'attenzione della donna "sottilissima" si rivolge verso Sean Rockwell, l'addetto stampa di Bobby Carr, colpevole di aver informato Bennett dei movimenti del divo affinché mandasse i suoi paparazzi. Prima di morire, Rockwell ha il tempo di riferire a Bennett l'indirizzo della villa dove Carr deve incontrare la sua misteriosa amante, una rossa di nostra conoscenza chiamata Mary Jane Watson.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Harry Osborn, Carlie Cooper, Betty Brant, Dexter Bennett, Bobby Carr, Paper Doll
apparizioni: J. Jonah Jameson, Joe Robertson, Vin Gonzales, Alan O'Neil, Mary Jane Watson

da Amazing Spider-Man vol 1 # 560, Marvel Comics (Lug 2008)
Thunderbolts vol 1 # 116
Thunderbolts
Angeli in gabbia, pt 1
Warren Ellis (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
Norman Osborn, occupato attraverso dichiarazioni diplomatiche a nascondere il disastro delle ultime missioni fallimentari dei Thunderbolts, è seriamente preoccupato sull'instabilità di Penance che dimostra essere sempre di più sull'orlo della follia. Come se non bastasse sta per giungere alla base il Dottor Leonard Samson, rinomato psichiatra al servizio della comunità dei supereroi, che ha ottenuto un permesso governativo per un analisi psicologica di Robbie Baldwin. Penance, a conferma della sua pericolosità, durante il passaggio davanti alle celle reagisce con una inaudita violenza alle provocazioni di un detenuto devastando l'intera struttura. Moonstone, riuscita a fermarlo, blocca Osborn che vorrebbe ucciderlo, suggerendogli di usare il potere espresso del ragazzo per trasformarlo in una vera e propria arma al loro servizio. Nel frattempo, Songbird, che momentaneamente ha preso la guida dei Thunderbolts in assenza di Moonstone ferita nella precedente missione, cattura una superumana di nome Caprice che arrendevolmente si consegna nelle loro mani. Poco più tardi a Las Vegas, Mindwave, un telecineta, entra in una stazione della polizia, distrugge l'intera struttura e infine si costituisce chiedendo di essere consegnato ai Thunderbolts.

22 pagine

protagonisti: Norman Osborn, Moonstone, Penance, Songbird, Radioactive Man, Venom, Swordsman (Andreas von Strucker), Caprice, Mindwave (1ª apparizione)

da Thunderbolts vol 1 # 116, Marvel Comics (Ott 2007)