Utenti registrati: 2929

Ci sono 8 utenti registrati e 119 ospiti attivi sul sito.

fede97 / robyone / lucmcrenzie / patriziaeguido / Deboroh / DanVilla / femo / Inacquisto

Ultimo commento

fede97 su Marauders Vol 1 # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Spider-Man Universe # 14

Carol Danvers è la nuova Capitan Marvel! E per esordire con questo nome, non poteva avere un'idea peggiore che quella di dare un passaggio aereo a Peter Parker! Inizia poi I Selvaggi Sei con il nuovo Toxin e compagni, decisi a distruggere per sempre la vita di Flash Thompson alias Venom!

Spider-Man Universe # 14 | Spider-Man il Vendicatore 9: Capitan Marvel!

Panini Comics Febbraio 2013
Avenging Spider-Man # 9
Spider-Man
Robyn Hood, pt 1
Kelly Sue DeConnick (script) / Terry Dodson (art) / Rachel Dodson (inks)
Per tornare a New York, Peter Parker si fa dare un passaggio da Carol Danvers, il nuovo Capitan Marvel, a bordo di un piccolo biplano. Poco tempo dopo il decollo i due vendicatori vedono una ragazza sfrecciare in volo verso di loro. Indossato il costume dell'Uomo Ragno, il nostro protagonista si attacca all'ala dell'aereo e afferra in volo la ragazza. Evitato l'impatto, l'arrampicamuri chiede alla giovane il suo nome quando improvvisamente un missile si dirige verso di loro. Carol riesce a evitarlo e dopo un atterraggio di fortuna su un pont di Boston si ritrova a dover confrontarsi con colui che ha lanciato il missile, un agente in armatura della Blackbird che dice di lavorare per la National Federal Bank e afferma che la ragazza é una rapinatrice. Intanto l'Uomo Ragno, assicuratosi che la giovane non possa sfuggirgli, le chiede se é vero quanto dice di lei il tizio in armatura. La ragazza, una tipa piuttosto insolita e dalla chiacchiera facile, ammette il furto ma dice di voler restituire il denaro rubato ai cittadini. Prima di consegnarla alla polizia, l'Uomo Ragno la paragona a Robin Hood ispirando così il suo nome. Preso dal furore, l'agente della Blackbird lascia partire un colpo contro Robyn che inaspettatamente aumenta di dimensioni. A peggiorare la situazione i nostri protagonisti vengono circondati da diversi agenti della Blackbird.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man, Captain Marvel (Carol Danvers), Robyn Hood (1ª apparizione)

da Avenging Spider-Man # 9, Marvel Comics (Set 2012)
Avenging Spider-Man # 10
Avengers
Robyn Hood, pt 2
Kelly Sue DeConnick (script) / Terry Dodson (art) / Rachel Dodson (inks)
L'Uomo Ragno e Capitan Marvel si trovano insieme a Robyn, la strana rapinatrice diventata un gigante, circondati dagli agenti della Blackbird. Mentre Carol discute animatamente con l'agente Adams, Robyn prende il volo ma il jetpack che si porta dietro le spalle la spinge contro un ponte di Boston facendogli perdere conoscenza nello schianto. Sul posto arriva Frank Larrikin, consigliere generale della National Federal Bank, che dice a Capitan Marvel che Robyn é una intelligenza artificiale, un esperimento di sua proprietà. Nel frattempo l'Uomo Ragno si rende conto che la valvola di scarico del jetpack indossato da Robyn non é cresciuto proporzionalmente con la sua massa e che i gas al suo interno provocheranno presto una esplosione tale da distruggere parte della città. Mentre Robyn si risveglia, arriva sul posto Shelley Godwin, la scienziata che ha creato il robot a sua immagine e somiglianza, che rivela a Capitan Marvel che Robyn inizialmente doveva tenere d'occhio il movimento Occupy ma sembra aver sviluppato la sua personalità al punto tale che ora intende distruggere il palazzo della National Federal Bank. L'Uomo Ragno cerca di dissuaderla e Robyn, con il supporto di Capitan Marvel, alla fine decide di lanciarsi in cielo facendosi saltare in aria. Una settima più tardi Peter fa visita a Carol che si offre a dargli un altro passaggio con il suo piccolo aeroplano la prossima volta che vuole tornare a Boston. Intanto nel suo ufficio Shelley sembra essere riuscita a trasferire la coscienza di Robyn nel suo portatile.

20 pagine

protagonisti: Spider-Man, Captain Marvel (Carol Danvers), Robyn Hood

da Avenging Spider-Man # 10, Marvel Comics (Ott 2012)
Venom vol 2 # 18
Venom
I Selvaggi Sei, pt 1: Nemici pubblici
Rick Remender (script) / Cullen Bunn (script) / Lan Medina (art) / Nelson DeCastro (inks)
Il Signore del Crimine ha scoperto che Flash Thompson si é legato al simbionte Venom e ha minacciato di uccidere i suoi amici e la sua famiglia per essersi rifiutato di unirsi al suo gruppo di criminali. Flash cerca disperatamente di contattare Betty ma la sua ex ragazza si trova in un locale insieme a Peter e ignora volutamente le sue chiamate. Mentre il nostro protagonista, indossando sempre il costume di Venom, trova un promemoria sul frigo dell'appartamento di Betty in cui vi é scritto il luogo in cui si trova, Betty, salutato Peter, viene avvicinata da Jack Lanterna, presentatosi tempo fa come un vecchio amico di Flash. La ragazza ignora le sue intenzioni ma quando si rifiuta di seguirlo e viene afferrata per un braccio, irrompe Venom dalla vetrina piombando addosso a Jack Lanterna. Betty é terrorizzata, crede che Venom sia una minaccia e gli spruzza uno spray al peperoncino sonoro fornitogli molto probabilmente da Peter. Venom gli dice di fuggire e si mette a combattere con Jack Lanterna ritrovandosi qualche istante più tardi a dover affrontare anche Megatek apparso improvvisamente da un cellulare. Venom lancia Jack Lanterna addosso a Megatek e raggiunge Betty afferrandola in mezzo alla strada. Venom cerca di convincerla a fidarsi di lui quando viene attaccato da Eddie Brook diventato Toxin. Venom riesce a immobilizzarlo momentaneamente con la sua ragnatela e raggiunge nuovamente Betty nascosta in un vicolo. Rendendosi conto che la ragazza é in preda al panico e non si fida di lui Flash decide di smascherarsi davanti a lei.

20 pagine

protagonisti: Venom (Flash Thompson), Betty Brant, Peter Parker, Megatak, Jack O'Lantern V, Toxin

da Venom vol 2 # 18, Marvel Comics (Lug 2012)
Venom vol 2 # 19
Venom
I Selvaggi Sei, pt 2: La Famiglia 1ª parte
Cullen Bunn (script) / Rick Remender (script) / Lan Medina (art) / Nelson DeCastro (inks)
Flash ha rivelato a Betty di essere Venom. La ragazza reagisce in malomodo schiaffeggiandolo. Flash cerca di spiegargli che un gruppo di criminali chiamati i Selvaggi Sei intende uccidere la sua famiglia e Betty non ha altra scelta che andare con lui. Flash, sempre con addosso il costume di Venom, chiama al telefono sua madre per avvertirla. La donna però non risponde, la Mosca l'ha già raggiunta e si prepara a divorarla. Cercando di evitare Megatak che lo sta inseguendo sfruttando la linea telefonica, Flash si precipita a casa della sorella Jessie trovando suo marito morto in camera da letto. Sotto una coperta sente la voce della sorella ma tirando via la coperta trova i diavoli robot di Jack Lanterna che imitano la sua voce. Uno di questi é una bomba e Venom si lancia all'esterno insieme a Betty prima che esploda. Dopo aver lasciato Betty sul tetto di un edificio, Venom segue una scia di fumo che lo porta da Jack Lanterna. Quest'ultimo si trova sopra il cornicione di una chiesa insieme a Jessie. Cercando di emulare Goblin, Jack Lanterna la lancia nel vuoto ma Venom la afferra con la sua ragnatela prima che tocchi il suolo e la porta in salvo. Le minacce alla sua famiglia però non sono finite e Betty viene attaccata da Toxin

20 pagine

protagonisti: Venom (Flash Thompson), Betty Brant, Jessie Thompson, Rosie Thompson, Human Fly, Megatak, Toxin, Jack O'Lantern V

da Venom vol 2 # 19, Marvel Comics (Ago 2012)