Utenti registrati: 3506

Ci sono 4 utenti registrati e 126 ospiti attivi sul sito.

Teddy / lukethewarrior / fede97

Ultimi commenti

nuvolablu su Wiz # 26, fede97 su , fede97 su Marvel-Verse # 2, docmilito su Dylan Dog Color Fest # 27, comicsbox su Justice League # 5,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Orfani # 11

Orfani # 11 | Tutti giù per terra

Sergio Bonelli Editore Agosto 2014
Orfani
Tutti giù per terra
Roberto Recchioni (script) / Werther Dell'Edera (art) / Werther Dell’Edera (art) / Luigi Cavenago (art)
Passato. Le tre gigantesche navi destinate ad attraversare lo spazio alla ricerca degli alieni stanno per essere ultimate. Gli Orfani si preparano alla partenza verso il pianeta dal quale sarebbe partito l'attacco alla Terra. Per poter affrontare il viaggio, però, Jonas, Raul, Sam, Ringo e Juno, le sole reclute sopravissute nel campo di Dorsoduro, devono sottoporsi a un procedimento protettivo, venire rinchiusi nella cellula di contenimento di Schrödinger e permettere che un apposito liquido allaghi il dispositivo riempiendo anche i loro polmoni. Dopo gli esperimenti sugli animali, il sistema viene testato su Juno che, durante lo stato di animazione sospesa nel quale piomba, sogna Hector, il fratello deceduto all'inizio dell'addestramento. Dal sogno all'incubo il passo è breve: Juno si ritrova alle prese con una versione mostruosa di Hector, che rischia di mettere seriamente in pericolo la sua vita. E' Jomas a salvarla, distruggendo la capsula prima che sia troppo tardi. Ma innumerevoli sono i dubbi che affollano la mente della ragazza, una volta posta in dsalvo, riguardo alle ragioni e alla leggitimità della loro missione.
Presente. Dopo l'estenuante duello tra Ringo e Sam, terminato con la morte di quest'ultima, il Pistolero si è rifugiato sul ponte di comando insieme a Juno. Jonas e la Juric sono intenzionati a non lasciare niente d'intentato per impedire loro di prendere il controllo della nave, che viene interamente evacuata alla massima velocità. Soltanto il Boyscout rimane a fronteggiare i suoi due ex compagni, dando ordine alle altre navi di fare fuoco e riuscendo a disabilitare il sistema automatico di guida dell'acceleratore. Ringo e Juno convengono che la sola possibilità di tornare a casa è pilotare manualmente, e la ragazza è l'unica che può farsene carico, mentre Ringo si infila nella cellula di contenimento di Schrödinger. La stessa cosa fa Jonas, conscio di non avere altra scelta. Juno riesce a effettuare il salto quantico per raggiungere la Terra, ma il rientro nell'atmosfera si rivela fatale: la nave si schianta su Londra, Juno soccombe mentre gli unici membri dell'equipaggio sopravissuti sono Ringo e Jonas.

94 pagine

protagonisti: Angelo (Juno) (deceduto), Boyscout (Jonas), Pistolero (Ringo), Mocciosa (Sam), Takeshi Nakamura, Jasna Juric

Ristampa: Orfani # 4 - Vincitori e vinti, Bao Publishing (Feb 2015), Orfani: Le Origini # 11 - I morti non accettano scuse, Sergio Bonelli Editore (Gen 2017)