Utenti registrati: 5546

Ci sono 3 utenti registrati e 391 ospiti attivi sul sito.

giorgiocomics / crimson / Deboroh

Ultimi commenti

Northicc su Flash # 10/11, TheRocker su Cable vol 1 # 0, the62punisher su Superman Forever # 1, Mordakan su # , Mordakan su # ,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


ComicsBox
Marvel Collection (II) # 355
Copertina di Alex Ross

La resa dei conti tra Bruce Banner e il Generale Fortean! Il capo della Base Shadow è disposto a tutto pur di fermare l'Immortale Hulk… e Banner deve decidere che tipo di Hulk vuole essere! Un momento imperdibile del celebrato ciclo di Al Ewing e Joe Bennett!

Marvel Collection (II) # 355 | L'Immortale Hulk, vol 5: Distruttore di Mondi

Panini Comics Ottobre 2021
Immortal Hulk # 21
Hulk
Un ordine segreto
Al Ewing (script) / Ryan Bodenheim (art) / Paul Mounts (colors)
Il generale Reginald Fortean, indossando una speciale armatura del Redentore in grado di teletrasportarsi, penetra nella stazione spaziale Alpha Flight. Sbarazzatosi dell’Uomo Assobente e di Titania, neutralizzato Puck e ucciso Leonard Samson e Walter Langkowski, Fortean, indisturbato, ruba il guscio in cui era avvolto Rick Jones, l'Abominio, e poi torna alla base.
Fortrean, fin da quando era bambino, è cresciuto cercando di portare ordine al suo mondo. Era un maggior dell’esercito degli Stati Uniti sotto il comando del generale Thunderbolt Ross, quando vide Hulk spezzare una macchina in due parti a mani nude. Quando divenne generale e Ross morì per la prima volta Reginald, con il supporto di diverse alte cariche dell'esercito, creò quella che oggi è la Base Shadow. Anni dopo incontrò il generale Ross nella sua cella, imprigionato dopo essersi trasformato nello stesso mostro a cui ha dato la caccia per anni. Quel giorno Reginald capi quale era il suo scopo nella vita, governare il caos con l’ordine.
Indossato il guscio dell’Abominio, il generale Reginald Fortean diventando lui stesso il mostro, pronto a combattere il suo nemico.

20 pagine

protagonisti: Reggie Fortean, Charlene McGowan, Thunderbolt Ross (flashback), Absorbing Man, Titania, Puck, Walter Langkowski (deceduto), Leonard Samson (deceduto)

da Immortal Hulk # 21, Marvel Comics - USA (Set 2019)
Prima pubblicazione in Italia: Hulk e i Difensori # 62 - L'Immortale Hulk 19: Gli artigli dell'arpia, Panini Comics (Gen 2020)
Immortal Hulk # 22
Hulk
Chi è?
Al Ewing (script) / Joe Bennett (art) / Ruy Jose (inks) / Paul Mounts (colors)
Nella stazione spaziale Alpha Flight, all’indomani dell’attacco di Fortean, la squadra dei Gamma Flight è tornata operativa. Leonard Samson, in quanto uomo gamma, è ritornato in vita. Stranamente questo non si può dire per Walter Langkowski il cui cadavere al momento giace su un letto da una settimana. Nel frattempo nella Base Shadow, il generale Fortean è diventato Abominio e percorrendo la stessa strada del generale Ross si è trasformato in un mostro per sconfiggere Hulk e tutti gli altri mostri gamma. Intanto in un motel da qualche parte della California, Bruce e Betty - il primo con la personalità di Joe Fixit e la seconda nel corpo dell’Arpia - assistono alla “resurrezione” di Rick Jones. Le sue prime parole sono Groom Lake, il luogo in cui si trova la Base Shadow. Anche i Gamma Flight sono riusciti a rintracciare le coordinate del loro assalitore. Intenzionati a rispondere all’attacco, Samson, Puck, l’Uomo Assorbente e Titania utilizzano una piattaforma di traslocazione per teletrasportarsi all’interno della Base. Fortean pero è al corrente del loro arrivo e non si fa trovare impreparato. Pochi istanti più tardi piombano anche Hulk e i suoi compagni.

20 pagine

protagonisti: Hulk (Bruce Banner/Joe Fixit), Harpy (Betty Ross), Rick Jones, Jackie McGee, Leonard Samson, Puck, Titania, Absorbing Man, Abomination (Reginald Fortean)

da Immortal Hulk # 22, Marvel Comics - USA (Ott 2019)
Prima pubblicazione in Italia: Hulk e i Difensori # 63 - L'Immortale Hulk 20: Attacco a base Shadow, Panini Comics (Feb 2020)
Immortal Hulk # 23
Hulk
Il volto del nemico
Al Ewing (script) / Joe Bennett (art) / Ruy Jose (inks) / Paul Mounts (colors)
Traumatizzata fin da piccola da Hulk, Jackie McGee - la giornalista che da qualche tempo sta seguendo in prima persona le vicende del golia verde - si ritrova all’interno della Base Shadow coinvolta nello scontro che vede Hulk, l’Arpia e il redivivo Rick Jones, affrontare il generale Fortean, diventato il nuovo Abominio, e i suoi uomini. Alla battaglia partecipano anche i Gamma Flight, ovvero Leonard Samson, Puck, l’Uomo Assorbente e Titania. Il generale Fortean non si fa trovare impreparato e risponde all’irruzione con delle speciali armi, in dotazione dei suoi uomini, capaci di respingere il gigante verde e i suoi alleati. Nel frattempo la McGee, Arpia e Rick Jones, raggiungono il laboratorio in cui si trova la dott.ssa McGowan e gli scienziati al servizio di Fortean responsabili degli esperimenti sua Rick Jones. All’interno di una teca di vetro si trova Delbert Frye, un altra vittima dei Raggi Gamma. Nel frattempo, lo scontro continua, e l'Uomo Assorbente, Titania e Puck vengono messi fuori combattimento . Hulk affronta Fortean, che però mette in atto un arma segreta vomitando i suoi succhi gastrici sul volto del nostro gigante di giada. Il generale quindi incoraggia i suoi uomini a finirlo, poiché pensa di essere indebolito. Hulk però, pur essendo ridotto parte in scheletro, non sembra intenzionato ad arrendersi.

20 pagine

protagonisti: Jackie McGee, Hulk, Harpy, Rick Jones, Leonard Samson, Puck, Titania, Absorbing Man, Charlene McGowan, Abomination (Reginald Fortean)

da Immortal Hulk # 23, Marvel Comics - USA (Nov 2019)
Prima pubblicazione in Italia: Hulk e i Difensori # 63 - L'Immortale Hulk 20: Attacco a base Shadow, Panini Comics (Feb 2020)
Immortal Hulk # 24
Hulk
Il trono d'acciaio
Al Ewing (script) / Joe Bennett (art) / Ruy Jose (inks) / Paul Mounts (colors)
Eoni fa, alla fine di tutte le cose, la Coscienza del Cosmo si unì a Galan diventando Galactus. Anni fa i Fantastici Quattro ottennero i loro poteri e lo scienziato Bruce Banner venne investito dai raggi gamma diventando Hulk.
Presente, Base Shadow. Il golia verde resiste all’attacco di Fortean/Abominio e dei suoi uomini nonostante il suo volto venga letteralmente scarnificato. La dott.ssa McGowan osserva la scena dai monitor venendo convinta da Jackie McGee che Fortean ha perso il controllo e che ha il potere di porre fine a tutto questo. Nel frattempo Fortean trasportato da suo odio nei confronti di Hulk, continua ad attaccarlo non preoccupandosi di uccidere i suoi stessi uomini vomitandogli addosso i suoi succhi gastrici radioattivi. Vista la situazione, McGowan decide di prendere il comando della Base Shadow, a spese del generale che ignora gli ordini di ritirarsi. Nel suo ultimo attacco Hulk afferra la testa del generale e stritolandolo lo uccide. Pochi istanti più tardi il generale si sveglia all’inferno. Lo stanno aspettando Brian Banner e Leonard Samson. A questo punto Fortean si rende conto di essere diventando un mostro quando Joe Fixit lo afferra da dietro e gli torce il collo. Poco dopo Hulk viene resuscitato incontrando Samson, anche lui tornato in vita. Samson lo rimprovera per le sue azioni ma Hulk lo ignora e mentre dice che da ora in avanti sarà lui a gestire la Base Shadow si siede su il trono d’acciaio.
Eoni nel futuro, alla fine di tutte le cose. La Coscienza del Cosmo è pronta a unirsi a Bruce Banner come prima di lui ha fatto prima ad altri. Ai piedi di Banner giace Mister Immortal, che come molti altri, è stato da lui ucciso. Mentre spiega di aver eliminato tutti i suoi avversari alla Coscienza Cosmica, Banner si trasforma in un mostruoso Hulk e divora l'entità, oscurando tutto

20 pagine

protagonisti: Hulk / "Joe Fixit" (Bruce Banner), Jackie McGee, Harpy (Betty Ross), Rick Jones, Leonard Samson, Charlene McGowan, Abomination (Gen. Reginald Fortean) (deceduto), Sentience of the Cosmos (Metatron)

da Immortal Hulk # 24, Marvel Comics - USA (Dic 2019)
Prima pubblicazione in Italia: Hulk e i Difensori # 64 - L'Immortale Hulk 21: Area 51 (Absolute Carnage), Panini Comics (Mar 2020)
Immortal Hulk # 25
Hulk
Distruttore di Mondi
Al Ewing (script) / German Garcia (art) / Ruy Jose (inks) / Chris O'Halloran (colors)
In un lontano futuro, l'universo è solo oscurità. Hulk posseduto da “Colui al di sotto di tutti” è diventato il Distruttore di Mondi, una immortale creatura dall’incommensurabile potere che guidata dall'odio cerca la distruzione di tutto, per trasformare il mondo in un guscio oscuro, morto e vuoto. In questo universo, due sopravvissuti Par%l e Farys, hanno dato origine a un embrione da usare come messaggio al passato in modo che chi lo riceva possa sapere delle terribili conseguenze che si verificheranno se il gigante verde non verrà fermato. Dopo aver salutato Farys, Par%l guida la sua nave sul suo pianeta natale, O%los solo per assistere alla sua distruzione per mano di Hulk. Par%l cerca delle risposte, non capisce il motivo di così tanta distruzione, quindi cerca di comunicare con la creatura. Hulk spiega le sue ragioni e poi elimina Par%l, insieme a tutto ciò che lo circonda. Alla fine di tutto, una mosca portatrice del messaggio emerge dall'embrione e viaggia attraverso lo spazio-tempo.
In un luogo e in un tempo sconosciuti, il Capo entra in contatto con la mosca, che seziona per estrarre dal suo interno il messaggio che Farys vi ha inserito.

48 pagine

protagonisti: Par%l (1ª apparizione), Farys (1ª apparizione), D%nel (1ª apparizione), Hulk / Breaker of Worlds
apparizioni: Leader

da Immortal Hulk # 25, Marvel Comics - USA (Dic 2019)
Prima pubblicazione in Italia: Hulk e i Difensori # 65 - L'Immortale Hulk 22: Distruttore di mondi, Panini Comics (Mag 2020)