Utenti registrati: 2769

Ci sono 4 utenti registrati e 155 ospiti attivi sul sito.

Spango / Boldlygo / dakenfromvault

Ultimo commento

fede97 su Deadpool Classic # 8

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Mix # 81

Saga completa di Dark Reign! C'è un nuovo gruppo occulto a difesa dell'umanità?i Secret Warriors! Il loro capo è Nick Fury che ha assemblato questi giovani eroi per addestrarli come suo gruppo di attacco. I loro bersagli? Norman Osborn, naturalmente?ma prima dovranno occuparsi di una vecchia nemesi di Fury, il Barone Strucker e Hydra! Storia di Brian M. Bendis e Jonathan Hickman, disegni di Stefano Caselli.

Marvel Mix # 81 | Secret Warriors 1 - Nick Fury: Agente del nulla

Marvel Italia Marzo 2010
Secret Warriors vol 1 # 1
Secret Warriors
Nick Fury: Agente del nulla, pt 1
Brian Michael Bendis (script) / Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
A seguito degli eventi nefasti di Secret Invasion, lo SHIELD è stato sostituito da un'organizzazione di nome HAMMER diretta dal dispotico Norman Osborn, nuovo capo della sicurezza del paese¹. Nick Fury, che in precedenza era stato estromesso dal suo ruolo di comandante SHIELD², ha deciso di proseguire la sua missione nell'ombra assemblando i Secret Warriors, una squadra di giovani e sconosciuti eroi che hanno ereditato i loro personali poteri dai loro genitori³. I Secret Warriors vengono inviati in una vecchia base dismessa dello SHIELD in Texas trovandola occupata dagli agenti dell'HYDRA, l'organizzazione filo-nazista principale avversaria dell'agenzia. Nonostante gli ordini di Fury, che aveva chiesto ai suoi di non intervenire, Quake, Slingshot, il Druido, Hellfire e Muraglia finiscono per affrontare i terroristi. Quando nel bel mezzo della scontro entrano in scena gli agenti di HAMMER guidati da Sentry, i Secret Warriors battono in ritirata facendo ritorno al Bozzolo, la loro base segreta. Nick Fury rimprovera i suoi soldati per essersi fatti notare, poi insieme a Quake, il leader della squadra, va a trovare il giovane Phobos - che non ha partecipato alla missione preferendo superare le limitazioni della sua Xbox - chiedendo alla ragazza di tenerlo d'occhio. Terminata la visita, Nick Fury rivela a Quake di essersi introdotto il mese scorso in una vecchia base dello SHIELD di Chicago, riuscendo ad accedere ad alcuni dati segretissimi dell'organizzazione entrando così in possesso dei nomi degli agenti, le sue filiali e le strutture di comando. I risultati sono stati sconvolgenti. Copiato i dati e distrutto la base, poco tempo dopo è penetrato alla Casa Bianca per chiedere al Presidente il motivo per cui lo SHIELD è stato smantellato. Fury ha scoperto nove strutture dello SHIELD che non compaiono nell'archivio governativo e teme che l'agenzia sia stata manovrata in tutti questi anni dall'HYDRA, riuscita a infiltrarsi nel governo e nelle istituzioni del paese.

(¹) vedi la fine della miniserie Secret Invasion e Dark Avengers v1 # 1.
(²) vedi l'epilogo della miniserie Secret War.
(³) I Secret Warriors vengono avvemblati in Mighty Avengers # 13.

L'albo contiene dodici pagine di materiale aggiuntivo, ovvero i documenti che Nick Fury mostra a Quake che comprende le attività dell'HYDRA, la mappa globale dello loro basi segrete, le interconnessioni con lo SHIELD e una intecettazione di Slingshot.
Inoltre è presenta una breve scheda di Stefano Caselli e alcuni suoi schizzi.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Quake, Slingshot, Druid, Stonewall, Hellfire, Phobos, Agents of Hydra
apparizioni: The President, Sentry

da Secret Warriors vol 1 # 1, Marvel Comics (Apr 2009)
Secret Warriors vol 1 # 2
Secret Warriors
Nick Fury: Agente del nulla, pt 2
Brian Michael Bendis (script) / Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Il Barone Wolfgang Von Strucker, comandante in capo dell'HYDRA, dopo aver scoperto alcuni mesi fa la presenza di skrull infiltrati nella base sottomarina dell'organizzazione, pur di estirpare gli alieni invasori non ha esitato a distruggere l'intera struttura e con essa la vita di numerosi innocenti. Ora Von Strucker intende ricostruire l'HYDRA, reclutando agenti e sottraendo armi e tecnologia allo SHIELD, per dare il via alla conquista del mondo. Informato che Nick Fury, il nemico di tante battaglie, ha scoperto il legame tra lo SHIELD e l'organizzazione terroristica, Von Strucker decide di riunire tutti i capi supremi dell'HYDRA convocando Hive, Kraken, Madame Hydra e Viper.
Nel frattempo, Nick Fury si trova con Daisy Johnson alias Quake, il leader dei Secret Warriors, alla quale, dopo aver rivelato che lo SHIELD è stato controllato per anni dall'HYDRA e di aver quindi lavorato in tutto questo tempo per il suo nemico, chiede di radunare la squadra e prepararsi a combattere una guerra. Daisy raggiunge il resto dei Secret Warriors a un ristorante cinese. Phobos rivela che può vedere il futuro prevedendo che il Druido diventerà un grande eroe, Slingshot rimarrà gravemente ferita ma Muraglia si prenderà cura di lei, Quake avrà una ottima carriera mentre Hellfire presto morirà. Quando i Secret Warriors tornano al Bozzolo, Nick Fury li mette al corrente di quanto successo affermando che uno di loro dovrà diventare un agente dell'HYDRA in incognito.
Intanto, la cerchia interna dell'HYDRA attacca un tempio della Mano costringendo i monaci a far risorgere dalle sue ceneri il mutante giapponese Tomi Shishido, meglio conosciuto come Gorgon.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Quake, Druid, Slingshot, Hellfire, Stonewall, Phobos, Agents of Hydra, Madame Hydra, Kraken (1ª apparizione), Hive (1ª apparizione), Viper, Gorgon (Tomi Shishido), Baron von Strucker

da Secret Warriors vol 1 # 2, Marvel Comics (Mag 2009)
Secret Warriors vol 1 # 3
Secret Warriors
Nick Fury: Agente del nulla, pt 3
Brian Michael Bendis (script) / Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (art)
Daisy Johnson, comandante sul campo dei Secret Warriors e pupilla di Nick Fury, mostra alla squadra dei filmati che documentano le recenti attività dell'HYDRA. L'organizzazione terroristica di stampo nazista sta subendo una rinascita strutturale e ha riunito intorno al Barone Von Strucker tutti i suoi capi supremi. Terminata la seduta, la squadra si reca in una vecchia base dello SHIELD dal nome in codice "Red Worm" per recuperare un gruppo di agenti psichici entrati nel mirino del nemico. Mentre Nick Fury incontra in un ristorante la Contessa Valentina Allegra de Fontaine per discutere delle loro recenti attività e parlare del futuro, i Secret Warriors, arrivati sul posto, trovano Gorgon e i suoi soldati impegnati a uccidere gli agenti ritenuti da loro inutilizzabili. Per evitare una strage, i Secret Warriors decidono di intervenire ritrovandosi da soli ad affrontare Gorgon. Il mutante però si dimostra un avversario assai pericoloso e durante la battaglia, colpisce con la sua spada Yo-Yo Rodriguez alias Slingshot tranciandole di netto le braccia e riducendola in fin di vita. Phobos in preda all'ira cerca di sottomettere Gorgon con il suo potere ma anch'esso fallisce. Grazie ad un colpo sismico di Quake, il gruppo riesce a recuperare Slingshot e ad allontanarsi. Yo-Yo viene portata in salvo presso una base segreta della costa ovest mentre Daisy si rammarica con Nick Fury per non essere stata capace di occuparsi dei suoi ragazzi. Più tardi Nick Fury si mette in contatto con una sua vecchia conoscenza, Dum Dum Dugan.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Quake, Slingshot, Druid, Stonewall, Hellfire, Phobos, Valentina Allegra de la Fontaine, Agents of Hydra, Gorgon (Tomi Shishido)
apparizioni: Dum Dum Dugan

da Secret Warriors vol 1 # 3, Marvel Comics (Giu 2009)
Secret Warriors vol 1 # 4
Secret Warriors
Nick Fury: Agente del nulla, pt 4
Brian Michael Bendis (script) / Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Daisy "Quake" Johnson e Sebastian Druid sono giunti nel deserto dell'Australia per reclutare Eden Fesi, un giovane mutante australiano di origini aborigene chiamato a sostituire Yo-Yo Rodriguez, la ragazza portoricana che ha subito l'amputazione di entrambi gli avambracci durante lo scontro contro il criminale giapponese Gorgon. Preso sotto l'ala protettiva del vecchio mutante Gateway per apprendere al meglio l'uso del suo potere, il teleporta Eden Fesi, ricevuto il permesso del suo maestro, accetta di unirsi ai Secret Warriors.
Intanto a Juba, in Sudan, Nick Fury incontra Dum Dum Dugan e Gabriel Jones ai quali, dopo avergli riferito che lo SHIELD è stata manovrata per tutti quegli anni dall'HYDRA, chiede di unirsi a lui per contrastare l'organizzazione criminale. Fury scopre che il vecchio Dum Dum ha rimesso in sesto la storica milizia degli Howling Commando, ora gruppo di mercenari a contratto, pronti a lavorare per lui. Nel frattempo, mentre a Gehenna, i sei leader assoluti dell'HYDRA decidono all'unanimità di dichiarare una nuova guerra al mondo intero per piegarlo al proprio volere, in una delle tante basi dello SHIELD la cui esistenza è conosciuta solo a Nick Fury, Hellfire e Phobos scoprono in una stanza nascosta dell'ufficio privato di Fury i suoi LMD (Life Model Decoy, ovvero dei robot sostitutivi con le sembianze del soggetto da sostituire).

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Dum Dum Dugan, Gabriel Jones, Jasper Sitwell, Quake, Druid, Hellfire, Phobos, Stonewall, Slingshot, Eden Fesi (1ª apparizione), Gateway, Madame Hydra, Kraken, Gorgon (Tomi Shishido), Viper, Hive, Baron von Strucker

da Secret Warriors vol 1 # 4, Marvel Comics (Lug 2009)
Secret Warriors vol 1 # 5
Secret Warriors
Nick Fury: Agente del nulla, pt 5
Brian Michael Bendis (script) / Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Nick Fury, deciso ad affrontare l'HYDRA guidata dal suo vecchio nemico Barone Strucker, ha ripreso i contatti con i suoi ex commilitoni Dum Dum Dugan, Gabe Jones e Jasper Sitwell, ricostituendo gli Howling Commandos, il glorioso squadrone d'assalto della Seconda Guerra Mondiale capeggiato al secolo dallo stesso Fury. Insieme a loro ci sono tutti quegli agenti dello SHIELD che hanno abbandonato l'agenzia quando questa è passata nelle mani di Norman Osborn ed è stata ribattezzata HAMMER. La loro prima missione è quella di attaccare la piattaforma militare denominata "Dock" protetta dagli uomini dell'HAMMER in modo da ottenere un pieno rifornimento di armi ed eliveivoli per contrastare l'HYDRA. Nonostante i pochi uomini di cui può disporre Fury, grazie all'intervento di Erik Koenig - un loro agente nascosto tra le fila dell'HAMMER che disabilita i sistema di sicurezza - gli Howling Commandos irrompono sulla piattaforma contando sul fattore sorpresa. Tuttavia Kraken, uno dei capi supremi dell'HYDRA, è venuto a conoscenza dell'attacco di Fury alla base dell'HAMMER, e insieme a Hive, Gorgon e il Barone Strucker si presenta sul campo di battaglia per affrontare il loro nemico. Quando la situazione sembra volgere al peggio per Nick Fury e compagni, dal nulla compaiono attraverso un portale i sei membri dei Secret Warriors.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Dum Dum Dugan, Gabriel Jones, Eric Koenig, Jasper Sitwell, Kraken, Gorgon (Tomi Shishido), Hive, Viper, Madame Hydra, Baron von Strucker
apparizioni: Quake, Hellfire, Druid, Stonewall, Phobos, Eden Fesi

da Secret Warriors vol 1 # 5, Marvel Comics (Ago 2009)
Secret Warriors vol 1 # 6
Secret Warriors
Nick Fury: Agente del nulla, pt 6
Brian Michael Bendis (script) / Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Ricevuto una inaspettata chiamata di soccorso da Nick Fury, Daisy "Quake" Johnson raduna prontamente la squadra e utilizzando un portale creato da Eden Fesi, si presenta insieme ai Secret Warriors sulla piattaforma dell'HAMMER giusto in tempo per salvare Fury e unirsi alla battaglia contro le forze dell'HYDRA. Mentre Hellfire affronta Kraken, Muraglia si trasforma in un gigante di pietra sfogando tutta la sua rabbia contro Gorgon, il responsabile della menomazione di Yo-Yo. Nel caos della battaglia, Dum Dum e i suoi uomini accedono al ponte di comando prendendo il controllo della stazione. Nel frattempo a Tokyo, Madame Hydra e Viper suggellano un accordo con la famiglia Yashida costretta, in cambio della restituzione dei loro familiari, a consegnargli per mano di Silver Samurai una misteriosa e antica scatola. Intanto sulla piattaforma dell'HAMMER, il Barone Strucker ordina una ritirata strategica lasciando il campo libero a Fury e compagni che ottengono la resa delle truppe governative e il passaggio di molti di loro tra le proprie file. Mentre gli Howling Commando e i Secret Warriors festeggiano la vittoria, Nick Fury si avvicina a Dum Dum dicendogli che ha un mese di tempo per radunare un esercito. Tornato alla base, dopo aver detto a Daisy di non essere stato lui a inviare la richiesta di soccorso, Fury riceve una chiamata dalla Contessa Allegra de Fontaine, la quale si appresta ad aprire la misteriosa scatola con ancora addosso il costume di Madame Hydra.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Dum Dum Dugan, Gabriel Jones, Quake, Druid, Hellfire, Phobos, Stonewall, Eden Fesi, Silver Samurai, Hive, Gorgon (Tomi Shishido), Kraken, Viper, Madame Hydra (Valentina Allegra de Fontaine), Baron von Strucker
apparizioni: Slingshot

da Secret Warriors vol 1 # 6, Marvel Comics (Set 2009)