Utenti registrati: 2530

Ci sono 2 utenti registrati e 70 ospiti attivi sul sito.

robyone / Khabib

Ultimo commento

MEPoss su Daredevil vol 1 # 319

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Marvel Cult # 3 | Spider-Gwen 2: La vendetta della Gatta Nera

Panini Comics Giugno 2016
Spider-Gwen vol 1 # 3
Spider-Gwen
La più ricercata? pt 3
Jason Latour (script) / Robbi Rodriguez (art) / Robbi Rodriguez (inks)
Il capitano George Stacy entra nella sua casa di Forest Hill trovando sua figlia con il costume di Spider-Woman ad aspettarlo. Preoccupato che qualcuno possa averla vista, Stacy si confronta con Gwen chiedendogli di smetterla di essere una eroina in costume. La ragazza gli risponde di sentirsi responsabile per la morte di Peter Parker e di voler espiare le sue colpe usando i suoi poteri per aiutare gli altri. Prima di poter pronunciare un'altra parola, il senso di ragno di Gwen pizzica e dalla finestra irrompe l'Avvoltoio. Gwen teme che Toomes abbia scoperto la sua identità ma le sue paure si dileguano quando si rende conto che l'Avvoltoio si trova lì per suo padre. Spider-Woman lo affonta ma il gas verde con cui l'Avvoltoio ha riempito la stanza la stordisce. Fortunatamente Stacy colpisce con un colpo di pistola la spalla dell'Avvoltoio costringendolo alla fuga. La ferita gli impedisce di volare in modo efficace facendolo schiantare contro una macchina della polizia. Gwen lo raggiunge e nel successivo scontro lo stende nonostante le nubi del gas verde abbiano avvolto la strada. Improvvisamente si presenta il detective Frank Castle, adeguatamente equipaggiato, che con una scarica elettrica stordisce Spider-Woman riuscendogli a togliergli la maschera. La sorpresa di ritrovarsi di fronte a una ragazza gli fa abbassare la guardia e Castle viene colpito da Spider-Woman che con un pugno lo scaraventa contro una macchina a qualche metro di distanza. Mentre l'Avvoltoio viene catturato dalla poliza, Ben Parker, il vicino di casa, si precipita a casa di George Stacy offrendogli il suo aiuto. Nel frattempo Gwen si rifugia nella camera da letto di Peter perdendosi nei suoi pensieri.

20 pagine

protagonisti: Spider Woman (Gwen Stacy), George Stacy, Frank Castle, Ben Parker (1ª apparizione), Vulture

da Spider-Gwen vol 1 # 3, Marvel Comics (Giu 2015)
Spider-Gwen vol 1 # 4
Spider-Gwen
La più ricercata? pt 4
Jason Latour (script) / Robbi Rodriguez (art) / Robbi Rodriguez (inks)
Dopo una discussione con un gruppo di ragazzi che manifestano il loro disagio "taggando" e imbrattando i muri della città, Gwen decide di confrontarsi con quel senso di colpa che la attanaglia recandosi a casa dei Parker, gli zii di Peter che l'hanno da sempre considerata come una figlia. Su un tavolo sono raccolti alcuni ritagli di giornale relativi a Spider-Woman. Gwen è sconvolta e vorrebbe allontanarsi ma May la ferma chiedendogli di trattenersi. Dalla morte di Peter, la tragedia che ha sconvolto la loro vita, May e Gwen non hanno avuto più modo di parlare. May le rivela che a ritagliare gli articoli è stato lo stesso Peter sostenendo che avesse un debole per Spider-Woman. Molto probabilmente la ammirava perché avrebbe voluto essere come lei. May non crede a quanto viene scritto dai giornali, che Spider-Woman sia responsabile della morte di Peter, e afferma che colei che sta dietro la maschera della Donna Ragno si stia nascondendo perché è più facile fare questo che affrontare la realtà. Confortata dalle parole di May, Gwen torna dalle sue amiche e quella stessa sera si esibisce a un concerto tornando a suonare la batteria nel gruppo delle Mary Janes.

20 pagine

protagonisti: Spider Woman (Gwen Stacy), May Parker (1ª apparizione), Ben Parker, Hobie Brown
apparizioni: Glory Grant, Betty Brant, Mary Jane Watson

da Spider-Gwen vol 1 # 4, Marvel Comics (Lug 2015)
Spider-Gwen vol 1 # 5
Spider-Gwen
La più ricercata? pt 5
Jason Latour (script) / Robbi Rodriguez (art) / Robbi Rodriguez (inks)
Felicia Hardy, nota come Le Chat Noir, è una affermata cantante francese con la doppia vita di ladra. Suo padre, rinomato ladro professionista, è stato ucciso dagli uomini di Matt Murdock per aver rubato in passato il primo dollaro di Kingpin. Giunta a New York per vendicarsi del padre, Felicia si introduce nel palazzo di Fisk e dopo aver compiuto un furto, lascia, in segno di sfida, una busta con all'interno il biglietto del suo imminente concerto. Gwen e il suo gruppo sono state ingaggiate per suonare il concerto di apertura della nuova band di Felicia Hardy, The Black Cat. Le ragazze non sono felici di fare da spalla alla Gatta Nera ma intendono comunque sfruttare questa opportunità. La sera del concerto, durante l'esibizione delle Mary Janes, Felicia, dopo aver visto tra il pubblico Matt Murdock, entra in scena e salutato il pubblico inizia a suonare una canzone con un testo provocatorio ai danni di Wilson Fisk. Un gruppo di ninja agli ordini di Murdock attacca la band scatenando il panico tra la folla. Senza essere vista, Gwen si defila per poi tornare in scena con il costume di Spider Woman. Messo in salvo le ragazze, la nostra eroina combatte contro i ninja per poi fermare Felicia intenzionata a uccidere Murdock e così vendicarsi del padre. L'avvocato si congratula con Spider-Woman ma Gwen lo attacca verbalmente accusandolo di fare il lavoro sporco per Kingpin. Murdock non si scompone e la schernisce. Alle sirene della polizia Murdock e i ninja si defiliano. Anche Gwen si allontana.
 Nel frattempo George Stacy viene raggiunto da Jean DeWolff che mette in guardia il suo collega dicendogli di sapere del suo collegamento con Spider-Woman.

20 pagine

protagonisti: Spider Woman (Gwen Stacy), Mary Jane Watson, Glory Grant, Betty Brant, Felicia Hardy (1ª apparizione), Matt Murdock
apparizioni: George Stacy, Jean DeWolff

da Spider-Gwen vol 1 # 5, Marvel Comics (Ago 2015)