Utenti registrati: 4126

Ci sono 1 utenti registrati e 190 ospiti attivi sul sito.

DanVilla

Ultimi commenti

majinberto su Marvel Omnibus # 108C, the62punisher su Gli eroi del fumetto di Panorama # 1, nuvolablu su Superman di Geoff Johns # 1, Mar-el su Super-Eroi: le grandi saghe # 18, majinberto su Vertigo Library # 27,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
DC Omnibus # 10
Copertina di Frank Quitely

Continua il ciclo di storie di Batman più importante degli ultimi tent’anni! Seconda parte della raccolta in volume di uno dei capolavori mainstream dello sceneggiatore Grant Morrison! Il Cavaliere Oscuro si è sacrificato per il bene del mondo, e la Batfamiglia dovrà riempire il vuoto che ha lasciato… sempre che sopravviva agli attacchi di avversari vecchi e nuovi! Inoltre: Dick Grayson nei panni del Pipistrello e il ritorno di Bruce Wayne dalla morte!

DC Omnibus # 10 | Batman di Grant Morrison, vol 2

Panini Comics Giugno 2021
Batman vol 1 # 700
Batman
Ieri
Grant Morrison (script) / Tony Daniel (art) / Tony Daniel (inks)
Qualche anno fa'. Batman, Robin e Catwoman sono stati catturati dal Joker che insieme all'Enigmista, lo Spaventapasseri e il Cappellaio Pazzo, sta usando contro i nostri eroi il dispositivo temporale realizzato dal professore Carter Nichols, una macchina che attraverso l'ipnosi consente di inviare le persone indietro nel tempo. Il Dinamico Duo riesce a liberarsi e ad avere la meglio sui criminali che in breve tempo vengono catturati da Gordon e i suoi uomini avvertiti da una chiamata anonima sul luogo in cui erano stati portati i due eroi. Tornando alla batcaverna, Batman risponde a Robin, che ipotizzava di usare la macchina del professor Carter a proprio vantaggio, che non è possibile cambiare ciò che è stato.

8 pagine

protagonisti: Batman (Bruce Wayne), Robin (Dick Grayson), Carter Nichols, James Gordon, Catwoman, Mad Hatter, Scarecrow, Riddler, Joker

da Batman vol 1 # 700, DC Comics - USA (Ago 2010)
Batman vol 1 # 700
Batman
Oggi
Grant Morrison (script) / Frank Quitely (art) / Scott Kolins (art)
Presente. Dick Grayson, ora nei panni di Batman e il figlio di Bruce Wayne, Damian, nel costume di Robin, trovano, all'interno di un vecchio laboratorio chiuso dall'interno, il cadavere del professor Carter Nichols. Dick si accorge che Nichols sembra essere più vecchio di vent'anni di quanto dovrebbe essere. In seguito il nuovo Batman, sempre accompagnato da Daminn, depone una corona di fiori nel vicolo in cui sono stati uccisi i genitori di Bruce in occasione dell'anniversario della loro morte. Per una notte la lotta contro la criminalità di Gotham si ferma e Dick discute con Damian del giorno in cui sarà pronto per diventare il nuovo Batman.

8 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Carter Nichols (deceduto)

da Batman vol 1 # 700, DC Comics - USA (Ago 2010)
Batman vol 1 # 700
Batman
Domani
Grant Morrison (script) / Andy Kubert (art) / Andy Kubert (inks)
In un futuro prossimo. Damian Wayne, Batman, si ritrova impegnato nel salvataggio di un giovane Terry McGinnis e di un vecchio Carter Nichols caduti nelle mani di un folle criminale, un emulo di Due Faccie soprannominato "Gennaio" che minaccia di rilasciare il gas esilerante del Joker se non gli verrà consegnato il libro degli scherzi della nemesi di Batman. In questa occasione veniamo a conoscenza che il Carter Nichols del presente non è affatto morto, bensì ha solo viaggiato nel tempo uccidendo il suo io futuro per poi mandarlo nel passato (quando il Joker lo aveva costretto a compiere delle torture su Batman e Robin con la sua macchina temporale) e così simulare la sua morte.

9 pagine

protagonisti: Batman (Damian Wayne)

da Batman vol 1 # 700, DC Comics - USA (Ago 2010)
Batman vol 1 # 700
Batman
e dopodomani
Grant Morrison (script) / David Finch (art) / Richard Friend (inks)
In un lontano futuro dispotico Batman (Brane Taylor) sconfigge il signore del crimine Yerxa e il suo scagnozzo telepate.

5 pagine

da Batman vol 1 # 700, DC Comics - USA (Ago 2010)
Batman vol 1 # 701
Batman
Il foro nelle cose
Grant Morrison (script) / Tony Daniel (art) / Tony Daniel (inks)
Durante lo scontro con il Dottor Hurt, Batman, a bordo di un elicottero, è precipitato nella baia di Gotham¹. Batman riesce a sopravvivere e tornare in superfice dove incontra Ellie, l'ex prostituta che ha accettato il lavoro alla Waynetech. Tornato alla batcaverna, il nostro protagonista, subito accolto da Alfred, prende il bat-sub per immergersi nelle acque di Gotham alla ricerca di Hurt. Il corpo non viene trovato e Batman torna a casa e si addormenta. Tre giorni dopo, Superman chiede l'aiuto di Batman informandolo della morte di Orion, uno dei Nuovi Dei². Nonostante il terribile avvertimento del dottor Hurt che lo informava del fatto che se fosse tornato a indossare maschera e mantello quella sarebbe stata la sua ultima volta, Batman decide di aiutare Superman nelle indagini. La trappola che Batman pensava di avere eluso torna a incastarsi nuovamente intorno a lui.

(¹) l'episodio si svolge subito dopo gli eventi apparsi in Batman # 681.

(²) vedi Final Crisis # 1.

22 pagine

protagonisti: Batman, Alfred Pennyworth, Superman

da Batman vol 1 # 701, DC Comics - USA (Set 2010)
Batman vol 1 # 702
Batman
L'ultimo caso di Batman
Grant Morrison (script) / Tony Daniel (art) / Tony Daniel (inks)
Superman informa la Justice League che Orion, dei Nuovi Dei, è stato assassinato. Analizzando il proiettile, il Cavaliere Oscuro scopre che la pallottola che ha ucciso il dio ha viaggiato attraverso il tempo e contiene il Radon, l'unico elemento che può avvelenare i Nuovi Dei. Superman riferisce a Batman che a uccidere Orion è stato Hal Jordan. Tuttavia, Batman scopre che la Lanterna Verde è stato posseduto da un dio di Apokolips. Prima di poter intervenire, il nostro eroe viene catturato e bloccato in una strana capsula per essere sottoposto a un lavaggio del cervello. Tuttavia, grazie alla sua forza di volontà, Batman si libera della sua prigionia affrontando Darkseid. Nel momento in cui Batman spara il proiettile temporale contro Darkseid, il malvagio dio gli scaglia contro la Risoluzione Omega proiettando il Cavaliere Oscuro indietro nel tempo.

L'episodio riprende parzialmente le vicende narrate nella saga Final Crisis scritta sempre da Grant Morrison.

22 pagine

protagonisti: Batman, Superman, Darkseid
apparizioni: Flash (Wally West), Wonder Woman, Hawkgirl, Firestorm, Green Lantern (John Stewart)

da Batman vol 1 # 702, DC Comics - USA (Ott 2010)
Batman and Robin vol 1 # 1
Batman and Robin
Batman Rinato, pt 1: Effetto Domino
Grant Morrison (script) / Frank Quitely (art) / Frank Quitely (inks)
In seguito alla presunta morte di Bruce Wayne, Dick Grayson è diventato il nuovo Batman. Al suo fianco, il figlio indisciplinato di Bruce, Damian Wayne, che ora indossa le vesti di Robin. Abbandonato Villa Wayne, Dick, Damian e il fedele Alfred si sono trasferiti nel palazzo della Waytech dove in un piano sotterraneo hanno allestito la loro base segreta. La loro prima missione li vede a bordo di una bat-mobile volante all'inseguimento di una pittoresca banda di criminali coinvolta in un traffico di droga. Mister Toad, un criminale dall'aspetto di rospo, viene catturato e consegnato nelle mani della polizia. Trovato con una borsa piena di tasselli di domino, il grottesco malvivente accenna a un certo Professor Pyg rifiutandosi di collaborare. Più tardi, il commissario Gordon accende il bat-segnale nonostante siano mesi che non riceve nessuna risposta. Mentre Batman e Robin rispondono alla sua chiamata, alla stazione di polizia si presenta un uomo avvolto dalle fiamme. Nel momento in cui gli agenti si precipitano aad aiutarlo, l'uomo gli si scaglia contro facendosi strada all'interno della stazione. Intanto, altrove, un uomo chiamato Niko si prepara a lasciare la città insieme alla figlia Sasha ma viene raggiunto dal Professor Pyg, un personaggio con addosso una maschera di maiale, che lo accusa di averlo tradito. L'uomo viene legato sopra ad un tavolo dove gli viene applicata sul volto una maschera che lo trasforma in una bambola vivente.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, James Gordon, Sasha (1ª apparizione), Mr. Toad (1ª apparizione), Phosphorus Rex (1ª apparizione), Professor Pyg (1ª apparizione)

da Batman and Robin vol 1 # 1, DC Comics - USA (Ago 2009)
Batman and Robin vol 1 # 2
Batman and Robin
Batman Rinato, pt 2: Il circo bizzarro
Grant Morrison (script) / Frank Quitely (art) / Frank Quitely (inks)
Batman e Robin si presentano dal commissario Gordon ma prima di poter discutere sul motivo della chiamata vengono attirati da quanto sta accadendo nel sottostante dipartimento di polizia di Gotham City. Un gruppo di criminali circensi, composto da un uomo con la testa in fiamme, dei gemelli siamesi e una terribile donna cannone, irrompe all'interno della stazione di polizia per liberare il loro compagno Toad. I nostri due eroi intervengono ma Robin, infischiandosene delle direttive di Batman, di sua iniziativa intraprende uno scontro con la donna cannone riempendola di botte. Alla fine della battaglia diversi poliziotti rimangono uccisi mentre Toad viene ritrovato morto nella sua cella con una tessera di domino nella sua mano. Il commissario Gordon inizia a sospettare che Batman e Robin non siano gli stessi che conosceva. Tornati al rifugio, Dick rimprovera Damian sul suo atteggiamento indisciplinato e poco incline al lavoro di squadra. Damian si rifiuta di ascoltare la paternale e in modo scostante si allontana. Amereggiato, Dick si sfoga con Alfred rivelandosi di non riuscire a gestire Damian e sopratutto di sentirsi inadeguato al ruolo di Batman. Alfred lo rincuora consigliandogli che non deve cercare di essere Bruce Wayne ma che deve interpretare il Cavaliere Oscuro come un attore che si cala nei panni di un personaggio. Spinto dalle parole di Alfred, Dick va a cercare Damian. Nel frattempo Robin riesce a trovare il nascondiglio del Circo Bizzarro ma viene catturato dagli uomini del Professor Pyg.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, James Gordon, Sasha, Mr. Toad (deceduto), Big Top (1ª apparizione), Phosphorus Rex, Siam (1ª apparizione), Professor Pyg

da Batman and Robin vol 1 # 2, DC Comics - USA (Set 2009)
Batman and Robin vol 1 # 3
Batman and Robin
Batman Rinato, pt 3: Una mamma tutta chiodi
Grant Morrison (script) / Frank Quitely (art) / Frank Quitely (inks)
Damian "Robin" Wayne è finito nelle mani del Professor Pyg, un perverso psicopatico che indossa una maschera da maiale e che si diverte a trasformare le sue vittime in bambolotti applicando sul loro viso delle particolari maschere che contengono un virus che ne distrugge l’identità. Mentre Batman interroga uno degli scagnozzi di Pyg venendo a sapere del suo folle piano di diffondere in tutta Gotham il letale virus, Robin riesce a fuggire approfittando dell'aiuto di Sasha, una ragazza alla quale è stata applicata in modo permanente una maschera sul volto. La fuga di Robin non dura però molto e il folle criminale lo raggiunge preparandosi ad ucciderlo. In quel momento arriva Batman che salva Robin e cattura il Professor Pyg. In seguito Batman consegna al commissario Gordon l'antidoto al virus trovato nel covo del criminale accanto al quale ha rinvenuto anche un altro tessera del domino. In nottata, nell'ospedale in cui sono stati ricoverati le vittime di Pyg, Sasha uccide il padre, ridotto a un vegetale dalla droga, e cerca di fuggire. Alcuni agenti la fermano ma vengono uccisi da Cappuccio Rosso che dice alla ragazza di fidarsi di lui.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), James Gordon, Sasha, Big Top, Phosphorus Rex, Professor Pyg
apparizioni: Red Hood

da Batman and Robin vol 1 # 3, DC Comics - USA (Ott 2009)
Batman and Robin vol 1 # 4
Batman and Robin
Il Ritorno di Cappuccio Rosso, pt 1: La mano vendicativa
Grant Morrison (script) / Philip Tan (art) / Jonathan Glapion (inks)
La giovane Sasha è stata trasformata dal morboso Professor Pyg in una delle sue "bambole". Traumatizzata per quanto successo, la ragazza è diventata la spalla di Jason Todd, alias Cappuccio Rosso, deciso a uccidere tutti i criminali che infestano le strade della città. La Lucciola, un criminale in costume inseguito da Batman e Robin, viene raggiunto da Cappuccio Rosso e Sasha, nella sua nuova identità di Scarlet, per essere ucciso senza esitazione. Più tardi, Dick partecipa a un ricevimento nel quale conosce Oberon Sexton, un famoso scrittore costretto a indossare una maschera perche il suo volto è stato sfigurato dai criminali che hanno ucciso sua moglie. Intanto altrove la giovane Sasha si chiede se si deve rimuovere la maschera che il morboso Professor Pyg le ha applicato in maniera permanente sul volto. Cappuccio Rosso le dice di fare come crede aggiungendo che non è la maschera a renderla speciale. Calata la notte, mentre Batmane Robin si appostano tra i tetti della città, Cappuccio Rosso compie una vera e propria strage ad una riunione di boss malavitosi, da cui scopriamo che dietro al traffico della nuova droga in grado di rendere schiavo e dipendente chiunque c’è un messicano chiamato El Penitente.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, James Gordon, Lucius Fox, Oberon Sexton, Penguin, Scarlet, Red Hood

da Batman and Robin vol 1 # 4, DC Comics - USA (Nov 2009)
Batman and Robin vol 1 # 5
Batman and Robin
Il ritorno di Cappuccio Rosso, pt 2: Scarlet
Grant Morrison (script) / Philip Tan (art) / Jonathan Glapion (inks)
Cappuccio Rosso e Scarlet irrompono in una riunione tra il Pinguino e i membri di una banda di malavitosi messicani compiendo una vera e propria strage. Gli unici a rimanere vivi sono il Pinguino e un membro della banda, Gabriel Santo, entrambi salvati dall'intervento di Batman e Robin. Resosi conto di trovarsi di fronte a Jason Todd, il secondo Robin, Dick cerca di convincerlo ad abbandonare i suoi propositi di vigilante. Cappuccio Rosso gli risponde che a Gotham non servono combattenti del crimine ma giustizieri e, minacciando chiunque osi ostacolare il suo progetto, si allontana insieme alla sua compagna. Più tardi, mentre il commissario Gordon interroga Santo dal quale viene a sapere che un certo Flamingo sta arrivando in città, altrove viene rinvenuto un aeroplano al cui interno è stata compiuto una vera e propria carneficina. Una ragazza, l'unica superstite al massacro, dice che Flamingo gli ha divorato la faccia. In serata Cappuccio Rosso e Scarlet cercano di uccidere Santo ma Batman e Robin intervengono nuovamente mettendo in fuga i due vigilanti. Subito dopo, in un vicolo, Cappuccio Rosso viene colpito da Flamingo.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), James Gordon, Scarlet, Red Hood, Flamingo (1ª apparizione)
apparizioni: Oberon Sexton, Penguin

da Batman and Robin vol 1 # 5, DC Comics - USA (Dic 2009)
Batman and Robin vol 1 # 6
Batman and Robin
Il ritorno di Cappuccio Rosso, pt 3: Flamingo a Gotham!
Grant Morrison (script) / Philip Tan (art) / Jonathan Glapion (inks)
Jason Todd alias Cappuccio Rosso e la sua compagna Scarlet affrontano Flamingo, lo spietato sicario mandato da El Penitente per uccidere i due giustizieri responsabili della morte dei suoi uomini. In loro soccorso arrivano Batman e Robin che, riusciti a liberarsi dopo essere stati catturati precedentemente dallo stesso Cappuccio Rosso, si uniscono alla battaglia. Nel corso dello scontro Robin rimane gravemente ferito alla spina dorsale da un colpo sparato a bruciapelo da Flamingo il quale viene subito dopo investito da Cappuccio Rosso che alla guida di un trattore lo lancia in un precipizio. All'arrivo della polizia Jason Todd viene arrestato ma prima di essere portato via grida a Dick che sarà per sempre l'ombra di Batman. Nella confusione Sahsa si allontana per poi scappare via da Gotham, nuovamente con la sua vera faccia. Nel frattempo Oberon Sexton, il misterioso detective inglese che sta indagando su una serie di omicidi, riceve una chimata al telefono dal boss criminale chiamato El Penitente il quale gli dice che i suoi peccati lo hanno tradito. L'episodio si conclude con Dick che tornato alla Bat caverna osserva il luogo dove riposa il corpo di Bruce Wayne.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Scarlet, Red Hood (Jason Todd), Flamingo
apparizioni: Alfred Pennyworth, James Gordon, Oberon Sexton, El Penitente

da Batman and Robin vol 1 # 6, DC Comics - USA (Gen 2010)
Batman and Robin vol 1 # 7
Batman and Robin
Il Cavaliere più Oscuro, pt 1: Le perle e la fossa
Grant Morrison (script) / Cameron Stewart (art) / Cameron Stewart (inks)
Il nuovo Batman, affiancato dalla giovane ed indomita Scudiero, si trova a Londra impegnato in una corsa contro il tempo per impedire l'esplosione di una serie di bombe collocate nella città. Individuato e disinnescato l'ultimo ordigno esplosivo - trovata addosso al figlio del Re Perlato - Batman viene a sapere proprio dall'eccentrico boss criminale che è in atto una guerra con la banda di King Coal per occupare una miniera abbandonata nella quale sarebbe stata rinvenuta una Fossa di Lazzaro. Mentre a Gotham, Damian Wayne, ferito gravemente nel numero scorso, viene affidato a sua madre, Talia Al Ghul, che lo cura con le tecniche chirurgiche all'avanguardia di cui dispone, Batman e Scudiero in breve tempo raggiungono la miniera trovando all'interno il Cavaliere d'Inghilterra reduce da uno scontro con gli adepti del Culto del Crimine legati alla famiglia di King Coal. I fedeli del Culto del Crimine intendevano sacrificare Batwoman, apparsa improvvisamente da una bara dopo essere stata narcotizzata, per far nascere il cavaliere della Bestia. Batman però non sembra interessato ai piani del Culto del Crimine e rivela di essere lì per far risorgere il Cavaliere Oscuro aggiungendo che il corpo di Bruce Wayne è stato immerso nella Fossa di Lazzaro già da qualche ora. In quel momento dalle acque del pozzo emerge una mano.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Squire, Knight, Batwoman (Kate Kane)
apparizioni: Damian Wayne, Alfred Pennyworth, Talia al Ghul, Beefeater

da Batman and Robin vol 1 # 7, DC Comics - USA (Feb 2010)
Batman and Robin vol 1 # 8
Batman and Robin
Il Cavaliere più Oscuro, pt 2: Batman contro Batman
Grant Morrison (script) / Cameron Stewart (art) / Cameron Stewart (inks)
Dick "Batman" Grayson, in compagnia di Batwomam, il Cavaliere e Scudiero, cerca di resuscitare il cadavere di Bruce Wayne tramite una Fossa di Lazzaro rinvenuta in una miniera inglese. Tuttavia dalle acque soprannaturali emerge un Batman irriconoscibile che con una furia omicida si scaglia contro i nostri protagonisti. Nonostante Dick ignori di trovarsi di fronte a un clone del Cavaliere Oscuro - ultimo di un esercito di cloni impazziti creati da Darkseid - capisce subito che quello che ha di fronte non può essere Bruce Wayne. Intanto a Gotham, Alfred accoglie Damian riportato a casa dai medici di Talia al Ghul che gli hanno trapiantato una nuova spina dorsale e che si assicurano che il ragazzo, momentaneamente su una sedia a rotelle, non faccia nessuno sforzo. Nel frattempo, in Inghilterra, mentre gli eroi affrontano il clone di Batman, King Coal, il boss criminale in combutta con il Culto del Crimine, fa esplodere una bomba che sotterra il nostro Batman e Batwoman. Ad avere la peggio è Batwoman che muore tra le braccia di Dick proprio nel momento in cui il Cavaliere e Scudiero li raggiungono facendosi strada tra le macerie. Il clone di Batman trova una via di fuga e appropriatosi di un velivolo in breve tempo raggiunge il palazzo Wayne presentandosi da Damian.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Batwoman (Kate Kane), Alfred Pennyworth, Knight, Squire

da Batman and Robin vol 1 # 8, DC Comics - USA (Mar 2010)
Batman and Robin vol 1 # 9
Batman and Robin
Il Cavaliere più Oscuro, pt 3: A pezzi
Grant Morrison (script) / Cameron Stewart (art) / Cameron Stewart (inks)
Batwoman ha perso la vita per le ferite riportate dal crollo della miniera. Batman, in comune accordo con la donna, decide di iniettargli una letale dose di morfina per poi riportarla in vita immergendola nella Fossa di Lazzaro. Il piano ha sucesso e Batwoman, in compagnia dello stesso Batman, il Cavaliere e lo Scudiero, vengono raggiunti dal colonnello Kane - padre e supporto militare di Kate -che trovato nostri eroi li conduce all'esterno della miniera offrendo poi a Batman un veloce passaggio verso Gotham. Nel frattempo il clone impazzito di Batman si presenta da Damian. Il ragazzo, ancora menomato, capisce di avere di fronte una copia distorta di suo padre e con l'aiuto di Alfred cerca di fuggire dalla sua furia omicida. Il clone di Batman lo insegue e pronunciando frasi sconnesse e senza senso riesce a catturarlo. Nel momento in cui Damian viene scaraventato dal tetto del palazzo arriva Dick che lo afferra e lo porta in salvo. A questo punto Batman insieme a Batwoman affrontano il clone il quale viene sconfitto approfittando del fatto che il suo corpo si sia velocemente deteriorato. Mentre in Inghilterra Cavaliere e Scudiero sgominano King Coal e la sua banda, Dick, salutato la sua rossa alleata, si scusa con Alfred e Daiman per aver preso l'iniziativa di riportare in vita Bruce Wayne senza consultarli, non potendo fare a meno di chiedersi dove sia il corpo del Cavaliere Oscuro.

24 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, Batwoman (Kate Kane), Jake Kane, Knight, Squire

da Batman and Robin vol 1 # 9, DC Comics - USA (Apr 2010)
Batman and Robin vol 1 # 10
Batman and Robin
Batman Vs. Robin, pt 1: Presenze a Villa Wayne
Grant Morrison (script) / Andy Clarke (art) / Scott Hanna (inks)
Damian Wayne, in giacca e cravatta, si presenta al consiglio di amministrazione della Wayne Enterprises mettendo in luce delle irregolarità finanziarie che coinvolgono un fondo per le vittime di incidenti ferroviari intitolato in onore di Thomas Wayne. Nel frattempo il misterioso detective Oberon Sexton informa Batman che una elitè segreta, un club internazionale chiamato il Guanto Nero, si appresterebbe ad uccidere Bruce Wayne. In serata Dick e Damian si incontrano a Villa Wayne e insieme ad Alfred iniziano a esplorare i meandri del maniero. Dick è convinto che il suo mentore sia ancora vivo dopo aver scoperto che il corpo che pensava essere di Bruce Wayne apparteneva a un impostore. Secondo quanto gli è stato riferito dalla Lega della Giustizia, il Cavaliere Oscuro originale potrebbe essere disperso nel tempo quindi i nostri tre protagonisti si mettono alla ricerca di indiz soffermandosi nella galleria di ritratti della famiglia Wayne sperando di poter qualche traccia del suo passaggio nel passato. Intanto Oberon Sexton, dopo una conversazione telefonica nella quale il suo interlocutore si lamenta con lui per non aver colpito Batman quando ne ha avuto l'occasione, si trova costretto a fuggire dalla Terza Gerarchia, una squadra di mercenari che lo vuole uccidere. A Villa Wayne, Dick e Damian seguondo una serie di indizi si ritrovano in un passaggio segreto. Quando Dick si piega ad osservare il mosaico di una rosa sul pavimento, Damian, condizionato in precedenza da Talia Al Ghul, afferra una spada e si prepara a colpire Batman. In quel momento Dick precipita da una botola finendo in una batcaverna segreta. Sconvolto da ciò che sua madre lo ha costretto a fare, Robin fugge ma ritrovatosi nel cimitero di famiglia viene avvicinato da Oberon Saxton.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, Oberon Sexton
apparizioni: Lucius Fox

da Batman and Robin vol 1 # 10, DC Comics - USA (Mag 2010)
Batman and Robin vol 1 # 11
Batman and Robin
Batman Vs. Robin, pt 2: Il cimitero
Grant Morrison (script) / Andy Clarke (art) / Scott Hanna (inks)
El Penitente, dopo essersi fustigato sulla schiena creando una grossa "W", si appresta a tornare a Gotham City costringendo un sacerdote ad assolverlo dai suoi peccati per poter commettere nuove atrocità. Intanto a Villa Wayne, mentre Dick "Batman" Grayson si addentra in un passaggio che lo porta sempre più a fondo nei segreti nascosti del maniero, nel cimitero di famiglia, Damian "Robin" Wayne viene avvicinato da Oberon Sexton ritrovandosi a combattere insieme a lui contro i sicari inviati da El penitente. Nel corso della battaglia, Damian perde momentaneamente il controllo del suo corpo scoprendo che sua madre, Talia Al Ghul, grazie a un microchip impiantato a sua insaputa sulla sua nuova spina dorsale controlla ogni sua azione manipolandolo a distanza. Nel frattempo Dick, procedendo nelle profondità della villa, trova la statua di un demone, che Alfred, grazie al computer della Batmobile, identifica come Barbatos, un demone metà uomo e metà pipistrello che secondo la leggenda è stato evocato da Thomas Wayne nel 1765. All'esterno della villa, Oberon Sexton, sconfitto insieme a Robin i 99 demoni della Terza Gerarchia, sospetta che gli uomini di El Penitente erano alla ricerca di qualcosa e chiede al ragazzo di aiutarlo. Nel momento in cui Dick, seguendo la galleria sotterranea, emerge da una vicina cripta, Damian viene nuovamente manipolato a distanza da Talia Al Ghul che affidando il controllo a Deathstroke costringe il ragazzo a colpire Batman.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, Oberon Sexton, Talia al Ghul, Deathstroke, El Penitente

da Batman and Robin vol 1 # 11, DC Comics - USA (Giu 2010)
Batman and Robin vol 1 # 12
Batman and Robin
Batman Vs. Robin, Pt 3: Il Treno Messicano
Grant Morrison (script) / Andy Clarke (art) / Scott Hanna (art) / Dustin Nguyen (art) / Scott Hanna (inks)
Al Cimitero di Villa Wayne, Robin, controllato a distanza da Deathstroke per mezzo di un impianto collocato nella sua spina dorsale, si ritrova costretto ad attaccare Batman. Dick si difende dai colpi del ragazzo e intuito che dietro l'attacco si cela il suo vecchio nemico, interrompe il controllo neurale con una scarica elettrica. Nella confusione i demoni della terza gerarchia inviati da El Penitente si allontanano velocemente portandosi via lo scrigno marchiato con lo stemma del pipistrello che Dick aveva da poco trovato nelle profondità della villa. Dopo aver disattivato il controllo remoto nella spina dorsale di Damian, Dick accompagna il ragazzo da Talia Al Ghul. La donna rivela di essere delusa dei legami che suo figlio ha con i suoi nemici e gli mostra l'embrione un altro "Damian", creato dalle stesse ricombinazioni del dna potenziate ma di dieci anni più giovane. Al termine di questo incontro Damian compie la sua scelta definitiva e decide di seguire le orme di suo padre diventando un valido nemico di sua madre. Tornati a Villa Wayne, Dick, dopo aver riferito di aver visto un pipistrello gigante mentre si trovava nei sotterranei, insieme a Daiman e Alfred scopre che il simbolo del pipistrello è legato alla storia della famiglia Wayne da prima che Bruce decidesse di vestire i panni di Batman e che addirittura tutta la Villa e i giardini funebri che la circondano formano un gigantesco bat-segnale. Una ulteriore conferma del fatto che Bruce sia intrappolato nel passato e cerchi di mandare dei messaggi nel presente, arriva quando viene ritrovato nelle profondità della caverna un mantello di Batman, ornato con delle corna di cervo e con il dipinto di un eclisse totale sopra di esso. Al termine dell'episodio Batman incontra Oberon Sexton il quale togliendosi la maschera rivela di essere il Joker.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, Talia al Ghul, Oberon Sexton (Joker), El Penitente

da Batman and Robin vol 1 # 12, DC Comics - USA (Lug 2010)
Batman and Robin vol 1 # 13
Batman and Robin
Batman e Robin devono morire!, pt 1: Il giardino della morte
Grant Morrison (script) / Frazer Irving (art) / Frazer Irving (inks)
In una visione di quella che potrebbe essere la realtà, Thomas Wayne paga un assassino per far uccidere moglie e figlio in modo da potersi dedicare pienamente alle sue perversioni. Nella successiva scena Thomas Wayne alias El Penitente, torna a Gotham, prende possesso di Villa Wayne e sotto gli occhi sconvolti di Damian colpisce Dick alla testa. Tre giorni prima, Batman e Robin interrogano il Joker che ha preso l'identità di Oberon Sexton per espugnare il Guanto Nero. Batman vuole sapere chi stia guidando il cartello criminale conosciuto come "Treno Messicano" ma il Joker non gli dice molto. Più tardi, Batman porta il commissario Gordon al bat-bunker spiegando come il Treno Messicano sia collegato al Professor Pyg, il crudele criminale che stava cercando di rilasciare una droga per rendere dipendente tutta la popolazione di Gotham. Al tempo, Batman trovò un antidoto ma ora è convinto che in realtà sia sempre stato il sistema per rilasciare la droga e rendere schiava la città intera. Altrove, Robin ha un duro confronto con il Joker il quale viene ripetutamente colpito dal ragazzo. Batman si precipita a fermarlo ma il batplano con il quale viene colpito dai "bambolotti" del Professor Pyg da poco fuggito di prigione.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), James Gordon, Joker, Professor Pyg, Simon Hurt

da Batman and Robin vol 1 # 13, DC Comics - USA (Ago 2010)
Batman and Robin vol 1 # 14
Batman and Robin
Batman e Robin devono morire!, pt 2: Il trionfo della morte
Grant Morrison (script) / Frazer Irving (art) / Frazer Irving (inks)
Il leader del Guanto Nero, Simon Hurt alias Thomas Wayne, con il supporto del Professor Pyg ha rilasciato un potente virus in tutta la città prendendo il controllo di Gotham City. Mentre Robin sfoga tutta la sua violenza contro il Joker venendo però infettato dal suo veleno, Batman e il commissario Gordon vengono travolti per strada da un orda di "bambotroni" creati dal Professor Pyg. Quando la batmobile volante inizia la sequenza di autodistruzione, Batman cerca di disattivarla ma non riesce a interrompere il conto alla rovescia venendo coinvolto dalla successiva esplosione. Al suo risveglio Dick Grayson cerca di contattare Robin ma gli risponde il Joker il quale gli propone una alleanza per abbattere il loro nemico in comune, Simon Hurt. Altrove, James Gordon si ritrova nel covo del Professor Pyg il quale gli rivela di aver diffuso il virus che ha travolto Gotham nel caos assoluto. Improvvisamente Batman irrompe in scena cercando di liberare Gordon ma il commissario, avendo già inalato il virus, lo colpisce alla schiena. A questo punto il Joker decide di fare la sua mossa.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), James Gordon, Joker, Professor Pyg, Simon Hurt
apparizioni: Alfred Pennyworth

da Batman and Robin vol 1 # 14, DC Comics - USA (Ott 2010)
Batman and Robin vol 1 # 15
Batman and Robin
Batman e Robin devono morire!, pt 3: Il cavaliere, la morte e il diavolo
Grant Morrison (script) / Frazer Irving (art) / Frazer Irving (inks)
A Villa Wayne, Thomas Wayne alias il dottor Hurt, torna a casa venendo ricevuto da Alfred. Nel frattempo, mentre una misteriosa eclissi oscura il cielo, a Gotham City regna il caos a causa del virus del Professor Pyg che ha infettato gran parte dei cittadini. Il dottor Wayne, raggiunto dai giornalisti che ne hanno documentato l'inaspettato ritorno, sostiene di avere la soluzione ai loro problemi dichiarando però che questo comporterà un prezzo. Nei pressi di Villa Wayne, Robin, liberato dal Joker che lo ha tenuto per tutto questo tempo in ostaggio, riesce a portare in salvo il Commissario Gordon, ma non riesce ad evitare di essere catturato dai bambotroni. Damian viene condotto all'interno della casa dove è costretto a osservare Simon Hurt sparare a bruciapelo alla testa di Dick. Tuttavia, la pallottola, essendo di piccolo calibro, non è in grado di ucciderlo anche se in meno di dodici ore gli causerà un ematoma provocandogli un danno neurologico permanente tale da renderlo un vegetale. Hurt rivela di poter salvarlo grazie alle sue abilità di chirurgo a patto che Damian accetti di aiutarlo nel rituale che serve a evocare lo spirito di Barbatos. Improvvisamente, viene emesso un fischio, lo scrigno con il pipistrello si apre e mostra al suo interno un bat-tracer e una nota scritta a mano con su scritto "Fregato!". Subito dopo Hurt viene messo al tappeto da un doppio pugno del dinamico duo e l'ombra di "Batman" gli dice che è tutto finito.

22 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), James Gordon, Alfred Pennyworth, Joker, Professor Pyg, Simon Hurt

da Batman and Robin vol 1 # 15, DC Comics - USA (Dic 2010)
Batman and Robin vol 1 # 16
Batman and Robin
Messa nera
Grant Morrison (script) / Chris Burnham (art) / Frazer Irving (art)
Simon Hurt, il Thomas Wayne che in un lontano passato ha ottenuto l'immortalità evocando il demone Barbatos, dopo aver corrotto la città di Gotham si è impadronito di Villa Wayne. Bruce Wayne, l'originale Batman, è tornato dal flusso temporale in cui si era perso in tempo per unirsi a Dick e Damian, rispettivamente nei panni di Batman e Robin, e fermare il suo folle antenato. Sbarazzatosi dei 99 demoni, Bruce si mette all'inseguimento di Hurt, ma prima ordina a Dick e Damian di salvare Gotham, vittima di un virus contaggioso, e occuparsi del Professor Pyg che alla fine verrà sconfitto dal Dinamico Duo e dai suoi stessi servi. Raggiunto Hurt nella batcaverna, Bruce scopre che Alfred è stato fatto prigioniero e ora si trova in pericolo di vita e rischia di annegare. Mentre Bruce si precipita a salvare il suo vecchio amico, Hurt si precipita all'esterno della villa dove ad attenderlo incontra il Joker. Lo psicopatico criminale, alleato per l'occasione con i nostri eroi, con una banale buccia di banana si sbarazza del suo nemico e poi lo seppelisce vivo gettandolo dentro la bara insieme all'ultima tessera del domino.
Ora che Bruce è tornato, Damian chiede a suo padre se dovrà smettere i panni di Robin. Bruce lo rassicura che Batman e Robin non moriranno mai poi organizza una conferenza pubblica nella quale dichiara di aver finanziato segretamente per tutti questi anni la missione di Batman e che ora ha intenzione di lanciare una nuova iniziativa nella lotta contro la criminalità.

32 pagine

protagonisti: Batman (Bruce Wayne), Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, Joker, Professor Pyg, Simon Hurt
apparizioni: James Gordon

da Batman and Robin vol 1 # 16, DC Comics - USA (Gen 2011)
Batman: The Return of Bruce Wayne # 1
Batman
Il ritorno di Bruce Wayne, pt 1: Ombre su pietra
Grant Morrison (script) / Chris Sprouse (art) / Karl Story (inks)
Bruce Wayne è sopravvissuto agli effetti del Raggio Omega di Darkseid¹ ma è stato proiettato indietro nel tempo. Prima tappa del suo viaggio temporale, l'età della Pietra. Confuso e privo di memoria, Bruce emerge dalla caverna di Anthro². Sulle pareti della caverna, prima di perdere completamente conoscenza, Bruce ha fatto in tempo a tracciare il simbolo del pipistrello (insieme ai simboli che rappresentano Superman e Wonder Woman). A poca distanza si trova l'astronave utilizzata dai sopravissuti delle macchinazioni di Darkseid. All'uscita dalla caverna Bruce, disorientato, si trova di fronte vari membri della tribù del cervo. Nonostante non si ricordi di essere Batman, Bruce si muove e agisce come se lo fosse, salvando la vita di un giovane cavernicolo quando vengono assaliti da una tribù nemica. Il nostro protagonista viene catturato dalla tribù del criminale immortale Vandal Savage che lo lega al centro dell'accampamento. I deliri della febbre fanno prendere vita il cadavere di un pipistrello gigante collocato al suo fianco che gli sussurra parole sconnesse, frammenti dei suoi ricordi. Il ragazzo a cui ha salvato la vita, il nipote di Anthro, come un novello Robin lo libera restituendogli la cintura con cui l'uomo dei pipistrelli si era presentato. I due si allontanano ma Vandal Savage insieme agli uomini della sua tribù si mette al loro inseguimento. Dimostrando tutte le sue doti in fatto di sopravvivenza, il nostro eroe utilizza le armi della sua cintura per combattere gli uomini della tribù e respingere l'attacco di Vandal Savage che lo crede uno stregone. Nel corso di una eclissi solare Bruce e il ragazzo si lanciano da una cascata ma quando il giovane emerge dall'acqua si ritrova da solo. L'Uomo dei Pipistrelli è svanito. Poco più tardi Superman, Lanterna Verde e Booster Gold compaiono davanti ai cavernicoli in tutta la loro maestosità alla ricerca di Bruce Wayne. Superman percepisce che Batman è già passato in un’altra epoca ma convinto delle sue capacità di sopravvivenza, esprime la paura che il suo amico possa tornare da solo nel presente provocando in questo modo un futuro nefasto e catrastrofico.
L'uomo dei pipistrelli emerge dall'acqua ritrovandosi in compagnia di una donna terrorizzata da un mostro tentacolare.

(¹) Bruce Wayne moriva colpito dai terribili Raggi Omega di Darkseid nelle ultime pagine di Final Crisis # 6.

(²) Anthro ha ricevuto il segreto del fuoco, il dono della conoscenza, da Metron dei Nuovi Dei in Final Crisis # 1.

38 pagine

protagonisti: Bruce Wayne (Man of Bats), Vandal Savage
apparizioni: Superman, Booster Gold, Green Lantern (Hal Jordan)

da Batman: The Return of Bruce Wayne # 1, DC Comics - USA (Lug 2010)
Batman: The Return of Bruce Wayne # 2
Batman
Il ritorno di Bruce Wayne, pt 2: Fino alla fine del tempo
Grant Morrison (script) / Frazer Irving (art) / Frazer Irving (inks)
Bruce Wayne salva una donna da un grosso mostro tentacolare apparso insieme a lui. Nello scontro Bruce perde i sensi. Al suo risveglio si ritrova in una grotta, accudito dalla donna che ha salvato, Anne, che sembra faccia ricorso alla magia e che conserva un ciondolo con i simboli di Batman, Superman e Wonder Woman. Bruce non ha ancora riacquistato la memoria ma quando vede la W di Wonder Woman si ricorda che il suo nome inizia con quella lettera. Catapultato ai tempi dei padri pellegrini, quando Gotham era solo una colonia, Bruce Wayne, con l'aiuto di Anne, assume l'identità del cacciatore di streghe Mordecai. Dimostrando di aver mantenuto intatte le sue capacità investigative, il nostro eroe si ritrova a risolvere un omicidio ma durante le indagini si scontra con il cacciatore di streghe Malleus. Nel frattempo Superman, insieme con il resto del gruppo di salvataggio della Justice League, seguendo la traccia di Energia Omega si reca al Punto di Fuga, alla fine del tempo, luogo in cui sono registrati tutti gli eventi mai avvenuti, e da cui si può rintracciare Bruce molto più velocemente. I supereroi vengono accolti dall'Archivista il quale spiega loro che il tempo si sviluppa su delle linee temporali che si diramano e si intersecano formando un intricata tela. L'Archivista è in realtà lo stesso Bruce Wayne il quale intrappola i suoi vecchi compagni in una bolla temporale. Superman lo supplica di fermarsi rivelandogli che, quando Darkeseid lo ha spedito indietro nel tempo cancellandogli i suoi ricordi, lo ha trasformato in una sorta di arma assoluta puntata sul XXI secolo. Tornati alla colonia di Gotham, Annie viene impiccata da Malleus colpevole di essere una strega. La donna, prima di essere uccisa, lo chiama per nome, Nathaniel Wayne, maledicendo lui e tutti i suoi discendenti. Bruce, non potendo aiutare la donna perchè impegnato ad affrontare un nuovo mostro tentacolare emerso dalla caverna, durante un eclissi totale di sole compie un salto temporale ritrovandosi su una spiaggia ai piedi del pirata Barbanera.

32 pagine

protagonisti: Bruce Wayne (Mordecai), Superman, Rip Hunter, Booster Gold, Green Lantern (Hal Jordan)

da Batman: The Return of Bruce Wayne # 2, DC Comics - USA (Lug 2010)
Batman: The Return of Bruce Wayne # 3
Batman
Il ritorno di Bruce Wayne, pt 3: Le ossa della baia di Bristol
Grant Morrison (script) / Yanick Paquette (art) / Michel LaCombe (inks)
Bruce Wayne prosegue la sua odissea nel tempo ritrovandosi nel 1718 sulla riva della baia di Bristol. Il temuto pirata Edward "Barbanera" Thatch, lo accusa di essere il Pirata Nero¹ e di essere a conoscenza del luogo in cui si trova il tesoro dei Miagani, l'antica tribù nativa americana. Trascinato nelle caverne che si estendono sotto Gotham, Bruce, ancora confuso e senza memoria, si ritrova al fianco di un giovane mozzo, Jack Loggins, con il quale si instaura subito una certa complicità. Durante la discesa, mentre il nostro protagonista nota su una parete della caverna i simboli che lui stesso aveva disegnato quando si trovava nell'"età della pietra", Loggins racconta le vecchie leggende del popolo pipistrello e di come le caverne in cui si trovano siano piene di trappole e pericoli. Intanto, nel presente, Red Robin aggiorna la Justice League sul ritrovamento del mantello di Batman da parte di Dick e Damian, affermando che stanno predisponendo i mezzi per estrarre la reliquia e analizzarla. Wonder Woman, Flash e gli altri componenti della Justice League, sono preoccupati dal fatto che la spedizione formata da Superman, Booster Gold, Lanterna Verde e Rip Hunter non abbia ancora fatto ritorno, iniziando a temere il peggio Tornando nel passato, mentre numerosi uomini di Barbanera vengono colpiti da dardi avvelenati lanciati dagli uomini che popolano le caverne, Bruce, venuto a sapere che il ragazzo è Jack Valor, nipote di John Valor, l'originale Pirata Nero, finge di cadere in acqua per poi presentarsi, con addosso una cappa, come il Pirata Nero. Sconfitto Barbanera in una sfida sul Ponte degli Ossi, Bruce, in compagnia di Jack, viene avvicinato dagli ultimi discendenti dei Miagani che lo riconoscono e lo portano in una caverna segreta. Qui, come una sacra reliquia, viene custodito il mantello e la cintura che Batman indossava quando è stato catapultato indietro nel tempo. L'uomo dei pipistrelli inizia a ricordare. All'alba di un nuovo giorno Bruce emerge dalla caverna insieme a Jack Valor riferendogli tutto quello che sa. Jack riporterà il tutto in un diario (la prova da tramandare ai posteri che Bruce Wayne è vivo), e che anni dopo verrà consegnato alla famiglia Wayne. Una nuova eclissi annuncia un nuovo salto nel tempo che porterà il nostro eroe alla fine del 19° secolo in pieno "far west".

(¹) personaggio creato da Sheldon Moldoff e apparso per la prima volta su Action Comics #23.

32 pagine

protagonisti: Bruce Wayne (The Black Pirate)
apparizioni: Red Robin, Robin, Wonder Woman, Flash (Barry Allen), Black Canary, Atom, Huntress

da Batman: The Return of Bruce Wayne # 3, DC Comics - USA (Ago 2010)
Batman: The Return of Bruce Wayne # 4
Batman
Il ritorno di Bruce Wayne, pt 4: Notte oscura, cavaliere oscuro
Grant Morrison (script) / Georges Jeanty (art) / Walden Wong (inks)
Gotham City negli anni successivi alla Guerra civile americana. Alcuni tirapiedi di Vandal Savage attaccano una famiglia che vive in una fattoria isolata per recuperare uno scrigno di legno su cui è impresso il simbolo del pipistrello. Alla famiglia dei Van Derm è stato affidato il compito di tramandare e proteggere lo scrigno in attesa del ritorno di Bruce Wayne. Nel corso dell'agguato viene ucciso un giovane innocente. Quando la madre invoca uno strumento di vendetta si presenta dinanzi a lei un silenzioso uomo mascherato. Bruce Wayne inizia a braccare gli scagnozzi di Savage per vendicare la morte del bambino. Esasperaro dal "fantasma" che sta attaccando i suoi uomini, Vandal Savage assume il cacciatore di taglie Jonah Hex, affidando, a quello che sembra essere Thomas Wayne, il compito di torturare la giovane Catherine Van Derm affinchè riveli la combinazione per aprire lo scrigno senza distruggere il suo misterioso contenuto. Entrata in una sorta di trance, Catherine sussurra che "un dio oscuro aprirà questa scatola e ci saranno campane". Nel frattempo, il cowboy mascherato sconfigge i pistoleri uno ad uno. Sentendosi braccati Vandal Savage e Thomas Wayne cercano di fuggire su una carrozza portandosi dietro la ragazza rapita e lo scrigno ma il nostro eroe li raggiunge e li sconfigge. Catherine riconosce lo straniero ed emettendo un fischio apre la scatola davanti al cavaliere oscuro. In quel momento appare Jonah Hex che sfida in un duello il nostro protagonista. Ferito da un colpo in petto l'uomo mascherato cade in mare e scompare. Nell'epilogo vediamo Catherine Van Derm sposare Alan Wayne (incontrato proprio durante la sua liberazione) dando inizio ai progetti di costruzione di Villa Wayne.

32 pagine

protagonisti: Bruce Wayne (Ghost in Black), Jonah Hex, Vandal Savage, Thomas Wayne

da Batman: The Return of Bruce Wayne # 4, DC Comics - USA (Set 2010)
Batman: The Return of Bruce Wayne # 5
Batman
Il ritorno di Bruce Wayne, pt 5: Macherata
Grant Morrison (script) / Pere Perez (art) / Ryan Sook (art) / Pere Perez (inks) / Mick Gray (inks)
Accumulando abbastanza energia Omega, Batman sta compiendo dei salti temporali in modo da poter tornare nel nostro tempo. La Justice League si prepara a fronteggiare l'eventuale suo ritorno sapendo che Darkseid lo ha trasformato in un arma dal potenziale sconosciuto.
Passato.Bruce Wayne si risveglia in una camera d'ospedale apparentemente senza memoria. Il libro che gli ha salvato la vita, fermando il proiettile di John Hex, potrebbe fornirgli le indicazioni sulle sue origini. In breve tempo incontra una affascinante donna chiamata Marsha Lammar che lo assume come detective per indagare sulla morte di una sua amica, una certa Martha Wayne (la madre del nostro protagonista da poco uccisa). Indossato un vecchio vestito degli anni trenta, Bruce incontra la madre di Marta (la sua nonna materna) dalla quale viene a sapere della presunta infedeltà di Thomas Wayne e del coinvolgimento di quest'ultimo in festini immorali. Nel corso delle indagini, Bruce scopre che molte delle dicerie e delle indiscrezioni relative alla vita segreta dei suoi genitori fanno parte di un piano orchestrato dai membri del Guanto Nero volto a gettare discredito sul nome della famiglia Wayne. In seguito, mentre nell’ospedale psichiatrico Willowood, il Thomas Wayne del passato, ora diventato il Dottor Hurt, cerca di convincere il prof. Carter Nichols a mettergli a disposizione la sua “scatola temporale” promettendogli fama e ricchezza, Bruce Wayne, condotto a Villa Wayne da Marsha, viene sedotto e poi avvelenato con un bacio. Marsha si rivela essere un membro del Guanto Nero convinta da Simon Hurt che Bruce sia la vittima sacrificale perfetta grazie alla quale otterrà il dono dell'eterna giovinezza. Tuttavia, durante il rituale, Bruce - fatto vestire da uomo pipistrello - nonostante sia debole e legato a un tavolo, combatte con tutte le sue forze poco prima di sparire improvvisamente lasciando la setta del Guanto Nero senza il suo sacrificio.
Nel presente Red Robin e alcuni membri della JLA si apprestano ad analizzare il costume di Batman ritrovato in uno dei cunicoli sotterranei di Villa Wayne quando si attivano gli allarmi che rilevano un intruso. Bruce Wayne è tornato!

32 pagine

protagonisti: Bruce Wayne, Carter Nichols, Jonathan Mayhew, Simon Hurt
apparizioni: Red Robin, Wonder Woman, Flash (Barry Allen), Green Arrow, Black Canary, Doctor Light

da Batman: The Return of Bruce Wayne # 5, DC Comics - USA (Ott 2010)
Batman: The Return of Bruce Wayne # 6
Batman
Il ritorno di Bruce Wayne, pt 6: La fine di tutto
Grant Morrison (script) / Lee Garbett (art) / Pere Perez (art) / Alejandro Sicat (inks) / Pere Perez (inks) / Walden Wong (inks)
Bruce Wayne è stato catapultato a Punto di Fuga dopo aver afferrato la "scatola temporale" del professor Carter Nichols nel precedente numero. Le sue condizioni sono gravi ma gli Archivisti lo curano riuscendo a neutralizzare momentaneamente l'iper-adattatore, la creatura mostruosa, la maledizione di Darkseid che ha il compito di seguire il nostro eroe nei suoi salti temporali. Dal momento che sono i suoi ricordi ad attirarlo, Bruce chiede agli Archivisti di cancellargli la memoria e di costruire una bolla temporale affinché Superman e compagni possano scampare alla morte dell'universo mentre lui prenderà in prestito la loro bolla (quella progettata da Rip Hunter) per far ritorno nel tempo presente. Bruce Wayne, privo di ricordi e in stato confusionale, irrompe nella base della Lega della Giustizia. Tuttavia, l'iper-adattatore ha intaccato la tuta progettata dall'Archivista indossata da Bruce che lo possiede rendendolo malvagio. L'iper-adattatore obbliga Bruce a seguire i suoi ordini fino a quando Tim Drake riesce a comunicare con la parte umana del suo ex-mentore ancora in possesso delle sue facoltà convincendolo a fermare il suo attacco. Bruce, orai per metà contaminato dall'iper-adattatore acconsente a farsi legare con il lazo di Wonder Woman in modo da ricomporre la sua personalità divisa e raccontare la verità ai suoi ex compagni. A Punto di Fuga si è fatto cancellare la memoria in modo che la macchina assassina creata da Dakseid non potesse scoprire il suo piano fino a che non sarebbe stato troppo tardi. Poiché la quarantena non sarebbe durata per sempre, si è fatto “prendere” volontariamente per portarlo nel presente, nell’era dei Supereroi dove sarebbe stato facilmente sconfitto dagli amici di Batman. Proprio in quel momento appare la sfera temporale nella quale viaggiavano gli eroi andati in soccorso di Bruce. Immediatamente Superman, Lanterna Verde, Booster Gold e Rip Hunter si uniscono alla battaglia e, insieme a Wonder Woman, riescono a estirpare l'iper-adattatore separandolo dal corpo di Batman. La creatura viene subito rinchiusa dentro la sfera temporale e rispedita nel passato, dove arriva sotto forma di pipistrello gigante e dove diventa l'elemento ciclico della storia (il pipistrello gigante verrà poi ucciso da Vandal Savage). Pur agonizzante per la traumatica esperienza, Bruce viene destato da Tim che, dicendogli che Gotham ha bisogno di lui, si desta completamente trovando le motivazioni per tornare e diventare nuovamente Batman.

32 pagine

protagonisti: Batman (Bruce Wayne), Red Robin, Wonder Woman, Superman, Green Lantern (Hal Jordan), Booster Gold, Rip Hunter, Congorilla, Starman, Jesse Quick, Starfire, Jade, Cyborg

da Batman: The Return of Bruce Wayne # 6, DC Comics - USA (Nov 2010)