Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
DC Best Seller - Batman di Scott Snyder e Greg Capullo # 15
Copertina di Jock

Batman faccia a faccia con il nuovo supercriminale di Gotham City: Mr. Bloom! Con il destino della città in bilico, Jim Gordon dovrà rivolgersi all'unica persona che potrebbe aiutarlo: Bruce Wayne! Peccato che l'ex Uomo Pipistrello sia alle prese con uno scioccante segreto sul suo passato che cambierà tutto a Gotham City. Inoltre, l'origine di Mr. Bloom in un racconto firmato da Scott Snyder, Brian Azzarello e Jock!

DC Best Seller - Batman di Scott Snyder e Greg Capullo # 15

Panini Comics Agosto 2021
Batman vol 2 # 44
Batman
Un caso semplice
Scott Snyder (script) / Brian Azzarello (script) / Jock (art) / Jock (inks) / Lee Loughridge (colors)
L’episodio si svolge poco dopo l’anno zero, al tempo in cui Batman era appena apparso a Gotham City. Ai confini della città il Cavaliere a Oscuro trova il cadavere di un ragazzo di colore. Sulla scena lo raggiunge il commissario Gordon e Batman gli riferisce che il ragazzo si chiamava Peter Duggio, un giovane di quindici anni proveniente da Narrows, un quartiere popolare della città. Ha delle ferite da arma da fuoco al ventre ma a ucciderlo è stato l’impatto con il suolo, sembrerebbe sia stato gettato dall’alto. Batman vuole giustizia e inizia a sospettare di Oswald Cobblepot, un contrabbandiere conosciuto come il Pinguino che ha iniziato a stringere accordi con le gang locali per espandere il suo impero criminale. Messo alle strette il Pinguino dice che Duggio era venuto da lui per offrirgli il negozio di drogheria del padre - ricoverato all’ospedale e senza possibilità di riprendersi - perché non voleva che l’attività finisse nelle mani dei Four Five, una gang locale che Cobblepot stava combattendo. Il Pinguino accettò ma poi offrì il negozio alla gang come segno di pace sostenendo che l’ultima volta che ha visto il ragazzo era vivo. Batman visita il vecchio negozio, semidistrutto dalle fiamme, incontrando il capo dei Four Five il quale gli dice che è stato proprio Duggio a dare fuoco al negozio, sembrava fuori di sé, carico di rabbia, e sa chi è stato a sparargli. Si tratta di un poliziotto, uno dei tanti poliziotti spesso corrotti che finiscono per uccidere un innocente, quasi sempre di colore, durante una sparatoria. Raggiunto da Batman il poliziotto ammette di avergli sparato, tanto che pensava di averlo ucciso, ma quando era tornato sul posto il suo corpo era sparito. Batman fa visita al padre morente del ragazzo incontrando il cugino che gli dice che aveva detto a Peter di rivolgersi a Bruce Wayne, e non ai poliziotti o alle gang come aveva fatto lui. Wayne aveva annunciato di voler ricostruire il quartiere e il negozio del padre aveva acquisito valore, tanto da far gola a malviventi e alle gang criminali. Se non ci fosse riuscito avrebbe dovuto seguire l’esempio di Batman. Attraverso un flashback veniamo a sapere cosa è accaduto al disperato ragazzo: in un vicolo abbandonato ricoperto di vegetazione del quartiere, Peter Duggio riceve una sostanza da un misterioso uomo, si tratta di una droga che gli conferisce poteri superumani e che lo trasforma facendogli crescere delle ali. Spinto dal desiderio di fuggire via, Peter è volato via e Batman non era lì per prenderlo quando cadde.

30 pagine

protagonisti: Batman, Penguin
apparizioni: James Gordon

da Batman vol 2 # 44, DC Comics - USA (Nov 2015)
Batman vol 2 # 45
Batman
Superpesante, parte 5
Scott Snyder (script) / Greg Capullo (art) / Danny Miki (inks)
Batman riesce all’ultimo momento a liberarsi dalla fornace industriale in cui era stato rinchiuso cercando di affrontare il gruppo di adepti di Mr. Bloom. Ne colpisce uno alla mascella ma presto viene sopraffatto dagli altri e cade a terra. Improvvisamente entra in scena l’armatura di Batman. È stata impostata in modalità automatica e dopo essersi scontrata con i criminali potenziati porta in salvo Gordon. Nel frattempo Bruce Wayne sta aiutando a sgombrare tutti i detriti accumulati durante l’attacco del Joker. Non ricorda di essere stato Batman e al momento lavora presso il centro giovanile di Narrows, uno dei quartieri più disagiati di Gotham. Al suo fianco c’è Julie Madison, una ragazza intelligente e generosa, con cui Bruce ha iniziato una relazione. James Gordon viene convocato da Geri Powers, il capo della Powers International, che prima gli mostra un macchinario in grado di generare nuovi elementi e poi gli dice di volerlo licenziare. Si è dimostrato inaffidabile e vuole che si dimetti e che lo aiuti a cercare il suo successore. Intanto Daryl Gutierrez ripara il costume di Jim venendo raggiunto da Duke Thomas, il cugino di Peter Duggio, il quale gli mostra il seme di Mr. Bloom che ha rubato dalla scrivania di Batman, e il simbolo di Robin. Il giorno dopo Geri tiene la conferenza stampa in cui James dovrebbe comunicare le sue dimissioni. La sala è gremita e Geri sul palco prende la parola. Dalla grande finestra dietro le sue spalle appare un dirigibile che velocemente si schianta all’interno dell’edificio. Mister Bloom entra in scena e con le sue dita affilate trafigge la folla in preda al panico.

22 pagine

protagonisti: Batman (James Gordon), Bruce Wayne, Julie Madison, Geri Powers, Daryl Gutierrez, Duke Thomas, Julia Perry (Julia Pennyworth), Mr. Bloom

da Batman vol 2 # 45, DC Comics - USA (Dic 2015)
Batman vol 2 # 46
Batman
Superpesante, parte 6
Scott Snyder (script) / Greg Capullo (art) / Danny Miki (inks)
La conferenza stampa in cui Geri Powers intendeva annunciare le dimissioni di James Gordon dal ruolo di Batman è stata violentemente interrotta da Mr. Bloom. Il misterioso criminale, dalla capacità di allungare i suoi arti in puntali acuminati, è piombato sul tetto del Powers Building uccidendo senza pietà alcuni esponenti aziendali e governativi. Batman interviene ma Mr. Bloom risponde al suo attacco e poi si allontana. Nel frattempo, mentre Bruce Wayne propone a Julie di sposarsi, Duke Thomas è determinato a ritrovare i suoi genitori scomparsi durante gli incidenti causati dal Joker. Indossando una sorta di costume da Robin, Duke, all’insaputa dell’amico Daryl Gutierrez, si infiltra nell’Iceberg Lounge scoprendo qualcosa di sorprendente su Mister Bloom. Altrove Geri Powers mostra a Jim Gordon, Julie, Daryl e gli altri un vero e proprio arsenale con i prototipi di numerose armature di Batman. Intende usarli contro Mister Bloom, il cui covo è stato rintracciato ai confini del Corner, ma Daryl e James cercano di fargli cambiare idea perché temono che una scontro di tale portata possa causare disordini in un quartiere popolare già messo in ginocchio dai recenti eventi. Alla fine Gordon convince la Powers a lasciargli usare il costume e l’armatura di Batman per l’ultima volta dirigendosi nel vecchio edificio in cui si nasconde Mr. Bloom. Il criminale lo sta aspettando e sorprendente prende il controllo dell’armatura di Batman ordinandogli di ucciderlo.

22 pagine

protagonisti: Batman (James Gordon), Bruce Wayne, Julie Madison, Robin (Duke Thomas), Geri Powers, Daryl Gutierrez, Maggie Sawyer, Penguin, Mr. Bloom
apparizioni: Ventriloquist, Black and Whites, Black Mask, Great White Shark

da Batman vol 2 # 46, DC Comics - USA (Gen 2016)
Batman vol 2 # 47
Batman
Superpesante, parte 7
Scott Snyder (script) / Greg Capullo (art) / Danny Miki (inks)
Il nuovo Batman, l’ex commissario Jim Gordon, ha trovato il nascondiglio di Mr. Bloom ma quest’ultimo è riuscito a manomettere la sua armatura rivoltandola contro di lui. Afferrato per il collo e scaraventato via Jim riesce riesce a evitare di essere colpito dalle eliche di un elicottero per poi fare uso di tutte le sue risorse per fermare l’armatura provocando una esplosione interna. Mr. Bloom lo raggiunge pronto a sferragli il colpo finale ma una scarica elettrica dell’elmetto dell’armatura di Batman lo mette fuori gioco. Nel frattempo Duke Thomas è stato sorpreso all’Iceberg Lounge dal Pinguino e i suoi sgherri. Il ragazzo prova a fuggire ma il Pinguino lo insegue sparando con la sua pistola. Gettandosi nell’acqua fredda Duke viene raccolto da Bruce Wayne che colpisce con una mazza da baseball due scagnozzi del Pinguino. Duke non vuole il suo aiuto e Bruce gli chiede perché lo stia evitando. Il ragazzo gli dice che il fatto di non essere ancora riuscito a capire la verità su se stesso è una sorta di egoismo, poi si ferma sui binari di una metropolitana e lo costringe a intervenire prima dell’arrivo di un treno. Bruce è scosso dall'immagine del treno che gli appare come un enorme pipistrello. Intanto Mr. Bloom è stato catturato e portato dietro un furgone blindato della polizia. Jim cerca di smascherarlo quando il tetto del furgone si squarcia rivelando altri Bloom pronti ad attaccarlo. Nel frattempo, Bruce, ancora scosso dal tentativo di Duke di fargli vedere la verità, si siede su una panchina del parco. Uno sconosciuto gli si siede accanto. L’uomo assomiglia in modo sinistro al Joker.

22 pagine

protagonisti: Batman (Jim Gordon), Bruce Wayne, Duke Thomas, Daryl Gutierrez, Julia Perry (Pennyworth), Black Mask, Great White Shark, Ventriloquist, Penguin, Joker, Mr. Bloom

da Batman vol 2 # 47, DC Comics - USA (Feb 2016)