Utenti registrati: 2571

Ci sono 3 utenti registrati e 81 ospiti attivi sul sito.

femo / TeoSan

Ultimo commento

robyone su Super-Eroi: le grandi saghe # 28

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Batman World # 10

Batman World # 10 | Batman: Il cavaliere oscuro, vol 3

Rw Lion Febbraio 2013
Batman: The Dark Knight vol 3 # 9
Batman
Nessuno più mi spezzerà
Judd Winick (script) / David Finch (art) / Richard Friend (inks)
La Corte dei Gufi, una antica setta che comanda nell'ombra la città sin prima della sua nascita, ha deciso di uscire allo scoperto andando a risvegliare gli Artigli, letali assassini incaricati di uccidere le personalità di rilievo di Gotham. Lincoln March, candidato a sindaco di Gotham, viene attaccato da un'Artiglio e ferito a morte. Nonostante il dolore, March riesce ad allontanare l'aggressore sparandogli in testa. Cresciuto al Circo Haly, Alton Carver era un abile circense frenato però dalla sua paura. Un giorno, il direttore, per non fargli avere più paura di nulla, lo rinchiuse in un camper e gli diede fuoco. Uscito ustionato ma ancora vivo, il direttore gli disse che era pronto a essere addestrato dalla Corte dei Gufi per diventare un Artiglio. Ventisei anni dopo Alton era divenuto un arma silenziosa al servizio dei Gufi ma quando, dopo una serie di errori, non riuscì a uccidere la sua vittima venendo fermato da Batman, la Corte decise di ibernarlo mettendolo a riposo. Risvegliato oggi insieme agli altri Artigli, Alton si ritrova nuovamente ad affrontare la sua più grande paura, Batman, giunto in soccorso di March. Segue una violenta battaglia, che termina con l'Artiglio che precipita dalla finestra e si schianta al suolo. L'Artiglio però si rialza e fugge nelle fogne per recuperare le forze.

22 pagine

protagonisti: Batman, Lincoln March, Talon (Alton Carver) (1ª apparizione)
apparizioni: Red Robin, Robin

da Batman: The Dark Knight vol 3 # 9, DC Comics (Lug 2012)
Batman: The Dark Knight vol 3 # 10
Batman
L'Uomo Vuoto
Gregg Hurwitz (script) / David Finch (art) / Richard Friend (inks)
Bruce Wayne ha intrapreso una relazione con Natalya Trusevich, una pianista ucraina. La ragazza è nervosa per il suo prossimo concerto e Bruce cerca di incoraggiarla manifestando ammirazione per il suo talento. Alfred Pennyworth interrompe la conversazione comunicando privatamente a Bruce che la polizia ha trovato un altro bambino. Il nostro protagonista trova una scusa per allontanarsi e indossando il costume di Batman raggiunge il commissario Gordon. I due stanno lavorando a una serie di rapimenti di bambini che una volta rilasciati, pur non presentando segni di abusi fisici, risultano profondamente traumatizzati. Batman si mette all'inseguimento della macchina che ha appena liberato per strada l'ultima bambina ma quando il presunto sequestratore viene fermato l'uomo ammette di essere stato pagato da un tipo di cui non ricorda il volto ma che definisce come Uomo Vuoto. Batman cerca un contatto con la bambina chiedendole informazioni sull'uomo che l'ha rapita ma la piccola si trova in uno stato catatonico e non risponde. Più tardi Jim Gordon torna a casa me mentre si trova sotto la doccia dal rubinetto esce un denso gas rossastro che lo fa precipitare in un mondo distorto in cui tutti i suoi incubi prendono vita. Poco distante lo Spaventapasseri si prepara a dargli qualche altra preoccupazione.

20 pagine

protagonisti: Batman, Natalya Trusevich (1ª apparizione), James Gordon, Scarecrow
apparizioni: Alfred Pennyworth, Robin

da Batman: The Dark Knight vol 3 # 10, DC Comics (Ago 2012)
Batman: The Dark Knight vol 3 # 11
Batman
Il ciclo della violenza
Gregg Hurwitz (script) / David Finch (art) / David Finch (inks)
Bruce Wayne, dopo una discussione con Natalya (la ragazza si lamenta per la sua distanza), viene a sapere del rapimento del commissario Gordon e senza esitazione corre a cercarlo. In compagnia del detective Bullock, Batman analizza l'appartamento di Gordon rinvenendo tracce del gas della paura, la tossina usata da Jonathan Crane, lo Spaventapasseri. Nel frattempo, Crane, rapito un'altra bambina, si ricorda di quando suo padre lo sottoponeva ad atroci esperimenti per analizzare su di lui gli effetti della paura. Crane sembra intenzionato a fare sui bambini rapiti quanto subito da suo padre raccogliendo le lacrime della sua giovane vittima. Intanto Batman torna dall'ultima bambina rilasciata riuscendo a farsi dire la targa del furgone nero su cui era stata caricata. In breve tempo Batman risale al furgone ritrovandosi in una casa abbandonata alla periferia della città. Utilizzando degli speciali occhiali a infrarossi, Batman individua James Gordon all'interno della casa ma mentre prova a entrare al suo interno viene sorpreso dallo Spaventapasseri che lo spinge in una buca nascosta nel giardino. Ritrovatosi su un carrello minerario di un vecchio tunnel sotterraneo, Batman viene raggiunto dallo Spaventapasseri che gli inietta nel petto delle siringhe piene dalla tossina della paura.

20 pagine

protagonisti: Batman, Natalya Trusevich, Harvey Bullock, Scarecrow
apparizioni: James Gordon

da Batman: The Dark Knight vol 3 # 11, DC Comics (Set 2012)
Batman: The Dark Knight vol 3 # 12
Batman
Specchio Specchio
Gregg Hurwitz (script) / David Finch (art) / David Finch (inks)
Vittima di terribili abusi del padre, uno scienziato ossessionato dagli studi sulla paura, l'infanzia di Jonathan Crane fu inevitabilmente segnata dal dolore e dalla sofferenza che gli compromise irrimediabilmente la sua salute mentale. Isolato e deriso dai compagni di scuola, Jonathan, diventato adulto, decise di proseguire gli studi del padre sulla paura diventando professore di psichiatria. I suoi metodi però presto lo allontanarono dall'università e Jonathan, desideroso di addentrarsi nella mente delle sue vittime e sfruttare le proprie debolezze a proprio vantaggio, continuò da solo la sua attività di psichiatra iniziando a manifestare tendenze omicide. Jonathan Crane, oggi noto come lo Spaventapasseri, continua a compiere i suoi studi su dei bambini innocenti e ora che è riuscito ha catturare Batman gli rivela di aver usato il commissario Gordon come esca per attirarlo nel suo nascondiglio in modo tale da poterlo usare come cavia per i suoi esperimenti. Infettato della tossina della paura, Batman rivive il ricordo di quando, da ragazzino, cadde in una buca popolata di pipistrelli, poco distante da casa, rimanendo terrorizzato da questa esperienza. Sua madre lo aveva confortato dicendogli che la paura è insita nell'essere umano mentre suo padre si dimostrò più freddo e distaccato. La settimana dopo, Bruce e i suoi genitori andarono al cinema a vedere Zorro ma spaventatosi per alcune scene costrinse i genitori a lasciare lo spettacolo in anticipo. Quella notte i suoi genitori vennero rapinati e poi uccisi. Più tardi, qualche settimana dopo la perdita dei genitori, Bruce sarebbe tornato nella buca dove era caduto e circondato da pipistrelli avrebbe superato le sue paure.

20 pagine

protagonisti: Batman, Thomas Wayne (flashback), Martha Wayne (flashback), Scarecrow (Jonathan Crane)

da Batman: The Dark Knight vol 3 # 12, DC Comics (Ott 2012)