Utenti registrati: 2711

Ci sono 9 utenti registrati e 83 ospiti attivi sul sito.

LuigiOS86 / matteo9laterza / arp / Salvatore / laracelo / Many / mcing82 / Deboroh / DUSSANDERR

Ultimo commento

arp su La compagnia della forca # 6

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Batman: Cappuccio rosso # 3

Batman: Cappuccio rosso # 3 | Batman: Cappuccio Rosso, pt 3

Planeta DeAgostini Maggio 2007
Batman vol 1 # 647
Batman
In esclusiva, pt 2: La squadra fuori casa
Judd Winick (script) / Doug Mahnke (art) / Tom Nguyen (inks)
Stanco dei ripetuti attacchi di Cappuccio Rosso, Maschera Nera chiede a Deathstroke e alla Società, il consorzio di supercriminali in costume, di occuparsi del suo nemico ed eliminarlo definitivamente. Deathstroke fa entrare in scena Capitan Nazi e la Iena riuscendo ad attirare Cappuccio Rosso in una trappola. Mentre Jason Todd si difende con spavalderia dall'attacco dei due criminali, nello scontro interviene anche Batman andando così a riformare la coppia di un tempo. A Capitan Nazi e alla Iena si aggiunge un terzo criminale, il Conte Vertigo, il quale utilizza le sue capacità per disorientare i nostri due protagonisti. Mentre Batman riesce a fermare, senza recare danni, sia il Conte Vertigo che la Iena, Cappuccio Rosso sconfigge Capitan Nazi, uccidendolo senza pietà. Jason Todd si allontana non prima di aver contestato a Batman di essere troppo tenero e quindi prevedibile con i suoi avversari. Batman decide che é arrivato il momento di farla finita con il Cappuccio Rosso.

22 pagine

protagonisti: Batman, Edwin Jarvis, Red Hood (Jason Todd), Black Mask, Deathstroke, Captain Nazi (deceduto), Hyena, Count Vertigo

da Batman vol 1 # 647, DC Comics (Gen 2006)
Batman vol 1 # 648
Batman
Noi uccidiamo e tutti restano a guardare, pt 1
Judd Winick (script) / Doug Mahnke (art) / Tom Nguyen (inks)
Mentre Batman pattuglia le strade di Gotham, Alfred riceve un pacco spedito da Jason Todd all'interno del quale trova una ciocca di capelli del Joker e un biglietto con un indirizzo. Intanto, in un locale appartato, Maschera Nera negozia una tregua con Cappuccio Rosso uccidendo tutti i suoi luogotenenti. A questo punto il boss criminale si aspetta un alleanza con il nemico che lo sta tormentando ma Cappuccio Rosso si rifiuta e i due finiscono per scontrarsi duramente. Avvisato da Alfred, Batman giunge all'indirizzo scritto da Jason ritrovandosi ad assistere alla battaglia. Nel momento in cui il nostro eroe cerca di intervenire Maschera Nera con un coltello colpisce in pieno petto il suo avversario e Cappuccio Rosso cade a terra in una pozza di sangue.

22 pagine

protagonisti: Batman, Red Hood (Jason Todd), Black Mask

da Batman vol 1 # 648, DC Comics (Feb 2006)
Batman vol 1 # 649
Batman
Noi uccidiamo e tutti restano a guardare, pt 2
Judd Winick (script) / Eric Battle (art) / Rodney Ramos (inks)
Sotto gli occhi di Batman, Maschera Nera si compiace di aver ucciso Cappuccio Rosso ma quando gli va a togliere la maschera, il nostro eroe, ritrovandosi il volto di uno sconosciuto, rivela al criminale di aver ucciso un altra persona. A conferma delle sue parole, la voce di Jason Todd, attraverso una trasmittente collocata nel casco, rivela a Batman di aver organizzato tutto per farli incontrare e di trovarsi a Crime Aleey insieme al Joker tenuto in ostaggio. Jason si vuole vendicare dello psicopatico che lo ha ucciso divertendosi a torturarlo e umiliarlo. Lasciato Maschera Nera a se stesso, Batman si precipita da Cappuccio Rosso il quale gli confida di aver piazzato dell'esplosivo nell'edificio in cui si trova prigioniero il Joker. Il confronto tra i due viene improvvisamente interrotto da una terribile esplosione provocata da un attacco di Chemo che distrugge la vicina città di Blüdhaven, la base di Nightwing.¹

(¹) vedi Infinite Crisis #4.

22 pagine

protagonisti: Batman, Red Hood (Jason Todd), Joker, Black Mask
apparizioni: Chemo

da Batman vol 1 # 649, DC Comics (Mar 2006)
Batman vol 1 # 650
Batman
Noi uccidiamo e tutti restano a guardare, pt 3: Fa male solo quando rido
Judd Winick (script) / Eric Battle (art) / Rodney Ramos (inks)
Assistito alla distruzione di Blüdhaven, Batman, che vorrebbe raggiungere Nightwing per sapere se é sopravvissuto al terribile cataclisma, é costretto a proseguire il combattimento con Jason Todd, sotto gli occhi compiaciuti del Joker tenuto prigioniero in un magazzino poco distante. Il drammatico scontro sembra concludersi quando Batman mette a terra il suo ex compagno di avventure scusandosi di non essere riuscito a salvarlo quando é stato ucciso dal Joker. Jason spiega a Bruce di averlo perdonato per questo, il vero motivo del suo rancore é per non averlo vendicato uccidendo il Joker. A questo punto Jason afferra il Joker e puntandogli una pistola alla tempia obbliga Bruce a fare una scelta, fermarlo, e ciò significherebbe solo ucciderlo, oppure lasciare che uccida lo psicopatico criminale. All'ultimo istante il Cavaliere Oscuro lancia un batarang che rimbalzando su una tubatura colpisce il braccio di Jason riuscendo a disarmarlo. Approfittando della situazione il Joker, per fuggire, afferra una pistola e sparando un colpo contro gli ordigni esplosivi che lo circondano fa esplodere il magazzino in cui si trovano i nostri protagonisti. Tra le fiamme dell'esplosione, l'intero universo subisce una variazione e Batman su ritrova catapultato "Un Anno Dopo".¹

(¹) A causa di alcuni eventi narrati in Infinity Crisis il multiuniverso viene alterato e alcuni dei protagonisti della DC comics, compreso Batman, vengono proiettati a un anno di distanza dagli ultimi avvenimenti.

22 pagine

protagonisti: Batman, Red Hood (Jason Todd), Joker

da Batman vol 1 # 650, DC Comics (Apr 2006)
Batman Annual # 25
Batman
Dedalo e Icaro: Il ritorno di Jason Todd
Judd Winick (script) / Shane Davis (art) / Mark Morales (inks)
In questo episodio viene spiegato come Jason Todd sia tornato in vita dopo essere stato ucciso dal Joker.¹ La sua resurrezione è dovuta principalmente a Superman-Prime che, infrangendo il muro della dimensione in cui Alexander Luthor lo aveva confinato, inavvertitamente ha modificato la realtà provocando numerosi cambiamenti nel multiuniverso². Proprio uno di questi cambiamenti ha riportato in vita Jason che, risvegliandosi all'interno della sua tomba, riesce faticosamente a uscirne, per essere trovato da una coppia che lo porta di corsa in ospedale. Risvegliatosi dal coma in cui era precipitato, Jason fugge dalla clinica iniziando a vagabondare per la città senza il minimo ricordo del suo passato, guidato solo dai suoi istinti. Riconosciuto da un piccolo criminale, la notizia giunge alle orecchie di Talia Al Ghul, la figlia di Ra's, la quale, accertatosi della sua identità, preleva il ragazzo occupandosene per oltre un anno. Non vedendo nessun miglioramento e disobbedendo ai voleri del padre, che invece voleva disfarsi del giovane, Talia immerge Jason nella Fossa di Lazzaro contribuendo al recupero della memoria e di tutte le sue capacità. Prima di lasciarlo andare, spingendolo dall'unica via di fuga dalla reggia, una cascata a strapiombo, gli dice che non é stato vendicato. Piú tardi Jason scopre la verità di quelle parole e attraverso una serie di articoli scopre che il Joker é ancora in vita. Pieno di rancore nei confronti di Batman, Jason, dopo essersi rimesso pienamente in forma, torna a Gotham, si allea ad Hush contribuendo a pianificare il piano di quest'ultimo³, per poi assumere l'identità di Cappuccio Rosso e iniziare la sua crociata contro la criminalità.

(¹) vedi la saga conosciuta come "Morte in Famiglia" culminata in Batman # 428.
(²) tutti gli eventi sono descritti in Infinite Crisis #4.
(³) vedi la saga di "Hush" in Batman # 618.

38 pagine

protagonisti: Jason Todd, Talia al Ghul, Ra's al Ghul
apparizioni: Superman-Prime, Batman, Hush, Clayface (Johnny Williams)

da Batman Annual # 25, DC Comics (Nov 2006)