Utenti registrati: 3553

Ci sono 0 utenti registrati e 92 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

nuvolablu su Concrete # 4, nuvolablu su Concrete # 3, nuvolablu su Dark Horse Presents # 1, nuvolablu su Concrete # 10, nuvolablu su Concrete: Fragile Creature # 2,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Ultimates # 16

Ultimates # 16 | Dei e mostri

Marvel Italia Agosto 2005
Ultimates vol 2 # 1
Ultimates
Dei e mostri
Mark Millar (script) / Bryan Hitch (art) / Paul Neary (inks)
A seguito della missione di Capitan America, mandato da Nick Fury in Iraq per salvare degli ostaggi dai terroristi, Thor ha lasciato il gruppo sostenendo che gli Ultimates siano stati creati per lanciare attacchi preventivi contro chi si oppone agli Stati Uniti. Intanto, mentre Capitan America si è fidanzato con Wasp, Tony Stark flirta con la Vedova Nera e Thor va in giro a parlare con amici immaginari (Volstagg), Hank Pym crea un dispositivo che gli consente di rimpicciolirsi e comunicare con gli insetti, allo scopo di rientrare nella squadra con il nome di Ant-Man. Improvvisamente in televisione si diffonde la notizia che Hulk, responsabile della morte di più di ottocento persone, è in realtà Bruce Banner e fa parte del progetto Ultimates.

23 pagine

protagonisti: Captain America (ultimate), Nick Fury (ultimate), Thor (ultimate), Iron Man (ultimate), Giant-Man (ultimate), Wasp (ultimate), Black Widow (ultimate), Hulk (ultimate)

da Ultimates vol 2 # 1, Marvel Comics - USA (Feb 2005)
Ultimates vol 2 # 2
Ultimates
Morto che cammina
Mark Millar (script) / Bryan Hitch (art) / Paul Neary (inks)
Ogni componente degli Ultimates (compresi Quicksilver e sua sorella Scarlet) vengono richiamati di urgenza al Triskelion, per affrontare il problema della scoperta da parte dei media che Hulk (responsabile di un omicidio di massa) è in realtà Bruce Banner e si trova da tempo sotto la custodia di Nick Fury. Cercando di capire come sia trapelata una informazione del genere, Capitan America fa visita a Thor, ritenendolo responsabile di aver rivelato il segreto di Hulk. Il Dio del Tuono rivela di non avere nulla a che fare ma gli confida che Loki, il fratellastro malvagio, è sceso su Midgard e sta facendo di tutto per fare odiare Thor dal mondo. L'eroe a stelle e strisce se ne va credendo che Thor sia completamente pazzo. Intanto Bruce Banner, che attende nella sua cella il processo dal quale sarà sicuramente condannato a morte, riceve la visita di Hank Pym che gli confida che secondo lui gli Ultimates sono stati creati da Fury solo per rendere simpatico il gruppo agli occhi della gente ma appena avrà la possibilità li scaricherà per arruolare soldati molto più fanatici e estremisti come Occhio di Falco, Scarlet o Quicksilver. Nick Fury osserva la discussione pensieroso.

25 pagine

protagonisti: Nick Fury (ultimate), Captain America (ultimate), Thor (ultimate), Iron Man (ultimate), Quicksilver (ultimate), Scarlet Witch (ultimate), Giant-Man (ultimate), Charles Xavier (ultimate), Betty Ross (ultimate), Hulk (ultimate)

da Ultimates vol 2 # 2, Marvel Comics - USA (Mar 2005)