Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Super-Eroi: Le Grandi Saghe # 74

Super-Eroi: Le Grandi Saghe # 74

Squadron Supreme
RCS Quotidiani Agosto 2010
Squadron Supreme vol 2 # 1
Squadron Supreme
Gli anni dell'anteguerra
J. Michael Straczynski (script) / Gary Frank (art) / Jonathan Sibal (inks) / Chris Sotomayor (colors)
Mark "Hyperion" Milton, tornato a lavorare per il governo americano, è entrato a far parte del gruppo di supereroi guidato dal Generale Alexander, una vera e propria task force che ha il compito di difendere gli Stati Uniti da ogni minaccia e al tempo stesso salvaguardare i propri interessi politico-economici. Il gruppo, chiamato lo Squadrone Supremo, oltre a Hyperion è composto da Stanley "Blur" Stewart, il colonnello Joe "Doctor Spectrum" Ledger, la sua fidanzata marina Kingsley Rice e la "compagna" aliena di Hyperion, Zarda, che ora si spaccia per una donna umana dai superpoteri chiamata Claire DeBussy. A questi si aggiungono Arcanna Jones, Raleigh "Shape" Lund, il Dr. Emil Burbank e Al "Nuke" Ganes. La squadra è completata da Thomas "Tom Thumb" Thompson ed Edith "Inertia" Freiberg. Il tentativo di reclutare il vigilante Nighthawk fallisce perché non si conosce la sua vera identità. L'intenzione del governo è fare di tutti questi presunti supereroi due gruppi distinti, uno pubblico e l'altro impegnato in missioni segrete, ma Mark, rendendo noti i nomi del gruppo a un giornalista, impedisce di fatto l'originale piano del Generale Alexander. Alla fine, durante una conferenza stampa, il presidente Bush annuncia al pubblico l'intero gruppo al mondo. Nasce lo Squadrone Supremo.

23 pagine

protagonisti: Hyperion (Supreme Power), Blur (Supreme Power), Doctor Spectrum (Supreme Power), Amphibian (Supreme Power), Power Princess (Supreme Power), Arcanna (Supreme Power), Shape (Supreme Power), Emil Burbank (Supreme Power), Nuke (Supreme Power), Nighthawk (Supreme Power), Tom Thumb (Supreme Power), Inertia (Supreme Power)

da Squadron Supreme vol 2 # 1, Marvel Comics - USA (Mag 2006)
Prima pubblicazione in Italia: 100% Marvel Max # 24 - Squadron Supreme, vol 1: Incidenti internazionali, Marvel Italia (Mar 2007)
Squadron Supreme vol 2 # 2
Squadron Supreme
Primi passi
J. Michael Straczynski (script) / Gary Frank (art) / Jonathan Sibal (inks) / Chris Sotomayor (colors)
A seguito dell'annuncio pubblico che ha rivelato al mondo la formazione di supereroi chiamata lo Squadrone Supremo, i nostri protagonisti, ognuno a modo proprio, aspettando di entrare in azione cercano di districarsi in noiose operazioni burocratiche. Dopo aver fatto la conoscenza con il Tenente Stephanie Tanaka, Hyperion e compagni sono finalmente chiamati per la prima missione: fermare l'egemonia del Generale John M'Butu, un sanguinoso dittatore di un paese africano che sembra avere dei poteri speciali. M'Butu, oltre ad essere immune ai proiettili, possiede un potere psichico in grado di sottomette le persone alla propria volontà, tanto che gli abitanti del paese lo chiamano "la Voce". Lo Squadrone, atterrato nel paese africano, affronta la Voce, ma il dittatore riesce a prendere il controllo di Kingsley, il Dr. Spectrum e Hyperion ordinandogli di attaccare il resto dello Squadrone.

22 pagine

protagonisti: Hyperion (Supreme Power), Doctor Spectrum (Supreme Power), Amphibian (Supreme Power), Blur (Supreme Power), Power Princess (Supreme Power), Arcanna (Supreme Power), Shape (Supreme Power), Emil Burbank (Supreme Power), Nuke (Supreme Power), Tom Thumb (Supreme Power), Inertia (Supreme Power)

da Squadron Supreme vol 2 # 2, Marvel Comics - USA (Giu 2006)
Prima pubblicazione in Italia: 100% Marvel Max # 24 - Squadron Supreme, vol 1: Incidenti internazionali, Marvel Italia (Mar 2007)
Squadron Supreme vol 2 # 3
Squadron Supreme
Incidenti internazionali
J. Michael Straczynski (script) / Gary Frank (art) / Jonathan Sibal (inks) / Chris Sotomayor (colors)
Nel Salawe, una regione dell'Uganda, Hyperion, il Dr. Spectrum e Kinsley, sotto il controllo mentale di M'Butu, affrontano i loro compagni. Zarda è la prima ad accorgersi che Mark è posseduto da una forza estranea, ma il compagno si scontra con Nuke mentre il Dr. Spectrum colpisce Shape e Inertia. La ragazza, quando Blur si avvicina per aiutarla, rivive in un flashback il giorno in cui venne stuprata. Nel momento in cui Burbank getta un composto contro Kinsley che non gli permette di respirare (rivelando così di aver preso delle precauzioni per difendersi dai suoi compagni tranne che per Hyperion e il Dr. Spectrum) quest'ultimo si riprende e per soccorrere la sua amante la trascina in mare aperto. Alla fine i tre "posseduti" si ristabiliscono, ma proprio in quel momento si presentano cinque nativi africani dai superpoteri, i quali, contrari all'intervento dello Squadrone Supremo in terra africana, dichiarano che gli Stati Uniti sono i primi responsabili per l'ascesa si M'butu al potere, rivelando di essere riusciti da soli a eliminare il dittatore per poi esortare Hyperion e compagni a lasciare immediatamente il paese. Lo Squadrone, in modo particolare Blur, fanno ritorno a casa con un senso di amarezza.

22 pagine

protagonisti: Hyperion (Supreme Power), Doctor Spectrum (Supreme Power), Power Princess (Supreme Power), Amphibian (Supreme Power), Blur (Supreme Power), Arcanna (Supreme Power), Emil Burbank (Supreme Power), Arcanna (Supreme Power), Shape (Supreme Power), Nuke (Supreme Power), Inertia (Supreme Power), Tom Thumb (Supreme Power)

da Squadron Supreme vol 2 # 3, Marvel Comics - USA (Lug 2006)
Prima pubblicazione in Italia: 100% Marvel Max # 24 - Squadron Supreme, vol 1: Incidenti internazionali, Marvel Italia (Mar 2007)
Squadron Supreme vol 2 # 4
Squadron Supreme
Sabbia e sangue, pt 1
J. Michael Straczynski (script) / Gary Frank (art) / Jonathan Sibal (inks) / Chris Sotomayor (colors)
Lo Squadrone Supremo, dopo la recente missione africana, si trova impegnata in medio oriente. Durante una delle tante battaglie, Emil Burbank, usando uno speciale congegno di sua creazione, uccide a sangue freddo i soldati nemici arrivando a eliminare anche i soldati americani che erano rimasti sbigottiti di fronte alla sua inaudita crudeltà. Tra una battaglia e l'altra, il gruppo di supereroi, visto sopratutto la facilità con cui si trovano ad affrontare i presunti nemici, si chiedeno se il loro intervento era necessario arrivando alla conclusione che volendo potrebbero conquistare il mondo. Durante la conversazione Inertia si allontana rivivendo il suo passato. Edith Freiberg è figlia di un pastore protestante che ha sempre considerato il suo potere come un segno del demonio. Inibita a rivelare il suo potere in pubblico (il padre non potendola colpire sfogava la sua violenza contro la madre) Edith, pur potendosi difendere, durante l'adolescenza subisce uno stupro da parte di alcuni suoi compagni di classe. Qualche anno più tardi il violento padre, dopo essere stato sorpreso con una donna, causa accidentalmente la morte di sua moglie, la madre di Edith. In un paese straniero e avvolta da una notte illuminata da una luna piena, Inertia giura di vendicare sua madre.

23 pagine

protagonisti: Inertia (Supreme Power), Emil Burbank (Supreme Power), Blur (Supreme Power), Hyperion (Supreme Power), Doctor Spectrum (Supreme Power), Power Princess (Supreme Power), Amphibian (Supreme Power), Arcanna (Supreme Power), Shape (Supreme Power), Nuke (Supreme Power), Tom Thumb (Supreme Power)

da Squadron Supreme vol 2 # 4, Marvel Comics - USA (Ago 2006)
Prima pubblicazione in Italia: 100% Marvel Max # 24 - Squadron Supreme, vol 1: Incidenti internazionali, Marvel Italia (Mar 2007)
Squadron Supreme vol 2 # 5
Squadron Supreme
Sabbia e sangue, pt 2
J. Michael Straczynski (script) / Gary Frank (art) / Jonathan Sibal (inks) / Chris Sotomayor (colors)
La missione in medio oriente dello Squadrone Supremo continua. Blur inizia ad avere dei dubbi sui metodi violenti del gruppo. Tutti gli altri sembrano indifferenti. Quando Inertia scopre una bambina, la cui madre e le sorelle sono state stuprate e uccise dai soldati, la donna si impietosisce ricordando la violenza ricevuta qualche anno prima. In un flashback vediamo Edith vendicarsi prima del padre, trafitto da una croce infuocata, e poi dei compagni di scuola che l'hanno violentata. Tornando al presente Inertia cattura i soldati responsabili della morte della madre e delle sorelle della piccola, li seppelisce fino alla testa, per poi porgere alla bambina una barra di ferro spingendola a farsi giustizia da sola.
Nel frattempo il governo cinese, preoccupato dell'intervento dello Squadrone Supremo in medio oriente, corre ai ripari assumendo il killer dai superpoteri chiamato Micheal Redstone.

22 pagine

protagonisti: Inertia (Supreme Power), Blur (Supreme Power), Emil Burbank (Supreme Power), Hyperion (Supreme Power), Doctor Spectrum (Supreme Power), Power Princess (Supreme Power), Amphibian (Supreme Power), Shape (Supreme Power), Nuke (Supreme Power), Redstone (Supreme Power)

da Squadron Supreme vol 2 # 5, Marvel Comics - USA (Set 2006)
Prima pubblicazione in Italia: 100% Marvel Max # 24 - Squadron Supreme, vol 1: Incidenti internazionali, Marvel Italia (Mar 2007)
Squadron Supreme vol 2 # 6
Squadron Supreme
Questions Of Loyalty
J. Michael Straczynski (script) / Oscar Jimenez (art) / Vicente Cifuentes (inks) / Chris Sotomayor (colors)
Il gruppo di "eroi" dello Squadrone Supremo, dopo le recenti missioni in Africa e in Medio Oriente, riceve una licenza di qualche giorno dal Generale Alexander. Mentre ognuno dei componenti del gruppo cerca di approfittare della libertà, Emil Burbank viene chiamato da un agente federale e dopo aver dato una parziale spiegazione sui suoi recenti e ambigui comportamenti gli viene chiesto di collaborare con il governo nel trovare, in caso di necessità, il modo di fermare i suoi compagni dello Squadrone Supremo. Nel frattempo, mentre Blur, dopo essere andato a trovare sua madre, cerca di convincere Nighthawk a entrare nello Squadrone Supremo ricevendo però un netto rifiuto dal vigilante di Chicago, Hyperion, che si trova in un lussuoso albergo per una conferenza stampa, viene avvicinato da quello che sembra essere un giornalista ma che in realtà si rivela Micheal Redstone, pronto a prendersi la sua rivincita.

22 pagine

protagonisti: Hyperion (Supreme Power), Emil Burbank (Supreme Power), Blur (Supreme Power), Nighthawk (Supreme Power), Doctor Spectrum (Supreme Power), Amphibian (Supreme Power), Shape (Supreme Power), Arcanna (Supreme Power), Redstone (Supreme Power)

da Squadron Supreme vol 2 # 6, Marvel Comics - USA (Ott 2006)
Squadron Supreme vol 2 # 7
Squadron Supreme
Turnabout
J. Michael Straczynski (script) / Gary Frank (art) / Jonathan Sibal (inks) / Chris Sotomayor (colors)
Hyperion, durante una conferenza stampa, si ritrova ad affrontare Micheal Redstone, il killer psicopatico dai superpoteri che dopo essere stato assoldato dal governo cinese, vuole prendersi la rivincita nei confronti del suo antagonista. Quando Redstone inizia ad uccidere con crudeltà ed efferatezza ogni innocente che gli capita a tiro, Mark lo trascina nello spazio con l'intenzione di liberarsene definitivamente ma l'assassino lo costringe a farsi riportare a terra dopo avergli rivelato di aver rubato una testata nucleare che esploderà se non riceve un suo segnale ogni cinque minuti. Zarda, che ha assistito alla scena trasmessa in diretta televisiva, si precipta sul luogo pronta a difendere il proprio compagno ma Mark, riuscito a individuare la bomba, convince la donna a trascinare l'ordigno nello spazio che finisce per esplodere nel cielo lasciando più di un dubbio sulla sopravvivenza della bella aliena. Intanto Blur e Nighthwak si uniscono a Hyperion per affrontare Redstone.

La miniserie si conclude in questo numero lasciando in sospeso la trama dell'episodio che si dovrebbe concludere in Squadron Supreme v3 #7 -12

24 pagine

protagonisti: Hyperion (Supreme Power), Power Princess (Supreme Power), Blur (Supreme Power), Nighthawk (Supreme Power), Redstone (Supreme Power)

da Squadron Supreme vol 2 # 7, Marvel Comics - USA (Nov 2006)