Utenti registrati: 2709

Ci sono 4 utenti registrati e 52 ospiti attivi sul sito.

ale / AL_Styles / Zogo79 / Storm86

Ultimo commento

arp su Zagor # 116

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Marvel Miniserie # 169 | Secret Wars 6

Marvel Italia Marzo 2016
Secret Wars # 6
Secret Wars
Li innalzammo... solo per poterli schiacciare
Jonathan Hickman (script) / Esad Ribic (art) / Esad Ribic (inks)
Sono trascorse tre settimane.
I sopravvissuti all'incursione finale accusati della morte di Stephen Strange continuano a essere cacciati in tutta Battleworld. Gamma Corvi e Proxima Media Nox sono stati catturati mentre il Cigno Nero ha iniziato a servire Destino. Nel frattempo Reed Richards e la sua controparte di Terra-6010, il Creatore, stanno cercando il modo di fermare il sovrano di Batlleworld chiedendosi se con la sua uccisione anche il mondo che ha creato non venga distrutto. Attraverso dei droni i due Richards riescono a individuare la fonte di potere di Destino, inviando Peter Parker e Miles Morales nei giardini di Doomstadt, nei pressi delle statue di Molecola e Strange. I due Spider-Man dopo aver incontrato Valeria, che ottiene da loro la conferma che Strange non è stato ucciso da uno dei superstiti, si calano nella botola luminosa ritrovandosi dinanzi a Molecola, la fonte del potere di Destino. Intanto, mentre il Dottor Destino ordina ad Apocalisse, il Maestro e il Barone Sinistro (che ha preso il controllo di Capitan Marvel) di sedare una rivolta capeggiata dal misterioso Profeta, sull'isola segreta di Agamotto, la Pantera Nera e Namor, accantonate momentaneamente le loro divergenze, ricevono da un ologramma registrato di Stephen Strange due oggetti: il Seggio Voraggioso per teletrasportarsi dove vogliono e il Guanto dell'Infinito, forse l’unico oggetto in grado di contrastare i poteri divini di Destino. Intanto Thanos ha un confronto con Ben Grimm il quale si è sacrificato per diventare parte dello Scudo. Thanos gli dice che Destino lo ha ingannato perché ha sempre temuto i Fantastici Quattro. Scoperto la verità la Cosa, un gigantesco ammasso di roccia, si stacca dallo Scudo e lasciando alle sue spalle una grossa apertura si dirige verso Doomstadt.

20 pagine

protagonisti: God Emperor Doom, Mr Fantastic, Maker (Reed Richards), Susan von Doom, Valeria von Doom, Spider-Man (Peter Parker), Spider-Man (Miles Morales), Namor the Sub-Mariner, Black Panther, Black Swan (Yabbat Tarru), Minister Alexander Power, Bentley-23, Franklin von Doom, Night Machine (Nikola Tesla), Molecule Man, Baron Apocalypse (En Sabah Nur), Baroness Pryor, Maestro (Bruce Banner), Baron Sinister, Captain Marvel (Carol Danvers), The Thing, Thanos
apparizioni: Corvus Glaive, Proxima Midnight

da Secret Wars # 6, Marvel Comics (Dic 2015)
Secret Wars: Battleworld  # 4
Silver Surfer vs. Galactus
Silver Surfer vs. Galactus
James Stokoe (script) / James Stokoe (art) / James Stokoe (inks)
10 pagine

da Secret Wars: Battleworld # 4, Marvel Comics (Ott 2015)